TRASFORMAZIONI IN ATTO

Ogni nostra cellula dovrebbe essere collegata in armonia con l’impulso cosmico,ma le emozioni negative che spesso emaniamo a bassa vibrazione squilibriano questa connessione, il tutto spinto ad arte dal sistema per interrompe questo circuito, impedendo il collegamento con la madre Terra, la mente e il cuore, l’intelletto e l’intuizione fisico-spirituale.

La ragione per cui il sistema ci ha spinti in questa direzione, è perché sa di avere un sfida molto ardua,(tenta i tutti i modi di tenerci sotto ipnosi collettiva).La creazione è governata da cicli energetici,e li vediamo anche sotto forma di stagioni,estate,inverno.

Ma esistono cicli di proporzioni molto più grandi,che sono stati espressi attraverso numeri e simboli da popoli antichi come i Sumeri,Egizi,i Cinesi,Maya e popoli indigeni come gli Hopi.

Queste popolazioni misuravano i cicli delle energie Lunari,Solari,e di altra natura cosmica che trasformano i campi energetici terrestri, che poi trasformano di conseguenza il nostro pianeta.

Ci troviamo oggi nel mezzo di quello che è forse il più grande ciclo di trasformazione,uno di quelli che si verifica,secondo le stime,solo una volta ogni 26.000 anni, e il calendario maya prevede che il punto più critico della svolta sarà la fine di Dicembre 2012,anche se probabilmente ci siamo già inoltrati in questa data,a causa dei cambiamenti del  calendario attuale il calendario (Gregoriano). Uno sparti acque che rappresenta il vero punto cruciale della trasformazione,non come il millennio del ventesimo secolo creato ad arte.

Questi cicli di coscienza sono tutti come porte o entrate che si aprono per chi è pronto ad accedere ad un più elevato livello o stato di coscienza.

Ma quello in cui ci troviamo oggi sembra essere non tanto una porta,ma un abisso di opportunità,in vista di una trasformazione globale,che sfiderà tutte le credenze attuali.

I testi delle scuole religiose misteriche,lo hanno previsto apertamente,o simbolicamente da migliaia di anni.

Ora disponiamo,(e con il passare del tempo lo avvertiremo sempre più),delle prove fisiche,spirituali,scientifiche,che ci confermano l’avvento imminente della così detta “Grande svolta dei tempi”.

Una serie di eventi ,descritti anche da Braden,ci conferma che i tempi stanno cambiando. Nel 1991 fu identificata una nuova frequenza proveniente dal centro della spirale della nostra via lattea, e nel 1994 fu inviata nello spazio una sonda Ulysses per indagare sui cambiamenti del Sole.

A partire dalla metà degli anni ottanta del novecento,si è assistito ad un aumento notevole di bagliori solari e raffiche di Raggi x, e Ulysses ha scoperto che il campo magnetico Solare stava rapidamente diminuendo di intensità.

Mentre il Sole si stava raffreddando i pianeti del sistema solare,specialmente quelli più esterni,si stanno riscaldando. Questo fa pensare che la fonte del calore planetario sia collocata all’interno dei pianeti,nonostante possa essere stimolata da cambiamenti magnetici ed elettrici del Sole.

Mentre questi cambiamenti avvenivano sul Sole,una tempesta scoppiata su Giove,e documentata per la prima volta dai cinesi 3000 anni fa,( la macchia rossa di giove), ha iniziato a roteare nella parte opposta,come anche la collisione della cometa Shoemaker-Levy, con Giove nel 1994,ha influenzato ulteriormente l’intero sistema solare Terra compresa.

Quello che appare chiaro è che i cambiamenti del campo magnetico solare hanno avuto un riflesso anche sulla terra.

La frequenza sonora della Terra stessa ,chiamata frequenza sonora di fondo, o di cavità Shumann,identificata nel 1899,tra quell’anno e la metà degli anni ottanta del novecento,ha mantenuto un impulso costante di 7,8 hertz 7 cilci al secondo.

Ma a partire dal 1995,aveva già raggiunto il valore di 8,6,cicli/secondo,e secondo le ultime stime ha raggiunto 10,5-11,e continua ad aumentare.

Gregg Braden crede che l’anno in cui i Maya ritengono avverrà la trasformazione,(o meglio l’inizio della trasformazione il 2012), la risonanza terrestre potrebbe aggirarsi intorno ai 13 cicli al secondo,mentre il suo campo magnetico potrebbe avvicinarsi allo Zero. Braden sostiene che il punto Zero si verificherà quando il campo magnetico della Terra sarà quasi sparito, perché la rotazione del pianeta si sarà fermata.

Si calcola che l’ultima volta ciò sia avvenuto circa 11-13000 anni fa,un periodo in cui molti collocano la fine di Atlantide,e l’inizio della ricostruzione dopo il terribile cataclisma che si verificò dopo il 10.500 a.C.

Tredicimila anni fa,eravamo a circa metà del cilco di 26.000 anni che sta ormai giungendo alla fine,e che terminerà con un altro momento di grande cambiamento.

Ogni volta che la terra ha sperimentato una rapida diminuzione del campo magnetico,questo ha poi portato ad uno spostamento dei poli magnetici.

Secondo Braden la terra smetterà di ruotare per alcuni giorni,prima di iniziare a ruotare nel senso opposto.

Il campo magnetico terrestre ultimamente, ha subito una oscillazione ed uno spostamento progressivo di qualche grado nel corso degli ultimi decenni,ma significativo per il nostro pianeta. Quindi la tesi sembrerebbe una tesi giusta.

Anche Brian Desborough,scienziato,e ricercatore Californiano,ha parlato di alcuni eventi geofisici che vengono,(sistematicamente ignorati dai media asserviti),confermando che il campo Geo-Magnetico della Terra sta diminuendo,ad un passo esponenziale,e presto raggiungerà lo Zero.

Egli crede anche che assisteremo a dir poco a epocali trasformazioni Geologiche.

Quindi esiste un legame tra i cambiamenti di risonanza del centro della Galassia,e i cambiamenti Solari e quelli terrestri.

Questo grande cambiamento (Ciclo naturale) si trasmette a noi fino al Cuore,quindi al cervello,e ad ogni cellula dell’organismo,e più il cuore si apre, e più potente sarà questo flusso,e più velocemente riusciremo a sincronizzarci sulle nuove vibrazioni,trasformandoci in un più elevato stato di coscienza.

Chi chiude il proprio Cuore e la propria mente,impedirà ogni forma di cambiamento,e una quantità sempre maggiore di energia,si consumerà per combattere quelle energie che trasformeranno la vita di tutti,liberandoli.

Facendo resistenza il corpo sarà sempre più fuori sintonia rispetto all’energia intorno a voi,e le conseguenze mentali e fisiche saranno ovvie,lasciarsi andare al cambiamento quindi è la cosa più saggia da fare.

Se è vero che stiamo entrando all’interno di una cintura fotonica,

sperimenteremo della cose incredibili.

 Anche se questo processo non coinvolge la maggioranza delle persone,i numeri stanno crescendo di giorno in giorno,man mano che la sveglia spirituale risveglia molti dal loro torpore,la vibrazione della Terra e dell’intera galassia aumenta,e questo da l’impressione che il tempo scorre più veloce,fino al giorno in cui il tempo potrebbe assumere una velocità spaventosa,e quel momento è vicino.

Non preoccupatevi è un ciclo naturale,ma molte saranno le sfide a cui saremo posti davanti e infinite le opportunità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: