teschi di cristallo e Profezie

Secondo una leggenda esisterebbero ben 13 teschi di cristallo, detti “della saggezza”, che una volta riuniti avrebbero il potere di rivelare all’umanità il suo destino. Tredici come le divinità del mondo superiore e gli idoli del Katun.

Di questi teschi di cristallo ne sono stati ritrovati solo alcuni.

Nel 1927, Anna Hadges, figlia di F.A. Mitchell Hedges, avventuriero, teosofista, membro della commissione per i Maya del Museo Britannico, riportò alla luce, nella città di Lubaantun, un teschio di cristallo di rocca di rara perfezione e abilità con mascelle mobili. Sembra che il teschio di Hadges, abbia all’interno una serie di lenti e prismi che riflettono la luce in modo particolare quando questa vi passava attraverso, proprietà non presente nel quarzo allo stato naturale. Nessuno fino a adesso è stato in grado di riprodurre un pezzo con le stesse proprietà del teschio di Hedges.

crystal-skull-close-up

craneos_cristal06_01 Teschio di Hadges la sua mandibola è mobile, è stata ricavata dallo stesso blocco di quarzo del resto della scultura.

Di teschi di cristallo ce ne sono diversi, uno di questi si trova nel Britsh Museum.

teschi2g

Nella foto sopra, il teschio conservato al Britsh Museum. Manufatto artigianale di notevole e raffinata fattura in un unico blocco.

G.F.Kunz dichiarò che originariamente era stato portato dal Messico da un ufficiale spagnolo e venduto ad un collezionista inglese, in seguito pervenne a E. Boban, antiquario parigino che nel 1884, si trasferì a New York, qui Tiffany lo acquistò nel 1890.

Il Museo Britannico, lo acquistò per 120 sterline nel 1898, fu considerato come proveniente dal Messico pre-ispanico.

Secondo Magister, sarebbero conosciuti e usati da esseri di altri pianeti, anche per il funzionamento di quei mezzi noti come, dischi volanti.

Anche Edgar Cayce, in una delle sedute durante le quali parlava del continente perduto, effettuate tra il 1922 e il 1944, fece riferimento ad un’energia superiore a quella nucleare, che all’epoca Cayce, non poteva conoscere.

Questa energia sarebbe stata ricavata, secondo il veggente Ettore cipollaro, attraverso la manipolazione di misteriosi cristalli all’interno dei quali essa si concentrava.

I cristalli che fornivano l’energia sarebbero stati isolati in un edificio foderato di pietra non conduttrice.

I documenti con le descrizioni per costruire tali pietre verrebbero custoditi in tre posti diversi: nei templi di Atlantide sommersi a Bimini, in un tempio in Egitto e nel tempio di Itlar nello Yucatan. Con essi sarebbero conservati i libri che parlano della storia di Atlantide e del suo immenso sapere scientifico.

Secondo Cayce quelle fonti di energia potrebbero essere ancora attive, imprigionate nelle costruzioni dell’antica isola e causare i fenomeni che hanno tristemente distinto la zona delle Bermude. Edgar Cayce parlò degli Atlantidei come una civiltà che disponeva di un’energia simile a quella nucleare, l’energia che fu causa della scomparsa di quel continente.

AtlantisTheMyth

Veniva raccolta utilizzando i cristalli racchiusi nelle piramidi. Secondo una profezia sotto la zona di Giza vi sarebbero dodici camere una per ogni segno zodiacale, in comunicazione fra loro per mezzo di corridoi. Al centro una camera più grande detta, sala dei documenti. In quel punto si troverebbe un enorme cristallo sfaccettato simboleggiante l’uovo cosmico. La sala sarebbe stata costruita da Enoc con lo scopo di conservare le scienze conosciute.

È anche noto che sotto la piana di Giza ci sono numerosi sotterranei, e che un gruppo di archeologi dell’Università di Stanford, ha praticato l’apertura di una delle tre camere situate sotto le zampe della Sfinge, avrebbe scattato anche alcune foto dell’interno, mai rese pubbliche, ma ben note al sovrintendente agli scavi Dr. Hawass.

Ancora sono molte le domande senza risposta circa l’origine e l’uso dei teschi di cristallo e la questione rimane aperta.

———————————————————————————————————————–

Nel FuturoProssimo

994550_271448922996214_1543420550_nIn alcuni messaggi ricevuti, di Monique Mathieu, gli esseri di luce ci avvertono che accadranno cose straordinarie per l’Umanità riguardo alla Grande Piramide d’Egitto e a ciò che sarà scoperto sotto la Sfinge e nella città nascosta situata sotto la piana di Giza.

In quel punto si troverebbe un enorme cristallo sfaccettato simboleggiante l’uovo cosmico.

La sala sarebbe stata costruita da Enoc con lo scopo di conservare le scienze conosciute.

Esiste un cranio di cristallo molto prestigioso nella Piramide di Cheope, in un luogo preciso tra la terza e la quarta dimensione.

Non è il famoso tredicesimo teschio, è un altro che contiene l’intero scibile, tutto quello che hanno vissuto le numerose civiltà succedutesi in questo mondo.

Consideratelo come un super-computer in cui sia stata inserita ogni Conoscenza. Si tratta di uno stupefacente tesoro che sarà messo a disposizione degli uomini quando il momento sarà venuto.

Questo cranio non è di colore bianco. È azzurro con filamenti d’oro al suo interno. Se un giorno doveste sentirne parlare, sapreste pure che delle grandi cose si preparano.

Forse le autorità egiziane, evidentemente legate a quelle americane, non vorranno svelare fatti così importanti per l’Umanità, ma tutto ciò che è occulto, sarà portato alla luce.

Il riserbo che ha gestito questo mondo per migliaia d’anni non ci sarà più. Il concetto di segretezza è in qualche modo un insulto alla Conoscenza!

Ovviamente, è preferibile che certe cognizioni non siano messe nelle mani di un neofita o di un individuo che ne farebbe un cattivo uso, ma la nozione di segreto non avrà più ragion d’essere nelle dimensioni superiori

Immaginate che noi, vostri Fratelli di Luce, fossimo sempre nella riservatezza! A che cosa potrebbe servire? Che significato avrebbe? Quando voi sarete tutti telepatici, questo non esisterà più!

Dunque, il concetto di segretezza è sempre sinonimo di dominio! (Io so, ma non lo dico! Quindi ho del potere su colui che non sa!)

Anche nelle famiglie tale sistema è molto distruttivo. Perché non essere spontanei? Perché non manifestare la semplicità del cuore, invece di nascondere reiteratamente? Parecchie sofferenze vengono generate dai segreti!

Per ritornare all’Egitto e alle piramidi, vi possiamo assicurare che assisterete a grandi scoperte!

Una certa parte di queste dovrà essere rivelata perché noi desideriamo che sia così e ispireremo profondamente gli archeologi e i politici affinché l’Umanità attuale possa comprendere che prima di essa si sono avute delle civiltà straordinarie.

Per il momento, tutto ciò vi viene celato ma ancora per brevissimo tempo. E sarà la stessa cosa per quanto concerne i vostri Fratelli galattici.

Questa verità non potrà più essere nascosta a lungo; questi sono i tempi in cui tutto deve venire alla luce affinchè gli uomini, con la nuova coscienza che sta risvegliandosi in essi, possano comprendere e accogliere.

L’uomo d’oggi non è assolutamente quello di ieri e non sarà affatto quello di domani, perché ogni cosa si trasforma.

Purtroppo, egli è progredito un po’ per vie traverse, perché alcune individualità non appartenenti a questo mondo hanno barattato, in un certo senso e in modo inaccettabile, delle conoscenze tecnologiche che l’Essere umano non era pronto ad amministrare. Certamente le ha introdotte, ma non in senso evolutivo bensì all’inverso, ancora e sempre in rapporto alla sua volontà di dominare.

Vi diamo un piccolo esempio: i microchips. Servono all’uomo o ai manipolatori invisibili così potenti? E questo non è che un minimo cenno!

Costoro che hanno guidato la civiltà terrestre verso sentieri non buoni, non avranno più la capacità di agire. Per essi è finita! Dispongono ancora di qualche istante, ma non potranno far subire agli uomini ciò che sperano, attraverso certi dirigenti umani contro il loro stesso popolo.

Ci saranno immense partenze di galattici non amici dell’Umanità, quelli che hanno offerto ai terrestri una tecnologia che non ha permesso loro di evolversi nella coscienza, né tantomeno a livello spirituale.

Sono coloro che li hanno bloccati maggiormente rendendoli dei numeri, che han fatto di loro dei poveri esseri da poter ingannare.

Tutto questo sta per finire, perché contrariamente a ciò che pensano i manipolatori, la gente della Terra sta risvegliandosi e rifiuterà.

È imperativo respingere, rigettare l’impianto di un microchip, è necessario rifiutare di essere schiavi della tecnologia.

È indispensabile soltanto che siate voi stessi, che confidiate nella vostra trasformazione e in quello che vi offre il futuro; che abbiate anche fiducia in ciò che noi siamo perché finora avete visto solo agire le Tenebre attraverso queste mistificazioni. Voi non avete ancora realmente osservato la Luce in azione.

Adesso comincerete a percepirLa su questo mondo e noterete come la frequenza vibratoria si eleverà considerevolmente prima della Transizione finale.

Tutti questi Oscuri non potranno sopportarla e lasceranno la Terra per ritornare da dove sono venuti.

Porteranno con sé alcuni potenti di questo Pianeta.

Quando il nostro canale dice “potente”, ci diverte così tanto! Che cos’è la potenza? La potenza del denaro?

Questa non esiste! La vera Potenza è l’Amore! Tutto il resto è totalmente fittizio!

Quindi, se desiderate diventare degli Esseri potenti, espandete l’Amore che è in voi e questa sarà la più bella Potenza che possa albergare su questo mondo! Il resto non è che illusione!

Immaginate un individuo che abbia un’immenso potere su questo Pianeta, il Potere del denaro, quello con una grande “P”. Quando egli lascerà questo mondo, cosa sarà diventato il suo potere? Forse lo seguirà nella tomba?

Che ne farà egli di tutto questo? Non soltanto ciò non gli servirà a nulla ma sarà la sua Anima che gli dirà:

Come hai speso la tua vita? Guarda quello che ne hai fatto! Osserva la sofferenza che hai creato! Nota l’incoscienza verso la quale tutto ciò ti ha condotto!

Non è Dio o un Essere di Luce che soppesano le anime di cui parlavano gli Egiziani! Siete proprio voi, e siete un giudice implacabile verso voi stessi!

Ecco quello che di importante avevamo da dirvi.”

Per un momento, sono attratta da un cranio di cristallo. Ha un colore un po’ bluette e una luminosità straordinaria.

Si trova in Egitto; lo vedo su un piedistallo di marmo bianco; esso effonde la sua luce ed è assolutamente magnifico. È più grande di tutti quelli che ci sono stati mostrati, e ciò che ha di particolare è la radianza che sembra essere al suo interno.

Mi dicono:

“Vi vengono nascoste talmente tante cose, non solamente riguardanti l’Egitto ma anche concernenti dei lavori effettuati in America del Sud dove ci sono state molte scoperte occultate nel segreto più totale.

Il cranio che tu percepisci ha la possibilità di smaterializzarsi e di rimaterializzarsi. Questa facoltà sarà riattivata fra breve e rapidamente; ciò non vuol dire l’immediato domani per voi ma secondo il nostro tempo che non è uguale al vostro.”

Sono sempre in Egitto e vedo delle città al disotto della sabbia. Scorgo grandi corridoi e grandi stanze, e le vedo illuminarsi di una luce un po’ bianca assolutamente magnifica. È una luce che sembra viva e calda.

Ora, osservo degli Esseri che camminano in questi corridoi ed altri indaffarati nelle sale.

Sono vestiti come gli antichi Egiziani, con una piccola tunica che arriva alle ginocchia e una grande cintura. Alcuni fra loro hanno sulla testa un cerchio al centro del quale brilla qualcosa; non so se è un cristallo o un diamante.

Vivono in una dimensione senza tempo. Sono presenti in quei luoghi perché devono ripristinare una certa energia che verrà emessa dalla piramide di Cheope.

La vedo circonfusa da una energia bianca un po’ dorata lungo il suo perimetro, come se dovesse illuminarsi all’improvviso per divenire un faro non per la Terra ma per il Cielo.

Penso che tale «faro» potrà vedersi da molto lontano. Ci sarà la riattivazione simultanea in diversi luoghi. Alcuni di questi si trovano in America del Sud, altri nelle Ande, nel Tibet e in numerose altre aree del Pianeta.

Come noi umani, questi siti verranno rigenerati attraverso l’energia che la Terra ed ogni vita riceveranno dall’Universo.

È come se nell’immediato futuro tutto diventasse Luce e gioia, come se ogni cosa fosse in preparazione per l’avvenimento, per la grande Transizione.

Mi ritrovo nuovamente in Egitto, ma non nello Stato attuale, bensì sotterraneo, nella piana di Giza, che non ha letteralmente nulla a che vedere con quello che conosciamo.

La sabbia ha un’enorme importanza per nascondere ciò che non deve essere accessibile agli umani di terza dimensione. Essa verrà spazzata via da un immenso vento o da un’altro fattore.

Ho l’impressione che sarà una forza elettromagnetica ad agire molto velocemente. Allo sguardo degli uomini che potranno vederli, appariranno degli splendori.

Simultaneamente, delle terre sommerse affioreranno e le piramidi che si trovano in fondo ai mari saranno rimesse in attività nel medesimo tempo di quella di Cheope.

“Tutto questo non rientra nella vostra evoluzione ma fa parte della storia degli uomini, degli eventi futuri, se desiderate tornare su questo mondo, o dell’avvenire di coloro che vi vivranno.

Vi sarà una grande ripulitura sul vostro Pianeta, e voi lo sapete. Questa pulizia avrà luogo in tre modi: per mezzo del fuoco, dell’acqua e dell’energia.

Potete pensare all’energia atomica e alla radioattività, che in un certo senso ne faranno parte, ma è un’altra forza a voi sconosciuta che attuerà non soltanto la bonifica ma anche la possente trasformazione.

Fra un po’ di tempo la radioattività non esisterà più su questa Terra. Il nuovo intervento l’avrà mutata in forza vitale. Attualmente conduce più alla morte perché è stata concepita male e utilizzata ancora peggio.

Non avevate la conoscenza spirituale necessaria per poterla usare come si doveva. Ogni energia dev’essere utilizzata con Amore, con un’ampia consapevolezza spirituale. Senza questa, può distruggere la materia agevolmente e con molta facilità.”

Mi dicono ancora:

“Non affliggetevi per quello che accade in Giappone riguardo alle emissioni nucleari, perché se avete elevato sufficientemente la vostra frequenza vibratoria grazie alla mutazione compiuta su voi stessi, non subirete i loro effetti distruttori.

Tuttavia, anche se doveste esserne influenzati, ci sarebbe una ricostruzione molto rapida del vostro corpo con l’aiuto dei vostri Fratelli galattici, sia su questo mondo che all’esterno di esso.

Voi, Esseri umani, avete una visione così limitata della Vita! Ciononostante avete l’impressione di essere degli dei, di sapere tutto, di comprendere ogni cosa. Sentite di avere un grande senso di potenza e di dominio sulla natura che vi circonda e sugli elementi.

Certo, avete inventato degli strumenti oltremodo distruttori e le Gerarchie di Luce e di Amore hanno, per il momento, lasciato fare agli uomini.

Essi stanno giocando nel loro cortile, ma fintanto ché agiscono nel loro ambito le suddette Gerarchie glielo consentono. Non appena supereranno i limiti, interverranno. E tali confini, ora, sono realmente in procinto di essere oltrepassati.”

 

Seconda parte Fonte:duecielalaterre.org/accueli
Traduzione: sebirblu.blogspot.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: