La Vera Profezia Maya Parte 9a

In questo articolo, (visto la vicinanza del Natale e del nuovo anno), ho voluto affrontare l’argomento delle profezie Maya, separando gli argomenti in due step, (il secondo step lo pubblicherò tra qualche giorno), cercando di chiarire definitivamente cosa vogliono comunicare alla nostra generazione le vere profezie Maya, e come queste profezie sono legate, a molte altre ed agli eventi prossimi venturi, riguardanti proprio il nostro tempo, più che mai.

Male spiegate e interpretate per motivi sia speculativi che di ignoranza, le profezie dei calendari Maya, riguardano il futuro di tutta l’umanità, di cui si è tanto parlato-straparlato e scritto negli ultimi anni.

Il primo motivo della errata interpretazione è l’ignoranza, il secondo motivo, è creare una sorta di sfiducia con, l’apparente mancato adempimento, nel cambiamento, prossimo venturo, e negli anni avvenire, che presto l’umanità si troverà a dover affrontare.

Carlos Barrios è un antropologo, autore del libro intitolato, il Libro Del Destino. Barrios abita a Huehuetenango, dimora dei Maya, la tribù di Mam, depositari di tradizioni, questi ultimi vengono considerati i custodi del tempo, le autorità in merito per quanto riguarda calendari Maya molto antichi.

Barrios è uno storico e un antropologo, un indagatore, studia da più di 25 anni con gli anziani della tradizione Maya, è diventato un Ajq’ij della tradizione Maya, cioè un Sacerdote cerimoniere e guida spirituale dell’Aquila.

La sua ricerca riguarda lo studio dei calendari Maya, iniziata all’età di 19 anni, apprendendo le varie tradizioni e profezie da molti insegnanti. Insieme a suo fratello, ha intervistato più di 600 anziani della tradizione Maya, ampliando e di molto la loro conoscenza.

Gli antropologi ufficiali, racconta Barrios, hanno visitano i luoghi dei templi, leggendo le iscrizioni e inventando storie sui Maya, ha detto Barrios, non leggono i segni correttamente, la loro è solo immaginazione.

Altri hanno scritto profezie in nome dei Maya, affermando che il mondo sarebbe finito il 21 dicembre 2012, per questo gli anziani Maya si sono arrabbiati! Le profezie Maya non hanno mai parlato della fine del mondo, al contrario della fine di “Un mondo”, una trasformazione in atto, il pianeta Terra sarà trasformato, la società umana subirà una profonda trasformazione, e molti andranno verso una dimensione superiore, (questo importante aspetto lo vedremo più avanti).

Gli indigeni discendenti dei Maya, sanno bene come interpretare i calendari accuratamente e correttamente, la comprensione del tempo dei calendari Maya, la comprensione delle stagioni e dei cicli ha dimostrato in sé di essere vasta e sofisticata.

La tradizione Maya comprende 17 calendari diversi, alcuni rappresentano il tempo in modo accurato per un lasso di tempo che va addirittura oltre i 10 milioni di anni!

Il calendario Tzolk’in o Cholq’ij in particolare, dal 1987 sta attirando globalmente e costantemente attenzione.

Progettato epoche fa, questo calendario è basato sui cicli delle Pleiadi ed è considerato sacro, con cui i nativi hanno mantenuto traccia di importanti punti di svolta nella storia.

I custodi del giorno per esempio, che studiano i calendari, identificarono un giorno dell’anno in particolare, molto importante, chiamato Giunco Uno o Ce Acatal, fu il giorno in cui era profetizzato il ritorno di un antenato, che sarebbe venuto come una farfalla.

Questa particolare data corrisponde alla domenica di Pasqua del 21 aprile 1519, il giorno in cui Hernan Cortez e la sua flotta di 11 galeoni spagnoli, arrivò a Vera Cruz, in Mexico.

Le vele delle navi, ricordano con l’agitarsi, le ali delle farfalle a pelo d’acqua, in quel preciso istante ebbe inizio una nuova era, un’era che avevano anticipato con i loro calendari.

I Maya chiamarono la nuova era, i 9 Bolomtikus, i 9 Inferni di 52 anni ciascuno, e mentre il nuovo ciclo si apriva, i Maya furono privati della libertà e dei loro territori. Sopportarono e dominarono le malattie e la mancanza di rispetto, che iniziò con l’arrivo di Cortez, e durò fino al 16 agosto 1987, data che molti ricordano come Convergenza Armonica.

A partire dal 1987, siamo entrati in un tempo, in cui la visione del mondo in senso materialistico scomparirà lentamente, e inesorabilmente, un’era in cui la pace inizierà a vivere in armonia con la Madre Terra, passando dal 4° al 5° Sole, (dalla 5° razza alla 6° razza, per altri dalla 6° alla7°, dipende sempre dalla cultura che la descrive). 

Questo è il tempo di mezzo, il tempo della transizione, un evento mai avvenuto prima nella storia dell’umanità, e mentre lo attraversiamo c’è una convergenza colossale e globale di distruzione ambientale, di caos sociale, di guerre e di costante cambiamento della Terra.

Tutto questo fu previsto attraverso la semplice matematica a spirale dei calendari Maya, e in futuro ogni cosa cambierà. I Custodi Maya del Tempo vedono il 21 Dicembre 2012 come una rinascita, l’inizio del mondo, cioè del 5° Sole, l’inizio di una nuova era, (non la fine del mondo come è stato fatto credere), derivata dal fatto che il meridiano del sole attraversa l’equatore galattico, e l’allineamento della Terra ha coinciso con il centro della galassia.

Sun-on-Galactic-Plane-Equator                                                              Rappresentazione del piano Galalttico

All’alba del 21 Dicembre 2012, per la prima volta in 26.000 anni, il Sole è sorto per congiungersi all’intersecazione con la Via Lattea e il piano dell’ellittica, questa croce cosmica è considerata la personificazione dell’Albero Sacro, l’Albero della Vita, un albero ricordato in tutte le tradizioni spirituali del mondo.

L’allineamento esatto del sistema solare con il cuore,(centro della galassia), avvenuto nel 2012, ha aperto un canale di energia cosmica, che fluisce sulla terra, elevando tutto ad un livello di vibrazione superiore, il processo in atto attuerà un grande cambiamento che sta accelerando sempre di più e continuerà a farlo.

crop21dic  Rappresentazione siatema Solare nel passaggio del 21 Dicembre 2012, apparsa nel grano in Inghilterra.

L’umanità attuale, sarà testimone di un grande cambiamento ora in corso, molti sono i chiamati in sintonia con tale cambiamento, elevandosi verso un nuovo livello di consapevolezza e coscienza, attraversando e trasformando enormi e potenti forze che cercano di blocare loro la via.

Quindi la specificata data nel calendario del solstizio di inverno del 21 dicembre 2012, non ha mai segnato la fine del mondo, ma al contrario, l’inizio della transizione, da un mondo vecchio, malato, e corrotto, verso un mondo nuovo, una nuova umanità, insieme ad eventi scanditi da avvenimenti soprannaturali, che la scienza non sarà in grado di spiegare.

Molte persone hanno fatto una disinformazione incredibile sul calendario Maya, hanno creato sensazionalismi su questa data, creando così una sorta di sfiducia in qualsiasi avvenimento o processo di un cambiamento futuro.

Quelli che sanno realmente, come interpretare le profezie Maya, sono gli anziani indigeni, a cui è affidata la verità come custodi, (l’elite che al momento domina su questo pianeta, ha creato questa disinformazione di massa allo scopo di fare confusione), mentre sono pochi i ricercatori puri come Barrios, che conoscono la vera tradizione, che parla di una umanità che continuerà e proseguirà, il suo cammino, ma in un modo molto diverso, sarà la fine di Un mondo, (qui ci ricolleghiamo anche con la profezia dell’Apocalisse o Rivelazione, fine di un’era, di una società, una cultura erronea, una generazione specifica), la struttura materiale cambierà, e avremo la possibilità di evolvere, per chi ha iniziato un certo percorso, un divenire in armonia con gli eventi futuri, con lo spirito ed il creato.

Queste profezie entrano perfettamente in sintonia anche con altre profezie derivate dai vangeli Cristiani, che quasi nessuno prende più in considerazione, Un esempio?: Pochissimi credenti aspettano la seconda venuta di Cristo sulla terra!

Non ci ha forse detto Gesù Cristo: “Badate a voi stessi, che talora i vostri cuori non siano aggravati da crapula, da ubriachezza e dalle ansiose sollecitudini di questa vita, e che quel giorno non vi venga addosso all’improvviso come un laccio; perché verrà sopra tutti quelli che abitano sulla faccia di tutta la terra” (Luca 21:34-45). E’ del tutto ovvio quindi che solo badando a noi stessi eviteremo che il giorno della seconda manifestazione Cristica, ci venga sopra all’improvviso, di sorpresa, come un ladro.

Viviamo nell’era più importante di tutta la storia dell’umanità, indicata dai calendari e dalle profezie Maya, dai vangeli, indicata anche dai veggenti più conosciuti degli ultimi decenni, (le fonti che indicano questo tempo sono multiple, come tempo di tutti i tempi, tutte le profezie sul mondo e le tradizioni stanno convergendo, entrando in perfetta sintonia tra loro, non c’è tempo per giocare, l’ideale spirituale di questa era è già in azione.

Molte anime forti si sono reincarnate in questo tempo, con molto potere, per entrambi i lati, per il buio e la luce. 

Il conflitto tra queste due forze è all’opera, sono forze invisibili, ma ne sentiamo gli effetti, dipenderà da ognuno quanto difficile sarà la transizione. La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano nelle regioni celesti. (Ef. 6 11-12).

L’economia traballante è solo un aspetto della crisi, che non è solo economica, ma sociale, morale, etica sistemica, umana, la commedia dell’economia serve solo a distogliere l’attenzione dal fatto che ci sono leggi e forze superiori che determinano gli avvenimenti mondiali, benché vi sia anche una gran parte di volontà umana.

Tornando ai calendari Maya, i primi 5 anni di tensione sono partiti dall’agosto 1987, c’è chi afferma siano iniziati dal 1989, dalla caduta dell’impero sovietico, come l’inizio della distruzione sociale del mondo che conosciamo.

Nei primi dieci anni di questa fase, quindi dall’89 al 1999, molte delle cosiddette fonti di stabilità finanziaria hanno iniziato a vacillare. Le banche ora sono molto deboli, e potrebbe esserci (sicuramente ci sarà) un crollo economico globale. Se le banche crollano, saremo costretti ad affidarci alla terra e alle nostre abilità.

Il sistema monetario sarà nel caos e quindi molto probabilmente dovremmo fare affidamento sulla nostra diretta relazione con la Terra per trovare riparo e cibo, i poli della Terra, nord e sud si stanno muovendo, il clima si modificherà ulteriormente, non parlo di decenni, ma dei prossimi anni!

Il ricercatore Barrios, ha raccontato che un anziano e rispettabile Mam, che vive tutto l’anno in una grotta solitaria, in montagna, lasciò un messaggio semplice e diretto, che tutti gli esseri umani dovrebbero riunirsi in supporto alla luce e alla vita, (al contrario le persone stanno andando ognuno per la propria strada), l’anziano delle montagne disse che ci sarà speranza solo se le persone della luce (quelle che possiedono la luce interiore) si riuniranno in qualche forma.

Noi che viviamo incarnati su questo pianeta, in un mondo di polarità come la notte e giorno, uomo e donna, positivo e negativo, luce e oscurità, cioè il mondo della materia, abbiamo bisogno l’uno dell’altra, cercando di camminare in equilibrio tra spirito e materia.

Ora il lato oscuro (il potere occulto), è molto forte ed è molto chiaro su ciò che vuole, cerca di mantenere chiara la sua visione e le priorità, come anche la gerarchia, sta lavorando in molti modi, cosi da renderci incapaci di collegarci con la spirale della nuova era entrante, creando più confusione possibile.

C’è una diversità di opinioni, di culture, quindi c’è confusione, competizione e non una focalizzazione, il lato oscuro lavora per la fusione, attraverso il materialismo e il rifiuto. 

IL lato oscuro, lavora anche per distruggere, coloro che stanno lavorando con la luce, per seguire insieme alla Madre Terra un più alto livello spirituale, il lato oscuro ama l’energia e la visione del Mondo vecchio, anche se in declino, insieme al suo materialismo, e non vuole che cambi, non vuole il cambiamento, hanno paura di ciò che li aspetta nel successivo, cioè la loro disfatta.

Il potere oscuro di questo Mondo in declino non può essere distrutto o sopraffatto, per il momento è troppo forte, sarà prima necessario che venga colpito al cuore da forze superiori, attraverso un intervento superiore, divino, per cui al momento, l’oscurità può solo essere trasformata con l’impegno di ognuno, messa a confronto con la semplicità, e l’apertura del cuore e l’amore per il prossimo.

Come in una corsa, siamo chiamati a gareggiare con spirito di temperanza perseverando fino a che il tempo non sarà compiuto. Comincia un nuovo tratto di vita per gli uomini e per coloro che non valutano solo la vita solo sulla base della materia terrena, ma che hanno riconosciuto che questo mondo è dell’apparenza, e non ne sono e non vogliono diventarne schiavi.

Mentre i quattro elementi naturali come, l’acqua, l’aria, la Terra e il fuoco, (rappresentati nell’apocaliisse dai quattro cavalieri), hanno dominato varie epoche nel passato, nel tempo attuale, saranno accompagnati da un quinto elemento, cioè il Sole e l’etere.

L’etere, anche se per la scienza non esiste, non manca di sostanza materiale, ma è reale come la la pietra, il legno, o la carne.

C’è bisogno di tutti, non siamo qui senza una ragione, ognuno di noi è qui perché ha uno scopo importante, è un tempo difficile ma importante, abbiamo l’opportunità di crescere, e dobbiamo essere pronti per questo momento storico, intraprendendo la lotta della vita, che il tempo che verrà porterà con sé verso una nuova era D’oro e la fine di quella attuale.

Continua…..

Qualcosa non torna Parte  1

Qualcosa non torna Parte  2

Qualcosa non torna Parte  3

Qualcosa non torna Parte  4

Qualcosa non torna Parte  5

Qualcosa non torna Parte  6

Qualcosa non torna Parte  7

Qualcosa non torna Parte  8

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: