Alla Maggioranza dei Ricercatori Spirituali

conscience_of_the_cosmos_by_jaybo21d227fhr

 

Cari lettori, dopo un lunga pausa di più di 6 mesi, (vi chiederete come mai), le motivazioni sono molteplici. La prima è che non voglio cadere troppo nella trappola del profetismo a tutti i costi,  secondo, in quella del religiosismo, che proprio non mi appartine, (anzi, sono più che convinto che le religioni abbiano fatto molti piu danni, dei benefici effettivi che hanno dato).

Avevo bisogno di una pausa per chiarirmi e riordinare le idee, riflettere, visto la mole di informazioni che sono state divulgare riguardo a questo tipo di argomenti, lascio al vostro buon senso il percorso che vorrete intraprendere, anche perché, non voglio dare solo questo tipo di impronta al Blog, ci sono molte informazioni che sono altrettanto preziose da poter divulgare in questi tempi particolari che stiamo attraversando, tutti, senza eccezioni.

Riallacciandomi all’articolo precedente lasciato in sospeso, (premesso che non c’è una soluzione, precisa e infallibile, a quello che sta accadendo ogni giorno nella società, soprattutto al caos, al malessere che dilaga ogni giorno sempre di più, se l’uomo come individuo non saprà realizzare, che è nato LIBERO, non schiavo, di stati, governi, multinazionali, ecc.. Non arriverà la soluzione, così, per caso, se prima non è consapevole di chi è realmente, cioè una essenza incarnata su questo pianeta, ormai ridotto più ad un umanoide, che ad un essere umano, lobotomizzato, addormentato, nei sonni della materia, in stato comatoso, da governi anti-Cristici senza scrupoli, ormai contro tutti i valori insegnati dal Kristos, soprattutto il valore dell’amore per il prossimo e per noi stessi.

Per tutti gli abitanti della Terra vale il detto: Nosce te ipsum – “Uomo, conosci te stesso, e conoscerai l’universo e gli Dei”Con questa frase si può riassumere l’insegnamento di Socrate, l’esortazione a trovare la verità dentro di sé anziché nel mondo delle apparenze.

Personalmente sono convinto che ci sarà un intervento esterno dai piani di realtà superiore e come dal Kristos, ma per quegli esseri umani, individui, che seguono la vera spiritualità, cioè l’Amore Cristico, descritto nei vangeli, e divulgato male (volontariamente o meno) dalle religioni, senza capire realmente cosa volesse dire Gesù-Kristos con quelle parole, e se tentassi di spiegarlo, non mi basterebbero 100 articoli a settimana.

Ciò che voleva comunicare Gesù-Kristos, lo spiega chiaramente Lui, che disse: Conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi, ma liberi d’avvero! Più chiaro di cosi non poteva essere! Libro di Giovanni cap. 8,versi dal 31 al 42.

La realizzazione della verità è personale, intima, individuale, e nessuno può realizzarla, se non in se stesso, attraverso un percorso personale, di ricerca, anche sottoforma di letture, studi, introspezione, meditazione. Non ci può essere un vero aiuto in questo tipo di percorso, ma Solo auto-aiuto.

La crocifissione ed il sangue di Cristo possono liberare dalla schiavitù, a patto che l’essere umano o meglio l’individuo, abbia raggiunto un certo grado di consapevolezza, la consapevolezza di non essere schiavo, o solo un numero, che sia consapevole dell’oppressione e dell’inganno contro di lui, come uomo e individuo! Gli individui che governano il mondo, sanno bene, che senza questa consapevolezza individuale, è molto difficile un risveglio collettivo.

La soluzione dei problemi che affliggono l’umanità, o le società, soprattutto le così dette civili, non deve venire solo da Dio, o dalla fede in Dio, ma da atti concreti che noi facciamo per il bene collettivo, che ognuno deve mettere in essere ogni giorni. Alla fine anche l’ateo più convinto, sarà comunque un credente se farà questo.

Le profezie descritte nella Bibbia, nell’apocalisse o meglio, Rivelazione, sono esatte a mio avviso, (vista la situazione mondiale), questo significa che anche le promesse di Kristos lo sono.

Inconsapevolmente, subdolamente più o meno manovrati, influenzati da questa atmosfera e sentimento antireligioso, il sistema anti-Kristico, ci ha manipolati, ha fatto breccia in noi, nelle nostre coscienze, senza che noi ce ne accorgessimo, allontanandoci il più possibile da questi testi.

La responsabilità è anche da dividere con i nuclei famigliari, i genitori, gli “educatori”, maestri, professori liceali, Universitari, controllati e controllori di un sistema “educativo” malsano, e menzognero. La responsabilità maggiore però ricade sulla Chiese, le religioni, e chi più ne ha più ne metta, tra l’altro la maggior parte delle profezie non le conosce nemmeno. Non sono entrati e non hanno fatto entrare chi lo voleva! Queste sono le chiese che Kristos condanna e giudicherà più severamente, passando la più grande tribolazione, subendo il giudizio più duro.

Nel vangelo, non c’è nessun accenno a religioni, santuari da costruire, anzi l’esatto opposto. Il termine chiesa o Ecclesia, si riferisce all’assemblea del popolo, nelle libere città dell’antica Grecia, con diritto di parola e di voto di tutti i cittadini.

Il succo il nucleo principale di tutta la legge del messaggio di Cristo è l’Amore, l’Amore che muove il Sole e tutte le altre stelle, come disse il sommo poeta Dante, quella forza creatrice di Mondi, Galassie, Universi, Cosmi! Non la Religione o le chiese fatte di mattoni.

Matteo 22:37-40:

E Gesù gli disse: «”Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua e con tutta la tua mente”. Questo è il primo e il gran comandamento. E il secondo, simile a questo, è: “Ama il tuo prossimo come te stesso”. Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge e i profeti».

Il resto è invenzione umana!

Purtroppo allo stato attuale delle cose la macchina Apocalisse descritta dall’Apostolo Giovanni è ben oliata, (forse possiamo mitigarla), l’umanità avrebbe dovuto, a mio parere, prendere una direzione ben diversa, facendo scelte diverse, già da tempo, essere più individui e meno burattini di un sistema Satanico, con l’occidente i testa.

L’individuo essenza incarnata come Uomo, avrebbe dovuto svegliarsi prima dal coma, dal letargo, in cui questa banda di malavitosi ci ha infilato, e che ancora governa, soprattutto negli ultimi 70 anni di storia.

Il proliferare di questa spiritualità, new-age, (praticamente un sistema Anti-Cristo a pagamento di falsi maestri), è anche descritta nella Seconda lettera di Pietro, ma pochi se ne stanno accorgendo.

2Pietro 2:1-3

E molti seguiranno le loro deleterie dottrine, e per causa loro la via della verità sarà diffamata. E nella loro cupidigia vi sfrutteranno con parole bugiarde; ma la loro condanna è da molto tempo all’opera e la loro rovina non si farà attendere”.

2Timoteo 4:3-4

Verrà il tempo, infatti, in cui non sopporteranno la sana dottrina (l’amore) ma, per prurito di udire, si accumuleranno maestri secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità per rivolgersi alle favole”.

Tutto il sottobosco di questa piramide del potere mondiale, molto ben descritta da David Icke, per intenderci, sta emergendo, spalleggiata e messa in opera da una classe politica scendiletto, burattina e penosa, ma chi c’è in cima, cioè il burattinaio, ormai i più informati lo sanno, e le Sacre Scritture lo confermano.

Ci sono rivelazioni fatte anzitempo dai piani Divini a uomini scelti da Dio, e che piaccia o no, è così che stanno le cose.

Tutti i libri che parlano di Nwo, di complotti, spiritualità più o meno new-aggiante ecc.. per quanto siano utili, interessanti, (ne ho letti, fatelo se vi piace, importante è non concentrarvi solo sul complottismo, è quello che il sistema vuole), questi libri però non contengono soluzioni, ma informazioni, perché la soluzione è quella di Risvegliarsi intraprendendo un percorso personale, a favore della Vita, nell’Amore, non concentrarsi solo su se stessi, come insegnato dal Maestro Kristos.

Che non ha nulla a che vedere con il Gesù delle religioni!

Chi è realmente Dio? Il video sotto rende molto bene l’idea.

Lo Stupore di Dio

La Chiesa Cattolica, Apostolica, Romana, (Romana è stata aggiunta successivamente), se ne è guardata bene dall’insegnare il Vangelo, non sono entrati e non hanno fatto entrare chi lo voleva. La chiesa Cattolica Apostolica Romana, non è altro che il proseguo di un impero, quello Romano.

Il bene, attualmente su questo pianeta, non è organizzato come il Male, ma non sarà sempre cosi, perché il cambiamento è in corso d’opera, i nodi stanno arrivando al pettine.

Anche le parti che tendono al bene, sembrano entrare spesso in conflitto con se stesse, ma in realtà, operano semplicemente a diversi livelli di consapevolezza e coscienza! L’infinita sapienza, onniscienza di ciò che noi chiamiamo Dio, si esprimono a vari livelli di consapevolezza.

Operano con mezzi scritturali, a volte dottrinali, con mezzi profetici, intuitivi, messaggi da piani di realtà superiori, con mezzi mistico-spirituali, trascendentali, e aggiungo per fortuna, con una conoscenza più volumetrica e completa.

Dipende sempre da cosa ognuno di noi è chiamato, a quale compito è “destinato”, per destino intendo missione o programma personale che deve espletare.

Spetta ad ognuno di noi, abbracciare quello che gli appartiene maggiormente, e più sente suo, ma tutte, se unite nel bene, portano all’Amore, come sommo bene Universale e Kristico.

Questa è una mia convinzione personale, sia chiaro, ma non deve essere per forza anche la vostra.

Ascoltate bene la conferenza nel video sotto, di Piergiorgio Caria, che può essere considerato, senza dubbio, il più preparato ricercatore che abbiamo in in Italia.

Conferenza Pier Giorgio Caria – Bologna

Questo è il Tempo!

In questa Era tutto ciò che conosciamo e come lo conosciamo sta per mutare in modo irreversibile. La Terra vivrà cambiamenti inizialmente molto (dipende dal Libero Arbitrio umano) turbolenti, per poi entrare in una nuova fase evolutiva di Pace e Amore in quarta dimensione, dove l’uomo finalmente vivrà in armonia con l’Essere Vivente Pianeta Terra e tutti i suoi innumerevoli figli, i minerali, le piante, gli animali, esseri umani e esseri più evoluti ancora, condividerà tale gioia con Esseri Cosmici di puro amore provenienti da molti altri mondi.

Non tutti gli attuali abitanti della Terra saranno in grado di vivere questo cambiamento evolutivo, poiché molti non hanno ancora affrontato abbastanza esperienze di vita da poter risvegliare veramente la Coscienza Superiore o Cuore Spirituale, hanno ancora bisogno di sperimentare aspetti umani attraverso la materia densa della terza dimensione e ciò non è un male, bensì il normale procedere dell’evoluzione; finché un anima non prende per davvero Consapevolezza e non interiorizza certe Verità attraverso l’esperienza terrena e l’ascolto interiore, non è in grado di aprirsi all’unico vero Amore, quello di Dio.

Pochi sono già in grado di sostenere il passaggio in quarta dimensione, in sintonia con l’Amore Universale, e in effetti oggi giorno già operano nel quotidiano, manifestando la propria natura di Luce e appoggiando il prossimo nel risveglio di Coscienza.

Molti altri potrebbero sostenere il passaggio in quarta dimensione, ma attualmente non possono viverlo perché conducono una vita lontana dall’Amore verso sè stessi e verso tutti gli altri, piuttosto sono completamente succubi di attaccamenti, paure, ansie, dolori e illusioni varie.

Costoro sono gli indecisi o i tiepidi, un loro Risveglio massivo potrebbe alleggerire notevolmente l’iniziale turbolenza del Mutamento sulla Terra, evitando molte catastrofi; più sono gli esseri umani che vivono nell’Incoscienza, maggiore sarà la necessità di Eventi critici e repentini per ripulire il Pianeta e spostare un gran numero di anime su altri pianeti dove potranno proseguire la propria esperienza densa, reincarnandosi nuovamente nella terza dimensione.

Dunque, la severità del Mutamento evolutivo sulla Terra dipende dal Libero Arbitrio umano, dal Cielo viene e verrà data all’essere umano fino all’ultimo la possibilità di Risvegliarsi, armonizzando e addolcendo così l’impeto iniziale del Passaggio Planetario. Solo operando il Risveglio interiore è possibile mutare i prossimi eventi e alleggerire il Mutamento globale che sta per manifestarsi.

Il Risveglio interiore non è cosa facile, ci vogliono vite e vite di esperienze e smussamenti vari per poter solo anelare all’ascensione. E non solo .. Occorre una grande forza di Volontà di Crescere, una forte propensione all’Amore Incondizionato e lo sviluppo della Coscienza Superiore o Discernimento, e non si tratta della mente razionale, oggi fin troppo utilizzata.


Ognuno di noi è indeciso o tiepido quando si lascia condizionare delle esigenze materiali dalla vita, pur potendo andare oltre, quando rimane silente, inerte o addirittura indifferente di fronte ad atti contro la Vita e l’ Amore, pur sentendo dentro di Sè di intervenire, quando non si ama e non ama, pur potendolo fare, Ognuno di noi è indeciso o tiepido quando non ascolta né mette in pratica ciò che sente nel Sè Superiore, pur potendolo fare, influendo, in tal modo, negativamente non solo su di sè, ma anche su tutto il Pianeta.

Ognuno di noi contribuisce ad un Mutamento Armonico del Pianeta
quando opera nella quotidianità con Discernimento, quando si ama e ama, quando mostra il Sentiero agli altri, sentendolo e senza opprimere.


Che ognuno di noi possa operare per il proprio Risveglio e per l’altrui Risveglio, facilitando i tempi che verranno, preparando il terreno per l’instaurazione del Regno di Dio in Terra.


Con Amore e dedizione.

Articolo precedente, Ordo ab Chaos

La mia pagina facebook

Ordo ab Chaos e Marchio della Bestia. Parte 15

———————————

Ordo ab Chaos e Marchio 666.

Il motto degli illuminati è Ordo ab Chaos, ordine dal caos!

Non voglio essere ripetitivo nei miei articoli, ma questo argomento è molto importante al momento, per archiviarlo senza approfondirlo.

Il caos che vedete crescere sotto i vostri occhi, provocato volontariamente dai governi occidentali in testa, corrotti e Massonico-satanisti, pianificato a tavolino, sarà la causa dell’adempimento di molte profezie che riguardano gli “ultimi tempi”.

Rudolf Steiner, fondatore dell’antroposofia, disse che tra i mezzi più significativi di cui Arimane, l’anticristo, (Al momento non è un personaggio famoso, ma lo sarà molto presto), dispone per agire sulla terra, vi è quello di promuovere nell’umanità il pensiero astratto.

Dal momento che il pensiero astratto è oggi tanto amato, stiamo preparando nel modo più favorevole ad Arimane la sua comparsa.

Quindi, in sostanza, la colpa sarà nostra, dell’apatia e indifferenza della massa, se avrà ogni potere, sulle nazioni e sulle nostre vite, arrivando al punto di impiantare, forse, un “Microchip” sottopelle, come ciliegina sulla torta!

Stainer aggiunge:

Nulla potrebbe meglio predisporre la cattura della terra intera da parte di Arimane, per la evoluzione, che il continuare la vita astratta ed astraente già oggi penetrata persino nella vita sociale. È questa una delle finzioni, uno degli scherzi attraverso cui Arimane prepara, secondo il suo disegno, il suo regno sulla terra.

Invece di mostrare oggi agli uomini ciò che ha da venire in base ad un’esperienza completa, si parla all’umanità di teorie generiche, persino di teorie sociali”. Coloro che parlano di teorie ritengono astratto proprio quanto si rifà all’esperienza, poiché non hanno alcuna idea della vita.

Tutto ciò fa parte del piano voluto da Arimane.

Arimane ha però anche un altro modo di predisporre la sua venuta, ossia attraverso, una errata interpretazione dei Vangeli, (e anche qui si tratta di qualcosa che oggi deve venire reso noto).

Quindi Arimane, (spirito maledetto, anticristo o uomo dell’abominio, viene nel nome della pace, Daniele 8:24-27/11:21/ 2Tessalonicesi2:3-5, Apocalisse 13:8). Chi non ha dimestichezza con le profezie della Bibbia, il libro meno letto di tutti, anche se il più diffuso, ma il più profetico e rivelatore, farebbe bene a iniziare a leggerla, e studiare queste profezie sin da ora, questo è il mio consiglio, perché è l’unico modo per non essere ingannati.

Altri anticristi, così definiti, accompagnano Arimane nei suoi propositi. Sono i venditori di armi, di droga, la Mafia il braccio armato della famiglie più potenti al mondo, sotto il suo dominio, compresi la maggioranza dei prelati della Chiesa Cattolica Apostolica Romana, (divisa in una guerra interna percepibile)che hanno venduto la loro anima a Lucifero, attraverso la Massoneria deviata e satanica. Quindi ora siamo nel periodo storico chiamato Apocalisse, ma con la seconda Venuta di Gesù Cristo, i figli di Satana, saranno cacciati a frustate come fece con i mercanti del Tempio duemila anni fa, nel prossimo giudizio finale.

Già da tempi non sospetti, certi soggetti, hanno mirato alla creazione di un Nuovo Ordine Mondiale, non una “teoria della cospirazione” o ipotesi, ma scritto nero su bianco, dichiarato in pompa magna, da certi leader politici, addirittura da alcuni Papi, in termini chiari e inequivocabili.

Chi non “crede” nei complotti, (che i potenti fanno alle nostre spalle, e poi furbamente ridicolizzano), dovrebbero rivedere le loro convinzioni, visto come vanno le cose, non è una questione di credere, ma di capire! Il Credere non significa nulla, è l’oggettività dei fatti che conta.

Il credo non ha più senso, ha senso cercare di capire, di comprendere ciò che si sta concretizzando sotto i nostri occhi.

Piramide del potere, Parole di questo generale Russo

Chi adorerà l’anticristo?

Apocalisse 13:16… faceva sì che a tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e servi, fosse posto un marchio sulla mano destra o sulla fronte; 17 e che “nessuno potesse comprare o vendere” se non chi avesse il marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. … il … numero è 666.

Il marchio della bestia di cui parla l’Apocalisse di Giovanni, è in primis il Denaro!

La scrittura dice chiaramente che, nessuno poteva comprare, ne vendere se non chi avesse il marchio! Tutto è legato al denaro! Anche i sentimenti sono legati a questo marchio.

Verificarlo è semplice, sulle monete da 50 centesimi da 1-2 Euro, nella facciata principale, ci sono 6 stelle, + 6 linee + 6 stelle! 6+6+6= 666

euro

Questo spiega il perché, il passo di Apocalisse 13:17 dice: E che nessuno potesse comprare o vendere se non chi avesse il marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. … il … numero è 666.

Nessuno può negare che il Dio attuale di questo mondo, di questa generazione, è il denaro! Il Denaro è più di ogni altra cosa, la radice di ogni male della società attuale, è nei nostri pensieri ogni santo giorno della nostra vita!

Il Denaro come segno sulla fronte, rappresenta il pensiero che domina i nostri pensieri di continuo, la mano destra invece rappresenta l’uso che si fa del denaro.Trascurando a causa di esso,qualsiasi valore spirituale nell’arco della vita.

Leggendo il verso di Apocalisse 13:6, vediamo che il marchio della bestia il 666 è legato anche al suo nome. La parte B del verso dice: Chi avesse il marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. … il … numero è 666.

Quindi il marchio della bestia 666 è legato al suo nome, che lo rappresentano!

Alcuni interpretano il nome Vicarius filii Dei, cioè vicario di Cristo, o l’identità dell’anticristo, con la persona del Papa! Vedi Qui. Personalmente non lo credo! L’anticristo non è il Papa, ma Papa Francesco, sa sicuramente chi è questa persona, e sa bene che siamo nel tempo della seconda venuta di Cristo, anche se pubblicamente non può ammetterlo, per ragioni di potere interno al Vaticano.

Sapremo con certezza legare l’anticristo al suo nome, e al numero 666 che lo identificano, (le banche sono un indizio), quando si manifesterà al mondo, cioè a breve, visto che è capo della commissione economica mondiale. Per il momento oltre al denaro fisico, che porta il suo marchio ben visibile sulle monete dell’Euro, altre ipotesi o congetture rimangono tali!

Secondo il messaggio che Miriam, la Madre di Gesù, (Madonna secondo la tradizione Cattolica) nella sua apparizione alla salette, nel 1846, nel suo messaggio ai pastorelli disse che, Arimane sarebbe nato da una monaca ebrea e un vescovo, e si sarebbe insediato a Roma!

Questo non significa che sia la persona del Papa, come accennato prima, insediato significa che, il Vaticano è insediato da molte forze anticristiche, e che l’anticristo comanda anche al suo interno, ma sempre per mezzo del potere del denaro, dell’economia e della corruzione.

Non escludo che introdurranno forzatamente o con l’inganno un “microchip”, anche se la maggioranza delle persone ormai è marchiata nelle coscienze, non perché possiede denaro, o deve guadagna denaro per vivere, ma perché ha sostituito l’amore verso Dio e il prossimo, con l’amore per il dio denaro!

Perché affermo che potrebbe esserci il tentativo di introdurre anche un microchip, come ciliegina sulla torta? In un messaggio ricevuto dalla veggente Luz de Maria, dalla S.S. Madre Miriam, (nella tradizione Cattolica la Madonna la Madre di Gesù), la veggente afferma: 

MOLTO PRESTO DARANNO IL VIA ALL’OBBLIGATORIETA’ E ALL’IMPIANTO DEL MICROCHIP, IN MODO CHE CIASCUNO DI VOI LO ACCETTI. SAPETE BENE CHE QUESTO E’ IL SIGILLO DI SATANA, tramite il quale non solo seguiranno ogni vostro passo e controlleranno la vostra vita sociale, ma anche le vostre condizioni economiche, giungendo perfino a controllare la vostra mente, di modo che anche se voi interiormente lo desidererete, non riuscirete a pronunciare una sola parola di preghiera, nemmeno per poter chiedere aiuto a Mio Figlio. (Ap. 13, 16-17)”. Messaggio dell”8 ottobre 2015, Vedi Qui.

Personalmente vado sempre con i piedi di piombo con questi messaggi divulgati e ricevuti da veggenti, ma al momento mi sento di considerarlo, perché Luz De Maria è una veggente accreditata, molto osteggiata dalle autorità ecclesiastiche. Il microchip, (se sarà introdotto o meno lo vedremo), non sarà l’espressione peggiore della bestia per il controllo, la peggiore sarà più profonda, perché impressa nella coscienza di coloro che se lo faranno impiantare, come conseguente all’avidità, all’egoismo, al materialismo, menefreghismo e all’ignoranza, che non lasciano spazio ad altri o ad altro, difficile da estirpare dalle coscienze individuali e collettive. Per questo i media bombardano le masse disinformandole costantemente.

Nella sua lettera Timoteo scrive: 1Timoteo 4:1-3 negli ultimi tempi alcuni apostateranno dalla fede, dando ascolto a spiriti seduttori e a dottrine di demoni, per l’ipocrisia di uomini bugiardi, “marchiati nella propria coscienza”

Quindi il marchio della bestia, al momento, quello più chiaro da individuare, oltre ad essere stampato nelle monete, è l’amore per il denaro, amore insinuato come un marchio nella coscienza degli individui. Quante famiglie si sono indebitate, andando sull’astrico a causa del vizio e l’amore per gioco di azzardo?

Lo stato Italiano vorrebbe, (notizia recentissima) aprire qualche altro migliaio di punti Slotmachine in tutta Italia, per aumentare gli introiti! Se non è questa istigazione al gioco, e all’amore per il denaro, che cosa lo è?

Il Papa domenica 19 ottobre ha detto, vedi l’articolo: “L’attaccamento al denaro divide le famiglie e causa le guerre”. Dopo questa dichiarazione, nei giorni seguenti, mercoledi 22 ottobre, “guarda il caso”, tutti i giornali di regime, intitolavano: Il Papa è malato, ha un tumore, al cervello, ecc… Questa è la conferma che ha toccato il tasto giusto!

Chi vuole intendere, intenda! Vogliono farlo passare per un malato di mente, e in più lo stanno minacciando di morte? Due piccioni con una fava?

Gesù Cristo cacciò a pedate i mercanti del tempio, che possiamo accostare ai banchieri moderni! Vangelo di Matteo capitolo 21, questo perché sapeva bene dove era la radice di tutti i mali.

Quindi l’amore per il denaro rappresenta già un marchio spirituale, dell’anticristo, e faciliterà anche l’introduzione di un eventuale microchip, con le conseguenze che ne deriveranno, perché amare e idolatrare il Dio denaro, è come vendere l’anima al diavolo. Come fanno i padroni del denaro che pagano gli eserciti, per imporre l’ubbidienza, col potere ed emarginare, imprigionare e uccidere, ecco cosa è l’amore per il Dio denaro.

1Timoteo 6:10

L’avidità del denaro infatti è la radice di tutti i mali e, per averlo grandemente desiderato, alcuni hanno deviato dalla fede e si sono procurati molti dolori.”

Annuncio dell’anticristo sulla Terra

Credere di essere liberi mentre non lo si è affatto, è peggio che non esserlo, non si rincorre la vera libertà, ma un’illusione.

Al di sopra dei finti governi, c’è una mente fatta di personaggi “ibridi”che hanno poteri superiori, dirigenti di progetti sovrumani che opera sui piani delle energie sconosciute, dei poteri psichici ed animici.

Questi “giocano sporco” con tutti e non sono avvicinabili. Ma non si rendono conto che saranno loro le prime vittime dell’inganno. I legiferatori hanno creduto di riuscire a diventare “Dio”, illudendosi di averLo “ucciso”, diventando dominatori sull’umanità, obbligando chiunque a rispettare la loro legge sopra ogni cosa, pena la morte! Mentre loro hanno già il piede nella fossa della seconda morte.

Apocalisse 13:8, E tutti gli abitanti della Terra adoreranno la Bestia, i cui nomi non sono scritti nel libro della vita dell’Agnello, (l’Agnello rappresenta Cristo). Mentre nel libro della vita ci sono i chiamati, gli eletti e fedeli a Cristo.

La sorte di coloro che adoreranno la bestia.

Apocalisse 14:9-11:9, Un terzo angelo li seguì dicendo a gran voce:

«Se uno adora la bestia e la sua immagine e ne prende il marchio sulla sua fronte o sulla sua mano, 10 berrà anch’egli il vino dell’ira di Dio, versato puro nel calice della sua ira e sarà tormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi angeli e davanti all’Agnello. 11E il fumo del loro tormento salirà nei secoli dei secoli, e non avranno requie né giorno né notte coloro che adorano la bestia e la sua immagine e chiunque prende il marchio del suo nome».

Per tormento con Fuoco e Zolfo, si intende la Morte Seconda”.

La morte seconda è la morte dello spirito, cioè la perdita della scintilla divina individuale cosciente e intelligente, o dell’Ego Sum dell’Io Sono! Regressione dello spirito individuale umano a quello animale, o peggio vegetale fino al minerale, per tempi e cicli evolutivi lunghissimi, che possono durare milioni di anni, a seconda del peccato commesso!

Qualcuno si chiederà: Dove è la prova di questa regressione allo spirito collettivo animale, come punizione da parte di Dio? Rispondo che la prova è sempre nelle scritture! Un episodio nella Bibbia, descrive la sorte di quelli che disubbidiscono alle leggi Divine o addirittura si vantano della loro gloria davanti a Dio e lo sfidano, come fanno ora i potenti di turno! Ma Dio come allora, così anche ora, darà loro il castigo che si meritano!

Come punizione, per la sua vanagloria al Re Nabuconatser o Nabucodonosor, Dio gli tolse l’Ego Sum! Cioè l’Io individuale, o scintilla individuale cosciente o intelligente, che distingue gli uomini dagli animali, e finì per mangiare l’erba dei campi, la paglia come le bestie. Dopo sette anni Dio, gli restituì lo spirito individuale intelligente, e ritornò in se. Libero di Daniele cap,4:29-37:

“Dodici mesi dopo, mentre passeggiava sul palazzo reale di Babilonia,30 il re prese a dire: «Non è questa la grande Babilonia, che io ho costruito come residenza reale con la forza della mia potenza e per la gloria della mia maestà?». 31 Queste parole erano ancora in bocca al re, quando una voce discese dal cielo:

«A te, o re Nebukadnetsar, si dichiara: il tuo regno ti è tolto; 32 tu sarai scacciato di mezzo agli uomini e la tua dimora sarà con le bestie dei campi; ti sarà data da mangiare erba come i buoi e passeranno su di te sette tempi, finché tu riconosca che l’Altissimo domina sul regno degli uomini e lo dà a chi vuole». 33 In quello stesso momento la parola riguardante Nebukadnetsar si adempì.

Egli fu scacciato di mezzo agli uomini, mangiò l’erba come i buoi e il suo corpo fu bagnato dalla rugiada del cielo, finché i suoi capelli crebbero come le penne delle aquile e le sue unghie come gli artigli degli uccelli. 34 «Alla fine di quel tempo, io Nebukadnetsar alzai gli occhi al cielo e la mia ragione ritornò, benedissi l’Altissimo e lodai e glorificai colui che vive in eterno, il cui dominio è un dominio eterno e il cui regno dura di generazione in generazione. 35 Tutti gli abitanti della terra davanti a lui sono considerati come un nulla; egli agisce come vuole con l’esercito del cielo e con gli abitanti della terra.

Nessuno può fermare la sua mano o dirgli “Che cosa fai?”. 36 In quello stesso tempo mi ritornò la ragione, e per la gloria del mio regno mi furono restituiti la mia maestà e il mio splendore. I miei consiglieri e i miei grandi mi cercarono, e io fui ristabilito nel mio regno e la mia grandezza fu enormemente accresciuta. 37 Ora, io Nebukadnetsar lodo, esalto e glorifico il Re del cielo, perché tutte le sue opere sono verità e le sue vie giustizia; egli ha il potere di umiliare quelli che camminano superbamente».”

Nabucodonosor fu castigato per solo sette anni, mentre era ancora in vita incarnato come uomo, fece la morte seconda, cioè la morte dello spirito, a causa della sua vanagloria, ma gli bastò e avanzò come castigo! Infatti chiese perdono a Dio dopo la terribile esperienza! Vi immaginate per milioni di anni?

Vi immaginate reincarnarsi per milioni di anni in corpi di animali, con il ricordo di esser stati uomini! Magari colti, professori universitari che godevano di libero arbitrio? Ecco cosa è il castigo eterno, la morte seconda, il lago di fuoco e zolfo, l’inferno.

La morte seconda è ribadita più volte nel libro dell’Apocalisse, ad esempio nel cap,21:8.

Il peggio sarà per i detentori del potere, senza scupoli, ( non a caso David Icke nei suoi libri spesso li definisce, confraternita Babilonese), e come lo era il Re Nabucodonosor, possessori di ricchezze, commercianti di morte, la maggioranza di loro, torneranno indietro fino al regno minerale, ed il loro spirito non avrà pace per milioni di anni fino a che gli verrà ridata lo possibilità di cavalcare ancora un corpo umano e redimersi, (approfondirò il discorso dei cicli evolutivi dello spirito nei prossimi articoli), vi assicuro che è un duro prezzo da pagare per un po’ di vanagloria! Dio non è solo amore ma anche giustizia, legge di Giustizia Universale! Ecco il motivo per cui, se non si ubbidisce alle Leggi Universali, create dalla intelligenza universale onnicreante chiamata Dio, senza curarsi della sua Giustizia non ci può essere né Pace né Amore, ne Evoluzione umana, ma solo caos..

Cristo vincerà la battaglia finale!

Apocalisse 12:7-14:1

CONFERENZA Giorgio Bongiovanni e Pier Giorgio Caria

Qualcosa non torna Parte 1

Qualcosa non torna Parte 2

Qualcosa non torna Parte 3

Qualcosa non torna Parte 4

Qualcosa non torna Parte 5

Qualcosa non torna Parte 6

Qualcosa non torna Parte 7

Qualcosa non torna Parte 8

Qualcosa non torna Parte 9a

Qualcosa non torna Parte 9b

Qualcosa non torna Parte 10

Qualcosa non torna Parte 11

Qualcosa non torna Parte 12

Qualcosa non torna Parte 13

Qualcosa non torna Parte 14

 

 

Un caos mai avvenuto prima. Parte 14

—————————————-

Cari lettori, vi chiederete il perché di questa lunga pausa. Da buon ricercatore, ho dovuto farla, sono stato obbligato, in un certo senso, per chiarirmi le idee, in questo mare di informazioni. Mi scuso della lunga pausa, ma non ho potuto fare diversmente. Ci vuole del tempo per fare delle ricerche serie e verificate.

Ci sono molti religiosi, in rete, pretesi interpreti delle Sacre scritture, (più o meno  in buona fede), che credono di avere la rivelazione rivelata, scusate il gioco di parole, mentre nella maggioranza delle volte, è frutto di loro interpretazioni personali. Personalmete le ho spulciate in questi mesi, le vedremo e verificheremo più avanti, ricordando che la Bibbia è un libro per iniziati e non per religiosi!

Immettere informazioni errate in rete, non fa altro che rafforzare la parte oscura di chi governa questa Matrix bugiarda, per portarci fuori strada, ed io questo cerco di evitarlo a tutti i costi! A questo le pause, a volte, sono necessarie, per informare correttamente. I prossimi articoli che posterò, saranno frutto di informazioni vagliate da fonti attendibili e certe.

Nell’articolo precedente, la parte 13, abbiamo visto la costruzione delle Georgia guidestone, che inevitabilmente induce a farsi domande sul progetto del Nwo. Qualcuno si domanderà: Ce la faranno a concretizzarlo, oppure no? L’opinione che mi sono fatto io è che ci proveranno, con ogni mezzo disponibile, quando dico con ogni mezzo, significa che useranno tutta la tecnologia che hanno a disposizione, (Blu beam, ologrammi in cielo, segni portentosi, compreso forse, un falso avvento di Cristo), solo chi conosce i libri profetici, Vangelo con relaitvi segni descrtitti da Gesù Cristo, libri come quelli di Daniele, collegato all’Apocalisse o Rivelazione, come altre profezie fatte da varie veggenti accreditate, riuscirà a comprendere bene gli eventi di cui saremo testimoni nei prossimi tempi, mentre gli altri non riusciranno a comprendere poco o nulla, sempre lasciando da parte i religiosismi e le religioni, ormai in mano al sistema Matrix-oscuro, e satanista.

Dovremmo chiedere agli autori delle guidestone, quale prezzo saranno disposti a pagare anche loro, per attuare un Nwo, e vi assicuro che secondo le informazioni che ho, non esiteranno a provocare un conflitto nucleare.

Le dieci linee guida, incise sulle lastre di pietra non lasciano dubbi al fatto che ci proveranno, ma ci riusciranno? Tutto il mondo adorerà l’anticristo, come scritto in Apocalisse 13:8? Dipende da noi!

———————–

Premessa

Le profezie Bibliche, sono sempre in divenire, a seconda delle scelte che l’uomo fa e farà, non sono mai assolute, saperle capire e “interpretarle” con umiltà, non è cosa semplice, se non c’è una rivelazione divina in tal senso! Ecco perché nel libro di Daniele nel capitolo 12:9 c’è scritto: “Va’, Daniele, perché queste parole sono nascoste e sigillate fino al tempo della fine!”. Oggi quel tempo è arrivato, ma se Dio non vuole rivelare determinate cose perché non è tempo, non c’è uomo sulla Terra che possa farlo, (almeno non correttamente). L’intelletto umano quindi non è sufficiente per comprendere, perché Solo l’intervento diretto dello spirito rivelatore di Dio può rivelare. 

Daniele era un profeta di Dio! Anche Giovanni l’apostolo di Gesù Cristo, e appunto perché tale era, come veggente, scrisse il libro dell’apocalisse sotto estasi mistica, rapito nello Spirito, infatti il capitolo primo afferma:1 Rivelazione di Gesù Cristo, che Dio gli diede per mostrare ai suoi servi le cose che devono accadere rapidamente e che egli fece conoscere, mandandola per mezzo del suo angelo al suo servo Giovanni. Per mezzo di un angelo rivalatore!

Quindi non ci può essere che interpretazione personale delle profezie, se non c’è una volotà Divina ben precisa di rivelarle! Non tutti sono adatti per questo compito molto delicato, ma solo i veri servi di Dio, e pochi sono i veggenti che hanno questo dono, per grazia!

Medita, Deduci e Determina, cioè; Medita, Rifletti e Agisci, diceva il buon Eugenio Siragusa, di cui consiglio di scaricare i Pdf dal sito.

Ricordandoci sempre, quindi, che l’interpretazione personale non funziona, ma esiste la rivelazione! Solo la fonte è infallibile, cioè Dio stesso!

La rivelazione, quella vera, viene solo dalla comunione con lo spirito di Dio, e non da privata interpretazione, perché si studia la Bibbia da 30-40 anni, o ci si sente ispirati, non funziona così! E non tutto Dio rivela in una sola volta, ma secondo il suo disegno.

Chi afferma, (fonte per me attendibile), che non riusciranno a concretizzare il Nwo, (almeno non come vorrebbero), lo prova il fatto che l’elite satanista, sta cercando di scatenare un conflitto su scala globale, proprio perché ormai la situazione è sfuggita loro di mano, una guerra nucleare è l’ultima carta, l’ultima spiaggia.

Quando dico sono, intendo dire Usa contro Russia-Cina, occidente contro oriente, il Re del nord, contro il Re del sud, come profetizzato in Apolcalisse 13. L’occidente-Usa, vorrebbe a tutti i costi continuare a dominare il mondo con un Nwo, e se non ci dovessero riuscire, il loro motto è: Che muoia Sansone con tutti i filistei!

Purtroppo la società in cui viviamo oggi è totalmente anti-spirituale, anti-Dio, anticristo, soprattutto l’occidente, ed è già sottomessa ad un sistema diabolico, nefasto, che la rende schiava, non ci sarebbe nemmeno bisogno di un microcip, per sottometterla, anche se non è da sottovalutare del tutto la possibilità che possano crearsi una serie di eventi, (pilotati), che invoglieranno le masse a farselo impiantare di loro propria volontà, con la scusa del terrorismo, ecc..

Bisogna comprendere che è anche la tecnologia stessa ad essere l’immagine della bestia di apocalisse,  e utilizzata per questo scopo, cioè il controllo! Molti l’adorano senza accorgersene! La tecnologia deve essere un mezzo, non un fine!

Troppi lobotomizzati sui Social Network, flussi di informazioni inutili che non servono a un caxxo, Scusate il linguaggio, ma (l’ultima volta ho scritto che avrei usato un linguaggio più forte!). Informazioni inutili, non fanno altro che corrompere sempre di più il tessuto sociale.

Allo stato attuale, l’obiettivo dei governi, oltre all’inganno e la sottomissione psicologica basata sulla paura, in cui già si trovano le masse lobotomizzate e anestetizzate, e tenute per i testicoli, il loro obiettivo primario è l’accaparramento delle risorse primarie, che non saranno sufficienti per tutti, perché male distribuite, da personaggi avidi,criminali senza scrupoli.

Anche l’esodo dei migranti in Europa, a causa della guerra, probabilmente fa parte di un piano per destabilizzare l’Europa e farla sprofondare nel caos più totale, per poi cercare di introdurre un Nwo.”

La situazione che vive questa generazione è stata profetizzata, da Cristo stesso, nel capitolo 24-25 del vangelo di Matteo, (che vi invito a leggere da voi), non interpretato o filtrata dal credo religioso, ne dai religiosi.

La Bibbia è un libro per iniziati, non per religiosi e religioni, significa che “parla” a più livelli, a seconda della preparazione spirituale o livello di coscienza e conoscenza che il lettore che la legge possiede! Non come vorrebbero interpretarla e l’hanno interpretata le religioni o i religiosi.

Cristo, (Vero Genio Solare, non il Gesù delle religioni), profetizzò che l’umanità avrebbe vissuto tempi difficili, a causa dell’egoismo dell’uomo, se avesse  ignorato i suoi messaggi e insegnamenti, ed è quello che purtroppo sta accadendo.

Non dimentichiamoci, per chi non lo sapesse, che la così detta fine dei tempi, è iniziata con l’avvento dell’era nucleare, ed è il più grande pericolo che pende sulla testa dell’umanità! A chi pretende di affermare che le guerre ci sono sempre state, io replico che; Si è vero, ma non le armi nucleari! Chi ha discernimento intenda! Non ci sono bastate Hiroshima,Nagasaki,Chernobyl,Fukushima, e più 2500 esperimeti nucleari in 70 anni!

Tutte le esplosioni nucleari sulla Terra:

Altri segni molto evidenti, sono l’economia basata sul nulla, anzi sul debito.

IL SISTEMA BANCARIO SPIEGATO AD UN BAMBINO

Acqua sempre meno potabile, deforestazione, desertificazione, scie chimiche, inquinamento della Terra, cibo spazzatura, forte inquinamento elettromagnetico, armi psicotroniche, testate segretamente sulla massa inconsapevole, abbiamo l’esempio dell’ Harrp, anche se è solo la punta dell’Iceberg.

Tutto questo, provoca anche squilibri a livello neuronale e psichico!

Genitori che uccidono i figli, i figli che uccidono i genitori. Che ci crediate o no, Gesù Cristo profetizzò anche questo; Matteo 10:2

Nel prossimo futuro, l’obiettivo principale dei governi, Usa in testa e poi Europa asservita, come anche la Cina, sarà quello di accaparrarsi la maggiore quantità di risorse possibile, come: Petrolio, Gas, legname, acqua potabile, (già ci sono multinazionali che comprano sorgenti di acqua), Altissima, Purissima, Carissima, ma soprattutto, Privatissima!

È certo che non si faranno attendere le conseguenze di tutto questo, mentre i governi satanici si preparano al disastro creato da loro, (con il consenso della massa ignorante e complice). Costruiscono Bunker, controbunker, gallerie, rifugi nelle montagne, in previsione della guerra che scateneranno, mentre la massa lobotomizzata, da pane e circo, pensa al calcio, alle fiction, alla moda, ecc..

Sezione bunker norvegia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Banca Mondiale delle Sementi alle isole Svalbard, nel (“caso voluto”), di catastrofe! Nucleare?!

Underground government elite bunker

 

 

Si erano inventati la storia di Nibiru…ha ha ha! Mi viene da ridere! Che tra l’altro non esiste, è una invenzione, vedi Qui. Mentre i missili nucleari a testata multipla esistono e come!

“Ci tengo a precisare che attualmente l’unica minaccia esterna, dal Cosmo, per quello che so, potrebbe essere rappresentata da un Asteroide inviato sulla Terra, come punizione Divina, per fermare una guerra nucleare tra le super potenze.”

Gli Usa vantano un debito di oltre 20 mila miliardi di dollari, (ufficiale), ma in realtà è più alto, intorno ai 50 mila miliardi di dollari, in sostanza sono in banca rotta, ma sono la prima potenza militare al mondo, almeno al momento, perché anche la Cina ormai non scherza, per non parlare della Russia. La Russia non è da meno con 1500 missili nucleari a testata multipla, pronti a partire in ogni momento!

La politica dell’invasione, e della guerra è la sola opzione che rimane ai governi occulti che guidano gli Usa, per il loro progetto del nuovo secolo Americano, perché il dollaro ormai non vale più un cicca, e loro lo sanno bene. Se vorranno ricominciare da capo il giochetto del dominio del mondo, cercheranno di bruciare tutti i libri contabili in un olocausto nucleare.

Questo spiega la banca di semi nelle isole Svalbard! 

Il governo occulto che guida l’economia mondiale, nel documento del Progetto per un nuovo secolo Americano, afferma che la Cina, deve essere fermata entro il 2017!

L’impero Usa si sta sfasciando, causa l’immenso debito accumulato, del forte consumo di risorse che come idrovore ogni anno risucchiano, una cosa come il 40% delle risorse mondiali, quasi la metà di tutto ciò che si produce! Ecco perché la Cina è un nemico per loro! Le risorse non bastano per tutti, non c’è posto per due Americhe nel Mondo!

Pochi individui senza scrupoli, l’1%, detiene quasi la metà delle risorse mondiali.

L’impoverimento delle masse, porterà inevitabilmente a conflitti sociali, voluti, programmati a tavolino, da chi veramente comanda l’economia, questo sarà il momento propizio, a breve, dove l’anticristo si presenterà al mondo, con le sue alternative, di sicurezza, trattati di pace, mentre lui e la sua cricca satanica sono gli artefici di tutto, dell’inganno, sfruttando la paura delle masse, sarà proprio lui che in veste di agnello porterà altre guerre.

Guardate un po’ che bella città hanno costruito in Kazakistan, l’anticristo e il suo seguito, si chiama Astana, acronimo di satana, città ricca di simbologia esoterica, non hanno avuto neanche tanta fantasia, tanto la massa ignora tutto questo. Sarà la nuova capitale del Nwo? Lo sapremo presto, il video sotto:

Quindi vediamo che le fonti profetiche e Bibliche, sono in grado di avvisarci, a cosa l’umanità va incontro, quando si abbandonano i sentieri, le leggi che regolano l’economia creativa, stabilita da Dio, (meglio intelligenza cosmica creante), che le religioni chiamano Dio, manifestato attraverso Cristo come amore.

Ma attenzione perché Dio è anche Giustizia!

Cristo profetizzò che a causa dell’iniquità che sarebbe moltiplicata, l’amore dei molti si sarebbe freddato, e la verità, nei tempi ultimi, sarebbe venuta a galla.

Tutte le profezie sembrano indicare, con pochi dubbi ormai, che questa è la generazione che vedrà i grandi eventi preannunciati da profeti del passato, Daniele, Isaia, Malachia, Osea, Giovanni l’Apostolo, Cristo stesso,con la previa ascesa dell’ Anticristo-Arimane, (che significa, spirito demoniaco o spirito maledetto), un uomo del mondo dell’economia, secondo le previsioni di Stainer! Infatti alcune fonti, dicono che è attualmente il capo della commissione che ha in mano l’economia del mondo! 2Tess cap2. Dopo la presentazione al mondo di Arimane, seguirà una grande tribolazione, o forse in parallelo, il Vangelo di Matteo descrive nel cap.24:21, segni nel Cielo, sulla Terra, nel Mare, come anche quello di Luca 21:25-28,ecc.

Dopo questi eventi che segneranno molto profondamente l’umanità incredula, e senza fede, ritornerà il fiiglio dell’uomo, con potenza e gloria, cioè ci sarà la seconda venuta di Gesù Cristo, completando la sua missione iniziata duemila anni or sono della nostra era.

In questo articolo avete molte informazioni a disposizione, che spero riempiano a sufficienza la pausa di questi mesi.

Guardate questa conferenza che vi chiarirà bene le idee!

Conferenza Pier Giorgio Caria

 

Qualcosa non torna Parte 1

Qualcosa non torna Parte 2

Qualcosa non torna Parte 3

Qualcosa non torna Parte 4

Qualcosa non torna Parte 5

Qualcosa non torna Parte 6

Qualcosa non torna Parte 7

Qualcosa non torna Parte 8

Qualcosa non torna Parte 9a

Qualcosa non torna Parte 9b

Qualcosa non torna Parte 10

Qualcosa non torna Parte 11

Qualcosa non torna Parte 12

Qualcosa non torna Parte 13

 

 

 

 

 

L’ora Nel tempo di Tutti i Tempi. Parte 13

Le Georgia Guidestones sarebbero un monumento misterioso, (almeno all’apparenza, o per quelli che non conoscono le profezie Bibliche), su cui sono scolpiti dieci “comandamenti” per una Nuova Era della Ragione”!.

Il primo comandamento? Diminuzione della popolazione mondiale a meno di 500 milioni di persone. Un altro aspetto della Stonehenge americana, è che gli autori sarebbero un mistero, … tranne per coloro che sanno.

Prendiamo in esame le numerose caratteristiche di questo monumento, che preannuncia un Nuovo Ordine Mondiale.

Le Georgia Guidestones sono un monumento di granito situato nel Elbert County, Georgia, noto anche come la Stonehenge americana, la gigantesca struttura è alta quasi 20 piedi, cioè poco più di 6 metri, ed è composta da sei lastre di granito, (ed ecco che si inizia con un bel 6), il dettaglio più sorprendente del monumento non è la sua dimensione, ma il messaggio inciso sopra.

Le dieci regole per una “età della ragione”, (meglio sarebbe definirla età della follia), queste regole toccano argomenti che sono associati ad un “Nuovo Ordine Mondiale”, tra cui un massiccio spopolamento, un governo unico mondiale, l’introduzione di un nuovo tipo di spiritualità, cioè una unica religione mondiale.

Gli autori di tali norme, hanno chiesto di rimanere completamente anonimi, (ormai si sa chi sono), sforzandosi di mantenere l’anonimato per più di trenta anni. Questo misterioso gruppo, ha fatto incidere un testo, che spiega le motivazioni alla base di queste regole, testo che non è stato ancora messo seriamente in esame da nessuno, mi riferisco ai media!

5720788P

Con le informazioni incise sopra, lo scopo dietro le Guidestones diventa molto chiaro, lasciando poco spazio alle ipotesi, almeno per chi non è proprio orbo, oppure in malafede! Perché il Cicap invece di occuparsi di stronzate dalla mattina alla sera, non apre una “Vera indagine” su questa realtà visibile, toccabile, leggibile e tangibile? A voi la risposta! Ma continuiamo la nostra indagine…

Le Guidestones descrivono il mondo ideale, come previsto dalle società occulte o segrete, il monumento è la prova di un collegamento esistente tra le società segrete, l’elite mondiale, e la spinta per un Nuovo Ordine Mondiale!

Le Guidestones avrebbero lo scopo di resistere alla prova del tempo comunicando certe conoscenze su diversi livelli: filosofico, politico, astronomico, ecc.. ma più che conoscenze, sono un atto di presunzione da parte di chi le ha fatte erigere.

I quattro grandi blocchi di pietra, diretti ai quattro angoli della Terra, (con una analogia con i quattro cavalieri dell’apocalisse) contiene dieci guide in otto lingue, tra cui: Inglese, Spagnolo, Swahili, hindi, ebraico, arabo, cinese e russo, un messaggio più breve è inscritto nella parte superiore della struttura in quattro lingue antiche: babilonese, greca classica, sanscrito, (india) e geroglifici egizi. Bailonia ha una certa importanza, per questi personaggi, ma lo vedremo nei prossimi articoli.

Le quattro pietre principali sono disposte a “ruota a pale” una gigante configurazione orientata ai limiti della migrazione del sole nel corso dell’anno, mostrando le posizioni estreme del sorgere del sole nel suo ciclo di 18,6 anni, come potrete notare il numero 18 è composto da tre volte 6+6+6, numero descritto nel libro dell’Apocalisse Cap. 13. Non voglio dire che il monumento sia il numero della bestia di apocalisse, ma sicuramente la numerologia usata lo richiama. Il 666 è un numero d’uomo, cioè rappresenta un uomo.

La pietra centrale ha due caratteristiche particolari: in primo luogo, la stella polare è sempre visibile attraverso un foro speciale praticato dal Sud verso il lato nord sulla pietra centrale, mentre un’altra slot o feritoia, si allinea con le posizioni del sorgere del sole in estate che in inverno, durante il solstizio e l’equinozio.

Alla base delle Guidestones si trova una tavoletta esplicativa che elenca alcuni dettagli della struttura, si menziona anche una capsula del tempo sepolta sotto di essa. I contenuti di questa capsula del tempo non sono conosciuti, se non da chi ha fatto erigere il monumento.

geor02La tavoletta di pietra sopra, spiega alcune delle caratteristiche
del monumento e dei suoi autori.
Un dettaglio molto importante oltre al fatto che la data di apertura della capsula del tempo, se esiste, non è scritta, è la profondità alla quale tale capsula è stata sepolta. Cioè a “Six feet below,” cioè a Sei, “6” piedi sotto terra, ed ecco che il numero 6 ritorna in modo prepotente!

Anche le caratteristiche astronomiche richiamano la loro importanza nella progettazione delle Guidestones. In una nazione relativamente “nuova” come quella degli Stati Uniti, i monumenti allineati con i corpi celesti, spesso sono opera di società segrete, come massonerie o simili, almeno come tali usano definirsi, ma vedremo che hanno solo la parvenza di massonerie, ma sono ben altro.

Scuole misteriche a parte, (in rete si parla tanto di scuole “Misteriche” e Caxxate varie, scusate il linguaggio), chi parla di scuole misteriche non ha capito nulla del sistema in cui vive, non ci sono scuole “misteriche” ma sette o scuole Sataniche, ecco cosa sono in realtà le scuole così dette misteriche! C’è poco mistero, e tanto satanismo, capiamoci bene, perché questa è la chiave di tutto! Ok? Ma continuiamo….

I 10 comandamenti, (meglio sarebbe dire i Dieci, Anti-Comandamenti, chi ha orecchi capisca, per una nuova età della ragione, incisi sopra questo monumento, sono i seguenti:

1)Mantieni l’Umanità sotto 500’000’000 in perenne equilibrio con la natura.

2)Guida saggiamente la riproduzione, migliorando salute e diversità.

3)Unisci l’Umanità con una nuova lingua viva.

4)Domina passione, fede, tradizione e tutte le cose con la sobria ragione.

5)Proteggi popoli e nazioni con giuste leggi e tribunali imparziali.

6)Lascia che tutte le nazioni si governino internamente, e risolvi le dispute esterne in un tribunale mondiale.

7)Evita [di fare] leggi poco importanti e funzionari inutili.

8)Bilancia i diritti personali con i doveri sociali.

9)Apprezza verità, bellezza e amore, ricercando l’armonia con l’infinito.

10)Non essere un cancro sulla terra, lascia spazio alla natura, lascia spazio alla natura.

————————–

Ad una prima analisi, queste dieci regole o comandamenti potrebbero sembrare anche corretti, ma se meditiamo, deduciamo e determiniamo sul reale significato che hanno e lo spirito del messaggio che vogliono comunicare, è totalmente anti-Dio, anti-Cristo, ma analizziamoli uno alla volta..

———

1) In Genesi cap. 1:28 è scritto l’esatto contrario! Siate fecondi è moltiplicatevi!

2) Guidare la riproduzione è contro natura! Poiché Dio, ci ha dato il libero arbitrio, (anche se lo usiamo Moolto Male), comunque è un dono di Dio, Genesi Cap 1:23, dice: Moltiplicatevi liberamente, uomo donna, animali, pesci del mare, ecc…

3) Unire l’umanità con una lingua viva, significa un Nwo, con a capo un gruppo ristretto di persone, che vuole controllare ogni aspetto della loro vita, con una sola lingua, un unico governo. Troviamo ancora un forte spirito di opposizione contro le disposizione di Dio, poiché il Signore Dio, separò le lingue, proprio per evitare una specie di NWO nel mondo antico, capeggiato da pochi individui o da un solo individuo! Mentre una società totalmente corrotta, voleva costruire una Torre alta fino ai cieli, conosciuta come torre di Babele, Genesi 11:1-9.

4) Questo pseudo-comandamento parla da se! Non si dovrebbe assolutamente dominare tutte le cose con la sobria ragione, e sapete perché? Perché la ragione esclude totalmente le cose dell’Anima e dello Spirito, come la fede in Dio, o concetto di spiritualità in generale. Quindi anche questo comandamento è totalmente Anti-Dio! Fede e Spirito sono il fondamento di ogni cosa, visibile e invisibile, mentre l’uso della sola ragione è molto materialista, piatta, lineare, esclusivamente carnale, ed esclude automaticamente lo spirito, cioè la parte del nostro Sè più profonda, il Sè superiore.

5) Questo potrebbe anche andare, ad una poco attenta osservazione, ma la legge umana è di per sé umana, e quindi fallace, imperfetta, egoista, erronea, la società odierna ne è la prova! Il che esclude automaticamente la legge di Dio!

6) Anche questo anti-comandamento si commenta da solo, perché esclude completamente Dio dalle faccende umane.

7) Evitare di fare leggi poco importanti!? del tipo? Evitare funzionari inutili!? Inutili per chi? Dipende che cosa prevedono queste leggi! Evitare funzionari inutili!?, mi sa molto di Gestapo! Chi non è funzionale al Nwo, dovrebbe essere eliminato!? Lo vedremo presto….visto le leggi che sta facendo la comunità Europea e gli Usa peggio ancora, mentre preparano i Campi Fema.

8) Vedremo sempre meno diritti e Taaanti doveri sociali, visto che sta arrivando il Microcip! Il vero Marchio della Bestia 666, e siamo solo all’inizio!  Apocalisse 13:16-18

I lavoratori di Fincantieri obbligati a mettere un microchip

9) Certo, apprezzare la bellezza, l’amore, l’armonia con l’infinito, ma guarda il caso però manca sempre Lui, il principale, cioè Dio, il Creatore…! Come lo definirei questo se non altro che spirito anti-Dio, anti-Cristo?

10) Anche questo pseudo-comandamento potrebbe funzionare, l’uomo in effetti è diventato una sorta di cancro per la Terra, ma l’essere un cancro sulla Terra, dipende dal fatto che l’uomo ha abbandonato le leggi di Dio. I dieci comandamenti dati all’uomo da Dio Padre, già ci sono, esistono da 3000 anni! Quasi nessuno li rispetta, in questa società quasi totalmente atea. Non rispettando i Dieci comandamenti, datici dal vero Dio, quello che vedete oggi con i vostri occhi è il risultato.

Il primo “comandamento” è particolarmente scioccante, in quanto prevede in sostanza che 12 persone su 13, sulla Terra dovrebbero non esistere o morire, tutti nel mondo dovranno scomparire, tranne un piccola rimanenza grande come metà dell’India.

Se la popolazione mondiale di oggi è di 7 miliardi, ci sarebbe un avanzo del 92.54%, cifre da capogiro. Ovviamente rimarrebbero in questo gruppo ristretto, soprattutto le persone più ricche della terra.

L’ultima regola delle Guidestones: “Non essere un cancro sulla terra – lascia spazio per la natura – lasciare spazio per la natura”. La natura stessa si difenderà dal cancro uomo, con le sue stesse forze Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Senza dubbio, ma il messaggio che vuole far passare è il paragonare la vita umana al cancro, considerano l’umanità come un cancro, lo stesso cancro che hanno sfruttato per ingrassarsi, e che ora stanno impoverendo a dismisura, e non gli serve più.

Questo Obrobrio, fatto erigere, non da Cabalisti, Massoni, scuole misteriche e altre amenità simili, ma da veri Anti-Cristi, Satanisti,  più trenta anni fa, sta a significare che il progetto Nwo, è in uno stadio molto avanzato!

gg103

Come potete vedere, nella foto sopra, la prima riga, incisa a chiare lettere, da un numero ben preciso, e prevede una drastica riduzione della popolazione mondiale, l’adozione di un linguaggio nuovo nel mondo, la creazione di un tribunale mondiale e una vaga allusioni alla eugenetica.

Questo perché Dio è stato fatto scomparire dalla vita dell’uomo, senza che neanche se ne accorgesse, e al suo posto abbiamo un uomo: Materialista, egoista, arrivista, menefreghista. Al posto di Dio Padre, e Cristo, sta arrivando l’antagonista, L’anti-Cristo! Che introdurrà  presto il suo NWO!

Capito ora, quale forte connotazione anti-Dio, anti-Cristo, e cosa sta ad annunciare questo monumento? Esistono anche altri monumenti oviamente, ma questo è l’emblama più sfacciato del Nwo che sta per arrivare! Come facevano a sapere questi individui, che il loro piano si sarebbe realizzato nel tempo? Perché è stato profetizzato! Ecco perché! Conoscono le profezie meglio dei preti! Di quelli laureati in teologia!

Conoscono le profezie, meglio di tutti quelli che hanno i loro bei diplomini religiosi appesi sulle pareti, ma della Bibbia, cioè la vera parola di Dio, non sanno un Caxxo! Per non parlare delle vere tombe dello spirito, che sono le religioni!

Ho conversato l’anno scorso con un frate francescano, per più di tre ore, l’ho incontrato per caso su una panchina di un parco, (laureato in teologia ovviamente), gli ho parlato dei segni dei tempi, che Cristo sta per tornare, lo sapete cosa mi ha risposto? Che non è così, che Cristo tornerà tra duecento, trecento, cinquecento, mille anni, Cieco! Guida di Ciechi! Lo stesso Papa bergolgio il 18 agosto 2014, ha fatto la seguente dichiarazioe: Tra breve si manifesterà, ciò che Gesu Crsito ci ha rivelato nei Vangeli!

La cosa incredibile è che, questo frate francescano, probabilmente era anche in buona fede! Non conoscono nemmeno quello che dice il loro Principale,  il Vicaro di Cristo sulla Terra! Per quanto riguarda le profezie, Bibliche, era totalmente nella cecità spirituale!

Che l’uomo avrebbe deviato dalle leggi date da Dio, lo si può leggete nel capitolo 24, del Vangelo di Matteo, 2Timoteo Cap.3:1-5, (anzi procuratevi una Bibbia, Diodati possibilmente, a mio parere una tra le migliori), che presto saranno messe al bando, con l’introduzione del NWO, con a capo l’Anticristo, il Cristianesimo verrà messo al bando.

L’anti-Cristo nella Bibbia viene definito l‘uomo dell’abominio, il figlio della perdizione, colui che s’innalza sopra tutto ciò che è chiamato Dio o oggetto di adorazione, tanto da porsi a sedere nel tempio di Dio come Dio”, 2Tessalonicesi 2:3-5,.

L‘uomo ha scelto le tenebre, invece della luce di Dio e di Cristo, dei falsi maestri per farsi solleticare gli orecchi, 2Timoeo 4:3-4. Pensate a tutti quei venditori di fumo, corsi con i vari processi di energia, pseudo-corsi spirituali, e cavolate simili.

Cristo disse che non si posso servire du padroni, Dio e Mammona, cioè Dio o il denaro! (che tra l’altro è la radice di ogni male, quando viene prima di Dio).

Ci sono persone, imprenditori, che purtroppo si suicidano a causa del denaro! questo perché non ce ne mai abbastanza! Come il criceto dentro una ruota, più corre, più la ruota gira veloce! Leggete i Vangeli, e l’apocalisse, quello è il vero processo di ‘energia, la vera luce dello spirito il vero corso spirituale! Provate a farlo anche solo per semplice curiosità.

Tra breve faranno una nuova Unica-relgione Mondiale, con una moneta, un governo e una religione unica, dove introdurranno culti totalmente anti-Cristo, e la religione Cristiana verrà messa al bando! Se prima non verremo microcippati, con il marchio della Bestia 666 descritta in Apocalisse 14:9-13.

————————————-

Un marchio sulla mano destra e sulla fronte

Una qualsiasi persona può rapidamente realizzare che, anche senza essere dei sostenitori della Bibbia, occorre prendere atto di tutto ciò. Comunque, per un cristiano, tutte queste cose hanno un significato particolare, poiché riguardano le profezie. Siccome siamo imbarcati in questo ultimo viaggio della saga dell’uomo, chiedo solamente ai non credenti di considerare questi fatti in maniera razionale, e di osservarli. C’è un gruppo di potere che vuole assumere il controllo del mondo.

E’ sempre stato nei sogni delle società più o meno segrete, (per me sataniche) di manipolare ed influenzare il destino dell’uomo. In ogni caso, la vera battaglia è spirituale e il risultato è già stato determinato, che possa piacere o no. Anche  se il finale èstato già scritto, e lo deciderà Dio, Cristo, e non loro!

 

La presente crisi finanziaria condurra’ al microchip, Marchio della Bestia 666?

————————

IL MICROCHIP CHE ELIMINERA’ TUTTI GLI SCHIAVI DISOBBEDIENTI?

Per alcuni, questa profezia è un richiamo all’attenzione, per altri, una chiamata all’azione, per altri ancora, una chiamata al disprezzo e all’inosservanza. Ma Dio non sarà disprezzato, e nemmeno ignorato. Nella Sua benevolenza, Egli ha avvertito l’umanità di ciò che sta per avvenire, così coloro che vogliono saranno pronti nel momento della tempesta, mentre coloro che non vogliono (ascoltate gli avvertimenti), ne saranno inghiottiti.

L’uomo materialista, egoista, menefreghista, arrivista e anti-Spirituale ormai nemico di Dio, è stato profetizzato da tutti i popoli più evoluti, per citarne alcuni, come gli indiani D’america Hopi, Maya, ma soprattutto lui, Gesù Cristo, il vero Maestro di tutti i maestri. Il figlio di Dio.

Quando mi riferisco allo spirituale, non intendo religioni, chiese, sette, gruppi ecc.. che hanno poco di cristiano, mi riferisco ai principi del Vero Cristianesimo.

I gruppi satanisti, si spacciano per Massoni! Basta pensare alla famiglia Bush, che appartine all’organizzazione Scull and Bones, ma secondo voi come potrebbe essere definito una setta simile, se non satanista?

Il Nwo, ormai è chiaro per il popolo del Web, ma quello che non ha capito la maggioranza dei cercatori di complotti, Blogger, giornalisti e scrittoti di libri, (che tra l’altro guadagnano anche parecchio dalla vendita di questi libri sul Nwo, e raccontano tutto sulla piuma con tanto di dettagli, e non sanno un caxxo sull’intero materasso, (scusate oggi sono scurrile, e nei prossimi articoli forse lo sarò di più), è che a capo di questa fottuta piramide, dove nessuno sa mai chi c’è, ce lo dice la Bibbia chi c’è, guarda il caso il libro più conosciuto, ma il più snobbato di tutti, che ormai non legge più nessuno!

Quindi chi è in cima alla piramide? L’anti-Cristo! le forze dell’anticristo, ecco chi c’è in cima a questa piramide! Non si sa ancora chi sia, ma tra non molto si presenterà al mondo intero, dopo il collasso economico totale, furbamente arriverà e si presenterà lui, come il risolutore di tutti i mali.. il salvatore, il messia, l’uomo della pace, ma che tale non è, perchè in realtà, sarà lui e la sua corte, il fautore di tutto lo sfacelo che vedremo, anche qui in Italia.

Annuncio dell’Anticristo sulla Terra

 

La verità ce la spiattellato in faccia, ma tanto chi se ne accorge? L’umanità incosciente, ormai dorme sonni profondi, soprattutto l’occidente tele-rincoglionito!

Nel 1988, Il principe Filippo espresse il desiderio che, se si fosse reincarnato, avrebbe voluto essere “un virus mortale” in grado di ridurre la popolazione mondiale! Vi rendete conto a che livello di possessione stanno questi! Più di recente, Bill Gates ha dichiarato: “Il mondo di oggi ha 6,8 miliardi di abitanti, poi ha aggiunto:

Ora, se facciamo un ottimo lavoro su nuovi vaccini, assistenza sanitaria, servizi di salute riproduttiva, potremmo abbassarla forse del 10 o il 15 per cento, insieme con le donazioni deducibili di enormi somme di denaro per aiutare la causa dello spopolamento! Incontri segreti “dell’elite anti-Cristo, hanno avuto luogo per discutere di questi temi”.

Alcuni dei miliardari più importanti d’America si sono incontrati segretamente a considerare come la loro ricchezza potrebbero essere usate per rallentare la crescita della popolazione mondiale e accelerare il miglioramento della salute e dell’istruzione. I filantropi-satanisti, che hanno frequentato un vertice convocato su iniziativa di Bill Gates, co-fondatore, della Microsoft (Micro-cip-soft), hanno discusso per unire le forze, per superare gli ostacoli politici e religiosi, (e introdurre il Nwo), questo è il vero scopo delle loro riunioni!

Il Club comprendeva, David Rockefeller Jr, il patriarca della dinastia dei più ricchi d’America, Warren Buffett e George Soros, i finanzieri, Michael Bloomberg, il sindaco di New York, e il magnate dei media, Ted Turner e Oprah Winfrey, (anche Oprah, non ti puoi fidare prorpio di nessuno!), The Times, Domenica, 24 maggio 2009, ce lo dicono gli stessi giornali chi sono, i soggetti che hanno finanziato la Guidestone.

La seconda regola (Guida della riproduzione) richiama fondamentalmente l’interferenza di legislatori nella gestione dei nuclei familiari. Se leggiamo tra le righe, si richiede la creazione di leggi che strutturano il numero di figli per famiglia, “Migliorando”, a loro dire, “l’allevamento selettivo” (allevati come i polli), o la sterilizzazione di membri indesiderati della società, ma vi rendete conto di chi è questa gente!

Questo eugenetica verrebbe usata dal Nwo nazista, per la selezione degli individui!

          Ecco cosa ha dichiarato David Rokefeller!

Alcuni credono che facciamo parte di una cabala segreta che manovra contro gli interessi degli Stati Uniti, che caratterizza la mia famiglia e me come ‘internazionalisti’ e di cospirare con altri in tutto il mondo per costruire una struttura politica ed economica globale più integrata, (Nwo), un mondo, se volete. Se questa è l’accusa, mi dichiaro colpevole, e sono orgoglioso di esserlo”. David Rockefeller,” Memorie di David Rockefeller “p.405

Le regole delle Guidestones sostanzialmente chiedono la creazione di un governo mondiale unico, governata da pochi “illuminati” con a capo l’anticristo, visto che è il loro portatore di luce, che vuole sedere al posto di Dio, ed essere adorato come tale, 2tessalonicesi 2:3-10, regolando tutti gli aspetti della vita umana, (molto probabilmente attraverso il microcip) compresa la fede, (con una nuova religione unica Mondiale), doveri sociali, economia, ecc..

Quando la folla è governato dall’ignoranza; quando la chiesa è governato dalla superstizione; e quando lo Stato governa, con la paura, prima che gli uomini possano vivere insieme in armonia e comprensione, l’ignoranza deve essere tramutata in saggezza, la superstizione in una fede illuminata, e la paura in amore.

            La Bestia – Numero del suo Nome The Beast 666

 

Qualcosa non torna Parte 1

Qualcosa non torna Parte 2

Qualcosa non torna Parte 3

Qualcosa non torna Parte 4

Qualcosa non torna Parte 5

Qualcosa non torna Parte 6

Qualcosa non torna Parte 7

Qualcosa non torna Parte 8

Qualcosa non torna Parte 9a

Qualcosa non torna Parte 9b

Qualcosa non torna Parte 10

Qualcosa non torna Parte 11

Qualcosa non torna Parte 12

 

 

La Merkabah il Carro Degli Dei


 

LA MERKABAH IL CARRO DEGLI DEI

crop-circles2

di Pier Giorgio Caria

Quasi tutti, conoscono il fenomeno dei cerchi nel grano. Questi simboli o pittogrammi che compaiono nei campi di grano, in tutto il mondo, principalmente in Inghilterra, sono una forma di comunicazione attraverso simboli, un tipo di linguaggio che ci arriva da super civiltà cosmiche pacifiche, che monitorano da vicino il nostro mondo, per aiutarci a superare uno dei momenti di peggiore di crisi della storia umana.

Questi evolutissimi esseri, nostri veri fratelli superiori, stanno preparando il “nuovo uomo”, l’”Homo Novus” già teorizzato da Giordano Bruno secoli fa.

Le sue profetiche parole a memoria di questo straordinario uomo che ancora oggi, è all’avanguardia nella visione di cosa dovrebbe essere una vera umanità di ordine superiore.

Egli, tra l’altro, diceva: “una nuova visione del cosmo deve per forza corrispondere a una nuova concezione dell’uomo… Le cattedre ai sapienti, non ai dogmatici, i banchi a disposizione di chiunque abbia amore per le scienze, un insegnamento veramente libero, una società in cui il lavoro delle mani e quello dell’ingegno siano onorati in egual misura. Soltanto in questo modo può nascere l’Homo Novus. Proprio questo e molto altro ancora, è il progetto cosmico che i fratelli cosmici, (extraterrestri) stanno aiutando a porre in essere nel nostro mondo.

Progetto che avrà come punto culminante la seconda manifestazione di Cristo  (Mc 13, 24-32) con l’instaurazione di una nuova società sulla Terra.

La costante manifestazione dei loro mezzi, i loro contattati, il loro diretto aiuto palese ed occulto, sta preparando proprio “l’Homo Novus”, il futuro abitante evoluto e cosciente, del nostro mondo.

Da questo scenario scaturisce la genesi e lo sviluppo del fenomeno dei Cerchi nel Grano.

In un messaggio degli Esseri di Luce dato al contattista stigmatizzato Giorgio Bongiovanni, in occasione della comparsa su un campo di grano inglese, il 30 luglio del 2010, del volto di Gesù che la NASA ha ricavato dalla Sindone, le figure manifestate attraverso i pittogrammi si sarebbero evolute verso simboli mistico-spirituali: “…Questo è il loro Messaggio:

sinfome-ccvolto_sindone_crop_5ago10.pdf

Pittogrammi comparsi in Inghilterra che sovrapposti raffigurano il volto di Cristo.

Messaggio inviato dagli esseri cosmici: VOGLIAMO RICORDARVI CHE IL DISCORSO ED IL MESSAGGIO CHE IN TUTTI QUESTI ANNI ABBIAMO LANCIATO ANCHE ATTRAVERSO IL “FENOMENO” DEI PITTOGRAMMI SUBISCE PER EVOLUZIONE NATURALE UN PASSAGGIO DA IMMAGINE COSMICO-SCIENTIFICA A IMMAGINE MISTICO-SPIRITUALE, CIÒ PER PORRE IN EVIDENZA ALLE VOSTRE COSCIENZE CHE QUESTO È IL TEMPO CHE ANNUNCIA LA VENUTA DI CRISTO SULLA TERRA (Matteo cap. 24-30, Marco 13-26, Luca 12-40, Apocalisse di Giovanni 1-7 ED ALTRI) E QUINDI IL TRIONFO DELLA SCIENZA DELLO SPIRITO SULLA SCIENZA SENZA COSCIENZA.

Durante la stagione del 2012 uno dei simboli più pregnanti in questo senso è apparso in due tempi, il 1° e il 21 luglio, nei pressi di Liddington, Wiltshire, in Inghilterra.

circulo12013

Questa figura è un simbolo importantissimo della scienza esoterica ed è la Merkabah, nome secondo la scienza esoterica egizia o Merkavah, nome secondo la cabala ebraica. Il termine Merkabah è composto da tre parole: Mer, Ka, Ba. Queste vengono dalla scuola esoterica dell’antico Egitto; “Mer”, indica due campi contro-rotanti di energia-luce che avvolgono il corpo umano. “Ka”, indica lo spirito individuale, l’intelligenza;”Ba”, indica il corpo fisico dell’uomo o la realtà fisica.

In altre realtà dove lo spirito non possiede corpo, “Ba” si riferisce a suoi concetti o alla sua interpretazione della realtà nel regno in cui si manifesta.

circulo22013

Vediamo intanto che dalla Merkabah scaturisce la stella di Davide, fatto che non deve sorprendere. Ricorda il lungo periodo di schiavitù in Egitto, degli ebrei. Periodo in cui i saggi del popolo eletto hanno assorbito la grande conoscenza iniziatica dei sacerdoti egizi. Conoscenza che sappiamo proveniente da Atlantide.

circulo32013

La Merkabah è un corpo, un oggetto, o un’energia che trasla l’essere umano verso un livello superiore di coscienza e il significato di questo concetto, in alcuni aspetti, ha una grandissima importanza in questo tempo.
Analizzando la figura vediamo che la Merkabah, considerata nel suo aspetto tridimensionale, è composta da due Tetraedri, due piramidi a base triangolare equilatera, composizione che è chiamata anche “Stella Tetraedrica”.

I cinque solidi Platonici rappresentano i cinque componenti fondamentali della creazione secondo la concezione antica, essi sono: il Tetraedro il fuoco, l’Esaedro (Cubo) la terra, l’Ottaedro l’aria, il Dodecaedro l’Etere, l’Icosaedro (20 facce) l’acqua. L’etere non è ancora contemplato dalla scienza moderna anche se in realtà, Nicola Tesla, il grande scienziato padre della moderna civiltà tecnologica, ne parlava come di una energia reale.

circulo42013

Ovviamente anche la stella tetraedrica formata, da due tetraedri, è legata al fuoco cioè all’energia.Questo fatto non è una mera speculazione filosofica ma sottende una conoscenza scientifica ancora ignorata dalla scienza umana.

Con effetti su scala Macrocosmica e Microcosmica. Inserendo la stella tetraedrica dentro ad una sfera le punte dei tetraedri toccano la sfera a 19.5° rispetto all’equatore.

circulo52013

Geometricamente parlando, 19.5° è il grado al quale si manifesta il passaggio energetico interdimensionale.

Questo fatto provoca nei pianeti particolari ripercussioni sul piano fisico.

circulo62013

Infatti a 19.5 °, su Nettuno, abbiamo la grande macchia scura e su Saturno a 19.5°, abbiamo anomale emissioni di raggi x.

circulo72013

Ancora su Saturno a 19.5° c’è la grande macchia bianca nell’emisfero nord.

circulo82013

Su Giove, a 19.5 °, abbiamo una delle sue Lune e la grande macchia rossa.

circulo92013

Su Marte abbiamo il grande vulcano Olimpus, il vulcano più grande di tutto il sistema solare, e dall’altra parte troviamo la città di Cydonia.

circulo102013

Sulla Terra a 19.5° abbiamo la fascia di vulcani, anche il Popocatlepetl che è una porta dimensionale, dove tra il 2012 e il 2013, cìè stato un grande incremento della presenza UFO.

circulo112013

A questa angolazione abbiamo anche due importantissimi punti che sono il Triangolo del Diavolo, vicino al Giappone, e il Triangolo delle Bermuda dove inspiegabilmente spariscono oggetti, navi, aerei, persone e così via. Quindi è un punto di collegamento tra la dimensione tridimensionale e la dimensione superiore. Questo lo vediamo con ancora maggiore e straordinaria chiarezza, se prendiamo in esame la nostra stella, il Sole.

circulo122013

Le esplosioni solari, soprattutto in questi ultimi anni, stanno avvenendo soprattutto a 19.5° Nord e Sud. Vediamo il Sole del Novembre del ’98 e il Sole di meno di due anni fa, Ottobre 2012 aprile del 2013. Questo significa che il Sole sta connettendo la nostra dimensione con la dimensione superiore, la sta trasformando ed elevando di frequenza.

Quindi stanno avvenendo fatti che gli scienziati conoscono benissimo e che i fratelli della luce (extraterrestri) ci hanno anticipato anni e anni fa. Fatti che riguardano non solo il nostro piccolo pianeta, ma tutto il sistema solare. In realtà il cambio climatico dipende dal Sole, è solamente amplificato e messo in maggiore squilibrio dalle dissennate attività umane. Possiamo confermare tutto questo verificando che l’aumento delle temperature globali e il grafico dell’andamento dell’attività solare, sono quasi sovrapponibili, quindi è il Sole il principale responsabile del cambio climatico.

tablas

E’ vero che l’emissione dei gas serra ha peggiorato e squilibrato ulteriormente questa situazione, ma è il Sole la causa primaria di questi mutamenti e lo vediamo analizzando quanto sta accadendo anche negli altri pianeti del sistema solare.

circulo142013

Su Giove abbiamo un aumento della turbolenza atmosferica e oggi si vedono sulla sua superficie tre macchie rosse, non più solo una, che sono delle gigantesche tempeste più grandi del pianeta Terra. Sul Polo Nord di Saturno si è sviluppata una gigantesca tempesta, grande due volte la terra, di forma esagonale.

circulo152013

L’ acqua di Marte si sta sciogliendo. Il cambio stagionale del Polo Nord Marziano ha raggiunto livelli mai visti prima.  

circulo162013

Sempre su Nettuno abbiamo avuto un grande incremento della luminosità dell’atmosfera del Pianeta.

Anche la superficie di Plutone sta avendo profondi cambiamenti che stupiscono gli scienziati.

circulo172013

Nel Polo Sud di Venere si sono formati dei vortici atmosferici che hanno raggiunto una enorme intensità.

circulo182013

Sulla Terra è stata rilevata una forte anomalia ionosferica sopra l’India nel mese di marzo 2013. Da tutti questi dati vediamo con chiarezza che è reale, anche se occultato dai media, un incremento energetico impressionante in tutto il sistema solare. Questo è un altro degli eventi che ci avevano profetizzato i Maya che hanno predetto che in questo tempo il Sole avrebbe “parlato”, cioè avrebbe manifestato con chiarezza la sua potenza. I mutamenti provocati dal Sole non si esauriscono a quanto ho appena spiegato. Sempre dai cerchi nel grano, ci è arrivata l’informazione che il Sole avrebbe modificato anche la genetica dell’uomo, il suo DNA. Lo abbiamo dedotto con chiarezza da due magnifici pittogrammi apparsi rispettivamente il 4 luglio e il 28 agosto 2002. Entrambe le figure rappresentano la nostra stella con i raggi a forma di doppia elica del DNA. Nella figura del 28 agosto questo è maggiormente evidente.

circulo192013

Questo è un altro fatto perfettamente a conoscenza degli scienziati, ma non solo, l’attività solare influenza anche la nostra psiche e la nostra spiritualità. Il professore tedesco Dieter Broers ha fatto degli studi importantissimi in questi settori, studi talmente approfonditi che ha emesso decine di brevetti di macchine medicali.

circulo202013

Broers afferma che grazie a questo studio sulle emissioni  solari sono riusciti a comprendere l’azione delle frequenze sulla cellula e dice che oggi siamo in grado attraverso queste frequenze, di ridare la giusta informazione ad una cellula malata e riportarla allo stato di salute. Ha studiato con metodo scientifico le profezie Maya giungendo a risultati eclatanti e confermando quanto sia profondamente corretta la conoscenza lasciataci dai Maya sui mutamenti in atto in questo tempo. Riporto alcune sue importante affermazioni in tal senso, molto altro materiale si può trovare in rete:

Giornalista:Professor Broers, mettete il Sole in relazione con la nostra psiche. Vuole spiegarci questa relazione?


Prof. Broers: Ognuno conosce la vitalità che il Sole può provocare. Ognuno conosce il ciclo delle stagioni.

Si sa che gli stati depressivi invernali sono in relazione col Sole, la mancanza di luce. Altri cicli naturali esistono oltre a quelli annuali e il Sole attraversa processi diversi. Invia delle cariche di elettroni e di protoni che modificano il campo magnetico della terra. In questo dominio, è riconosciuto che l’influenza sui sistemi biologici è significativa.

Alcuni studi hanno stabilito chiaramente dei legami tra certe irregolarità magnetiche ed il numero di entrate in cliniche psichiatriche, di incidenti stradali o di suicidi.

Degli scienziati della NASA tra cui il professore Franz Halberg, sono riusciti a stabilire il legame diretto tra la comparsa di infarti e le modifiche magnetiche sulla terra, generate dal Sole. Si può partire dall’idea che gran parte delle nostre “malattie di civilizzazione” provengono dalle irregolarità del campo magnetico. Queste stesse modifiche del campo magnetico hanno portato, anche in modo provato, a fare sorgere delle idee geniali dall’ispirazione. Le date di creazione delle grandi sinfonie, di grandi opere poetiche e di invenzioni straordinarie sono chiaramente in relazione con esse.


Giornalista:Questi fenomeni hanno anche un’influenza sulla collettività umana?
Prof. Broers: Gli autori Adrian Gilbert e Maurice Cotterell chiariscono le relazioni tra l’ascesa e le scomparse di imperi ed i cicli solari corrispondenti. Dai babilonesi fino all’impero romano o all’epoca della cultura Maya.


Giornalista: Che cosa potete dirci sulle trasformazioni che ci aspettano?
Prof. Broers:
Il popolo del Centro-America dei Maya ci ha tramandato a questo proposito l’informazione che questa “Epoca finale” dei tempi sarebbe condotta da “una volontà cosmica.” Una sorta di raggio di sincronizzazione sarebbe diretto, proveniente dal centro della nostra via lattea, verso la nostra Terra permettendo un riallineamento della nostra umanità. I Maya sono stati capaci, con l’aiuto delle loro conoscenze astronomiche estremamente avanzate, di datare praticamente tutti gli avvenimenti importanti. I loro calcoli immortalati nello “Tzolkin”, il calendario Maya, indicano per il 2012 un ultimo processo fondamentale di trasformazione.

I Maya l’hanno descritto come “ascensione nella 5a dimensione.” Osservando il corso della nostra attuale crisi mondiale, che sembra dirigersi verso un finale monumentale, si potrebbe credere alla pertinenza della loro profezia.

Giornalista: Oltre al campo magnetico terrestre e all’irradiazione elettromagnetica solare, esistono altre sorgenti che ci influenzano?


Prof. Broers: Sì. Sono dei raggi che siamo capaci di misurare solamente da circa 15 anni. La NASA parla di avvenimenti sensazionali che sembrano praticamente identici alle informazioni trasmesse dai Maya.

Il raggio di sincronizzazione menzionato dai Maya adesso sembra essere riconosciuto dagli astrofisici. Riportano che dal centro della nostra galassia, un raggio energetico, prima non concepibile, sembra illuminare la Terra “come un faro che viene dal più profondo dello spazio.” Durante gli anni passati, l’irradiazione si è amplificata di parecchie centinaia di percentuali. Avendo studiato da circa 30 anni queste tematiche, posso confermare che assistiamo a dei cambiamenti che prima sarebbero stati inconcepibili e che si rivolgono in primo luogo al nostro stato di coscienza.


Giornalista:Che cosa dice l’astrofisica di questo strano raggio?


Prof. Broers: È un grande enigma. Torna in scena il calendario Maya.

Dice, abbastanza concretamente, ciò che avverrà alla fine dei tempi, vale a dire relativamente: molti caos sul nostro pianeta. Come già rievocato, i Maya prevedevano un nuovo orientamento dell’universo da questo raggio di sincronizzazione.
Prima di proseguire devo chiarire un fatto che potrebbe dare luogo a fraintendimenti. La mutazione dell’uomo attuata dal Sole non è passiva, noi dobbiamo partecipare aumentando la capacità del nostro sistema bio-psico-spirituale di ricevere questi stimoli attraverso le nostre azioni positive, altrimenti questo aumento energetico non trova la necessaria condizione. Come una lampadina sottoposta ad un elevato voltaggio possiamo “bruciarci”, “andare in sovraccarico” e letteralmente impazzire, se non ci adeguiamo. E’ come con la corrente tumultuosa di un fiume:se siamo a favore ci trasporta velocemente a destinazione, se andiamo controcorrente ci travolge.


Altra osservazione importante da fare è che i due cerchi nel grano che rappresentano il Sole con la doppia elica del DNA presentano sei raggi, sei braccia.

circulo212013

Non è un fatto casuale: la stella a sei punte è il monogramma di Cristo, perciò il messaggio che ci stanno dando gli extraterrestri con questi simboli è che è la causa profonda che attraverso il Sole sta trasformando il sistema solare, il pianeta Terra,  l’essere umano stesso, è divina, concetto già espresso nelle dichiarazioni del Prof. Broers.

Cioè a dire che spirito e materia sono due facce di una stessa medaglia e scienza e religione lo stesso. Quindi Dio è trascendente ma è anche manifesto attraverso la creazione materiale che viene governata da leggi eterne che hanno la causa e l’origine nel reame divino dello spirito.

Questa straordinaria conoscenza viene da quella che possiamo chiamare “scienza dello spirito”, la scienza dei mondi e dimensioni superiori di cui hanno parlato innumerevoli volte i fratelli Extraterrestri. Tra l’altro, grazie agli studi del Professor Masaru Emoto, giapponese, è stato dimostrato che se l’acqua “ascolta” la parola Cristo, il cristallo che si forma congelandola prende la forma del monogramma di Cristo.

circulo222013

Questo ci indica che gli antichi quando hanno disegnato questo simbolo, conoscevano benissimo questa scienza. Sapevano benissimo che la divinità è il cuore pulsante, la causa prima della creazione materiale e che la scienza e lo spirito non sono due cose separate in opposizione, ma sono l’una un aspetto dell’altro. Quindi oggi questa separazione deve terminare e terminerà perché, come abbiamo visto, l’intera creazione sta lavorando in tal senso. Vediamo bene a quale livello di informazione siamo arrivati partendo dalla bellissima figura della Merkabah apparsa sui campi inglesi nel luglio del 2012.

Ma non è ancora finita. Sinora abbiamo affrontato un aspetto della Merkabah, considerandola come struttura energetica che sta trasformando il sistema solare e l’uomo stesso, portandolo su un livello vibrazionale e anche di coscienza, più elevato. Andiamo ora a esaminare altri concetti posseduti dalla Merkabah sempre legati al concetto di veicolo che porta l’uomo verso un più elevato stato di vita e di coscienza. In ebraico Merkavah significa anche “carro”.

Trae origine dal versetto biblico di Ezechiele 1.1-28 dove si parla di un “carro di fuoco ed Esseri alati”.

Questo versetto se si legge con una chiave interpretativa diversa da quella tradizionale indica chiaramente il contatto con Esseri non terrestri di dimensioni superiori. Un altro versetto simile è 2Re 2-1,1 che racconta il prelevamento del profeta Elia rapito su un carro di fuoco. Il “Carro”, la Merkabah, è quindi anche un veicolo vero e proprio, costruito e manovrato da esseri di natura superiore che trasporta l’uomo su altri piani dell’esistenza e, di conseguenza, anche di coscienza.

La presenza di esseri non terrestri nella Bibbia è riportata innumerevoli volte, sono indicati genericamente con il termine di uomini, angeli o come dei. Ancora in Isaia 60, 8, il profeta di fronte a uno spettacolo per lui incomprensibile esclama: “Chi sono questi che volano come una nuvola e come colombe verso le loro colombaie?”.

circulo232013

Fortunatamente grazie alle attuali tecniche fotografiche e di videoregistrazione è oggi possibile vedere i loro volti, come sono realmente questi “uomini” e questi misteriosi “carri di fuoco”, le Merkabah, con cui viaggiano questi esseri super evoluti, descritti dagli antichi profeti.

circulo242013

Gli esseri di luce Ashtar Sheran e Adoniesis

circulo252013

         UFO che passa dallo stato materiale a quello energetico-astrale – Foto di Antonio Giannuzzi

Questo discorso potrebbe, forse, scatenare la reazione di qualche persona religiosa che potrebbe scandalizzarsi a sentir parlare di Extraterrestri nella Bibbia. Se ciò dovesse accadere voglio porre in evidenza a costoro che l’insegnamento teologico sugli Angeli presentati come esseri eterei, di puro spirito, non è assolutamente plausibile proprio in termini di racconto biblico. In Genesi 18, Abramo invita i tre uomini comparsi improvvisamente davanti a lui a sedersi all’ombra, li invita a lavarsi i piedi e gli offre del pane, da bere e da mangiare. Successivamente (Genesi 19), due di loro si recheranno a Sodoma dove verranno accolti da Lot, nipote di Abramo, ed anche lui offrirà ai due uomini un banchetto. Successivamente, non avendo i due trovato nessun giusto nella corrotta città, la distruggeranno assieme a Gomorra, dopo che i sodomiti avevano tentato di violentarli; si può immaginare che dei depravati tentino di abusare sessualmente di esseri eterei? Quindi stiamo parlando di persone concrete e dotati di un terribile potere. Da notare che in Genesi 18 questi esseri sono presentati come uomini, dopo, in Genesi 19, gli stessi sono presentati come Angeli.

Ora il termine angelo viene dal greco e significa “messaggero”, perciò gli Angeli sono uomini messaggeri, cioè uomini che portano un messaggio, un insegnamento, di ordine superiore per spingere l’uomo verso una maggiore evoluzione spirituale.

Ovviamente non voglio affermare banalmente che gli Angeli siano solo degli uomini semplicemente più avanzati tecnologicamente, astronauti provenienti da mondi lontani del cosmo, ma che si tratta di esseri di evoluzione enormemente superiore alla nostra, provenienti da realtà esistenti su piani dimensionali più elevati.

Sono loro infatti, a portare Elia in cielo con la Merkabah, il “carro di fuoco”, che lo preleva in carne e ossa, con il corpo che deve essere per forza contenuto e ospitato in un veicolo concreto. Ricordo ancora che Cristo stesso afferma che il suo Regno non è di questo mondo (Gv 18, 36) e che anche nostro Signore viene prelevato in carne ed ossa da una “nuvola” che lo nasconde agli occhi degli apostoli e dei discepoli (Atti 1, 9-11).

Nuvola da cui si affacciano due uomini che dicono a quelli che erano rimasti a terra: “Uomini di Galilea, perché state a guardare verso il cielo? Questo Gesù, che vi è stato tolto, ed è stato elevato in cielo, ritornerà nella medesima maniera in cui lo avete visto andare in cielo”.

Vediamo bene che anche qui si parla di uomini e non di Angeli eterei. Oltre a questo, già da anni, la Chiesa Cattolica ha avviato un processo di apertura verso la tematica extraterrestre, giudicando la credenza sull’esistenza degli Extraterrestri non contraria alla fede cattolica. Ricordo che già nel 1998 fu pubblicata una intervista a Mons.

Corrado Balducci sul quotidiano “Il Giornale” dove il prelato, tra le altre cose, affermava: “È invece ragionevole credere e affermare che gli alieni esistono. La loro esistenza non può essere negata più a lungo, perché ci sono troppe evidenze dell’esistenza degli extraterrestri e dei dischi volanti.. Fatti come l’esistenza dei dischi volanti indicano che gli alieni si sono evoluti più rapidamente degli esseri umani.

Ma anche se si scoprisse che gli extraterrestri sono in qualche modo superiori agli umani, questo non metterebbe in dubbio gli insegnamenti del Cristianesimo. Questo significa che ogni cosa nell’Universo, compresi gli extraterrestri, sono conciliabili con Dio.” E questa è solo una delle numerose dichiarazioni che Mons. Balducci ha rilasciato sulla sua ferrea certezza che il fenomeno UFO è reale, è di origine Extraterrestre, pacifico e non aggressivo e teologicamente coerente con la fede cattolica.


Successivamente, nel 2005, un esponente dell’ordine dei gesuiti, Padre Guy Consolmagno, astronomo della Specola Vaticana, uno scienziato che è la più grande autorità mondiale nello studio delle meteore, pubblicò un piccolo volume tascabile intitolato “Intelligent Life in the Universe? Catholic Belief and the Search for Extraterrestrial Intelligent Life” (“Vita Intelligente nell’Universo? Fede cattolica e la ricerca di Vita Intelligente Extraterrestre”) edito dalla “Catholic Truth Society”, un gruppo cattolico inglese. Lo scienziato in questo testo afferma di credere agli extraterrestri e spiega che ciò non è una scelta incompatibile con la fede.

circulo262013circulo272013

circulo282013

Foto n°1 Mons. Corrado Balducci  

Foton°2 Padre Guy Consolmagno

Il libro di Padre G. Consolmagno

Nonostante il testo fosse disponibile solo in lingua inglese il giornale “La Stampa” lo recensì in un articolo del vaticanista Marco Tosatti, intitolato “Il gesuita astronomo crede agli extraterrestri”. Questa una delle affermazioni di Consolmagno riportate nell’articolo: “Un universo senza limiti potrebbe includere altri pianeti con altri esseri creati dallo stesso Dio di amore. L’idea che ci siano altre razze e altre intelligenze non è contraria al pensiero tradizionale cristiano.” Sempre Consolmagno nel 2007, rilascia una nuova intervista, ancora sugli ET, dove sono presenti affermazioni teologicamente ancora più forti: “L’idea che ci siano altre razze e altre intelligenze oltre quelle terrestri, non è contraria al pensiero tradizionale cristiano.

Lo studio dell’universo è una meravigliosa avventura che riempie di stupore di fronte a ciò che Dio ha creato… Non possiamo pensare che Dio sia così limitato da creare solo sulla Terra. E l’universo potrebbe benissimo contenere altri mondi con esseri creati dallo Suo stesso Amore. Siamo tutti creature di Dio.

Qualsiasi soggetto che è in grado di essere consapevole di sé e dell’esistenza degli altri, e che è libero di scegliere di amare gli altri o di rifiutarli, secondo san Tommaso d’Aquino avrebbe i tratti dell’animo umano, cioè fatto “a immagine e somiglianza di Dio”. Quindi, se gli extraterrestri avessero queste caratteristiche di “intelligenza” e di “libero arbitrio”, non solo sarebbero nostri fratelli ma condividerebbero con noi la stessa “immagine e somiglianza” con Dio stesso.”  

circulo292013circulo302013

Padre Gabriel Josè FunesFrontespizio dell’articolo con l’intervista a Padre Funes

A queste affermazioni fa eco l’anno dopo, il nuovo direttore della Specola Vaticana, il Padre gesuita José Gabriel Funes, che rilascia dichiarazioni ancora più forti di Consolmagno, che hanno fatto scalpore in tutto il mondo.

(http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/interviste/2008/112q08a1.html)

Ne riporto uno dei passi più interessanti dal punto di vista teologico e filosofico:
“Come esiste una molteplicità di creature sulla Terra, così potrebbero esserci altri esseri, anche intelligenti, creati da Dio. Questo non contrasta con la nostra fede, perché non possiamo porre limiti alla libertà creatrice di Dio.

Per dirla con San Francesco, se consideriamo le creature terrene come “fratello” e “sorella”, perché non potremmo parlare anche di un “fratello extraterrestre”? Farebbe parte comunque della creazione. Prendiamo in prestito l’immagine evangelica della pecora smarrita.

Il pastore lascia le novantanove nell’ovile per andare a cercare quella che si è persa. Pensiamo che in questo universo possano esserci cento pecore, corrispondenti a diverse forme di creature. Noi che apparteniamo al genere umano potremmo essere proprio la pecora smarrita, i peccatori che hanno bisogno del pastore.

Dio si è fatto uomo in Gesù per salvarci. Così, se anche esistessero altri esseri intelligenti, non è detto che essi debbano aver bisogno della redenzione. Potrebbero essere rimasti nell’amicizia piena con il loro Creatore.”

Desidero ripetere, per metterla in grande evidenza e commentarle, le ultimi frasi di Padre Gabriel Funes: “Noi che apparteniamo al genere umano potremmo essere proprio la pecora smarrita, i peccatori che hanno bisogno del pastore. Dio si è fatto uomo in Gesù per salvarci. Così, se anche esistessero altri esseri intelligenti, non è detto che essi debbano aver bisogno della redenzione. Potrebbero essere rimasti nell’amicizia piena con il loro Creatore.”
Ma nella Bibbia non si parla di uomini Angeli? Non sono gli Angeli esseri puri che non avendo peccati sono più vicini a Dio? Gli Angeli vengono a noi per portarci un messaggio salvifico, sono messaggeri di un discorso etico e spirituale di ordine superiore, affinché anche noi peccatori ritroviamo la pace, l’amicizia e la vicinanza con il creatore. Allora vediamo bene che rimettendo ordine nei nostri pensieri, informandoci correttamente sui fatti che accadono, analizzando con mente aperta e fuori dai dogmi rigidi e stereotipati, frutto del fanatismo e dell’ignoranza, le informazioni e le affermazioni di importanti uomini di chiesa, i risultati delle indagini serie sugli UFO e quanto scritto nella Bibbia, si compone un quadro armonico e coerente che ci conduce alla corretta visione di questi elementi, a conclusioni concordanti in tutti i loro aspetti che soddisfano pienamente scienza e fede.

E questo mettendo in risalto che abbiamo messo in campo solo una piccola quantità delle informazioni oggi disponibili a sostegno del risultato che abbiamo ottenuto: gli Angeli di ieri sono gli Extraterrestri di oggi, con tutto quello che ne consegue.
Per chiudere questo argomento sulla reale natura degli esseri Extraterrestri che ci visitano voglio descrivere uno straordinario documento desecretato relativamente di recente dall’FBI statunitense.

La notissima agenzia federale della polizia americana ha aperto nel 2011, un sito web il cui nome è tutto un programma, si chiama “The Vault” (http://vault.fbi.gov/) parola che significa “caveau” o “cripta”. Si tratta di una camera di lettura elettronica dove l’FBI ha reso disponibili numerosissimi documenti desecretati, circa 6700, su svariati temi tra cui gli Oggetti Volanti Non Identificati, gli UFO.

Da questo straordinario archivio sono emerse numerose conferme sconcertanti come informative che parlano di altri crash di UFO avvenuti dopo Roswell e a tutt’oggi del tutto sconosciuti se non fosse per la pubblicazione di questi documenti,. Ma il documento che voglio analizzare e mettere in evidenza è un memorandum sulla reale natura degli Extraterrestri che ci visitano, datato 8 luglio 1947.

circulo312013

l memo è indirizzato particolarmente ad alcuni scienziati e funzionari pubblici che ricoprono attività di rilievo nel campo dell’aviazione e militare, e coinvolge anche alcune pubblicazioni. L’autore di questa nota è laureato in varie discipline ed è stato responsabile di una facoltà universitaria. L’autore del memo spiega che “qualora si decidesse di attaccare queste astronavi bisogna essere consapevoli che quasi certamente il velivolo che ha attaccato verrà distrutto”. Tutto ciò potrebbe portare panico tra la popolazione. Altri aspetti importanti descrivono nello specifico il tipo di natura degli ufo e dei loro occupanti.


Ecco le spiegazioni presenti nel documento:


1-Parte dei dischi volanti possiedono equipaggio mentre altri sono sotto controllo remoto.
2-La loro missione è di pace. Essi contemplano sull’assestamento di questo piano.
3-Questi visitatori sono simili agli umani ma presentano un aspetto molto più grande in quanto a dimensioni.


4-Non sono persone disincarnate del pianeta Terra, essi provengono dal loro mondo.
5-Essi non provengono da altri “pianeti” così come noi lo intendiamo, ma da un pianeta eterico “compenetrato” con il nostro e non percettibile da noi.
6-I corpi dei visitatori e le navi, si materializzano automaticamente all’entrata nella nostra frequenza vibratoria e nella nostra densa materia. (Vedi “apporti”)
7-I dischi volanti possiedono una sorta di energia radiante, o un raggio, che può facilmente neutralizzare qualsiasi attacco avversario.

Essi inoltre possono rientrare dentro il piano eterico e sparire facilmente dalla nostra vista senza lasciare traccia.

8-La regione da cui provengono non è il “piano astrale”, ma corrisponde al LOKAS e al TALAS (gli studenti di esoterismo capiranno meglio questi termini)
9-Probabilmente non possono essere raggiunto via radio, ma probabilmente può esserlo dai radar, se si crea un sistema di segnale a cui corrisponda quel tipo di “apparato”.
Questi “piatti” sono di forma ovale e sono composti da un metallo o una lega resistente al calore, che tutt’oggi è sconosciuta. Di fronte a questo piatto vi è un pannello di controllo. Il retro contiene gli armamenti, che consistono essenzialmente in un dispositivo di energia e da cui può essere generato un fascio in caso di emergenza.

Devo dire che appena sono venuto a conoscenza di questo documento sono rimasto sconcertato e scandalizzato.

La data del documento è l’8 luglio 1947. Solo da pochi giorni, il 24 giugno 1947, sui media mondiali di allora era uscita la notizia dell’avvistamento di 9 dischi volanti da parte del pilota civile Kenneth Arnold e quello stesso giorno, l’8 luglio 1947, esce il quotidiano “Roswell Daily Record”, con la notizia del ritrovamento del disco volante precipitato nei pressi della cittadina del Nuovo Messico.

L’ufologia moderna stava facendo appena i primissimi timidi passi. Non esisteva ancora nessun ricercatore UFO, non esistevano ancora su questo argomento libri, pubblicazioni, trasmissioni televisive, programmi radio, ricercatori, ufologi e, tanto meno, contattisti che potevano aver ispirato e consigliato con i loro comunicati l’autore di questo memorandum… nulla non c’era assolutamente nulla, e già le agenzie di intelligence, i militari e vari scienziati, avevano capito tutto, sapevano tutto sulla reale natura di questa visita cosmica.

Abbiamo subito e continuiamo a subire la più criminale azione di occultamento e menzogna della storia dell’umanità. Se il potere avesse aperto a questi esseri, se li avessero accettati, se avessero permesso all’umanità di sapere, di decidere, di scegliere, quanta sofferenza, quante morti, quanti disastri ci saremmo risparmiati… i bambini, quale futuro radioso e felice avremmo donato loro… Ora non saremmo certamente in questa terribile situazione nella quale ci troviamo.

La brama di potere di questi uomini, il loro egoismo mostruoso e la complicità delle masse indifferenti e passive, ci ha impedito e derubato dell’evento più grande e salvifico dopo la venuta di Nostro Signore Gesù Cristo.

Una umanità persa e un pianeta distrutto a causa della tremenda cecità e stupidità umana. Ne risponderemo davanti a Dio e, vi giuro, non vorrei trovarmi nei panni di tutti coloro che sono complici e colpevoli di questo terribile crimine.

La Merkabah apparsa sui campi inglesi, ennesima espressione della sacra bellezza del fenomeno dei cerchi nel grano, ancora una volta, ci ha dischiuso uno scenario terribile ma anche affascinante, lasciandoci un messaggio che ci conferma che è in atto una grande trasformazione, che l’energia cosmica e i veicoli con gli esseri cosmici che ci visitano, stanno portando su un livello superiore di realtà e di coscienza, l’intero sistema solare e tutti coloro che stanno lavorando per un mondo migliore, più giusto, più saggio.

Perciò, nonostante tutto, non tutto è perduto e questi angelici viaggiatori del cosmo sono ancora qui, aspettano, seguono, ispirano e aiutano, tutti coloro che hanno desiderio di incarnare e rendere concreto il sogno di Giordano Bruno, la nascita dell’Homo Novus, l’uomo cosmico che, alla fine, anche il pianeta Terra partorirà.

Di Piergiorgio Caria

L’Esperienza di pre-morte di Nicole Dron

nicole-dron

La continuazione dell’esistenza, oltre la morte fisica, è una argomento discusso, controverso, la maggioranza delle persone crede di fatto che possa esistere altro, oltre il corpo fisico, anche se non sa bene cosa. Ovviamente la scienza ufficiale, senza coscienza, incluse alcune religioni imperanti, vogliono far credere (per convenienza e ignoranza) che il corpo fisico sia solo una macchina biologica o nulla di più. L’esperienza vissuta da Nicol Dron, (una delle tante testimonianze al riguardo) dimostra il contrario. L’anima umana, meglio lo Spirito, ( è il vero Ego Sum di un individuo) che sopravvive alla morte del corpo fisico, confermando di fatto anche alcune questione sulla New Age, (che non è tutta da buttare, come alcuni sostengono), ma solo un aspeto del tutto, come una meravigliosa e semplice verità, scomoda al sistema. Questo potrebbe aprire di fatto nuovi incredibili orizzonti di consapevolezza nell’essere umano. Si tratta di una realtà invisibile,  a noi superiore , che ci riguarda molto da molto vicino, verità che pochi vogliono raccontare.

————————————————-

Questa è la storia di Nicol Dron:

Mi è stato concesso di vivere, più di 50 anni fa, un’avventura particolare che ha ampliato la mia concezione del mondo e ribaltato tutti i valori della mia vita.

È stata un’esperienza intensa e memorabile che ha toccato ogni aspetto del mio Essere e mi ha dato la certezza che la morte non esiste.

Non la dimenticherò mai perché è dentro di me ed essa mi rammenta la pienezza, lo splendore e la pace immensa di uno stato che supera qualsiasi descrizione comparando il quale le ricerche esclusive delle ricchezze materiali, della rinomanza, del potere e della gloria appaiono risibili e miserabili.

Spero che questa mia vicenda possa asciugare ogni lacrima e demistificare la morte affinché inneggi alla Vita.

—————————————————————————————————————————————-

 Quarantacinque secondi d’Eternità

images

Tutto accadde nel 1968. Tre settimane dopo la nascita del mio secondo figlio, ho avuto una grave emorragia. Sono stata ricoverata in ospedale e operata d’urgenza.

Nel corso dell’intervento (isterectomia, o ablazione dell’utero) se ne è verificata un’altra molto violenta e il cuore ha smesso di battere per circa 45 secondi con elettrocardiogramma piatto, mi è stato detto poi.

E durante quei 45 secondi ho vissuto un istante d’Eternità! Dapprima mi ricordo d’essermi trovata all’altezza del soffitto. Ero là con tutti i miei pensieri, i turbamenti e le impressioni, con tutto ciò che costituisce la profondità del mio Essere.

Ero consapevole di osservare, in contemporanea, ogni cosa da qualsiasi lato ma soprattutto provavo una sensazione nuova e incredibile: quella di esistere fuori dal mio corpo.

Vi assicuro che è qualcosa di sconvolgente sentire di esistere al di là di sé. Ho preso coscienza di essere l’abitante del mio corpo che era disteso sul tavolo operatorio. L’ho quindi guardato e non l’ho trovato bello.

Ero cadaverica, avevo dei tubi che mi uscivano dal naso e dalla bocca, non ero affatto avvantaggiata. Ma ciò non aveva più importanza perché quel corpo non era realmente me, si trattava soltanto del mio veicolo.

Ho sentito il chirurgo esclamare: «Mi sfugge dalle mani!». Questo mi è stato confermato un mese dopo da un’infermiera presente alla mia operazione.

Non sono rimasta molto in quella sala operatoria, perché ho pensato a mio marito e a mio suocero che aspettavano in sala d’attesa. Pensando ad essi, istantaneamente mi sono ritrovata vicino a loro ed ho constatato di poter attraversare i muri.

Tutto mi è parso naturale, perché subito non vi si pensa, si è soltanto nell’azione. Più tardi mi sono domandata: «Come è stato possibile? In che modo ho potuto attraversare le pareti e raggiungere la sala d’aspetto dal momento che non conoscevo nemmeno dove si trovasse?

In quella stanza non v’erano sedie. Mio marito me ne ha dato la convalida successivamente. I miei congiunti camminavano avanti e indietro mentre cercavo di manifestarmi a loro, invano. Non mi vedevano. Non comprendevo.

Provavo una sorta di disperazione nel non poter comunicare con coloro che amavo. Come ultima risorsa, ho posato la mano (del corpo più sottile nel quale mi trovavo) sulla spalla di mio suocero ed essa vi è passata attraverso!

Quindi, nello stesso tempo, ho realizzato di avere una facoltà nuova, quella di poter oltrepassare qualunque ostacolo. Non ho mai perduto la cognizione di me stessa ma avevo l’impressione di compenetrare ogni cosa tanto che mi sono trovata dentro al cuore di mio marito.

Conoscevo tutti i suoi pensieri ed anche l’essenza del suo Essere, ciò che egli valeva come uomo. La stessa cosa è avvenuta con suo padre. I miei suoceri avevano perso il loro primo figlio all’età di 25 anni: il ragazzo era annegato tentando inutilmente di salvare un amico.

Di conseguenza avevano concentrato tutto l’affetto sul loro secondo e ultimo figlio, che a quell’epoca aveva 14 anni.

Quando in seguito è diventato il mio consorte, ho avuto l’impressione di averli privati di questo unico figliolo rimasto ed ero convinta che non mi amassero per me stessa, ma soltanto in funzione della mia capacità di renderlo felice.

Questo mi faceva soffrire. Ed eccomi nel cuore di mio suocero, dove mi sono resa conto di tutta la compassione e l’affetto che aveva per me essendo in grado di percepire al di là delle mie proiezioni.

———————————————————————————————————————————-

Proiettata ad una velocità prodigiosa verso la Luce

imagess

In seguito mi trovai in un abisso di tenebre, di silenzio. Ero sola al mondo, in un nulla infinito e avrei dato tutto pur di sentire un rumore e vedere qualcosa. Non so quanto tempo sia durato quello stato. Forse una frazione di secondo? Il tempo non esisteva.

Ho pensato: “Ecco qui, ragazza mia, tu sei morta”. E tuttavia non lo ero perché sentivo di esistere. Mi era tornata alla memoria una frase che mi era stata insegnata al catechismo quando ero bambina:

“Si vive fino alla fine dei tempi, fino alla resurrezione finale”. In quel contesto, l’idea di vivere in quel nulla e in quelle tenebre mi sembrava insopportabile.

Qualcosa dentro di me ha invocato aiuto e da lontano ho visto una luce. A partire da quel momento non ero più sola al mondo. Sono stata proiettata ad una velocità prodigiosa verso quella Luce e man mano che mi avvicinavo si ingrandiva sempre più fino ad occupare tutto lo spazio.

Le tenebre si andavano rischiarando e avvertivo delle Presenze intorno a me senza vederle distintamente, ma soprattutto sentivo sorgere dal mio cuore una gioia inaudita, una gioia mille volte più grande di tutte quelle che avevo provato su questa Terra.

E sono entrata nella Luce. Là non esistono più parole… Quella Luce era talmente un oceano d’Amore, un Amore così puro, quello che si offre e non domanda nulla, un Amore-Sole, ed io ero l’Amore.

Immersa in questo oceano, totalmente compresa, appagata ed amata per ciò che ero, lontana da tutte le preoccupazioni e le agitazioni della Terra! Non avevo più coscienza del tempo e dello spazio, ma ero consapevole di Essere, di essere sempre stata.

Ho appreso di far parte di quella Luce, di essere eterna. In quella pienezza come in quella pace incommensurabile, ho compenetrato il senso delle parole: «IO SONO». Era come se, pur restando me stessa, fossi identificata con il Tutto e avessi rintracciato la mia Natura reale. Avevo ritrovato la mia Patria.

Ero l’Amore ed ero la Vita. Come condividere, mio Dio, quest’esperienza? Se ognuno di noi potesse viverla, anche per un solo istante, non ci sarebbero più miseria, violenza e guerra su questo Pianeta. Il senso stesso dell’esistenza sarebbe percepito e la bellezza sarebbe il suo compimento.

In quella Luce ho visto un giovane uomo splendente venire verso di me. Il mio cuore ha sobbalzato di gioia perché avevo riconosciuto in lui mio fratello. Quando avevo undici anni, i miei genitori avevano perso un bimbo di sette mesi. Adoravo quel piccolo, ero la sua mammina.

Dopo la sua dipartita, i miei genitori ed io avevamo provato la sofferenza così ben espressa dalle parole di Victor Hugo: “Un solo essere vi manca e tutto è deserto”. Ma in quel momento era lì e viveva! Ed io ero felice, tanto felice! Mi sono ritrovata nelle sue braccia. Era come se fosse solido e anch’io lo ero.

Comunicavamo totalmente col pensiero e con i sentimenti e gli ho “detto”: “Come sarebbero felici di vederti mamma e papà!” Mi ha risposto che ci aveva sempre seguiti e accompagnati nella nostra vita ed io ho compreso che i legami d’amore non muoiono mai.

Come potevo avere la certezza che fosse proprio mio fratello? Ovviamente, c’è una grande differenza tra le fattezze fisiche di un neonato e quelle di un adolescente. Tuttavia, io so nel modo più assoluto che era lui. Penso che si tratti di un riconoscimento fra anime…

Ho incontrato anche il fratello di mio marito, Jacques, che non avevo mai visto se non soltanto in fotografia. Sono rimasta molto sorpresa nel constatare che mi voleva bene e mi conosceva. Mi ha mostrato le circostanze del suo decesso e quanto i suoi genitori avessero sofferto, in particolare mia suocera.

Mi sono augurata di non dover mai conoscere una tale prova nelle mia vita. Per quanto riguarda certe situazioni difficili, addirittura restrittive, mi ha detto che era possibile trasformare ogni condizione avversa intorno a noi, non essendo necessario accettare tutto, ma ciò avrebbe dovuto compiersi nell’Amore.

Ho anche contattato degli Esseri che non avevo mai veduto sulla Terra e tuttavia li conoscevo e sentivo un’immensa felicità nel rivederli. Esprimevano così tanta nobiltà e rispetto che davanti a loro mi sentivo come una piccola bimba di fronte al suo insegnante verso il quale proverebbe una grande deferenza.

Essi leggevano in me come in un libro aperto e avrei voluto mostrar loro soltanto i lati positivi. Sapevo che mi accompagnano e mi guidano in questa vita.

Tutti questi incontri avvenivano in un ambiente inondato di Luce, di bellezza e di pace. Ero in un bellissimo giardino e la natura era magnifica. Persino l’erba era più verde. C’erano dei fiori diversi, di altre tonalità, i suoni stessi diventavano colori.

E questo creava un’armonia, un’unità tale che comprendevo la sacralità della vita. Tutto viveva, un semplice filo d’erba mi deliziava perché vi scorgevo ogni molecola vitale, la luce interna.

In quella condizione, ho pensato che al di là dell’afflizione e della sofferenza umana che si provano quando trapassano coloro che amiamo, dovremmo gioire di sapere che sono ritornati ai luoghi d’origine o sono in viaggio per ritrovare la Vita.

—————————————————————————————————————————-

Come hai amato e cosa hai fatto per gli altri?

images

Ho rivissuto la mia vita a ritroso, dai miei 26 anni di allora fino alla mia nascita. Accanto a me c’era un Essere di Luce, una Creatura che il nostro cuore conosce. Non posso descrivere la radianza e la forza d’Amore che emanava. Mi sono accorta in seguito che aveva anche molto senso dell’humor.

Ho udito la Sua voce che sembrava giungere dal fondo dell’Universo, una voce potente e dolce insieme, ma che non aveva niente a che vedere con il sentimentalismo. È un tono che per la Possanza amorevole e maestosa che sprigiona è in grado di restaurare le forze vive di un individuo.

Questa Voce mi ha domandato: «Come hai amato e cosa hai fatto per gli altri?» Ho compreso immediatamente l’importanza del quesito. Contemporaneamente, ho avuto la visione di una moltitudine di Esseri che imploravano con le braccia tese verso il cielo.

Sapevo che essi doloravano nei loro corpi o nei loro cuori ed io ne percepivo le profonde sofferenze. Cosa avevo fatto per loro? Non ero stata cattiva, ma non avevo nemmeno compiuto qualcosa di particolare.

Quella domanda esigeva da me più fraternità, più apertura, più disponibilità e nel medesimo tempo un maggiore incremento evolutivo della mia esistenza e di quanti mi circondavano rendendola più ardente e vera.

Esigeva, come ha detto Emerson: «di compiere tutto il bene che esiste nell’Individuo», di aiutarlo a crescere sotto tutti gli aspetti del suo Essere e capivo, nel contempo, che questo richiedeva molto Amore, quell’Amore forte e illuminato che libera dai vincoli della vita.

Domandava pure un mio mutamento, un’emersione del meglio di me operando su me stessa, al fine che tale cambiamento potesse contribuire a trasformare gli altri completandosi a loro volta.

Ho percepito allora l’Umanità come una Coscienza unica dove tutti i membri erano interdipendenti per il loro progresso e la reciproca sopravvivenza. Mi stavo risvegliando ad una responsabilità tutta nuova.

La comprensione di questi due piccoli quesiti, così semplici in apparenza, non smette di approfondirsi con il tempo.

Tutta la mia vita era là, tutte le gioie, le aspettative, le speranze e le pene che la costituivano. Ho riprovato le mie emozioni di bambina ed ho ricordato certi episodi dimenticati. Tutte le motivazioni dei miei atti erano allo scoperto. Non si può nascondere nulla. Tutto è scritto nel gran libro della vita.

È stato sconvolgente perché durante lo svolgersi di quel bilancio ero contemporaneamente colei che riviveva ogni situazione con i relativi turbamenti che l’accompagnavano ed ero anche l’Altra parte di me, quella che non viene influenzata da nulla e che è tutta Saggezza, Conoscenza, Amore e Giustizia.

Era questa pura Luce, quest’Altra mia Essenza, che valutava la mia vita e rendeva chiara ogni cosa. Ho compreso tutti i miei processi psicologici, in quale maniera agivo e apprendevo dalla vita; ho scorto ciò che mi limitava, le carenze e tante cose più sottili che non sono ancora riuscita ad esprimere in parole.

Ho preso coscienza del Bene e del Male che avevo fatto senza rendermi conto delle ripercussioni che i miei atti e i miei pensieri avrebbero avuto in me stessa e nelle persone che mi erano vicine.

Quando avevo compiuto un atto di bontà, ero nel cuore della persona a cui avevo fatto del bene e lo ricevevo di ritorno. (Potenziate dall’energia di gratitudine; ndt).

Analogamente avveniva quando ero stata sgradevole e disarmonica verso qualcuno. (In questo caso le energie di rimando sono aggravate da negatività varie come critiche, rancori, collera ecc. – ndt).

Ho percepito le medesime sofferenze che avevo inflitto ad altri ma soprattutto ho realizzato le meschinità che mi avevano condotto a questo.

Come tremiamo quando questa grande Coscienza valuta la nostra vita seguendo i criteri dell’Amore assoluto e della Saggezza!

È in quel momento che focalizziamo le nostre mancanze, le miserie e le nostre debolezze! (È il giudizio individuale che sosterremo tutti davanti al nostro Ego Divino; ndt). Ed è allora che si rimpiange amaramente di non aver vissuto nel «Vero»!

Ma questa presa di coscienza si accompagna anche alla compassione di sé poiché si scopre che l’ignoranza, la paura, i condizionamenti, le debolezze ci hanno allontanati da ciò che siamo in realtà e da quello che avremmo potuto compiere senza di essi nella vita.

Se si riesce a comprendere ciò che ci limita, la trasformazione e il rigore si impongono a noi perché è difficile mutare la paura in fiducia, l’egoismo in altruismo e via dicendo. Ci vuole il tempo ma soprattutto la volontà.

Ma io so che è la cosa più essenziale che noi siamo venuti a realizzare qui sulla Terra ed io sono in marcia su questo cammino, lottando molto spesso, «mourant de ne pas mourir» (sperando di morire ma senza troppe sofferenze; ndt) come ha detto San Giovanni della Croce, ma con la speranza della liberazione nel cuore.

Ormai il desiderio più profondo della mia vita è di ritrovare coscientemente lo stato di libertà e di pienezza che ho gustato quando sono giunta «al cuore di me stessa», in questo spazio interiore dove non ci sono più conflitti, paure, passioni, né condizionamenti, in cui non ero più prigioniera della parte emotiva né delle mie identificazioni.

Quale meravigliosa libertà in quest’oasi di pace! È certamente l’aspetto più rilevante di questa esperienza perché, a partire da tale centro di pace, che io so ormai corrispondere alla mia vera natura, ho individuato tutto ciò che in me o fuori di me poteva ostacolare questa completezza.

——————————————————————————————————————————–

Comprendevo e rinascevo

Light of the World

Mi è stata mostrata quella che sarebbe stata la mia vita al mio rientro sulla Terra. Ma prima mi era stato chiesto se avessi desiderato restare o ritornare quaggiù. Il mio Spirito avrebbe voluto rimanere ma ho pensato ai miei giovani bambini che necessitavano della loro mamma.

Mi è stato detto che quando sarei rientrata avrei dimenticato molte cose perché così doveva essere. Malgrado il mio desiderio di memorizzare tutte queste conoscenze in me, sono consapevole che molte di esse sono svanite. Non ho potuto portare con me che qualche briciola e me ne dispiace.

Le espressioni «mi è stato mostrato» o «mi è stato detto» indicano che ho ricevuto queste informazioni da un Essere (fratello, ecc.) o semplicemente dalla Grande Luce. Era come se mi trovassi in una classe d’apprendimento senza professori.

Dunque, ho visto i miei bambini crescere ed ero molto fiera di loro. Mi è stato fatto vedere che i miei suoceri e mia nonna avrebbero lasciato la Terra pressoché nello stesso periodo e che due tra loro se ne sarebbero andati a tre settimane di distanza, cosa che mi aveva colpito.

Mio suocero e mia nonna ci hanno lasciati 13 anni dopo quest’esperienza, a tre settimane esatte di intervallo uno dall’altra e mia suocera è trapassata l’anno successivo… Avevo rivelato queste informazioni a mio marito e ai miei genitori, che li avevano fortemente turbati.

Mi rammento anche di essere stata in possesso di una grande Conoscenza. In 45 secondi (ma il tempo non esisteva) ho vissuto dei millenni. Mi ricordo di aver visto dei giganti, dei sacrifici umani. Avevo ogni ragguaglio sulle civiltà scomparse tra cui Atlantide e persino su Giovanna d’Arco.

Sono al corrente di aver saputo, ma ho dimenticato quasi tutto. Mi è stato detto che Dio è la Forza, la Vita e il Movimento, che tutto è vivo nell’Universo, che all’interno del nostro Pianeta ci sono grandi cavità.

So che quando trapasserò non mi si domanderà a quale religione, filosofia o razza particolare appartengo, ma come ho amato e quello che ho fatto per gli altri perché è soltanto il modo di essere di un individuo a contare veramente.

Mi è stato pure insegnato che tutto quanto confluisce verso l’Unità è positivo e che la mia piccola vita rapportata all’eternità corrispondeva ad un battito di ciglia dell’esistenza fisica. Sono riuscita in quello stato a rinunciare ad ogni pretesa, ad ogni condizione o felicità ma solo ad «essere».

Mi è stato mostrato anche il futuro dell’Umanità. Ho visto che la nostra Terra sarebbe stata oggetto di enormi sconvolgimenti e che avremmo attraversato dure prove e grandi tribolazioni perché, pur avendo una tecnologia avanzata e molta scienza, siamo carenti di fraternità e saggezza.

Così, si è proseguito a farmi vedere tutto ciò che potrebbe arrivare SE non dovessimo cambiare. Insisto sul «SE» perché è determinante.

Mi è stato precisato che gli Umani si sarebbero trovati ad un bivio e che niente sarebbe stato ineluttabile, tutto sarebbe dipeso dalla nostra capacità di amare e di agire con buon senso.

Ho avvertito comunque l’urgenza estrema di una grande trasformazione individuale e planetaria dell’Umanità e la necessità di instaurare la pace e la tolleranza in noi e intorno a noi per vivere in armonia e nel rispetto di tutto ciò che vive.

Ma è pur vero che 32 anni fa, mentre tutto era fiorente, ho visto la disoccupazione estendersi su tutto il Pianeta, una peste devastare anche la Terra, eruzioni vulcaniche, avversità climatiche e molti altri disastri.

Ma non sono venuta per fare del catastrofismo. Conosco troppo bene il ruolo del pensiero e so che questi accadimenti arriveranno soltanto se continuiamo a vivere calpestando le leggi dell’Amore e della Coscienza.

Ho visto altresì che avevo già vissuto su questa Terra. Mi sono stati mostrati alcuni flash di altre vite e il legame che le univa tutte.

Mi è stato chiarito che si ritorna sulla Terra fintanto che non si abbia acquisito a sufficienza Amore e Saggezza poiché tutto è imperniato su un fattore evolutivo e, in quella condizione, mi era sembrato più che ovvio.

Successivamente, quando sono ritornata nel mio corpo, questo ricordo mi ha turbata parecchio, ma sono intimamente convinta che il concetto di vite «successive» non deve separare nessuno perché l’importante non è aderire ad una credenza o ad una convinzione bensì al fatto di trasformarsi.

Sul piano dell’Assoluto, al di là del tempo e dello spazio, non c’è che la vita, la Grande Vita. Ma nella nostra limitata dimensione in cui questi due fattori vengono ancora calcolati, abbiamo la consapevolezza soltanto di un segmento, di una parte di questa esistenza.

Ed essa si dispiega tra la nascita e la morte e noi pensiamo che un tale piccolo tragitto sia tutto ciò che si debba conoscere. E invece non è così.

Mi è stato pure annunciato che il Cristo sarebbe tornato sulla Terra e che il Ritorno sarebbe stato imminente. Mi ricordo di aver pianto perché avevo compreso che la Sua Venuta sarebbe stata la sola cosa che avrebbe potuto salvarci.

Il Cristo, così come ho imparato nel corso della mia esperienza, rappresenta tutta la pienezza della Vita in Tutto ciò che È. (Infatti, Lui ha detto: «Io Sono la Via, la Verità e la Vita» Gv. 14, 6 – ndt).

Ed è per questo che si manifesta come «Amore» anche in ogni Coscienza totalmente «risvegliata», libera dalle sue miserie umane.

Egli non appartiene ad alcuna religione perché è nel «cuore» di tutti. È la Presenza di Dio nell’uomo. Ho capito che soltanto Lui può salvarci da noi stessi ed evitare ulteriori guerre, sconvolgimenti e calamità.

(Per poter quindi veramente gioire del Suo Ritorno, bisogna prima averLo scoperto nell’intimo della nostra Essenza, allora sarà fugato ogni dubbio sulla Sua Identità Vera! Ndt).

———————————————————————————————————————————

Rammento pure di essermi recata di piano in piano.

Evolution-into-a-Light-body

Avevo l’impressione di penetrare profondamente nella mia coscienza e lo deducevo dalla straordinaria lucidità e comprensione che aumentavano anche all’esterno in splendore e bellezza. Mi sono trovata in una città di luce, d’oro e di pietre preziose. Era la gloria delle glorie.

Mi sentivo trasportata ed elevata al più alto livello. Ho capito ancor più profondamente il senso dei 26 anni che avevo trascorso sulla Terra e come avevo utilizzato questa opportunità.

Poi mi è stato mostrato che avrei avuto molte prove ed afflizioni nel tempo che ancora mi restava da vivere sul nostro Pianeta. Mi sono vista piangere molte volte e ho domandato il motivo di quelle esperienze dolorose.

Mi è stato risposto che le avevo concordate ed accettate prima di nascere, perché grazie ad esse, sarei cresciuta. Ho allora supplicato che mi fossero date tutte le prove necessarie per raggiungere la Meta in una sola vita, perché non avrei voluto più tornare un’altra volta.

Ho realizzato che l’inferno era quaggiù ed ero pronta alle più grandi rinunce e ai maggiori sacrifici pur di non dover ritornare. Ma mi è stato fatto comprendere che non mi si poteva caricare di un peso superiore a quanto le mie spalle avrebbero sopportato.

Può apparire stravagante o contro-natura desiderare una cosa del genere. Grazie a Dio, non sono masochista, amo la vita, ma in quello stato di coscienza sublime non avevo che un solo desiderio: quello di arrivare il più presto possibile all’obiettivo e fondermi in quel fulgore incantevole.

Nel nostro mondo, davanti alle prove, alle ambasce o alle malattie, si insorge, ci si ribella. Dall’«altro lato», se ne comprende il perché e se ne vedono i risultati. E tutto diventa chiaro.

Quando mi è stato fatto vedere un muro composto di pietre preziose, sono stata invitata a diventare come una di esse.

Poi, ho visto venire verso di me un Essere molto bello. Mi è impossibile dire se fosse un uomo o una donna, perché era virile e femminile al tempo stesso. Avevo l’impressione di conoscerlo fin dalla notte dei tempi e desideravo fondermi con lui. Gli ho detto: «Voglio sposarmi con te».

Ed ho preso coscienza che tale Essere era me, me alla fine dei tempi, me totalmente realizzata. (Ha visualizzato infatti sé stessa, riunificata con il suo semi-termine o Anima gemella, nel suo aspetto conclusivo, ad evoluzione raggiunta)

È stata una grande lezione di umiltà, perché ho misurato tutto il cammino che mi restava da percorrere per diventare l’Essere che ho visto.

Ho capito che il tempo era solo la distanza che mi separava dalla completezza di me stessa, ed ero già là, nella misura in cui fossi stata capace di vivere in prima linea con la mia Anima.

L’incapacità di manifestare la pienezza di quello che Sono, come Spirito, attira le esperienze che mi sono necessarie per acquisire ciò che mi manca. «È la ferita che guarisce» ha detto giustamente uno sperimentatore svizzero.

Mio fratello ed io ci siamo salutati. Mi ha consigliato di non parlare di questa esperienza al mio risveglio e di aspettare 17 anni a darne testimonianza perché, prima di quel tempo, sarebbe stata considerata come un trauma conseguente allo choc operatorio.

Non mi ricordo dell’uscita dal corpo, ma di esservi rientrata sì, passando per la testa ed essermici infilata come in una calza.

Ogni esperienza si era cancellata. Non ho potuto trattenerla. E per me questo è il dramma dell’esistenza.

La completezza era svanita insieme con la libertà e con la sensazione di sentirsi Uno e Tutto nello stesso tempo. Si rientra nel proprio corpo come se fosse una scatola. Ci si dimentica che gli altri sono noi e ci si fa del male reciprocamente…

Hanno dovuto svegliarmi rapidamente. Al mio risveglio avevo nelle orecchie una musica sublime, una sinfonia di grande respiro e di infinita dolcezza che mi faceva sciogliere d’Amore.

Ho provato in seguito a cercare quella musica ascoltando brani sacri e classici ma invano. Dietro quella melodia, in sottofondo, c’era un compimento, una pace maestosa, una pienezza, una Conoscenza che avrei voluto mantenere sempre in me.

Ho portato con me una briciola di Eternità e la sensazione di aver compreso ogni cosa. Tutto era andato bene.

Ma risvegliandomi si era ridestato anche il dolore (avevo un lungo taglio verticale all’addome) e tutta l’esperienza si andava affievolendo. Non riuscivo più a focalizzarla. Ne era rimasta solo una parte infinitesimale.

Questo fatto accadutomi è ormai il centro, il motore della mia vita.

Oggi posso soltanto constatare fino a che punto questa vicenda sia diventata il fulcro del mio cammino vitale. Non c’è giornata, forse nemmeno un’ora, senza che il suo ricordo si manifesti ed io so che la frequenza di queste reminiscenze non è di natura ossessiva.

Questa esperienza fa parte di me, riposa in me. Mi riempie e mi nutre. È come una forza, un ancoraggio intorno al quale tutto gravita. Un punto di riferimento per tutti i miei pensieri, le emozioni e le attività.

La percepisco come una vaga immagine concreta, un livello più sottile nella cavità del torace che mi connette alla Terra e contemporaneamente mi lega al Cielo chiedendomi solo di crescere, ma con un tale impeto che a volte risulta anche doloroso.

Forse il frutto più bello di quanto accadutomi è la sensazione di una «Presenza» che ne è anche la grande rivelazione. È l’impronta di Me stessa ritrovata.

Da allora so che l’Amore è il segreto della vita, il mistero di Dio, e so che è Lui quella Luce splendida e meravigliosa così come Lo è l’Energia che pervade l’Universo.

Io credo in una religione senza frontiere, quella dell’Amore che è nel cuore di ciascun Essere e che, al di là dei dogmi, conduce l’uomo a trasformarsi da bruco in farfalla.

Nicole Dron

Fonte: eveil-a-soi.com

Traduzione: Sebirblu.blogspot.com

Messaggio Cristico Natalizio

imagesMolti personaggi sono comparsi sulla scena del mondo in questo ultimo secolo, per indicare una via spirituale; filosofi, religiosi, educatori, scienziati, rivoluzionari.

Ciò ha comportato una grande trasformazione nella coscienza di coloro che vi si sono avvicinati e il fenomeno si estende a macchia d’olio fino a prospettare un salto generale di coscienza dell’umanità.

Il filosofo Pietro Ubaldi per fare un esempio, è stato definito in vari modi: letterato, scienziato, mistico, medium. Certamente egli è stato un po’ di tutto questo, ma soprattutto un uomo che ha saputo mettersi consapevolmente in ascolto di una voce che parlava alla sua coscienza e al suo spirito, ispirandogli tutto ciò che poi scrisse. Una Voce che si esprimeva in termini sia spirituali che scientifici, che gli parlava di Dio e del creato, dell’uomo del passato e del futuro, di Cristo e delle leggi dell’universo, dei grandi problemi della vita e della morte. Ubaldi fu candidato al premio Nobel, ma gli fu preferito Sartre, ed ebbe rapporti epistolari con Albert Einstein.

Pietro Ubaldi è molto più conosciuto ed apprezzato all’estero, ed in particolare in Brasile e in tutta l’America latina, piuttosto che in Italia, suo Paese d’origine.

Questo è il messaggio che ricevette, datato ma attualissimo, per tutta l’umanità.

“Nel silenzio della notte sacra, ascoltaMi. Lascia ogni sapere, i ricordi, te stesso, tutto dimentica, abbandonati alla Mia voce, inerte, vuoto, nel nulla, nel silenzio il più completo dello spazio e del tempo. In questo vuoto odi la Mia voce che dice: “Sorgi e parla – Sono Io”.

Esulta della Mia presenza: essa è gran cosa per te, è un gran premio che hai duramente meritato; è quel segno che tanto hai invocato di quel più grande mondo nel quale Io vivo e in cui tu hai creduto.

Non domandare il Mio nome, non cercare di individuarmi. Non potresti, nessuno potrebbe; non tentare inutili ipotesi. Tu Mi conosci lo stesso.

La Mia voce così dolce per te,così amica per tutti i piccoli che soffrono nell’ombra, sa essere anche tremenda e tonante come mai tu Mi sentisti. Non ti preoccupare; scrivi.

La Mia Parola va diritta nel profondo della coscienza e tocca l’Anima di chi ascolta, sul vivo. Sarà udita solo da chi si è reso capace di udirla. Per gli altri andrà perduta nel vociare immenso di tutti. Non importa; deve essere detta.

Io parlo oggi a tutti i giusti della Terra e li chiamo da ogni parte del mondo perché riuniscano le loro aspirazioni e preghiere e ne facciano un fascio che salga verso il Cielo.

Nessuna barriera di Religione, di Nazione o di Razza li divida. Perché presto una sola sarà la divisione tra gli uomini: quella del giusto e dell’ingiusto. La divisione è nell’intimo della coscienza e non nella vostra esteriorità visibile.

Tutti quelli che sinceramente vogliono, possono comprendere e ciascuno, da solo, senza che il vicino possa vedere, saprà “Chi” è. La Mia Parola è universale, ma è anche appello intimo, personale, ad ognuno. Molti la riconosceranno.

Un gran rivolgimento si approssima nella vita del Pianeta. Questa Mia è una voce; ma ne saliranno presto sempre di più forti e fitte da tutte le parti del mondo perché il consiglio non sia mancato a nessuno. Non temere; scrivi, guarda.

Guarda la traiettoria degli eventi umani come si delinea nell’avvenire:quando non si è chiusi nella ferrea gabbia dello spazio e del tempo si vede “naturalmente” il futuro. Ma ciò che ti mostro è anche logico, secondo la vostra deduzione umana, quindi a voi comprensibile.

I popoli, come gli individui, hanno una responsabilità nello sviluppo storico, dallo svolgimento conseguente, secondo un concatenamento di cause che, se è libero nelle premesse, diventa necessario nelle ripercussioni.

La Legge di Giustizia, aspetto della misura universale, secondo cui tutto avviene – anche nel vostro mondo – vuole che l’equilibrio sia ricostruito e che le colpe e gli errori debbano essere corretti attraverso il dolore.

Ciò che voi chiamate male e ingiustizia è ovvia e giusta reazione che neutralizza gli effetti delle vostre opere. Tutto è voluto, tutto è meritato anche se voi non siete in grado di ricordare il come e il quando.

Il dolore abbonda nel vostro mondo perché è mondo selvaggio, luogo di pena e di prova, ma non temetelo. Esso è l’unica cosa di veramente grande che voi abbiate laggiù perché è lo strumento che possedete per il personale riscatto e liberazione.“Beati coloro che soffrono”,il Cristo vi ha detto.

L’evoluzione della scienza, principale prodotto del vostro tempo, continuerà ancora per progredire nella materia. Accumula intanto le energie, la ricchezza, i mezzi per una nuova grande conflagrazione.

Immaginate a qual punto arriverà il progresso meccanico ancora protratto, se tanto ha già fatto in pochi anni! Veramente non vi saranno più distanze e la società dei popoli sarà così intercomunicante da formare una società sola.

Ma la mente umana cambia direzione ogni tanto, vive di cicli o di periodi, poiché in ognuno di questi deve affrontare un problema diverso. II futuro contiene non continuazioni ma mutamenti, conseguenza di un processo naturale di saturazione.

Il vostro progresso scientifico tende a divenire e diverrà così ipertrofico – perché non bilanciato da un parallelo progresso moraletanto che l’equilibrio negli eventi storici non potrà più mantenersi.

Il dominio dell’uomo sulle forze naturali è andato e andrà sempre crescendo senza alcun precedente nella storia; un potere immenso al quale non siete moralmente preparati, perché la vostra psicologia è purtroppo, sostanzialmente, quella del tenebroso Medio Evo.

Un potere troppo grande e troppo nuovo per le vostri mani inesperte. L’uomo acquisirà un tale senso di orgoglio e di forza che si tradirà.

La difformità tra la vostra potenza e il livello etico della vostra vita si accentuerà sempre più poiché ogni momento che passa è per voi, ormai lanciati in questa direzione, irresistibilmente giorno di progresso materiale.

Le idee sono lanciate nel tempo, con una mossa propria, come i bolidi nello spazio. Io vedo un innalzarsi lento ma costante della tensione che prelude all’inevitabile scoppio della folgore.

L’esplosione è l’ultima conseguenza, anche secondo la vostra logica, di tutto il movimento. Sproporzione e squilibrio non possono durare; la Legge vuole che si risolvano in un nuovo equilibrio.

Come l’ultima molecola di ghiaccio fa crollare l’iceberg gigantesco, così da una scintilla qualsiasi nascerà l’incendio. Una volta i cataclismi della storia, vivendo i popoli isolati, potevano rimanere circoscritti, ma non ora. Molti Esseri che nascono oggi, vedranno…

La distruzione però è necessaria. Sarà annientamento solo di ciò che è forma, incrostazione, cristallizzazione, di tutto ciò che deve cadere, perché resti solo il concetto che sintetizzi il valore delle cose.

Un enorme lavacro di dolori è indispensabile perché l’Umanità ritrovi l’armonia liberamente violata; grande male, condizione di un bene maggiore.

Poi l’Umanità purificata, alleggerita, più selezionata per aver perduto i suoi elementi peggiori,si raggrupperà intorno agli ignoti che oggi soffrono e seminano in silenzio e riprenderà rinnovata il cammino ascensionale.

Inizierà una Nuova Era in cui sarà lo Spirito a dominare e non più la materia ridotta in schiavitù. Allora imparerete a vederCi e ad ascoltarCi; Noi scenderemo in folla e voi vedrete la Verità.

Per ora basta. Va, riposa. Tornerò; ma ricorda che la Mia Parola è parola di Bontà e solo uno scopo di bontà potrà attirarMi. Là dove esisteranno la semplice curiosità, il desiderio di emozioni o la superficiale e scettica indagine scientifica, Io sarò assente.

Soltanto la Bontà, l’Amore, il Dolore, mi attraggono. Io presiedo al progresso spirituale del vostro Pianeta e al fine di tale progresso è consona maggiormente un’opera buona che una scoperta scientifica.

Non chiedete la prova del prodigio quando potete avere quella della Ragione e della Fede. È la vostra bassezza che vi porta ad ammirare come segno di verità e di potenza l’eccezione che vìola l’Ordine Divino.

Se ciò può stupire e convincere voi, anarchici e ribelli, per Noi, in Alto, essa è la più stridente e offensiva dissonanza, è la violazione più ripugnante di quell’Ordine supremo in cui riposiamo, nella cui sintonia vibriamo contenti.

Non cercate una simile prova, ma trovatela nella qualità delle Mie parole.

I grandi ispirati sono degli evoluti, ovvero persone che hanno saputo recepire e contemplare la bellezza del creato e ne sono risaliti alla fonte. Essi si sono posti, in un certo senso, in “ascolto” dell’Essere, il che ha permesso loro di superare categorie, come direbbe Nietzsche, “umane, molto umane, troppo umane”, raggiungendo una visione olistica e cogliendo l’unità del Tutto.

La Dodicesima Ora

Earth-Clock-1727134

In un messaggio, voi ci avete parlato della dodicesima ora. Parlavate in rapporto al nostro pendolo terrestre o in quello del vostro computo del tempo?

Voi dite che siamo sempre di fretta, ma se quest’ora ineluttabile corrisponde alla vostra scala temporale, noi avremmo ancora il modo di incarnarci un centinaio di volte!

Mi dicono:

“Rassicurati! Non avrete il tempo di avere dieci, venti o cento incarnazioni! Né tu, né nessuno!

La dodicesima ora corrisponde maggiormente al tempo terrestre, alla vostra realtà, piuttosto che ad una realtà universale.

A cosa può essere assimilato questo momento speciale? Ad un capovolgimento! Quando quest’ora suonerà, la trasmutazione avrà luogo; in quel momento tutto cambierà.

Noi comprendiamo l’impazienza degli Esseri umani che percepiscono nel profondo di loro stessi i cambiamenti sostanziali che arrivano. Accettate perciò che queste mutazioni si compiano in voi!

Non considerate la dodicesima ora come l’attimo in cui un pendolo terrestre suonerà dodici colpi. Il “pendolo” emetterà effettivamente i dodici rintocchi prima che sia troppo tardi nel tempo!

E se domani quell’ora suonasse, sareste realmente felici? Avreste la forza e la possibilità di affrontarla con tutto ciò che comporta, con il cambiamento totale della vostra vita, della vostra civiltà, dei vostri costumi ed abitudini? Non sarà così facile come pensate!

Prima di poter realmente vivere quel momento inevitabile, necessita che abbiate maggiormente integrato l’Amore e la Fraternità, bisogna che abbiate innestato qualche marcia in più. In seguito, poco importa se i dodici colpi rintoccheranno perché voi sarete pronti.

In questo periodo, l’Umanità viene terribilmente strattonata perché l’ora fatidica si avvicina. Per risvegliarla è necessario talvolta scuoterla molto forte poiché si trova nel torpore; il suo sonno è pesante, dunque la vita, a tutti i livelli, si incarica di scrollarla energicamente e di ridestarla.

Per terminare, vi diremo questo: preparatevi in ogni secondo affinché tale ora straordinaria arrivi! Il vostro Grande Fratello d’Amore (il Cristo; ndt) ha detto:

«Quando il momento sarà venuto, Io verrò come un ladro», dunque se non Gli avrete aperto la porta quando l’attimo sarà giunto, voi non potrete accedere a ciò che vi è stato promesso, al nuovo livello di coscienza, a quell’altra vita che desiderate tanto.

Provate a visualizzare un pendolo e “trattenete un pochino le lancette” (naturalmente non è possibile; ndt) per far sì che i dodici rintocchi non suonino troppo rapidamente!”

Cari fratelli di Luce, potete parlarci dell’attuale spostamento dei poli magnetici e della loro eventuale incidenza sul piano della Transizione? Grazie.

Mi rispondono:

“In un certo senso, fa anch’esso parte dello scoccar dell’ora. Tutto è in cammino affinché si compia ciò che deve essere adempiuto su questo mondo.

I vostri scienziati e i vostri governanti sono al corrente di molte cose concernenti il divenire e la grande trasformazione del vostro Pianeta.

Vogliamo assicurarvi che avete e avrete l’aiuto e che, qualsiasi cosa accada riguardo alla Terra, immense astronavi sono in attesa.

Da molti anni abbiamo parlato di un eventuale piano di evacuazione dal vostro mondo , e in seguito non lo abbiamo più menzionato. Ora ve ne riparliamo perché è diventato attuale. Tuttavia, non ci soffermeremo più su questo argomento.”

Che cosa si può fare per rendere più facile il cammino che ci resta da percorrere per arrivare al punto di svolta?

“Ribadiamo ciò che abbiamo appena detto: per essere pronti, allorquando l’ora suonerà, cercate di rimanere ben saldi su questo percorso!

L’unico termine che vorremmo pronunciare è la parola «Amore».

L’Amore è la chiave dorata che apre tutte le porte, quelle che sono all’interno di voi stessi, ma vi permette pure di accedere a tutto ciò che può esservi utile all’esterno di voi stessi.

Amatevi, amate la vita, amate i vostri fratelli, amate tutto ciò su cui i vostri occhi si posano, perché Tutto è Manifestazione di Dio, della Sorgente, dal più piccolo insetto fino alla montagna. Tutto è Vita, dunque Tutto contiene una Parte Divina, una Parte dell’Altissimo.

Durante le vostre giornate, esercitatevi a vedere soltanto quello che è più bello in voi e negli altri! Allenatevi ad amare il più possibile in modo incondizionato!

Siate però molto vigili in relazione a quello che intendete per «Amore», riguardo al tipo di sentimento che potete effondere al fine che non si tratti soprattutto dell’Amore-illusione.

Siamo comunque certi che sarete sempre più nella Verità, nella Realtà dell’Amore vero, perché sentiamo i vostri cuori e vediamo chi voi siete.”