MORTE CEREBRALE E TV

L’obiettivo principale dei media sulla mente collettiva delle persone è quella di ipnotizzare, con una martellante ripetizione dei soliti temi. La maggior parte della gente non coglie i dettagli dagli articoli dei giornali,figuriamoci quelli mandati in onda dalla tv,dove non si ha la possibilità di tornare indietro se qualcosa ci è sfuggito, per capirne i dettagli, temi e criteri, le notizie vengono sbandierate in un collage demenziale che rasenta il ridicolo. In base a questi criteri fallaci, i messaggi veicolati dalla tv, ci inducono a giudicare noi stessi, gli altri, farci credere o non credere quello che vogliono,che sia sensato o meno.

Il bombardamento continuo di notizie senza un senso reale di fondo, omologa e condiziona pesantemente il conscio e il subconscio, come vediamo noi  stessi e il mondo.

Permettiamo ai media e alla Tv di programmare i nostri modelli di pensiero e di creare la realtà da loro voluta. L’ipnosi di massa ha trasformato milioni di persone in spettatori, piuttosto che in partecipanti e co-creatori, della vita, permettiamo ad altri di agire al nostro posto, rimanendo seduti a guardare i pochi che giocano la partita che deciderà le nostre sorti.

Gli sceneggiati televisivi simboleggiano questa situazione,con le vite fittizie dei personaggi unidimensionali stereotipati, molti si identificano con la vita di questi,invece di vivere la propria.

Ecco cosa sosteneva un protocollo dei poteri nascosti già dal XIX Secolo:

Per non far capire alle masse qual’è lo scopo che devono perseguire,dobbiamo distrarle con divertimenti,giochi,passatempo,passioni,centri di ricreazione….Presto inizieremo a proporre attraverso la stampa (ora anche la tv),competizioni artistiche e sportive di tutti i generi: questi interessi finiranno per distrarre la loro mente da questioni in cui saremo costretti a contrastarle. Perdendo sempre più l’abitudine di riflettere e a formarsi una opinione, la gente comincerà a parlare come noi,perché solo noi le offriamo nuovi indirizzi di pensiero….naturalmente attraverso persone legate a noi in modo insospettabile”

Quando pensiamo all’ipnosi,la prima cosa che ci viene in mente,è una persona sdraiata su un poltrona,che ascolta le parole dell’ipnotizzatore che gli sussurra nell’orecchio cosa fare, queste sono le forme evidenti di ipnosi, ma non ci rendiamo conto del fatto che tutti veniamo abilmente ipnotizzati e spinti a fare cose che non arricchiscono la nostra vita,seduti su un divano ascoltando telegiornali vari, voci di sottofondo di pubblicità, con vari presentatori a seguire.

I messaggi bombardano la nostra mente conscia e inconscia,per cui siamo portati a pensare cosa vogliono farci pensare, i media,le banche,le case farmaceutiche,e le compagnie petrolifere.

Le conoscenze esoteriche sulla natura della psiche umana,vengono sfruttate da questi, con grande successo,mentre chi sostiene qualche movimento spirituale,viene ridicolizzato per la spiegazione che propone della mente e dello spirito,quelle stesse nozioni poi però,vengono utilizzate segretamente per ipnotizzarci e programmare il nostro inconscio.

Esiste un una tecnologia tale per cui un trasmettitore radio o televisivo può trasmettere messaggi subliminali sfruttando la lunghezza d’onda del trasmettitore stesso come onda portante,attraverso cui si diffonde il messaggio (subliminale). Questi messaggi escono dalla televisione,e dicono alle persone come votare,chi amare, chi odiare,cosa comprare cosa non comprare, e cosa pensare.

La televisione è diventata il più grande strumento di manipolazione,e inizia la sua opera nefasta già con i bambini di pochi anni di età,alcuni studiosi affermano,che i bambini sono molto sensibili a questa forma di programmazione,e vengono ipnotizzati dallo schermo.

Mentre la conversazione muore,e lasciamo che sia il televisore a parlarci,le nostre vite sono condizionate dall’indottrinamento, dai modelli che lo schermo ci offre, ci viene detto che cosa è bene e cosa è male,cosa è il successo e l’insuccesso,cosa è di moda e cosa è fuori moda,i nostri pensieri sono indotti,non ci appartengono,veniamo letteralmente pensati invece di pensare,come un ipnotizzatore,che prima di formulare i suoi suggerimenti diretti all’inconscio,fa rilassare il suo cliente, spingendolo in uno stato di dormiveglia, e quel punto mentre la mente conscia è sopita, è più facile accedere al subconscio. Quale modo migliore di programmare la massa con messaggi mandati attraverso la televisore.

Sui videogames è basato lo stesso principio, trasformano alcuni bambini in Zombie, spingono la massa ad accettare la “realtà virtuale” e a chiamarla vita. Il subconscio viene programmato attraverso modelli di pensiero come questi, che poi creano la realtà fisica corrispondente a quei modelli.

Alcuni dati sul rapporto tra battiti cardiaci e la suggestionabilità rivelano che la musica o la voce sincronizzata sul ritmo del cuore umano di 72 battiti al minuto,possono condizionare il comportamento umano, influenzare le masse.

Un esperimento fatto con gli spot pubblicitari sperimentali è stato preparato usando appunto 72 battiti al minuto,cadenzati dai rulli di un tamburo, dalla musica e da una voce, in un esperimento fatto all’interno di un teatro,con un pubblico scelto a caso,composto da casalinghe e dai loro mariti,pubblicizzando un analgesico contro il mal di testa,i risultati hanno dimostrato che se quello spot dell’analgesico fosse stato trasmesso in televisione a milioni di persone che guardano il telegiornale in Tv,molti di loro avrebbero accusato mal di testa nel giro di tre ore.

È stata sviluppata anche una tecnologia per trasmettere messaggi come microonde e onde a frequenza bassa (ELF) che possono rivolgersi al subconscio di massa e causare anche malattie fisiche.

Le conoscenze relative alla mente e al corpo umano, tenute nascoste,sono molto più avanzate di quello che ci è permesso constatare a livello pubblico,che ha accesso ad una scienza limitata e volutamente fallace,mentre una versione molto più avanzata rimane nascosta.

Il complesso mente-spirito,la parte eterna di noi,è una serie di campi ed energia magnetica,legati gli uni agli altri,che attivano altri campi di energia magnetica,ed è questo motivo per cui, chi vive sotto i tralicci per l’energia elettrica è maggiormente soggetto ad alcune malattie.

Il campo elettromagnetico generato dai questi fili attraversati dalla corrente elettrica squilibra il complesso magnetico,mente-spirito,delle persone che vi abitano attorno.

Questo squilibrio passa attraverso i livelli multipli del nostro essere e raggiunge il nostro corpo,dove si manifesta sotto forma di malattia,influenzando direttamente l’attività cellulare,provocando disturbi fisici,mentali ed emozionali,e la Tv non è da meno.

Per alcune persone è difficile credere che si possano trasmettere dei messaggi all’inconscio,ma in fondo,cosa  è la televisione, se non un mezzo per veicolare messaggi? Parole e figure trasmesse sotto forma di onde che poi vengono ricordate come parole e figure direttamente all’inconscio,come una radio di controllo ipnotico cerebrale. Ci sono molti studiosi che affermano che è possibile trasmettere messaggi su lunghezze d’onda direttamente all’inconscio, dimostrando che se si sottopongono le persone a queste onde per poco più di un minuto,queste iniziano a reagire nel modo suggeritogli dai messaggi,apparendo alla loro mente come loro pensieri,mentre sono indotti,  su frequenze e lunghezze d’onda trasmesse dall’esterno.

Alcuni medium e persone sensitive si sincronizzano (consapevolmente) su altre lunghezze d’onda della realtà, ma è anche possibile direi probabile,affermare che alcuni si sintonizzino su lunghezze d’onda prodotte artificialmente dalla tecnologia.

Nel mondo della scienza più avanzata nascosta alla massa, sono in grado di comunicare su altre lunghezze d’onda della realtà, sanno come si fa, e si servono di alcuni Medium veicolatori per i loro esperimenti.

Secondo ciò che è stato scritto su libri che parlano del controllo mentale e sul complesso scientifico avanzato di Montauk,negli Stati Uniti,negli anni settanta,erano in grado di produrre su uno schermo di un computer l’immagine,di ciò che un loro sensitivo stava pensando.

Poi trasmettevano le onde del suo pensiero da un trasmettitore presso la base dove operavano,condizionando le menti delle persone che vivevano in quella zona attraverso i pensieri trasmessigli.

L’unico modo che possiamo adottare per difenderci,è quello di esercitare la volontà su noi stessi pensare con la nostra testa, non accettando alcuna informazione dalla Tv senza essere vagliata, senza rifletterci sopra,controllando i fatti nel modo più accurato possibile,e magari spegnerla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: