I SUMERI SAPEVANO

Zecharia Sitchin,come molti sanno ( morto da poco a new York il 9 ottobre 2010), ha sempre affermato dai suoi libri, l’esistenza di un pianeta che lo studioso chiamava “Nibiru”.

Questo è quello che ha sempre sostenuto, attraverso lo studio degli scritti sumeri e babilonesi.

Nel suo libro (Il Pianeta degli Dei ) l’autore interpreta un sigillo accadico del III millennio a.C. catalogato con la sigla VA/243   conservato attualmente al Museo di Berlino, in cui c’è la riproduzione del sitema solare, costituito dal Sole e da altri undici globi o pianeti.

E’ risaputo che i pianeti del nostro sistema solare sono nove ( per la scienza ufficiale ora otto,plutone è stato declassato da pianeta a satellite). Nel sigillo, oltre alla Luna, considerata un pianeta, appare un undicesimo corpo.

Secondo le traduzioni di Sitchin si tratta di Nibiru, un membro della famiglia solare ancora sconosciuto, catturato dal sistema solare durante la sua formazione. Indipendentemente dal fatto che sia abitato o meno, ( ma secondo i testi Sumeri lo è dagli Annunaki), come afferma Sitchin, l’effettiva esistenza di questo pianeta o stella sembra trovare conferma nelle ultime scoperte astronomiche.

Secondo Zecheraia Sitchin,le tavolette Sumere descrivono come gli Anunnaki provenienti dal pianeta nibiru ( il pianeta della croce), descriverebbe una orbita di 3.600 anni,che lo porta tra Giove e Marte,e poi lontani nello spazio oltre plutone.

La scienza moderna ha identificato un corpo che chiama Pianetax,o Eris,Nemesi,che è stato localizzato oltre plutone,e che ritiene faccia parte di questo sistema solare.Le tavolette Sumere descrivono come durante la formazione del sistema solare, Nibiru causò quasi la distruzione di un pianeta che una volta esisteva tra Marte e Giove.

I Sumeri lo chiamavano Tiamat, soprannominato il mostro d’acqua,dalla collisione di Tiamat, con un delle lune di Nibiru,da cui si formò la fascia di asteroidi tra Marte e Giove.

Ciò che rimase di Tiamat fu spinto in un’altra orbita da cui si formò la Terra. Non a caso il nome Terra in Sumero significa spaccato.Questi testi contengono molte verità che possono essere dimostrate,non ultime le conoscenze astronomiche incredibili che avevano i Sumeri.

Le tavolette descrivono in modo accurato il sistema solare con i pianeti nelle loro posizioni e orbite,con le relative dimensioni,e la loro accuratezza è stata dimostrata solo negli ultimi 150 anni. Ne descrivono anche la natura,ed il colore, dimensioni, confermati solo negli ultimi tempi

Mentre i sumeri lo sapevano da migliaia di anni! E che la nostra scienza ha scoperto solo ora.

Sitchi riteneva che gli Anunnaki arrivarono sulla terra dal pianeta Nibiru circa 450.000 anni fa,per estrarre oro dall’attuale Africa. Riteneva anche il principale centro minerario si trovasse nell’attuale Zimbawe,un’area che i Sumeri chiamavano AB.ZU.

Studi effettuati dall’Anglo-American Corporation ha rivelato vaste presenze di miniere d’oro in Africa risalenti ad almeno 60.000 anni fa, forse anche 100.000.

Secondo Sitchin le tavolette Sumere rivelerebbero che l’oro estratto dagli Anunnaki veniva trasportato sul loro pianeta,d’origine attraverso basi in medio oriente. C’è ancora tanto da scoprire riguardo a queste miniere d’oro.

La ricerca moderna continua a confermare quanto rivelato dalle tavolette Sumere.Le traduzioni di Sitchin rivelano anche come la civiltà Sumera,da cui derivano molti aspetti della società moderna, fu un “Dono” degli Dei. Non dei mitici, ma Dei in carne ed ossa che vivevano tra loro.

Anche l’antico l’antico testo con il titolo di Libro di Enoc chiama questi dei” Guardiani”,come facevano anche gli Egizi.

Se avesse ragione Sitchin, ci sarebbe da chiedersi come i Sumeri potessero avere queste conoscenze astronomiche. Sebbene sitchin si trovasse in disaccordo con gli assirologi ufficiali, è certo che il sapere astronomico dei Sumeri derivasse da una influenza esterna, e da una sistematica osservazione del cielo. Più 3000 anni fa gli Assiri inventarono il cannocchiale e lo impiegavano per comprendere il movimento degli astri. Questa affermazione è basata su una lente di cristallo ritrovata a Ninive e sulle raffigurazioni di tavolette assire nelle quali alcuni sacerdoti maneggiavano dei cannocchiali puntati verso il cielo.

C’è qualcosa che ci sfugge in tutto questo? Mi chiedo come mai Sui Franchi Svizzeri sia riportato un disegno che sembra proprio descrivere  l’orbita di un corpo celeste, si tratta del pianeta x ? o Nibiru?

Annunci

6 Risposte to “I SUMERI SAPEVANO”

  1. Antonio masotti Says:

    Sono un lettore di sitchin volevo pergreci solamente una domanda,perché nessuna emittente di nessuna nazione a riportato la notizia della morte di sitchin’e perché mai si vuole farlo passare solamente come un romanzier senza menzionare che era il massimo esponente della traduzione in lingua sumera

    • consapevolezza Says:

      Ciao Antonio, Zecheria Sitchin diceva la verità. Spesso dopo che lui finiva di fare le sue conferenze, alcuni colleghi Sumerologi “ufficiali”, andavano nel suo camerino, per parlargli a quattro occhi, e gli dicevano che sapevano benissimo che aveva ragione,ma non potevano ammetterlo ed esporsi, perchè altrimenti avrebbero avuto l’ostracismo dalla comunità scientifica ufficiale. Non vogliono perdere i loro posti, la poltrona e il prestigio. È morto nel silenzio più assordante,poichè i media asserviti non hanno voluto fare da cassa da risonanza,ad un Uomo che ha tradotto testi antichi sconvolgenti. Questi testi parlano della vera storia della razza umana e del nostro pianeta, con le implicazioni che ne derivano per il sitema stesso di false credenze che ci hanno inculcato da sempre…

  2. sara Says:

    scusami se te lo dico ma il pianeta x che ora studiano gli scienziati è sempre Nibiru
    zazax

    • La Consapevolezza Says:

      Ciao Sara, mi dispiace contraddirti, ma sono molti anni che studio e seguo la storia del pianeta x, non esiste nessun pianeta x. Il pianeta x è un grosso asteroide che impatterà la Terra,durante la prossima tribolazione,apocalisse 8:8, questa è il vero Planet x, il resto sono fuffole, credimi! Non credere alle fandonie internettiane, a chi vende corsi di processi per l’energia ecc….se vuoi chiarimenti puoi scrivermi a questo indirizzo email: apponoastos@gmail.com ti darò tutti i chiarimenti che desideri!
      Grazie del tuo commento

  3. Piero Says:

    Sitchin afferma che l’oro serviva agli Annu per fermare la fuga della loro atmosfera ed il raffreddamento del loro pianeta. Questo è il primo elemento dubitevole del racconto sumero. Il secondo elemento è l’aspetto degli Annu, umanoide, non solo, ma la loro compatibilità con l’ambiente, il cibo terrestri e con l’incrocio con esseri umani.
    E per quanto riguarda Nibiru, la struttura dei viventi, così come noi la conosciamo, non sarebbe compatibile con l’ambiente planetario determinato dall’orbita descritta.
    Se ci sono elementi di verità nel racconto sumero, allora questi devono essere spiegati diversamente. Per la verità vi sono molti fatti e molti elementi che accreditano questo o quello spezzone del racconto e sarebbe sbagliato non considerarli, ma vi sono dei passaggi nei quali la coerenza sembra cedere al mito ed alla suggestione. E non abbiamo conferme certe dell’esistenza del pianeta Nibiru. Non è, ovviamente, in discussione né l’onestà intellettuale di Sitchin e meno che meno la sua abilità di traduttore, ma forse ciò che sappiamo dai Sumeri è ancora troppo poco o, anche, troppo “umano” per prendere per oro colato tutto ciò che è nei loro racconti.

    • La Consapevolezza Says:

      Ciao Piero, grazie per il tuo commento. Sitchin si è basato solo su frammenti e tavolette di terra cotta, che hanno più di 5000 anni. Anche se era in buona fede,( molti dubitano anche di ciò), non è possibile ricostruire la storia dell’umanità attraverso e solo da tavolette di terra cotta! Non bisogna dimenticare che ogni cultura ha le sue tradizioni e superstizioni, quindi anche i Sumeri ci hanno messo del loro. La storia è molto più complessa, te lo posso garantire! Dopo 12 anni di ricerche personali,posso affermare tranquillamente che Nibiru non esiste, non esiste un pianeta del genere! Esistono dei pianeti che orbitano oltre Plutone, ancora sconosciuti all’astronomia,sono almeno tre!
      Ma un Pianeta di dimensioni come questo ipotetico Nibiru, con un orbita fortemente eccentrica di 3.600 anni proprio no. I Sumeri evidentemente, erano a conoscenza della vera storia del Pianeta Mallona, tramandatagli da altre civiltà più antiche, come quella di Atlantide e sicuramente sapevano ciò che era successo realmente, ecco perché poi scrissero quelle tavolette. Sitchin non era in grado di distinguere la realtà dalla leggenda, perchè non aveva tutti i dati e le informazioni, fece un bel pò di confusione, ma bisogna riconoscergli la buona volontà, nonstante tutto.
      In questo BLog ho scritto la storia del pianeta Mallona, che Sitchin credeva fosse Nibiru, ho scritto un articolo su questo pianeta, realmente esistito, avvenuta più di 100 milioni di anni fà, che coinvolse anche il pianeta Marte e la Terra.
      Mallona orbitava tra Mare e Giove, esplose a causa dell’uso folle e scellerato dell’enegia Nucleare, mesa in atto dai Malloniani! Esattamente come stiamo facendo oggi noi sulla Terra! Infatti tra Marte e Giove c’è una fascia di asteroidi,quello è ciò che è rimasto del pianeta Mallona! Se fai una ricera in questo blog trovi l’articolo!
      IL primo a parlarne fu Eugenio Siragusa. Basti pensare che se fosse vero ciò che scrisse Sitchin, civiltà così evolute, non avrebbero avuto bisogno di fare schiavi umani, ne tanto meno usare, inizialmente dei loro simili come classe di lavoratori, ma avrebbero usato macchine e tecnologie, che nemmeno possiamo immaginare, per estrarre tutto ciò che volevano, logico no!
      Ed infatti gli extraterrestri, possiedono tecnologie, che vanno oltre la nostra immaginazione! lo so per certo!
      Ma non hanno mire di conquista, anzi, il contrario, e ci avvertono che se continueremo di questo passo, ci autodistruggeremo, e la Terra potrebbe fare la fine del pianeta Mallona. La buona notizia è che loro sono qui per impedirlo, perchè una tragedia come successe a Mallona, non si deve più ripetere, ed useranno anche la forza se necessario per impedirlo!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: