Consapevolezza e forze nascoste

l’attuale abuso continuo delle risorse planetarie, sta conducendo all’esaurimento della capacità del pianeta di sostenere qualsiasi forma di vita, decine di specie si estinguono ogni giorno. La consapevolezza viene volutamente soffocata sul piano fisico, psicologico e magnetico.

L’uomo non si accorge che forze invisibili contribuiscono non poco, ad impattare sulla capacità di sopravvivenza, e sono nascoste dalle convenzioni moderne, attraverso la Tv, la radio, i cellulari, che si sintonizzano alla stessa frequenza del cervello umano, e molte altre emanazioni a bassa frequenza che alterano i campi magnetici dell’individuo e del pianeta, ad un livello inimmaginabile.

I raggiri sono talmente grandi, e la verità sulla vera essenza di ogni essere è talmente ben nascosta, che l’accettazione della verità da parte delle masse sarebbe un salto di coscienza talmente gigantesco, che la possibilità che possa succedere sembra impossibile, tuttavia deve succedere, se la razza umana vuole sopravvivere.

La partecipazione di quelle persone, che credono di fare parte della gerarchia di controllo, in realtà è controllata, sotto la diretta supervisione di personaggi che desiderano la continuazione del controllo planetario, poiché la consapevolezza evolutiva del genere umano si è nuovamente evoluta ad un livello che viene considerato pericoloso.

Potenze esterne, cercano di continuare ad esercitare il controllo, quegli individui che cercano di portare la loro presenza positiva, sperano di poter essere utili nel condurre il risveglio dell’umanità, affinché questa possa essere disponibile a prendersi la responsabilità di determinare il proprio futuro.

Le potenze, positive e negative, che sono focalizzate su questo pianeta, sono consapevoli che molteplici cicli stanno culminando in questo periodo di tempo, a vantaggio dall’umanità, per poterli  sfruttare, al supporto della completa coscienza planetaria.

Gli imbrogli perpetrati sulla razza umana, sono totalmente senza logica, che è incredibile che solo pochi abbiano capito quale sia la verità, per questo ci sarà molto caos prima di raggiungere un sufficiente coefficiente di individui, che prenderanno coscienza e consapevolezza, nel numero sufficiente a portare avanti il cambiamento futuro di questo pianeta.

Le religioni hanno insegnato che la forza personale va trasferita ad una potenza ignota, e alla burocrazia governativa, queste entità sono state create con scopi volti all’oppressione, bisogna continuare il processo di sensibilizzazione, perché per fortuna, il processo diventerà sempre più facile con l’aumentare dei numeri.

Anche se all’inizio sembreranno un numero esiguo e penoso, se confrontato ai miliardi di esseri che costituiscono la coscienza di massa del pianeta, bisogna ricordarsi che al sistema attuale, sono serviti eoni di tempo, per raggiungere l’attuale livello di controllo, e imposto concetti che non hanno alcuna logica.

Una volta che vengono identificate le idee illogiche, il processo di pensiero si riprogramma in modo sequenziale, un po’ come un computer che cambia l’ordine interno dei dati per creare una combinazione più efficiente di sequenze.

Quando viene percepita l’illogicità, ed avviene la risistemazione dei dati, altri dati illogici vengono individuati, e la ricerca continua per identificare ulteriormente altri dati illogici presenti ed eliminarli, attraverso questo processo si possono realizzare grandi cambiamenti nella coscienza di massa.

Attraverso il processo di osservazione, durante il caos, ognuno sarà in grado di collocarsi in una posizioni che gli consente di essere al sicuro, non nascosto, muovendosi dentro il caos, questa può avvenire attraverso l’osservazione del proprio essere in movimento, è un processo che fa essere letteralmente in due campi di consapevolezza simultaneamente.

Bisogna essere consapevoli che ogni individuo, è un individuo con il suo programma, ed allo stesso tempo una parte della comunità, stato, nazione e pianeta. Ogni status è un comparto di consapevolezza che è separato ma allo stesso tempo un composito dell’intera esperienza.

Un mondo di esperienza nuovo e diverso attende di essere messo in luce, ma finché quello che è noto non inizia a sgretolarsi nel caos, non c’è modo di far nascere il nuovo.

Quando la realtà attuale raggiungerà un livello specifico di disgregazione nel caos, quella nuova potrà iniziare ad entrare nella realtà manifesta, quelli che lo desiderano saranno focalizzati su quel desiderio.

La consapevolezza è il focus di chi e cosa ognuno è.

Ognuno ha un’opportunità di imparare ad usare capacità latenti,inutilizzate che sono disponibili.

Consiglio ad ognuno di iniziare ad osservarsi nei vari ruoli e in situazioni e pensieri che riguardano contesti della vita giornaliera, di considerarli parte dell’inganno e di osservare l’inganno, quale ruolo viene giocato, nella famiglia, come cittadino, nella comunità locale, come cittadino costernato, cittadino che legge le notizie riguardanti l’ultima attività della legislatura etc. etc. Come ruolo di osservatore o ruolo attivo sta a ognuno (a te) interpretarlo in quel momento, come vittima, oppure come punto di partenza di un cambiamento, e non dare più energia attraverso l’attenzione focalizzata al sistema, cambiando prospettiva personale, auto-osservarti in un ruolo diverso.

È importante che ognuno di voi impari a discernere, attraverso l’auto osservazione, dove siete collocati, nello scenario della vostra percezione, in un dato luogo, e in un dato momento.

Nella pratica di questo gioco delle parti, potete garantirvi sicurezza in futuro, l’intento o il giusto focus, ha una risonanza che vibra insieme all’intento creativo più alto.

Qualsiasi manifestazione desiderata e in armonia con l’intento più alto/nobile riceve ulteriore energia di sostegno, attingendo ad una assistenza, senza avere bisogno necessariamente di sapere che cosa sia o da dove sia arrivata.

Solo i pochi che hanno aperto il loro pensiero cosciente alle possibilità ed alle probabilità, si trovano ad avere la consapevolezza di quale sia il vero quadro al quale sta andando incontro il pianeta ed i suoi abitanti.

C’è un punto in cui gli schemi di pensiero menzionati sopra raggiungono un punto particolare nella coscienza e provocano una transizione, se viene cercato uno scopo, ma non nel mondo dei 5 sensi chiamato realtà, ma all’interno della consapevolezza.

Nell’ambito di ogni vita, ognuno viene chiamato affinché trovi il suo scopo, che non risiede nel mondo, ma all’interno dello spazio della consapevolezza, e si può trovare solo al centro della consapevolezza stessa.

Questo è il dono che ha elevato il genere umano al di sopra del regno animale, messo da quegli esseri, che sanno chi e cosa sono.

Un’ideologia dopo l’altra è stata istillata sul genere umano per mantenerlo nell’oscurità e nell’ignoranza, mentre cercava ignaro il suo scopo e le sue origini.

Una decisione personale presa nell’intimo della consapevolezza di ognuno, farà emergere il cambiamento da vittima/schiavo, a sovrano proprietario del suo futuro individualmente e collettivamente, un’elevazione dall’intimo dell’individuo che nel giusto ordine progredirà nella realtà dell’esperienza conosciuta per questo pianeta.

Quando il genere umano indirizza il suo focus verso la comprensione di avere potere di creare qualcosa attraverso l’accordo cooperativo, per sostenere un focus singolo, non c’è modo che possa essere soffocato, specialmente se quel focus è in armonia ed in accordo.

l’interrogativo che ci si pone è come portare verso un accordo un gruppo di esseri umani litigiosi, dai controllori che li usano per i propri scopi?  nel passato i loro piani hanno funzionato, mantenendo l’umanità sotto il loro controllo.

Sono in piano misure per porre fine ad opportunità di comunicazione disponibili come internet, questo pianeta e la sua popolazione, sono in un gioco di realtà virtuale per coloro che controllano, ed hanno una posizione di potere.

La coscienza di vittima/carnefice la stiamo giocando su scala imponente.

Quanto caos servirà all’umanità per ricreare la sua opportunità di evolversi nell’ambito di una situazione a suo favore e positiva? Sta all’umanità stessa determinarlo.

Sta a chi  è presente ora, scrivere le scene finali dell’attuale umanità. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: