Qualcuno ancora ci ama Parte 10

Il Vaticano possiede e gestisce vari telescopi, alcuni molto avanzati, adotta sistemi e tecnologie all’avanguardia, gestite solamente (così sembra) da personale appartenente all’ordine dei gesuiti. Questi telescopi sono situati in varie parti del mondo, il più conosciuto è il  Vatt, costruito in Arizona, il più grande telescopio ottico al mondo, il large Binocular Telescope ad infrarossi, sul monte Graham, denominato Lucifero (lucifero significa portatore di luce), permette agli astronomi di osservare qualunque oggetto di luminosità molto debole.

Il Vatt ha lo scopo (almeno ufficialmene) di studiare i “corpi celesti anomali” in avvicinamento alla Terra. Personalmente credo che lo scopo reale di questo osservatorio sia quello di monitorare questi esseri, di cui la presenza ormai è palese!

Dalle varie ricostruzioni fatte, alcuni rappresentanti di queste civiltà extraterrestri ebbero, come nel caso dell’ex presidente Eisenhower, un in contro molto cordiale con Papa Giovanni XXlll, (per chi non lo sapesse, Papa giovanni XXIII, fu anche veggente, e scrisse alcune profezie) anche in questo caso, questi esseri extraterrestri, avrebbero esortato la Chiesa a preparare i popoli della Terra all’incontro con loro.

L’incontro sarebbe avvenuto nei giardini di Castel Gandolfo, alla presenza di un testimone speciale, Loris Francesco Capovilla, il segretario particolare di Giovanni XXIII.

La notizia apparve su un quotidiano inglese e fu poi ripresa dal Sun nel 1985, ma “nessuno ci fece caso”.

Sotto puoi vedere il documentario di un grande ricercatore sudamericano, jaime maussan che parla di questo particolare incontro:

In questi ultimi 10 anni, è in corso un programma di divulgazione del fenomeno Ufo verso le masse, dopo aver taciuto, omesso, depistato per decenni la verità su questo argomento. L‘ultimatum dei 50 anni dato dagli extraterrestri, verso i governi, corrotti e avidi di potere è ormai terminato, e se questi non avessero messo a posto le cose, (cioè smetterla con questo sistema satanico, autodistruttivo, devastatore, nucleare in cima alla lista) si sarebbero riservati di atterrare per fermare questa opere nefaste.

La manifestazione sempre più incalzante di questi esseri, sta costringendo i governi corrotti ad allentare le menzogne che ci hanno raccontato per decenni, anche perché le migliaia di avvistamenti sempre più numerosi in tutto il mondo ogni anno, non possono più essere nascosti.

Uno dei tanti avvistamenti, finiti per altro anche nei tg nazionali, sono avvenuti nel 2010-2011, negli aeroporti cinesi di Hangzhou e di Chongqing, rispettivamente il 7 luglio 2010 e il 18 agosto 2011. Gli aeroporti sono stati chiusi al traffico aereo per alcune ore, a causa del sorvolo dei due scali da parte di questi oggetti Volanti di natura sconosciuta, cioè UFO. Esistono i comunicati ufficiali e le foto a testimonianza della veridicità dei fatti.

L’avvistamento è stato confermato dalle autorita’ aeroportuali. Strano ma vero! Anche i tg italiani ne hanno parlato, il grosso aereo era un Ufo! vedi il video.

———————————–

———————————————————

Hangzhou-web1                         L’UFO sigariforme sopra Hangzhou

ChongqingUFO-web1

UFO-CHINA-2

 

UFO sopra lo scalo di Chongqing in Cina

——————————————

     Qui sotto puoi vedere il video dell’avvistamento, trattato dai media:

L‘anomalo comportameno di questi Ufo è dovuto al fatto che i Vari governi hanno in mente progetti nefasti, sia per l’umanità che per la sopravvivenza del pianeta stesso. Evidentemente mostrano la loro presenza per avvertire i vari governi di desistere da tali progetti, e cosa c’è di meglio che bloccare un aeroporto per dare loro un messaggio chiaro e forte?

Nella foto sotto puoi vedere un oggetto simile, mentre blocca l’aeroporto di Brema in Germania nel 2014. Brema è rimasta paralizzata per alcune ore, per via degli avvistamenti, perfino la Polizia tedesca e le autorità municipali di Brema hanno confermato l’avvistamento UFO.

E le testimonianze, specie i video, sono inequivocabili.

Le autorità hanno deciso di chiudere lo spazio aereo di Brema per tre ore, con vari voli annullati, dato che i radar dell’aeroporto locale avevano registrato la presenza di alcuni oggetti volanti a più riprese.

Sotto il video dell’ oggetto, Ufo.

——————————

   Le testimonianze del personale dell’aeroporto e di un agente di polizia:

Chiunque, armato di buona volontà, con una attenta e seria ricerca potrà comprendere che, non solo è vera la presenza di questi esseri, ma che numerose volte, sono intervenuti a fermare la follia bellica umana quando si è tentato di usare armi nucleari su vasta scala.

Nel 1964, Robert Jacobs, ex tenente dell’aeronautica americana, nella base aerea di vandemberg in California, con il compito di filmare un missile altlas, mentre questo completava i tre stadi di volo, nel campo visivo si vede entrare a circa 12 mila/km, un Ufo, che emette un raggio di luce, disattivando e facendo precipitare il missile con la testata nucleare.

All’ex tenente Jacobs e al suo superiore fu detto di mantenere l’assoluto riserbo sull’accaduto Vedi sotto:

Ex militari americani e inglesi, hanno testimoniato, (documenti militari declassificati alla mano), che più di una volta gli UFO sono intervenuti in siti atomici militari e hanno manomesso gli armamenti in varie installazioni nucleari. Sei veterani hanno parlato a nome di altri 120 militari, tutti testimoni diretti di eventi simili.

Sotto puoi vedere il video (tempo permettendo perché dura più di un’ora) la testimonianza di militari americani, è solo in inglese, ma il contenuto si intuisce benissimo anche per chi lo mastica solo un po:

——————-

Nel video sotto, c’è la testimonianza di Larry Warren, Gli avvistamenti sono avvenuti a Bentwaters, nel dicembre 1980, con tre notti di avvistamenti consecutive, dove la base fu investita da raggi di luce molto intensa:

                   Sotto la testimonianza dell’ex col. C. Halt:

Quindi i testimoni esistono eccome, e in misura abbastanza copiosa!

Non dimentichiamo inoltre, che uno dei primi investigatori a svelare questa attività da parte dell’aviazione extraterrestre, fu il console italiano Alberto Perego che già negli anni ’60 affermava:

il principale motivo della presenza di questi apparecchi, in “questo periodo” della nostra storia, è quello di impedire una guerra “atomica”.

Per quanto riguarda il Vaticano, che è al corrente di tutto, esistono due correnti in opposizione, una (in minoranza), vuole questo programma di informazione, la restante invece, vuole ostacolarla, con ogni mezzo, ma la verità può essere ostacolata, ma mai fermata!

Molti elementi di queste fazioni fanno parte anche di gruppi di potere occulto che, controllano il mercato petrolifero, finanziario mondiale, che attualmente sta incidendo sulle varie economie internazionali, per schiacciare ogni iniziativa legata alla diffusione di energie pulite e alternative.

Le Nazioni Unite rappresentano un mezzo con cui si vuole creare, un governo ed un esercito mondiale unico, attraverso la manipolazione dell’opinione pubblica e l’ausilio di conflitti e propaganda, anche se per quanto se ne parli, gli individui che governano questo mondo hanno ormai capito che il governo unico mondiale non riusciranno a farlo, gli sarà impedito da forze superiori, che interverranno prima che si inneschi l’irreparabile, prima che si scateni un conflitto mondiale nucleare che porti l’umanità alla catastrofe.

In altre parole sia i governi che la Chiesa, sanno da sempre dell’esistenza di civiltà extraterrestri, molto evolute, ma non hanno mai voluto rivelarlo alla popolazione, anche se ormai sanno che la situazione gli sta sfuggendo di mano! Credo che molto stia cambiando, il fatto che ogni anno ci sia un crescendo di avvistamenti, fa capire, da quanto detto fino ad ora, che questi esseri vogliano contattarci e farci capire che esistono e che ci monitorano da molto tempo.

Le numerose crisi e guerre in Medio Oriente, la destabilizzazione della Siria, il pericolo di un attacco all’Iran, la palese opposizione di Russia e Cina all’imperialismo Usa. Molto probabilmente il governo russo vuole vuotare il sacco sulla presenza extraterrestre, questo spiega anche l’accanimento del governo Usa verso la Russia, attraverso l’Ukraina, sanzioni economiche ecc…

———————————

La dichiarazione del primo ministro Medvedev sulla presenza extraterre, che puoi vedere Qui, alla giornalista in un programma televisivo russo, ha dato non poco fastidio a certi poteri. Le ultime strane iniziative militari occidentali Usa, l’istigazione a volere a tutti i costi fare innescare un conflitto di fede, con i vari Isis, (che poi è un richiamo alla Dea Iside) spiegano bene che in questo momento l’umanità intera è seduta sopra una polveriera che potrebbe esplodere da un momento all’altro.

L’aumento delle spese militari da parte dei tre principali protagonisti di queste tensioni, USA, Cina, Russia, e a ruota segue Israele, altro componente non certo di secondo piano in questo scenario, non è certo un buon segnale per un futuro di pace e distensione.

Il settore in cui la spesa aumenterà enormemente è proprio nel settore delle armi atomiche: 1000 miliardi di dollari nei prossimi anni… se non è demenza questa, ditemi voi!

In una situazione di così grave crisi economica e internazionale, perché gli USA spingono per una guerra generalizzata? Proprio per tentare, in maniera del tutto folle, di uscire da questa crisi economica irreversibile; che li vede primeggiare con un debito pubblico di 18 mila miliardi di dollari, ormai sull’orlo della banca rotta. Il loro intento è quindi quello di bruciare in un’ olocausto nucleare, tutti i libri contabili e ricominciare da capo. Penso che segno più eclatante della pazzia assassina dei padroni del mondo non si possa trovare.

Anche Papa Francesco qualche tempo fa ha parlato di inizio di una Terza guerra mondiale, nell’indifferenza totale, perché ovviamente sa tutto, ma non osa forse dire tutta la verità; Riporto di seguito l’articolo dell’Ansa: Papa Francesco: “c’è la Terza guerra mondiale.

—————————————————————-

Non esiste il caso

Nell’Universo non esiste il caso, ma esiste la causalità. Ogni iniziativa, ogni strada evolutiva, tutti gli Esseri di qualunque civiltà, stellare o planetaria ubbidiscono a un programma cosmico divino, che serve a regolare, a equilibrare la creazione e la manifestazione del tutto, in tutte le dimensioni, Ciò avviene attraverso: l’Amore la Pace e La giustizia.

Fra tutte le razze extraterrestri che visitano la Terra, alcune fanno parte della Confederazione-Interstellare-Universale, altre non sono ancora totalmente integrate nella Confederazione, ma sanno chi siamo, da dove veniamo.

Gli extraterrestri di tutte le razze della Confederazione e quelli di altre Confederazioni che visitano il pianeta Terra hanno un denominatore comune: obbedire alla legge della Forza Onnicreante o Luce Divina.

Per questo motivo tutte le razze extraterrestri che visitano il nostro pianeta, pur avendo scopi, programmi e manifestazioni diversi nei riguardi della nostra civiltà, sono coscienti di essere totalmente rispettose e devote verso questa Luce, e verso la sua Legge Universale di causa-effetto, rispettose verso l’altrui libero arbitrio. Esse lavorano per portarci verso l’integrazione con le altre civiltà e razze extraterrestri, con scambi di valori spirituali, morali, sociali, umani, psichici e biologici. Non aggrediscono, ma si limitiamo a difenderci, e difendersi, ma posso anche essere uno strumento di castigo.

l’Essere Macrocosmico, (che noi chiamiamo Dio) ha scelto di affidargli il compito di ripulire se necessario, questa Umanità o un’altra Umanità, che tentasse di andare oltre i limiti fissati dalla legge Divina, come ad esempio tentare di distruggere la creazione con armi nucleari.

Questo intervento drastico ma necessario, avverrebbe solo se l’Essere Cosmico, che noi chiamiamo Dio, lo chiedesse per riportare l’equilibrio nella sua natura vivente cosmica.

Questi esseri pacifici, contrariamente alla nostra civiltà bellicosa e assassina, hanno fatto e stanno facendo di tutto per aiutare l’umanità, cercando di non interferire in maniera pesante e travolgente, visto che la maggioranza non è preparata ad una simile verità, (per colpa dei governi), non violando “fino ad ora” la direttiva di non interferenza con l’evoluzione di una civiltà.

Questo non vuol dire che non stiano comunicando con noi, per vie traverse, anzi, oggi più che mai, ci sono dei segni chiari e ben evidenti, che l’umanità cieca e sorda non riconosce o recepisce, causa anche la massiccia disinformazione dei media. Uno di questi canali di comunicazione sono i cerchi nel grano. Continua….

Articoli precedenti

Qualcosa non torna Parte 1

Qualcosa non torna Parte 2

Qualcosa non torna Parte 3

Qualcosa non torna Parte 4

Qualcosa non torna Parte 5

Qualcosa non torna Parte 6

Qualcosa non torna Parte 7

Qualcosa non torna Parte 8

Qualcosa non torna Parte 9a

Qualcosa non torna Parte 9b

Il Codice di Dresda Parte 9.b

Il Codice di Dresda Parte 9.2

Quello che vedi sopra è il codice di Dresda. Il codice contiene 74 pagine, la cosmologia prevedeva 5 grandi ere cosmiche, ognuna della durata di 5.125 anni. Ogni era ha visto l’ascesa, lo sviluppo e il declino di una diversa razza.

Sappiamo per certo che i Maya conferivano una grande importanza alla fine di ogni età. Quattro ere sono già trascorse, concludendosi con grandi cataclismi, l’era dell’Acqua, l’era dell’Aria, l’era del Fuoco, l’era della Terra. La quarta era è iniziata nel 3113 a.C. e terminata nel 2012.

Alla fine di questo arco temporale, i Maya non intendevano che ci sarebbe stata la fine del mondo, (della Terra), ma la fine di un mondo, di una civiltà, una società uamana, e l’inizio di una era completamente nuova, diversa da quella attuale, basata su valori opposti, una nuova età d’orata per l’umanita. Previdero anche che il passaggio dal vecchio al nuovo, sarebbe stato traumatico, se l’umanità non si fosse, o non sarebbe stata preparata adeguatamente.

 codice Dresda

Una parte della profezia del codice Dresda, che vedi nella figura sopra, recita: “Guai a voi della Terra, verrà la fine dei cavalieri giaguaro, e l’inizio di una nuova era, che sorgerà sulle ceneri della precedente, e sarà il tempo dell’incontro con i “signori delle stelle”.

Piu chiaro di così non si può, la visita degli extraterrestri è contemplata dalle profezie Maya!

Nel Codice Dresda si legge: “Guai a voi della Terra, verrà la fine dei cavalieri Giaguaro, (la fine dei cavalieri Giaguaro, intende la fine dei governi criminali), e l’inizio di una nuova Era che sorgerà “sulle ceneri della precedente e sarà il tempo dell’incontro con i signori delle stelle”, a dimostrazione che i Maya conoscevano questi Esseri!

Linizio di questa profezia si lega ad una data che è l’11 luglio del 1991, con una eclissi totale di Sole, nota come la più importante e ultima del secolo scorso, della durata di 6 minuti e 53 secondi visibile dalle Hawaii e dal Messico.

Il cono d’ombra coinvolse l’Oceano Pacifico e alcune zone dell’America settentrionale, attraversando l’America centrale, l’America del sud, terminando sul Brasile. L’eclissi raccolse migliaia di persone soprattutto in Messico, in coincidenza con quella data, previde l’inizio di accadimenti che avrebbero dato luogo ad una nuova epoca nell’assetto mondiale.

Una frase molto interessante di questa profezia, che è molto esplicita recita: e sarà il tempo dell’incontro con i “signori delle stelle”!

I Signori delle stelle, sono coloro che governano i viaggi interstellari!

Questo sta a significare in modo palese e chiaro, che i Maya erano a conoscenza di queste civiltà extraterrestri.

Infatti, prima, durante e dopo l’eclisse nel luglio del 1991, che fu filmata da un centinaio di telecamere, (fenomeno più filmato dall’uomo), un oggetto volante era ben visibile sopra i cieli, e molte persone, immortalarono tutto con le loro telecamere.

L’UFO ha forma ovoidale, sembra essere metallico e riflette la luce del sole.

L'UFO                                                         Foto dell’Ufo durante l’eclissi del 1991

Nel video sotto, puoi vedere l’oggetto analizzato con vari filtri.

Da questa data in poi, cioè luglio 1991, la profezia Maya, che riguarda il contatto cosmico con altre civiltà, è entra nella sua fase più attiva.

Da quello che ci dicono i Maya, la visita di queste civiltà extraterrestri, terminerà nel prossimo futuro, con un contatto di massa, tra loro e il genere umano.

A partire dal 1991, il contatto sta avvenendo gradualmente, con avvistamenti e manifestazioni sempre più crescenti. Questa tipo di metodologia da parte loro, serve a preparare gradualmente l’umanità, in modo che sia raggiunta la piena consapevolezza che non siamo soli, concludendosi con il contato massivo.

Quindi come si può comprendere dalla profezia Maya, non si parla di fine del mondo, (a meno che i governi mondiali e criminali non decidano di scatenare un conflitto globale e usare le armi atomiche, in questo caso ci sarebbe un intervento entro otto minuti del nostro tempo, da parte di questi esseri cosmici per salvare il salvabile), ma di deciere cosa fare del nostro libero arbitrio e della nostra vita su questo pianeta.

I capi dei vari governi di tutto il mondo lo sanno molto bene, e vogliono nasconderci la verità con ogni mezzo.

Sempre secondo i Maya anche l’anno 1999 è stato un anno importante. Con la fine del secolo scorso, siamo entrati in un periodo che loro chiamavano “salone degli specchi”, durante il quale gli eventi mondiali, che si susseguiranno, saranno sempre più forti e, come dice lo stesso termine, metteranno di fronte agli occhi dell’umanità il valore positivo o negativo delle scelte fatte nel corso della storia recente dagli uomini.

Molti veggenti hanno profetato sul tempo attuale, in particolare una profezia fatta dalla veggente,  Teresa Neumann, prende il nome di ‘tempo di Caino’, attraverso i suoi sogni e visioni profetiche dice che una grande piaga si abbatterà sull’umanità a partire dal 1999 e che sanguinerà per diciotto anni. Diciotto anni sono la somma del numero della bestia svelato nell’apocalisse dall’apostolo Giovanni 6+6+6 (666) = 18, che finiranno nel 2017, a cento anni esatti dall’avvenimento delle apparizioni di Fatima.

In questo periodo di tempo, secondo la profezia di Teresa Neuman, ci saranno grandi cambiamenti e grandi tensioni e a trionfare saranno l’arroganza, il materialismo, la violenza ecc.. “si arriverà ad un punto in cui la Terra sarà così sporca che non ci sarà altra soluzione al di fuori di quella di una pulizia generale”.

Alla fine della visione Teresa vede un cimitero dove si trova una lapide con scritto “qui giace l’uomo che si credeva un dio.
Quindi anche questa stimmatizzata dice che non ci sarà una fine del mondo, ma una purificazione,
quando la purificazione e il riequilibrio saranno completati riprenderà una nuova vita e l’uomo nuovo sarà un uomo che avrà l’abito nuovo, quindi non più arrogante, spietato e disubbidiente ma umile.

Molti testimoni militari, sostengono che i cosi detti Grigi, (extraterrestri Bio-meccanici, cioè in parte macchine e in parte biologici) avvisarono Eisenhower dei fenomeni che avrebbero interessato la Terra, questo coincide anche con il calendario Maya sulla presenza e la manifestazione extraterrestre, come con altre profezie che si compiranno nel prossimo futuro.

In rete si può leggere di tutto, rapimenti esperimenti segreti, ecc. Ma la verità più incredibile è che questi esseri, volevano ed hanno tentato di far desistere il governo degli Stati Uniti e le altre potenze dall’uso dell’energia nucleare, dalla sperimentazione e costruzione di ordigni nucleari, sapendo molto bene che l’uso di questo tipo di energia, avrebbe portato l’umanità sull’orlo del baratro.

Dal 1945 in poi sono state provocate più di 2050 esplosioni nucleari da vari paesi come Stati Uniti, Russia (ex Unione Sovietica) Inghilterra, Francia, Australia ecc.. con conseguenze ambientali incalcolabili, puoi vedere sotto il video sui test nucleari fatti dal 1945 al 1998. Le ripercussioni di tutte queste esplosioni nucleari sommate agli incidenti di Cernobyl e Fukuscima, sono già in corso.

Il video sotto mostra l’esplosione della bomba atomica all’idrogeno più potente mai testata, denominata Tsar, un test nucleare fatto in Unione Sovietica, la cigliegina sulla torta!

La situazione mondiale è sotto gli occhi di tutti, quindi ogni singolo individuo può prendere coscienza di quello che sta accadendo un po’ ovunque.

Gli extraterrestri ci avrebbero aiutato di sicuro, se i governi umani avessero messo da parte la loro avidità, l’arroganza, l’egoismo e la bramosia di Potere. Il pericolo di una guerra nucleare è sempre presente, visto le tensioni internazionali tra i due blocchi Usa-Europa, Russia-Cina, (citate anche nel libro dell’apocalisse, come le due Bestie, la prima sale dal mare cioè gli Usa e i suoi vassalli, l’Europa compresa, mentre la Bestia che sale dalla Terra, indica La Russia e la Cina, Apocalisse 13:1-10,) ma il pericolo più grande è stato sempre il nucleare.

Se dovesse esserci un conflitto tra le potenze le armi nucleari non sarebbero risparmiate, con il pericolo di un disastro planetario.

Questi esseri dissero che l’uso delle armi nucleari, (visto la forza e la violenza delle esplosioni), avrebbe potuto addirittura far uscire il pianeta dalla propria orbita, con conseguenze disastrose per l’intero il sistema Solare!

Delegazioni extraterrestri, sono sempre state disponibili ad aiutare l’umanità nello sviluppo di una energia alternativa a quella nucleare e la risoluzione di altri problemi, visto la tecnologia che possiedono, ma i governi di questo pianeta sostanzialmente hanno risposto di no, per interessi egoistici, di potere, avidità, egoismo.

Quindi se questi esseri volessero contattare l’umanità, dovrebbero farlo solo attraverso un atto di forza, non lo hanno ancora fatto, perché non vogliono irrompere nella società umana, provocando un trauma, ma se sarà necessario lo faranno, non tanto per impedire la nostra autodistruzione, tanto quella del pianeta, e fare così rispettare le leggi Universali, visto che non siamo capaci di abbracciare la via delle leggi dello spirito, vivendo purtroppo in una stretta materialista, da cui è difficile liberarci.

Mentre la macchina disinformativa globale ci propina alieni cattivi, bellicosi, distruttivi e minacciosi, in realtà non lo sono affatto, non hanno interesse a conquistare un pianete ormai diventato un globo pestifero, inquinato e puzzolente, anzi stanno cercando di mitigare i gravi danni fatti dall’arroganza dell’uomo, vedremo come nei prossimi articoli.

Al World Economic Forum di Davos (23-27 del gennaio 2013) dove vengono discussi vari temi sui Global Risks 2013, gli “X Factors”, i cinque fattori, che i potenti considerano pericolosi per la stabilità del sistema attuale, (del loro sistema), cioè il sistema delle banche, delle multinazionali, dell’industria bellica, ecc… In una delle voci, viene elencata: “Discovery of Alien Life”, cioè la scoperta di vita extraterrestre. Ci stanno dicendo che la scoperta di vita aliena è un pericolo! Per chi? Per loro ovviamete!

Nel video sotto, sui temi del Global Risks 2013, al minuto 1,22 viene elencata la voce scoperta di vita aliena, come rischio globale!

Capito, dunque? Tra le criticità inserite nei rischi globali c’è anche l’ipotesi della scoperta della vita aliena, questo crea loro paura, sanno bene, (lo sanno da molti anni), il motivo per cui questi esseri sono qui.

I governi mentono da sempre sulla presenza degli extraterrestri, ammonendoli circa l’uso dell’energia atomica, che avrebbe portato l’uomo sull’orlo del baratro, non tutti sanno che la comunità scientifica del mondo intero sta con il fiato sospeso e con gli occhi puntati in alto.

Ogni anno ci sono migliaia di avvistamenti in tutto il mondo, avvistamenti autentici e verificati, ma puntualmente i media fanno finta di nulla, soprattutto in Italia, e nessuna notizia viene divulgata al riguardo.

L’avvistamento di New York del 2010, è stato talmente incredibile che nemmeno i media hanno potuto ignorarlo, puoi vedere il video sotto.

Nel video sotto, ti renderai meglio conto di quale avvistamenti massivi avvengono, in Italia come al solito il silenzio regna sovrano! tutto questo rumoroso silenzio sta a significare che ci sono molte cose che ci vengono nascoste, ma questo è il tempo che le verità nascoste devono essere rivelate, la verità sta venendo a galla.

La differenza che vi è tra il modo di vedere questi esseri da parte dei Sumeri e quello dei Maya, è che secondo i Sumeri sono giusti, mentre per i Maya sono esseri potenti, quindi una visita di esseri potenti ma pacifica perché giusti!

Con signori della stelle i Maya stanno ad indicare, e significare che sono coloro che governano il viaggio interstellare e quindi possessori di una scienza evolutissima, il che hanno anche un grande potere tecnologico.

Il segno di cui parlavano i Maya quindi, lo hanno dato questi esseri, è avvenuto sopra Città del Messico, nelle date più importanti previste dal calendario Maya, una di queste era l’11 luglio 1991, quella del 2012 (che riguarda l’anno della decisione, non la fine del mondo) è stata la più propagandata per distrarre la massa, anche se non meno importante.

Era tanta la gente che quel giorno è scesa in strada per vedere l’eclisse che ha documentato l’accaduto con numerosi filmati, questa data segna l’inizio del contatto ravvicinato con queste civiltà, e si concluderà con un contatto massivo all’intera umanità.

Purtroppo però i media mondiali hanno ignorato la notizia, e di conseguenza moltissima gente non è a conoscenza di quanto accaduto. Solo in Messico la televisione nazionale ha dato risalto a questo straordinario evento.

———————————————————————

Qualcosa sta cambiando

—————————————————–

Negli ultimi due anni le manifestazioni e gli avvistamenti di UFO in tutto il mondo si sono intensificate. Questo dimostra che le profezie Maya si stanno avverando e sta accadendo qualcosa di molto importante, ma la società non ne è a conoscenza perché politici, poteri militari, religioni ecc. preferiscono tacere sull’argomento.

Se questi esseri sono giunti fino a noi fanno sicuramente uso di un’energia molto più avanzata della nostra, non vengono col carburante e il petrolio.

Ma se atterrano e ci danno l’energia gratuita per cui niente più petrolio, niente più bollette Enel cosa pensate direbbero le multinazionali riguardo ad un eventuale contatto con gli extraterrestri?

E se questi esseri, che sicuramente sono molto più antichi di noi, hanno scoperto un sistema economico che elimina le ingiustizie e magari non c’è bisogno del denaro e ce lo insegnano, ai banchieri farebbe piacere il contatto con gli extraterrestri?

E se magari questi esseri possono viaggiare nello spazio per lungo tempo e hanno sconfitto la morte biologica e l’invecchiamento le malattie, facendoci vivere più a lungo, alle industrie farmaceutiche in generale, questa cosa pensiamo possa fare piacere?

E peggio ancora, se questi esseri che sono così antichi, ci spiegano Dio in un modo per cui non è più necessario farci le guerre di religione, come sta avvenendo in molti paesi, (vedi quello che è accaduto purtroppo in Francia), interesserebbe ai capi religiosi, che ne hanno fatto anche strumento di potere, avere un contatto extraterrestre?

Nel periodo che va dal’89 ad oggi, si sono verificati dei processi che hanno dato riscontro alle profezie Maya, come nei cerchi nel grano, (altro fenomeno di cui parlerò in altri articoli) nel contatto extraterrestre e nel mondo cosiddetto normale, nello stesso periodo, si sono verificati importanti cambiamenti che ci dimostrano come la profezia Maya avesse detto la verità sul futuro tempo della scelta.

Nel periodo tra ’89 e il ’91 ci fu anche la caduta del comunismo in Russia che provocò grandi cambiamenti nel resto del mondo.

Il primo anno dell’ultimo Katun, nel 1992, anche in Italia avvennero gravi eventi che portarono a un enorme cambio nel sistema di potere.

Questi fatti hanno dato inizio alla globalizzazione da parte degli Stati Uniti che ha portato all’aumento dell’inquinamento, della povertà, della fame nel mondo ed ha scatenato la terribile crisi economica nella quale viviamo.

Quello che i capi di governo non ci dicono è che questa crisi purtroppo non finirà, perché il pianeta non ha più risorse. “L’uomo, o meglio l’occidente, in tutti questi anni ha fatto man bassa delle risorse creando un sistema di sviluppo basato sulla follia, in quanto le risorse del pianeta non sono infinite. L’uomo ha creato un sistema aperto che non ricicla niente, consuma senza ripristinare quasi nulla.

Il sistema messo in atto da questa società è una macchina folle lanciata verso un precipizio e nessuno ha più in mano il freno per fermarla.
Queste affermazioni possono sembrare forti ed incutere paura, ma basta aprire gli occhi, informarsi, per rendersi conto che oggi le cose stanno veramente così. Sono tanti i dati che lo dimostrano, per una società come la nostra fondata sul materialismo, l’egoismo, l’odio e la violenza.

Non può esistere un futuro se l’essere umano è circondato dall’oscurità, e non progredisce sviluppando il suo lato spirituale, se non si rende conto che ha una sua volontà, e deve esercitarla, altrimenti altri lo faranno pe lui.

Se non abbiamo progetti nella nostra vita, finiremo nei progetti di qualcun’altro, che può dirigerla verso il bene, o verso il male se solo lo vuole.

L’unica cosa che si può ancora fare è schierarsi a favore dei giusti, del bene, attivarsi e spingere chi ci sta vicino ad una presa di coscienza che porti tutti verso un profondo e reale cambiamento.

Continua……..

Articolo precedenti

Qualcosa non torna Parte 1

Qualcosa non torna Parte 2

Qualcosa non torna Parte 3

Qualcosa non torna Parte 4

Qualcosa non torna Parte 5

Qualcosa non torna Parte 6

Qualcosa non torna Parte 7

Qualcosa non torna Parte 8

Qualcosa non torna Parte 9.a

Pacifici o Conquistatori? Parte 8

Nell’articolo precedente ho spiegato come gli atteggiamenti ambigui dell’ente spaziale americano, la Nasa, stonano con le rivelazioni fatte nel corso degli anni da ricercatori come Richard Hoagland sui monumenti di Cydonia, di astronauti come Edgar Mitchell, Gordon Cooper e tanti altri, nel tentativo di nascondere quella che è una scomoda verità, per decenni.

Il sistema Matrix, o come si preferisce chiamalo, riesce sempre a depistare l’attenzione dalle vere questioni. La disputa se siamo stati o no sulla luna, non e’ la domanda giusta da porsi, ma solamente uno specchietto per le allodole, distraendo l’attenzione dalla vera questione e cioè: Che cosa hanno trovato e visto sulla Luna gli astronauti tanto da rientrare alla base letteralmente sconvolti nel famoso sbarco del 1969?

Ho inserito le ultime foto scattate dal Mars orbiter, come si presenta realmente Marte, con corsi acqua, vegetazione, laghi, dune sabbiose ecc.., molto più simile alla Terra di quanto si potesse immaginare:

 

fm

fm1

fm2

Finalmente la Dichiarazioni (confessione) del direttore della Nasa Charles F. Bolden.

In una recentissima intervista del 09/10/14 fatta da una TV inglese al direttore della NASA Charles F. Bolden, egli fa straordinarie affermazioni sulla presenza della vita su Marte. Bolden dichiara: “La gente fa sempre la domanda “Perché Marte?!” Per diverse ragioni: per primo, Marte è molto simile alla Terra, o almeno era un tempo molto simile alla Terra.

Si tratta di un pianeta, un pianeta “gemello” della Terra. Nel nostro Sistema Solare è il pianeta che con più alta probabilità ospitava la vita un tempo, e la vita potrebbe esserci anche ora. Noi crediamo che sicuramente sia in grado di sostenere la vita, quindi questo è il motivo per cui lo abbiamo scelto. Perché scegliere qualsiasi pianeta oltre la Terra? È per il fatto che una specie come l’umanità ha questo appetito insaziabile di andare oltre e più velocemente e imparare di più, e credo che dobbiamo essere in grado di sopravvivere al di fuori di questo pianeta.” Il video sotto.

Video dichiarazioni di Charles Frank Bolden:

Ci sono migliaia e migliaia di rapporti dettagliati in possesso delle autorità militari, di tutti i paesi del mondo, riguardanti avvistamenti, verificatisi in tutto il pianeta, ben documentati gia’ dagli anni quaranta.

La realtà extraterrestre è documentata e conosciuta da tutti i governi, apparati militari, e servizi segreti del mondo, anche prima dell’evento conosciuto come il caso Roswell, che nel 1947 creò molto clamore.

Far credere che a Roswell sia caduto un pallone sonda, e che personale militare qualificato, non sia stato in grado di identificarlo, lo trovo alquanto offensivo per l’intelligenza umana.

C’è sempre stato un grande Cover-up su tutto l’argomento già dagli anni 40 in poi, organizzato dai servizi segreti dei vari governi, in collaborazione con tutti i media e mezzi di comunicazione al loro servizio. I governi conoscono bene il fenomeno, e non potendolo negare, lo contrastano con tutti i mezzi, convinzioni e dogmi scientifici, religiosi, politici e militari di cui dispongono, screditandolo.

Basta sfogliare un comune libro di storia delle medie, per scoprire figure definite “eretiche”, partendo da Copernico, Galileo, Giordano Bruno, grandi personaggi, ostacolati in ogni modo, addirittura uccisi, ma le loro parole e scoperte hanno comunque segnato il corso della storia e lasciato un forte messaggio.

Negli ultimi cinquanta anni, dalla seconda metà del XX° secolo, gli avvistamenti sono divenuti molto più frequenti, sono state diverse le persone che hanno vissuto l’esperienza di contatto con questi esseri, provenienti da altri pianeti, con lo scopo di trasmettere alla nostra società i resoconti di questi interessanti incontri.

Le immagini raccolte in cinquanta anni di avvistamenti e di contatti mostrano oggetti che sfuggono a qualsiasi spiegazione razionale, e quando viene appurata la genuinità di questi filmati e a questo fenomeno, sarebbe giusto, logico, ascoltare chi è venuto in contatto con questa realtà, per comprendere meglio le motivazioni che spingerebbero questi esseri extraterrestri a visitare il nostro pianeta.

Come mai ci visitano? Come mai non si fanno vedere apertamente? Dopo un accurato studio sul fenomeno, il messaggio che questi esseri voglio portare alla nostra civiltà, che i nostri governi “cercano di nascondere”, sarebbe un messaggio di pace e amore, mentre per altri invece, visiterebbero la Terra, per curiosare o per dispensare favoritismi, per fare rapimenti ed esperimenti vari.

I governi in realtà conoscono bene il motivo di questa presenza, e da documenti ufficiali risulta che, sarebbero stati contattati anche alcuni capi di governo, di stato, compresi alcuni Papi. Le Nazioni Unite, hanno discusso sugli Ufo, indicando uno sforzo ufficiale per coordinare le politiche internazionali in risposta ad un numero di avvistamenti tra il 2007/2008 senza precedenti.

Anche l’Onu si preparerebbe a rendere ufficiale, attraverso interviste e documenti, il fatto che il fenomeno UFO “esiste” e che le nazioni della Terra dovrebbero adottare “azioni e comportamenti comuni”, nel caso che queste “presenze” extraterrestri diventassero di dominio pubblico: Cercando di respingerli in ogni modo possibile?

Il problema per i governi sarebbe come preparare i popoli a questa realtà, che è stata nascosta per oltre sessanta anni, ad un eventuale incontro con queste civiltà, senza far cadere l’umanità nel panico o nella superstizione.

Gli incontri alle Nazioni Unite, riguardanti l’argomento Ufo, è avvenuto in gran segreto dietro porte chiuse a chiave e guardate a vista. Una interrogazione parlamentare sugli avvistamenti UFO in Giappone, ha portato Shigeru Ishiba, il Ministro della Difesa Giapponese, ad affermare pubblicamente il 20 Dicembre 2007, quali sarebbero le politiche Giapponesi, nel caso in cui veicoli extraterrestri apparissero nello spazio aereo del Giappone! Come mai queste dichiarazioni?

Il Governo dell’Ecuador ha addirittura annunciato la de-classificazione di documenti inerenti a circa 44 segnalazioni di avvistamenti UFO, lo stesso presidente del governo dell’Ecuador, ha emanato un dispaccio ufficiale, nel quale si dichiara apertamente che gli UFO esistono e che “per ora non rappresentano una minaccia”,(fino a che non intralciassero i piani di dominio globale?).

Un avvistamento molto importante è avvenuto a Washigton D.C. il 12 luglio del 1952, poiché questi esseri extraterrestri monitorano attentamente ciò che fanno i governi, sia in segreto e non. Il video che puoi vedere sotto, mostra il filmato autentico dell’avvistamento sopra il Campidoglio di Washington Dc.

Una dichiarazione clamorosa è seguita poco più di due settimane dopo, dal Generare delle forze armate U.S.A Samford il 29 luglio del 1952, dove spiega chiaramente, (il video è solo in Inglese), che la visita di questi esseri non è una minaccia e sono qui in visita per monitorare l’operato dei governi, dopo l’inizio dell’era della bomba atomica.

Sotto il video della dichiarazione pubblica del Generale Samford.

IL Generale Samford, in questa intervista rilasciata più di 60 anni fa, (evidentemente in tempi più onesti), dice chiaro e tondo, che gli oggetti in questione, cioè gli Ufo, sorvolano i cieli, ed i visitatori che li pilotano, “non rappresentano un pericolo”, che non sono di origine terrestre e ci visitano da sempre, ecc…

Come ho spiegato in precedenza, in realtà la sola ed unica minaccia, che potrebbero rappresentare questi esseri provenienti da altri mondi, è allo “status quo dei governi”, che per oltre 60 anni conoscono bene le loro intenzioni pacifiche, costruendo una cappa di menzogne che dura fino ad oggi.

Più avanti vedremo di cosa sono capaci queste civiltà, e personalmente credo che se fossero state male intenzionate, ci avrebbero conquistato e sottomessi da tempo.

Perché i governi ancora sono restii ad annunciare al mondo questa realtà dopo tutti questi decenni? è possibile che Dio abbia creato altri esseri senzienti dotati di un corpo e di un’anima come la nostra in giro per l’universo? L’universo è vastissimo ed uniforme, nelle sue leggi cosmiche universali, il che significa che nel regno della cosmologia l’omogeneità induce a pensare che le galassie, siano distribuite e disposte uniformemente.

Il principio isomorfo dell’omogeneità dell’universo si accompagna ad un secondo principio, cioè l’isotropismo, il che vuol dire che l’universo fisico non solo è omogeneo ma che presenta le stesse possibilità, di vita intelligente, in ogni suo punto e in ogni sua direzione, esistono migliaia di pianeti nell’universo che possono essere adatti a sviluppare la vita biologica, Marte è un esempio!

Credo, anzi so, che prima o poi l’umanità dovrà fare l’incontro con questi esseri cosmici, non da nemici, (come i film di Holliwood voglio farci credere), solo perché i governi hanno interesse a mantenere il loro potere sulle masse inconsapevoli.

Dal mio punto di vista, il vero nemico dell’uomo, della creazione, allo stato attuale delle cose, è l’uomo stesso.

Anche il Vaticano si è sempre interessato fin dalla metà degli anni 50, agli UFO, tutto cominciò nel 1954 quando l’allora Vescovo di Los Angeles, James Francis McIntyre, andò dal Papa per riferirgli cose della massima importanza, cioè informarlo della presenza extraterrestre.

Ci sono molte dichiarazioni di ex personale militare, che hanno lavorato nell’intelligence militare e civile, ricercatori che avrebbero in qualche modo verificato molte di queste informazioni.

Emerge che alcune razze extraterrestri, insieme ad esponenti di strutture governative segrete, abbiamo avuto rapporti diretti, e alcuni di questi incontri sarebbero avvenuti negli anni 50, mentre altri già dagli anni 40.

Secondo le informazioni trapelate in questi anni e rivelazioni fatte da ex insider come Bill Cooper, John Lear, Phil Schneider e altri, nel febbraio del 1954 gli USA avrebbero stabilito un contatto con una razza di “alieni denominati Grigi” atterrati nella base di Muroc Airfield, e avrebbero incontrato il presidente Eisenhower, proprio nel 1954.

Secondo le dichiarazioni di alcuni insider, il Governo Ombra che vorrebbe instaurare il NWO (nuovo ordine mondiale) si decise di raggirare la Costituzione degli Stati Uniti e stipulare un trattato segreto con questi extraterrestri.

Ora Le teorie ufficiali, vogliono che questi esseri siano qui per studiarci, fare esperimenti segreti, rapimenti, conquistarci, e altre cose poco chiare ecc… le cose in realtà non stanno proprio così. Per quanto mi riguarda, la mia convinzione, alla luce di tutta una serie di dati, rivelazioni e materiali fuoriusciti in questi anni, che vedremo più avanti, degni di una certa attenzione, sono certo, che ci sia una regia dietro il NWO, (nuovo ordine mondiale), non di matrice aliena, ma di matrice umana, spinta da forze oscure, in modo che non si sia più in grado di riconoscere ciò che è giusto e comprendere il falso gioco, dove gli uomini sono facili nel credere, e accettano spensieratamente ciò che viene loro offerto come Verità, non a causa di forze aliene o extraterrestri, bensì per il fatto che ci sono soltanto pochi ai quali la Verità è così preziosa da esaminano tutto. Alla fine del gioco la scelta sarà sempre la nostra, e nessuno può imporci nulla se non lo vogliamo!

Dalle ricostruzioni fatte, questi esseri iniziarono a mostrarsi, e ad avere contatti (anche con capi di stato come il presidente U.S.A. Eisenhower nel 1954), dopo l’invenzione, la sperimentazione e la detonazione delle prime bombe atomiche! Due delle quali fatte esplodere in Giappone nel 1945.

L’umanità si trova in una fase molto delicata della sua evoluzione, quindi tutto fa supporre che queste visite, abbiano più un carattere etico spirituale, che invasivo.

Già dagli anni 50, i governi conoscono molto bene questa verità, tanto che il presidente Eisenhower ebbe un contatto con gli esseri dello spazio.

Questi esseri sembra che, abbiano chiesto al presidente Eisenhower, parliamo del 1954, e ad altri capi distato di allora, di smetterla di usare l’energia nucleare, perché è un tipo di energia che non possiamo contenere, pericolosa, inquinante, per noi e per la sopravvivenza della creazione, del pianeta, contro ogni principio della vita.

Si dissero disposti ad aiutare l’umanità verso una nuova era, a fornire tecnologia per produrre energia, praticamente infinita, non inquinante, a costi praticamente nulli, visto il loro elevatissimo livello tecnologico, che gli consente di viaggiano nel cosmo.

Questi esseri dissero anche, al governo di allora, di preparare l’umanità ad un contatto di massa, chiesero il “permesso di atterrare pubblicamente”, ma i governi rifiutarono.

In un primo momento i governi, si dissero disposti a collaborare in cambio di tecnologia, preoccupati per il futuro dell’umanità, ma poco dopo i governi terrestri ruppero il patto, continuando gli esperimenti nucleari, (durano ancora oggi), tanto che è in corso un riarmo nucleare da parte dei paesi occidentali, tra cui gli Usa, con l’intento di modernizzare l’arsenale nucleare, testandolo con avanzati sistemi che non richiede necessariamente esplosioni sotterranee. La Cina, e la Russia non sono da meno.

L’incontro tra gli extraterrestri e il presidente Eisenhower, è stato confermato anche dalla Nipote dell’ex presidente, Laura Eisenhower.

 

la

Sotto il video della sua intervista, purtroppo solo in Inglese:

Il rifiuto dei governi, scaturì dal fatto che un contatto di massa, dopo previa preparazione da parte dei mezzi di informazione, avrebbe destabilizzato lo status quo dei governi, sarebbero stati messi in secondo piano, con la drastica riduzione del loro pote.

Un altro motivo fu: Gli immensi interessi economici che reggono tutto il sistema!

A convalidare il tutto, c’è la testimonianza di Henry W. McElroy Jr, rappresentante dello Stato del New Hampshire in pensione, l’11 di Maggio 2010 ha dichiarato che l’ex presidente degli Stati Uniti, Eisenhower, fu informato con una lettera della presenza di esseri intelligenti extraterrestri sulla Terra.

Qui sotto il video della sua dichiarazione di Henry W. McElroy Jr, che dichiara ufficialmente dell’incontro Di Eisenhower, con essere Extraterrestri, il video è sottotitolato in spagnolo, ma è abbastanza comprensibile.

McElroy ha confermato che nel documento, mentre era ancora legislatore, si faceva riferimento all’incontro di Eisenhower con i visitatori extraterrestri.

Il contatto ufficiale tra extraterrestri, e la delegazione presidenziale, avvenne nel 1954, all’interno della Holloman Air Force Base, nel New Mexico.

Il presidente Usa, all’incontro con gli esseri dello spazio, (dopo aver consultato i veri poteri, quelli economici, a cui ogni presidente è sottoposto) negò tale permesso, e a causa di tale rifiuto, ricevettero un duro monito da questi esserei, sia sull’uso dell’energia nucleare, (la corsa agli armamenti nucleari negli anni 60, la guerra fredda tra Usa e Russia, la distruzione di Hiroshima e Nagasaki, Cernobyl, senza dimenticare il più disastroso incidente della storia, Fukushima, sono una prova certa) cercando di mettere in guardia i governi di allora, sulla deriva a cui l’umanità sarebbe andata incontro, se non avesse cambiato rotta.

Inoltre questi esseri extraterrestri dissero che avrebbero dato un periodo di tempo piu’ o meno di 50 anni ai governi, per informare l’umanità della loro presenza, e che passato tale periodo, si sarebbero riservati di atterrare in tutto il mondo senza il loro permesso, manifestandosi all’umanità, anche se questo comporterà uno schok, poiché le coscienze devono essere risvegliate, bruscamente se necessario, poiche’ l’essere umano deve evolvere spiritualmente in coscienza e consapevolezza.

I governi hanno il terrore che questo accada, soprattutto per ragioni di potere.

I programmi televisivi e trasmissioni che vanno in onda negli ultimi anni su varie emittenti, le varie dichiarazioni di contatti alieni, dichiarazioni aliene, rivelazioni aliene ecc.. servono in realtà, per preparare l’umanità a livello inconscio al contatto di massa, come avveniva anticamente.

La strategia della divulgazione in Tv degli ultimi anni, serve ai vari governi, per poter affermare succesivamente, di aver fatto il loro dovere nei confronti della massa, ma in realtà così non è, perché ci nascondono da decenni la verità su questa realta’ per i loro interessi.

Secondo le dichiarazioni di Timothy Good, quando Eisenhower incontro’ la delegazione extraterrestre con lui parteciparono anche degli alti dirigenti dell’FBI e membri dell’alto comando del Ministero della Difesa USA, “ogni volta che il presidente doveva spostarsi, per mantenere segreti gli incontri senza destare sospetti, a tutti veniva detto che Eisenhower si trovava in vacanza a Palm Springs oppure era dal dentista”.

Anche Eisenhower si era convinto che gli “alieni” volevano aiutarci, stando alle indiscrezioni, lui e il suo staff, sarebbero stati testimoni dell’atterraggio dei loro dischi volanti, chiedendo al presidente, di prendere in considerazione l’idea di rendere pubblica la notizia della loro presenza sul nostro pianeta, ma l’iniziativa fu ignorata, per i motivi accennati sopra.

Anche Robert Dean, uno dei tanti sottufficiali che ebbero modo negli anni 70 di incontrare altre delegazioni aliene, (non nel 1954), ha dichiarato che ci sarebbero le prove di questo incontro.

È ancora più incredibile, ma vera, la dichiarazione del primo Ministro Russo Medvedev:

La dichiarazione più incredibile e chiara sulla presenza extraterrestre, (anche se non ha voluto chiarire le loro intenzioni) è quella rilasciata dal primo Ministro Russo medvedev alla televisione Russa, ad una giornalista che gli fa una domanda ben precisa sull’argomento. Una dichiarazione autorevole, (che il primo ministro non ha mai smentito), e quando un politico di questo livello parla in questi termini non è mai un caso!
Una cosa però è chiara: Medvedev, associa la valigetta con i codici dei missili nucleari, (che ogni presidente Russo custodisce) alla presenza degli extraterrestri, e dichiara espressamente di essere costantemente monitorati da questi esseri, a causa del pericolo nucleare, motivati dalle scelte che vengono fatte dai capi di governo.

Puoi vedere il video con l’incredibile dichiarazione sotto:

Sotto puoi vedere il filmato Man in Black, di cui parla il primo ministro Medvedev, nell’intervista rilasciata sopra, conferma il cover up di decenni da parte dei governi, della realtà extraterrestre, con aperte dichiarazioni di ufficiali militari russi, il monitoraggio di basi nucleari e chimiche da parte degli extraerrestri, per evitare che si facciano danni irreparabili alla Terra, consiglio viamente di vederlo.

Chi realmente muove le leve del potere, sono alcune famiglie, ma molto potenti, collegate alle classi politiche asservite, con la complicità del Vaticano, e tutti collaborano in questo gioco di potere, con infiltrati in posti chiave dei propri membri, che controllano qualsiasi tipo di struttura governativa nazionale o internazionale, ONU compresa, per fare si che le cose rimangano come sono, causa dei colossali interessi economici che ci sono dietro ai vari sistemi mondiali, tutti asserviti ai poteri economici-finanziari.

I governi sanno bene che la maggioranza di queste civiltà sono di gran lunga più evolute di noi a livello tecnologico-spirituale, visto che riescono a viaggiare nel cosmo, da migliaia di anni, come le pitture rupestri di 15-17-20.000 anni dimostrano, e se potevano farlo già migliaia di anni fa, figuriamoci ora cosa sono in grado di fare. Se questi esseri cosmici fossero negativi, conquistatori, come vogliono farci credere, non avrebbero raggiunto un così avanzato livello tecnologico, perché per viaggiare nel cosmo, si deve essere in armonia con la creazione, con quelle leggi cosmiche Universali che regolano l’intero cosmo, in armonia con quella intelligenza cosmica-creativa che noi chiamiamo Dio, pena; autodistruzione prima che si possa iniziare a viaggiare liberamente nel cosmo, (come è evidente qui sulla Terra), dove prevale l’egoismo, la prevaricazione, gli interessi dei pochi sui molti.

Questi esseri manifestano una viva preoccupazione per la sopravvivenza del pianeta e della razza umana, progredita in scienza, ma non in coscienza

L’umanità Terrestre, inquina, devasta il pianeta che la ospita che gli permette la vita, a causa degli interessi di potere di pochi. L’uomo ha raggiunto un elevato livello tecnologico, ma non lo è altrettanto a livello spirituale, e lo manifesta con le oltre 20.000 bombe nucleari in suo possesso, tra Usa, Russia, Cina, Israele, Corea e altre nazioni.

Di queste 20.000 bombe nucleari, circa 4.000 sono attive e pronte a partire in ogni momento. Quindi chi racconta storie su alieni solo negativi, bellicosi, cattivi, conquistatori, è male informato, oppure in malafede, e potrebbe anche avere visto troppi film di Holliwood.

La realtà è che l’essere umano è il vero essere negativo, il vero alieno, il virus di questo pianeta, uomini veramente alienati, che pensano di poter agire impunemente senza pagarne le conseguenze, e credetemi; le conseguenze ci saranno e saranno anche incalcolabili, se si continuerà su questa strada.

Il contatto con esseri provenienti dalle stelle avviene da sempre, anche se sono stati diversi i nomi che i popoli di tutta la terra hanno attribuito a questi, dai Maya, Sumeri, Incas, Indù, Egizi, con conoscenze tali che venivano considerati e ricordati come Dei, puoi approfondire e vedere le immagini dei vari reperti Qui.

La storia delle civiltà umane è stata caratterizzata da periodi di sviluppo e da numerose epoche che sono sempre finite in declino, a causa di guerre di potere, egoismo, la causa prima è stata quasi sempre la ricerca della ricchezza e del potere, cercando di sottomettere altre popolazioni all’egemonia dei più forti.

Ma ora rispetto al passato, siamo in un periodo della storia umana, che presto arriverà ad una svolta, ecco perché questi esseri sono ancora più presenti, e fanno molta attenzione ad ogni decisione presa dai governi, ufficiali e segreti.

Questi esseri, di cui rimangono moltissime testimonianze, contattarono già nel passato i popoli più inclini a sviluppare valori e conoscenze positive.

Assistettero sempre al prevalere della distruzione dell’uomo, causata dallo stesso egoismo umano, non potendo interferire con l’evoluzione di una civiltà, sono guidati da questo principio della non interferenza, (a patto che non si distrugga la creazione, come stiamo facendo ora), e l’uomo oggi è in grado di farlo più che in ogni altra epoca.

L’età dell’oro, con la civiltà di Atlantide, sprofondò proprio a causa dell’egoismo, la prevaricazione, la brama di potere di ricchezza, (dove intervennero cause esterne attirate proprio dagli uomini di quel tempo) più o meno come la società di oggi. Questo è avvenuto per tutte le civiltà che sono passate su questo pianeta, perché l’egoismo umano ha sempre prevalso.

Anche oggi vediamo le grandi potenze, come la ex Russia caduta nel 1989, gli Usa, che fanno presagire un devastante crollo economico-sociale, scongiurando una guerra globale, con tutto quello che ne consegue.

L’uomo moderno possiede la tecnologia, ma la usa per scopi bellici, per uccidere, conquistare, sottomettere il prossimo, una scienza senza coscienza, che lo sta portando verso l’autodistruzione.

La storia di questo pianeta, non è stata molto fortunata purtroppo, perché l’essere umano non ha ancora imparato la sacralità della vita, come la conoscono altre civiltà cosmiche.

Con questo voglio dire che l’attuale razza umana (la quinta, per alcuni, mentre per altri la sesta, a seconda della cultura che la descrive) è ancora molto arretrata sotto il profilo spirituale, e ciò che riguarda i mondi interiore.

La Terra e l’uomo stesso che vi abita sopra, dovranno affrontare un salto evolutivo senza precedenti, che lo vogliano oppure no, e l’umanità non arriverà mai più ad una situazione simile a quella che stiamo vivendo oggi, andando verso una età d’orata come è previsto dall’eternità Divina, ci saranno grandi cambiamenti nel prossimo futuro, cambiamenti epocali!

Tutti i vari cicli evolutivi si compenetrano dal più grande al più piccolo, e tutti portano ad un unico ciclo, verso un balzo di consapevolezza e di coscienza per l’umanità tutta, cambiamenti talmente grandi che non sono mai avvenuti prima di ora, che si ricordi a memoria d’uomo!

La Terra stessa transiterà su un piano evolutivo superiore, con grandi trasformazioni, la maggioranza dell’umanità non ha realizzato che tale cambiamento è in atto, che li coinvolgerà in maniera profonda e irreversibile.

Chi tende a disinformare e confondere l’opinione pubblica su questo argomento, è la vera forza negativa che sta dietro a tutto, e vuole fare in modo che le cosa rimangano così come sono, causa gli immani interessi economici e di potere.

Per esempio, il Gruppo Bilderberg è una organizzazione composta dalle élite europee e nord-americane, che ogni anno si riunisce per discutere l’assetto politico, economico e sociale planetario. Questo gruppo recluta Politici, Ministri, Finanzieri, Presidenti di multinazionali, magnati dell’informazione, Reali, Professori Universitari, uomini di vari campi che con le loro decisioni possono influenzare il mondo.

Oggi questi esseri extraterrestri seguono la nostra terra, ancora più di prima, ma la loro presenza è conosciuta solo in relazione agli avvistamenti di Ufo.

La NASA ha sempre mentito sull’effettiva natura delle sue missioni spaziali e sulle effettive scoperte, dalla prima missione Apollo. Lo dimostra il fatto che la NASA sa benissimo che su Marte è presente non solo l’acqua, ma insieme ad essa ci sono le tracce di una antica civiltà scomparsa da lunghissimo tempo.

Per chi segue questo blog, determinati argomenti potrebbero essere ormai assodati e scontati, ma la maggior parte delle persone che sa ancora poco on nulla di tutto questo, non ha ancora idea del motivo per cui tale argomento è stato sempre ridicolizzato, nascosto, spiegato male o in modo superficiale.

Ps: Mi scuso per gli errori grammaticali, a volte per la fretta pubblico gli articoli senza rileggere o correggere.

Continua……

Qualcosa non torna Parte1

Qualcosa non torna Parte2

Qualcosa non torna Parte3

Qualcosa non torna Parte4

Qualcosa non torna Parte5

Qualcosa non torna Parte6

Qualcosa non torna Parte7

I ciechi Vedranno e coloro che cercano Troveranno.

crop circle, formation, salinas, California, news, top secret, computer chip, AI, circuit, UFO, UFOs, sighting, sightings, tech, ET, aliens, Justin Beiber, Selena Gomez, world, paranormal, area 511

Il 28 dicembre 2013, ad 11 miglia a sud est di Salinas, California, è comparso un pittogramma, che contiene tre messaggi in codice in base al noto ricercatore di crop circle, (ogni pittogramma contiene un messaggio per l’umanità) il dottor Horace Drew.

Secondo il dottor Drew, un biologo molecolare in pensione che ha lavorato al Caltech e Australia CSIRO, uno dei messaggi in codice era quello di essere vigili circa un imminente evento astronomico.

Il messaggio successivo fa riferimento ad una data del prossimo futuro, quando un evento astronomico si verificherà, (secondo i sui calcoli), nel luglio di questo anno.

Il terzo messaggio è più sorprendente, perché riguarda la cometa ISON, che sarebbe un vero sistema di trasporto spaziale.

Nel loro insieme, questi tre messaggi sembrano incoraggiare le persone a guardare il cielo, per un imminente evento, un evento extraterrestre di qualche tipo.

Se interpretato corretamente, il crop circle di Salinas, è una rivendicazione per coloro sostenendo che la cometa ISON non era solo una cometa, ma uno o più oggetti sotto controllo intelligente extraterrestre, con una missione specifica per il sistema solare interno e la stessa Terra.

Il crop circle comparso a Salina ha attirato subito l’attenzione, per la posizione insolita. In Inghilterra invece, durante la stagione estiva passata, nelle campagne inglesi, non sono apparsi molti cerchi o pittogrammi, e la maggior parte dei ricercatori di cerchi nel grano, si era tranquillamente ritirati a scrivere riassunti della stagione.

Secondo il ricercatore Paul Jacobs, la gente del posto non aveva conoscenza di questo pittogramma, e non è di origine umana, perché ci sarebbero voluti tre uomini a lavorare in condizioni di luce diurna, facendo turni di 9 ore, per quasi nove giorni, per completare questo pittogramma.

La mia sensazione, dice Jacobs, è che abbiamo un importante evento per le mani. E’ stata addirittura assunta una società di sicurezza, la Echelon, a San Josè in California, da una un’agenzia, “sconosciuta”, (in realtà dai servizi segreti USA) a guardia del Crop-circle, lo stesso giorno che è stato scoperto, per custodire il pittogramma, formatosi nel campo di orzo.

Il fatto è stato confermato nel pomeriggio del 31 dicembre 2013, dallo scrittore staff Phillip Molnar al Monterey County Herald.

La società di sicurezza, ha schierato quattro camion, con tanto di personale, per tenere la gente fuori del crop-circle, erano molto risoluti a non lasciare entrare nessuno nel campo.

La chiara implicazione è che un’agenzia, (servizi segreti U.S.A), ha visto il crop circle a Salinas, e dopo la comparsa di questo pittogramma, che implicherebbe eventi prossimi, secondo loro riguardanti la sicurezza nazionale, (ma in realtà c’è ben altro sotto, e vedremo cosa nei prossimi articoli), che li ha spinti ad ingaggiare una compagnia di sicurezza, cercando di tenere lontana la gente.

Ma qual’è il messaggio contenuto nel crop-circle, che ha fatto scatenare la risposta della sicurezza nazionale del goveno degli Stati Uniti?

 

Primo Messaggio

Il crop circle aveva un design circolare con un certo numero di motivi geometrici complessi che sembravano contenere messaggi codificati.

La svolta sarebbe arrivata quando un interprete del linguaggio Braille (sistema di scrittura e lettura a rilievo per non vedenti ed ipovedenti) ha identificato alcuni dei modelli del messaggio, riportato qui sotto:

Il messaggio Braille fu rapidamente interpretato come una serie di numeri e lettere – ( 192 ) – ( 192 ) -2 – ( 192 ) -1 – ( 192 ) – ( 192 ).

Secondo il dottor Drew, quando viene utilizzato il motore di ricerca britannico 192.com, il codice può essere tradotto come:

“I CIECHI VEDRANNO, E COLORO CHE CERCANO TROVERANNO”


Interpretato correttamente, il messaggio vuole comunicarci che qualcosa accadpresto, e che anche gli scettici irriducibili, potranno vedere quello che in precedenza hanno negato! Per altri, l’evento sarà una rivincita per quello che stanno cercando.

Secondo messaggio

Il secondo messaggio, è stato identificato dal dottor Drew come un codice esterno con tre pali alti accompagnati da numeri utilizzando il codice Morse.

Il messaggio era 3 – spazio -3 – space – 1.

asteroids_comets83_01

 

Il Dr. Drew ha interpretato questo come un riferimento ad un evento cronometrato a verificarsi nel prossimo futuro:

Secondo un ex ufficiale USA Navy Flight Officer, il Capitano Mark Wood, la data farebbe riferisce il numero 192 nel messaggio in codice, sarebbe luglio di quest’anno, che è di 192 giorni dal 28 dicembre.

Significativamente, l’allineamento dei pianeti, (personalmente non condivido molto l’uso di date), indicherebbe l’8 luglio 2014, che corrisponderebbe alla configurazione dei corpi celesti, rappresentata nel crop-circle.

Terzo Messaggio

Il terzo messaggio sarebbe un codice interno, il codice Morse, secondo il Dr Drew. Questo messaggio è stato il più sorprendente in quanto sembra riferirsi alla cometa ISON .


Il codice tradotto, il messaggio risulterebbe come: ET B ISON STS.

 Ecco come il dottor Drew ha interpretato il codice. Una interpretazione di questo messaggio criptico potrebbe essere: ‘ ETB (e)’ o’ esistono gli extraterrestri’, poi, ISON (cometa) è un ‘STS, “sistema di trasporto spaziale”.

 

 

 

9c8b7-08salinascaliforniacropcircledecoded

 

 

 

           (vedi,http://en.wikipedia.org/wiki/STS-1)

 

Il crop circle comparso a Salinas, fa riferimento a un imminente evento extraterrestre, un contatto con l’umanita, che sarebbe collegata anche alla cometa ISON.

La Cometa ISON ha ricevuto un ampio interesse scientifico, come possibile cometa del secolo, ma si spense poco dopo il suo perielio il 28 novembre 2013, gli astronomi hanno rapidamente concluso che la cometa era disintegrata.

Eppure la cometa ISON ebbe un recupero notevole, sorprendendo molti osservatori scientifici, scomparendo poi di nuovo. Tutto ciò che rimaneva era piccoli detriti, che dopo il perielio, hanno dato l’illusione che la cometa fosse sopravvissuta.

La cometa ISON è in realtà un oggetto artificiale, progettato per interagire con il sistema solare interno in modo specifico, da intelligenze cosmiche.

Richard C. Hoagland, è stato consulente scientifico della CBS News, durante le storiche missioni Apollo sulla Luna, ha scritto molto sulle tecnologie nascoste. Nel suo libro parla dei segreti della propulsione antigravitazionale studiata da Tesla, della retro-ingegneria, che hanno cercato di ricavare da mezzi extraterrestri, classificata a programmi spaziali segreti.

Hoagland parla delle immagini riprese dal rover Curiosity, che mostrano antichi mezzi meccanici, eroso da milioni di anni dal clima Marte clima.

Ha parlato anche di cosa sarebbe potuto succedere al programma spaziale JFK, se fosse vissuto 50 anni fa. Secondo Hoagland, Kennedy aveva visto le foto della Luna che aveva indicato le strutture artificiali, e lui era in trattativa con Krusciov, di collaborare in missioni congiunte USA- URSS verso la Luna.

Coloro che si opposero a tale collaborazione, sono stati coinvolti nell’ assassinio, di JFK, ha aggiunto.

Sicuramente nel prossimo futuro, ci saranno avvenimenti che scuoterà l’umanità intera, avvenimenti che faranno aprire gli occhi anche ai più incalliti degli scettici.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Merkabah il Carro Degli Dei


 

LA MERKABAH IL CARRO DEGLI DEI

crop-circles2

di Pier Giorgio Caria

Quasi tutti, conoscono il fenomeno dei cerchi nel grano. Questi simboli o pittogrammi che compaiono nei campi di grano, in tutto il mondo, principalmente in Inghilterra, sono una forma di comunicazione attraverso simboli, un tipo di linguaggio che ci arriva da super civiltà cosmiche pacifiche, che monitorano da vicino il nostro mondo, per aiutarci a superare uno dei momenti di peggiore di crisi della storia umana.

Questi evolutissimi esseri, nostri veri fratelli superiori, stanno preparando il “nuovo uomo”, l’”Homo Novus” già teorizzato da Giordano Bruno secoli fa.

Le sue profetiche parole a memoria di questo straordinario uomo che ancora oggi, è all’avanguardia nella visione di cosa dovrebbe essere una vera umanità di ordine superiore.

Egli, tra l’altro, diceva: “una nuova visione del cosmo deve per forza corrispondere a una nuova concezione dell’uomo… Le cattedre ai sapienti, non ai dogmatici, i banchi a disposizione di chiunque abbia amore per le scienze, un insegnamento veramente libero, una società in cui il lavoro delle mani e quello dell’ingegno siano onorati in egual misura. Soltanto in questo modo può nascere l’Homo Novus. Proprio questo e molto altro ancora, è il progetto cosmico che i fratelli cosmici, (extraterrestri) stanno aiutando a porre in essere nel nostro mondo.

Progetto che avrà come punto culminante la seconda manifestazione di Cristo  (Mc 13, 24-32) con l’instaurazione di una nuova società sulla Terra.

La costante manifestazione dei loro mezzi, i loro contattati, il loro diretto aiuto palese ed occulto, sta preparando proprio “l’Homo Novus”, il futuro abitante evoluto e cosciente, del nostro mondo.

Da questo scenario scaturisce la genesi e lo sviluppo del fenomeno dei Cerchi nel Grano.

In un messaggio degli Esseri di Luce dato al contattista stigmatizzato Giorgio Bongiovanni, in occasione della comparsa su un campo di grano inglese, il 30 luglio del 2010, del volto di Gesù che la NASA ha ricavato dalla Sindone, le figure manifestate attraverso i pittogrammi si sarebbero evolute verso simboli mistico-spirituali: “…Questo è il loro Messaggio:

sinfome-ccvolto_sindone_crop_5ago10.pdf

Pittogrammi comparsi in Inghilterra che sovrapposti raffigurano il volto di Cristo.

Messaggio inviato dagli esseri cosmici: VOGLIAMO RICORDARVI CHE IL DISCORSO ED IL MESSAGGIO CHE IN TUTTI QUESTI ANNI ABBIAMO LANCIATO ANCHE ATTRAVERSO IL “FENOMENO” DEI PITTOGRAMMI SUBISCE PER EVOLUZIONE NATURALE UN PASSAGGIO DA IMMAGINE COSMICO-SCIENTIFICA A IMMAGINE MISTICO-SPIRITUALE, CIÒ PER PORRE IN EVIDENZA ALLE VOSTRE COSCIENZE CHE QUESTO È IL TEMPO CHE ANNUNCIA LA VENUTA DI CRISTO SULLA TERRA (Matteo cap. 24-30, Marco 13-26, Luca 12-40, Apocalisse di Giovanni 1-7 ED ALTRI) E QUINDI IL TRIONFO DELLA SCIENZA DELLO SPIRITO SULLA SCIENZA SENZA COSCIENZA.

Durante la stagione del 2012 uno dei simboli più pregnanti in questo senso è apparso in due tempi, il 1° e il 21 luglio, nei pressi di Liddington, Wiltshire, in Inghilterra.

circulo12013

Questa figura è un simbolo importantissimo della scienza esoterica ed è la Merkabah, nome secondo la scienza esoterica egizia o Merkavah, nome secondo la cabala ebraica. Il termine Merkabah è composto da tre parole: Mer, Ka, Ba. Queste vengono dalla scuola esoterica dell’antico Egitto; “Mer”, indica due campi contro-rotanti di energia-luce che avvolgono il corpo umano. “Ka”, indica lo spirito individuale, l’intelligenza;”Ba”, indica il corpo fisico dell’uomo o la realtà fisica.

In altre realtà dove lo spirito non possiede corpo, “Ba” si riferisce a suoi concetti o alla sua interpretazione della realtà nel regno in cui si manifesta.

circulo22013

Vediamo intanto che dalla Merkabah scaturisce la stella di Davide, fatto che non deve sorprendere. Ricorda il lungo periodo di schiavitù in Egitto, degli ebrei. Periodo in cui i saggi del popolo eletto hanno assorbito la grande conoscenza iniziatica dei sacerdoti egizi. Conoscenza che sappiamo proveniente da Atlantide.

circulo32013

La Merkabah è un corpo, un oggetto, o un’energia che trasla l’essere umano verso un livello superiore di coscienza e il significato di questo concetto, in alcuni aspetti, ha una grandissima importanza in questo tempo.
Analizzando la figura vediamo che la Merkabah, considerata nel suo aspetto tridimensionale, è composta da due Tetraedri, due piramidi a base triangolare equilatera, composizione che è chiamata anche “Stella Tetraedrica”.

I cinque solidi Platonici rappresentano i cinque componenti fondamentali della creazione secondo la concezione antica, essi sono: il Tetraedro il fuoco, l’Esaedro (Cubo) la terra, l’Ottaedro l’aria, il Dodecaedro l’Etere, l’Icosaedro (20 facce) l’acqua. L’etere non è ancora contemplato dalla scienza moderna anche se in realtà, Nicola Tesla, il grande scienziato padre della moderna civiltà tecnologica, ne parlava come di una energia reale.

circulo42013

Ovviamente anche la stella tetraedrica formata, da due tetraedri, è legata al fuoco cioè all’energia.Questo fatto non è una mera speculazione filosofica ma sottende una conoscenza scientifica ancora ignorata dalla scienza umana.

Con effetti su scala Macrocosmica e Microcosmica. Inserendo la stella tetraedrica dentro ad una sfera le punte dei tetraedri toccano la sfera a 19.5° rispetto all’equatore.

circulo52013

Geometricamente parlando, 19.5° è il grado al quale si manifesta il passaggio energetico interdimensionale.

Questo fatto provoca nei pianeti particolari ripercussioni sul piano fisico.

circulo62013

Infatti a 19.5 °, su Nettuno, abbiamo la grande macchia scura e su Saturno a 19.5°, abbiamo anomale emissioni di raggi x.

circulo72013

Ancora su Saturno a 19.5° c’è la grande macchia bianca nell’emisfero nord.

circulo82013

Su Giove, a 19.5 °, abbiamo una delle sue Lune e la grande macchia rossa.

circulo92013

Su Marte abbiamo il grande vulcano Olimpus, il vulcano più grande di tutto il sistema solare, e dall’altra parte troviamo la città di Cydonia.

circulo102013

Sulla Terra a 19.5° abbiamo la fascia di vulcani, anche il Popocatlepetl che è una porta dimensionale, dove tra il 2012 e il 2013, cìè stato un grande incremento della presenza UFO.

circulo112013

A questa angolazione abbiamo anche due importantissimi punti che sono il Triangolo del Diavolo, vicino al Giappone, e il Triangolo delle Bermuda dove inspiegabilmente spariscono oggetti, navi, aerei, persone e così via. Quindi è un punto di collegamento tra la dimensione tridimensionale e la dimensione superiore. Questo lo vediamo con ancora maggiore e straordinaria chiarezza, se prendiamo in esame la nostra stella, il Sole.

circulo122013

Le esplosioni solari, soprattutto in questi ultimi anni, stanno avvenendo soprattutto a 19.5° Nord e Sud. Vediamo il Sole del Novembre del ’98 e il Sole di meno di due anni fa, Ottobre 2012 aprile del 2013. Questo significa che il Sole sta connettendo la nostra dimensione con la dimensione superiore, la sta trasformando ed elevando di frequenza.

Quindi stanno avvenendo fatti che gli scienziati conoscono benissimo e che i fratelli della luce (extraterrestri) ci hanno anticipato anni e anni fa. Fatti che riguardano non solo il nostro piccolo pianeta, ma tutto il sistema solare. In realtà il cambio climatico dipende dal Sole, è solamente amplificato e messo in maggiore squilibrio dalle dissennate attività umane. Possiamo confermare tutto questo verificando che l’aumento delle temperature globali e il grafico dell’andamento dell’attività solare, sono quasi sovrapponibili, quindi è il Sole il principale responsabile del cambio climatico.

tablas

E’ vero che l’emissione dei gas serra ha peggiorato e squilibrato ulteriormente questa situazione, ma è il Sole la causa primaria di questi mutamenti e lo vediamo analizzando quanto sta accadendo anche negli altri pianeti del sistema solare.

circulo142013

Su Giove abbiamo un aumento della turbolenza atmosferica e oggi si vedono sulla sua superficie tre macchie rosse, non più solo una, che sono delle gigantesche tempeste più grandi del pianeta Terra. Sul Polo Nord di Saturno si è sviluppata una gigantesca tempesta, grande due volte la terra, di forma esagonale.

circulo152013

L’ acqua di Marte si sta sciogliendo. Il cambio stagionale del Polo Nord Marziano ha raggiunto livelli mai visti prima.  

circulo162013

Sempre su Nettuno abbiamo avuto un grande incremento della luminosità dell’atmosfera del Pianeta.

Anche la superficie di Plutone sta avendo profondi cambiamenti che stupiscono gli scienziati.

circulo172013

Nel Polo Sud di Venere si sono formati dei vortici atmosferici che hanno raggiunto una enorme intensità.

circulo182013

Sulla Terra è stata rilevata una forte anomalia ionosferica sopra l’India nel mese di marzo 2013. Da tutti questi dati vediamo con chiarezza che è reale, anche se occultato dai media, un incremento energetico impressionante in tutto il sistema solare. Questo è un altro degli eventi che ci avevano profetizzato i Maya che hanno predetto che in questo tempo il Sole avrebbe “parlato”, cioè avrebbe manifestato con chiarezza la sua potenza. I mutamenti provocati dal Sole non si esauriscono a quanto ho appena spiegato. Sempre dai cerchi nel grano, ci è arrivata l’informazione che il Sole avrebbe modificato anche la genetica dell’uomo, il suo DNA. Lo abbiamo dedotto con chiarezza da due magnifici pittogrammi apparsi rispettivamente il 4 luglio e il 28 agosto 2002. Entrambe le figure rappresentano la nostra stella con i raggi a forma di doppia elica del DNA. Nella figura del 28 agosto questo è maggiormente evidente.

circulo192013

Questo è un altro fatto perfettamente a conoscenza degli scienziati, ma non solo, l’attività solare influenza anche la nostra psiche e la nostra spiritualità. Il professore tedesco Dieter Broers ha fatto degli studi importantissimi in questi settori, studi talmente approfonditi che ha emesso decine di brevetti di macchine medicali.

circulo202013

Broers afferma che grazie a questo studio sulle emissioni  solari sono riusciti a comprendere l’azione delle frequenze sulla cellula e dice che oggi siamo in grado attraverso queste frequenze, di ridare la giusta informazione ad una cellula malata e riportarla allo stato di salute. Ha studiato con metodo scientifico le profezie Maya giungendo a risultati eclatanti e confermando quanto sia profondamente corretta la conoscenza lasciataci dai Maya sui mutamenti in atto in questo tempo. Riporto alcune sue importante affermazioni in tal senso, molto altro materiale si può trovare in rete:

Giornalista:Professor Broers, mettete il Sole in relazione con la nostra psiche. Vuole spiegarci questa relazione?


Prof. Broers: Ognuno conosce la vitalità che il Sole può provocare. Ognuno conosce il ciclo delle stagioni.

Si sa che gli stati depressivi invernali sono in relazione col Sole, la mancanza di luce. Altri cicli naturali esistono oltre a quelli annuali e il Sole attraversa processi diversi. Invia delle cariche di elettroni e di protoni che modificano il campo magnetico della terra. In questo dominio, è riconosciuto che l’influenza sui sistemi biologici è significativa.

Alcuni studi hanno stabilito chiaramente dei legami tra certe irregolarità magnetiche ed il numero di entrate in cliniche psichiatriche, di incidenti stradali o di suicidi.

Degli scienziati della NASA tra cui il professore Franz Halberg, sono riusciti a stabilire il legame diretto tra la comparsa di infarti e le modifiche magnetiche sulla terra, generate dal Sole. Si può partire dall’idea che gran parte delle nostre “malattie di civilizzazione” provengono dalle irregolarità del campo magnetico. Queste stesse modifiche del campo magnetico hanno portato, anche in modo provato, a fare sorgere delle idee geniali dall’ispirazione. Le date di creazione delle grandi sinfonie, di grandi opere poetiche e di invenzioni straordinarie sono chiaramente in relazione con esse.


Giornalista:Questi fenomeni hanno anche un’influenza sulla collettività umana?
Prof. Broers: Gli autori Adrian Gilbert e Maurice Cotterell chiariscono le relazioni tra l’ascesa e le scomparse di imperi ed i cicli solari corrispondenti. Dai babilonesi fino all’impero romano o all’epoca della cultura Maya.


Giornalista: Che cosa potete dirci sulle trasformazioni che ci aspettano?
Prof. Broers:
Il popolo del Centro-America dei Maya ci ha tramandato a questo proposito l’informazione che questa “Epoca finale” dei tempi sarebbe condotta da “una volontà cosmica.” Una sorta di raggio di sincronizzazione sarebbe diretto, proveniente dal centro della nostra via lattea, verso la nostra Terra permettendo un riallineamento della nostra umanità. I Maya sono stati capaci, con l’aiuto delle loro conoscenze astronomiche estremamente avanzate, di datare praticamente tutti gli avvenimenti importanti. I loro calcoli immortalati nello “Tzolkin”, il calendario Maya, indicano per il 2012 un ultimo processo fondamentale di trasformazione.

I Maya l’hanno descritto come “ascensione nella 5a dimensione.” Osservando il corso della nostra attuale crisi mondiale, che sembra dirigersi verso un finale monumentale, si potrebbe credere alla pertinenza della loro profezia.

Giornalista: Oltre al campo magnetico terrestre e all’irradiazione elettromagnetica solare, esistono altre sorgenti che ci influenzano?


Prof. Broers: Sì. Sono dei raggi che siamo capaci di misurare solamente da circa 15 anni. La NASA parla di avvenimenti sensazionali che sembrano praticamente identici alle informazioni trasmesse dai Maya.

Il raggio di sincronizzazione menzionato dai Maya adesso sembra essere riconosciuto dagli astrofisici. Riportano che dal centro della nostra galassia, un raggio energetico, prima non concepibile, sembra illuminare la Terra “come un faro che viene dal più profondo dello spazio.” Durante gli anni passati, l’irradiazione si è amplificata di parecchie centinaia di percentuali. Avendo studiato da circa 30 anni queste tematiche, posso confermare che assistiamo a dei cambiamenti che prima sarebbero stati inconcepibili e che si rivolgono in primo luogo al nostro stato di coscienza.


Giornalista:Che cosa dice l’astrofisica di questo strano raggio?


Prof. Broers: È un grande enigma. Torna in scena il calendario Maya.

Dice, abbastanza concretamente, ciò che avverrà alla fine dei tempi, vale a dire relativamente: molti caos sul nostro pianeta. Come già rievocato, i Maya prevedevano un nuovo orientamento dell’universo da questo raggio di sincronizzazione.
Prima di proseguire devo chiarire un fatto che potrebbe dare luogo a fraintendimenti. La mutazione dell’uomo attuata dal Sole non è passiva, noi dobbiamo partecipare aumentando la capacità del nostro sistema bio-psico-spirituale di ricevere questi stimoli attraverso le nostre azioni positive, altrimenti questo aumento energetico non trova la necessaria condizione. Come una lampadina sottoposta ad un elevato voltaggio possiamo “bruciarci”, “andare in sovraccarico” e letteralmente impazzire, se non ci adeguiamo. E’ come con la corrente tumultuosa di un fiume:se siamo a favore ci trasporta velocemente a destinazione, se andiamo controcorrente ci travolge.


Altra osservazione importante da fare è che i due cerchi nel grano che rappresentano il Sole con la doppia elica del DNA presentano sei raggi, sei braccia.

circulo212013

Non è un fatto casuale: la stella a sei punte è il monogramma di Cristo, perciò il messaggio che ci stanno dando gli extraterrestri con questi simboli è che è la causa profonda che attraverso il Sole sta trasformando il sistema solare, il pianeta Terra,  l’essere umano stesso, è divina, concetto già espresso nelle dichiarazioni del Prof. Broers.

Cioè a dire che spirito e materia sono due facce di una stessa medaglia e scienza e religione lo stesso. Quindi Dio è trascendente ma è anche manifesto attraverso la creazione materiale che viene governata da leggi eterne che hanno la causa e l’origine nel reame divino dello spirito.

Questa straordinaria conoscenza viene da quella che possiamo chiamare “scienza dello spirito”, la scienza dei mondi e dimensioni superiori di cui hanno parlato innumerevoli volte i fratelli Extraterrestri. Tra l’altro, grazie agli studi del Professor Masaru Emoto, giapponese, è stato dimostrato che se l’acqua “ascolta” la parola Cristo, il cristallo che si forma congelandola prende la forma del monogramma di Cristo.

circulo222013

Questo ci indica che gli antichi quando hanno disegnato questo simbolo, conoscevano benissimo questa scienza. Sapevano benissimo che la divinità è il cuore pulsante, la causa prima della creazione materiale e che la scienza e lo spirito non sono due cose separate in opposizione, ma sono l’una un aspetto dell’altro. Quindi oggi questa separazione deve terminare e terminerà perché, come abbiamo visto, l’intera creazione sta lavorando in tal senso. Vediamo bene a quale livello di informazione siamo arrivati partendo dalla bellissima figura della Merkabah apparsa sui campi inglesi nel luglio del 2012.

Ma non è ancora finita. Sinora abbiamo affrontato un aspetto della Merkabah, considerandola come struttura energetica che sta trasformando il sistema solare e l’uomo stesso, portandolo su un livello vibrazionale e anche di coscienza, più elevato. Andiamo ora a esaminare altri concetti posseduti dalla Merkabah sempre legati al concetto di veicolo che porta l’uomo verso un più elevato stato di vita e di coscienza. In ebraico Merkavah significa anche “carro”.

Trae origine dal versetto biblico di Ezechiele 1.1-28 dove si parla di un “carro di fuoco ed Esseri alati”.

Questo versetto se si legge con una chiave interpretativa diversa da quella tradizionale indica chiaramente il contatto con Esseri non terrestri di dimensioni superiori. Un altro versetto simile è 2Re 2-1,1 che racconta il prelevamento del profeta Elia rapito su un carro di fuoco. Il “Carro”, la Merkabah, è quindi anche un veicolo vero e proprio, costruito e manovrato da esseri di natura superiore che trasporta l’uomo su altri piani dell’esistenza e, di conseguenza, anche di coscienza.

La presenza di esseri non terrestri nella Bibbia è riportata innumerevoli volte, sono indicati genericamente con il termine di uomini, angeli o come dei. Ancora in Isaia 60, 8, il profeta di fronte a uno spettacolo per lui incomprensibile esclama: “Chi sono questi che volano come una nuvola e come colombe verso le loro colombaie?”.

circulo232013

Fortunatamente grazie alle attuali tecniche fotografiche e di videoregistrazione è oggi possibile vedere i loro volti, come sono realmente questi “uomini” e questi misteriosi “carri di fuoco”, le Merkabah, con cui viaggiano questi esseri super evoluti, descritti dagli antichi profeti.

circulo242013

Gli esseri di luce Ashtar Sheran e Adoniesis

circulo252013

         UFO che passa dallo stato materiale a quello energetico-astrale – Foto di Antonio Giannuzzi

Questo discorso potrebbe, forse, scatenare la reazione di qualche persona religiosa che potrebbe scandalizzarsi a sentir parlare di Extraterrestri nella Bibbia. Se ciò dovesse accadere voglio porre in evidenza a costoro che l’insegnamento teologico sugli Angeli presentati come esseri eterei, di puro spirito, non è assolutamente plausibile proprio in termini di racconto biblico. In Genesi 18, Abramo invita i tre uomini comparsi improvvisamente davanti a lui a sedersi all’ombra, li invita a lavarsi i piedi e gli offre del pane, da bere e da mangiare. Successivamente (Genesi 19), due di loro si recheranno a Sodoma dove verranno accolti da Lot, nipote di Abramo, ed anche lui offrirà ai due uomini un banchetto. Successivamente, non avendo i due trovato nessun giusto nella corrotta città, la distruggeranno assieme a Gomorra, dopo che i sodomiti avevano tentato di violentarli; si può immaginare che dei depravati tentino di abusare sessualmente di esseri eterei? Quindi stiamo parlando di persone concrete e dotati di un terribile potere. Da notare che in Genesi 18 questi esseri sono presentati come uomini, dopo, in Genesi 19, gli stessi sono presentati come Angeli.

Ora il termine angelo viene dal greco e significa “messaggero”, perciò gli Angeli sono uomini messaggeri, cioè uomini che portano un messaggio, un insegnamento, di ordine superiore per spingere l’uomo verso una maggiore evoluzione spirituale.

Ovviamente non voglio affermare banalmente che gli Angeli siano solo degli uomini semplicemente più avanzati tecnologicamente, astronauti provenienti da mondi lontani del cosmo, ma che si tratta di esseri di evoluzione enormemente superiore alla nostra, provenienti da realtà esistenti su piani dimensionali più elevati.

Sono loro infatti, a portare Elia in cielo con la Merkabah, il “carro di fuoco”, che lo preleva in carne e ossa, con il corpo che deve essere per forza contenuto e ospitato in un veicolo concreto. Ricordo ancora che Cristo stesso afferma che il suo Regno non è di questo mondo (Gv 18, 36) e che anche nostro Signore viene prelevato in carne ed ossa da una “nuvola” che lo nasconde agli occhi degli apostoli e dei discepoli (Atti 1, 9-11).

Nuvola da cui si affacciano due uomini che dicono a quelli che erano rimasti a terra: “Uomini di Galilea, perché state a guardare verso il cielo? Questo Gesù, che vi è stato tolto, ed è stato elevato in cielo, ritornerà nella medesima maniera in cui lo avete visto andare in cielo”.

Vediamo bene che anche qui si parla di uomini e non di Angeli eterei. Oltre a questo, già da anni, la Chiesa Cattolica ha avviato un processo di apertura verso la tematica extraterrestre, giudicando la credenza sull’esistenza degli Extraterrestri non contraria alla fede cattolica. Ricordo che già nel 1998 fu pubblicata una intervista a Mons.

Corrado Balducci sul quotidiano “Il Giornale” dove il prelato, tra le altre cose, affermava: “È invece ragionevole credere e affermare che gli alieni esistono. La loro esistenza non può essere negata più a lungo, perché ci sono troppe evidenze dell’esistenza degli extraterrestri e dei dischi volanti.. Fatti come l’esistenza dei dischi volanti indicano che gli alieni si sono evoluti più rapidamente degli esseri umani.

Ma anche se si scoprisse che gli extraterrestri sono in qualche modo superiori agli umani, questo non metterebbe in dubbio gli insegnamenti del Cristianesimo. Questo significa che ogni cosa nell’Universo, compresi gli extraterrestri, sono conciliabili con Dio.” E questa è solo una delle numerose dichiarazioni che Mons. Balducci ha rilasciato sulla sua ferrea certezza che il fenomeno UFO è reale, è di origine Extraterrestre, pacifico e non aggressivo e teologicamente coerente con la fede cattolica.


Successivamente, nel 2005, un esponente dell’ordine dei gesuiti, Padre Guy Consolmagno, astronomo della Specola Vaticana, uno scienziato che è la più grande autorità mondiale nello studio delle meteore, pubblicò un piccolo volume tascabile intitolato “Intelligent Life in the Universe? Catholic Belief and the Search for Extraterrestrial Intelligent Life” (“Vita Intelligente nell’Universo? Fede cattolica e la ricerca di Vita Intelligente Extraterrestre”) edito dalla “Catholic Truth Society”, un gruppo cattolico inglese. Lo scienziato in questo testo afferma di credere agli extraterrestri e spiega che ciò non è una scelta incompatibile con la fede.

circulo262013circulo272013

circulo282013

Foto n°1 Mons. Corrado Balducci  

Foton°2 Padre Guy Consolmagno

Il libro di Padre G. Consolmagno

Nonostante il testo fosse disponibile solo in lingua inglese il giornale “La Stampa” lo recensì in un articolo del vaticanista Marco Tosatti, intitolato “Il gesuita astronomo crede agli extraterrestri”. Questa una delle affermazioni di Consolmagno riportate nell’articolo: “Un universo senza limiti potrebbe includere altri pianeti con altri esseri creati dallo stesso Dio di amore. L’idea che ci siano altre razze e altre intelligenze non è contraria al pensiero tradizionale cristiano.” Sempre Consolmagno nel 2007, rilascia una nuova intervista, ancora sugli ET, dove sono presenti affermazioni teologicamente ancora più forti: “L’idea che ci siano altre razze e altre intelligenze oltre quelle terrestri, non è contraria al pensiero tradizionale cristiano.

Lo studio dell’universo è una meravigliosa avventura che riempie di stupore di fronte a ciò che Dio ha creato… Non possiamo pensare che Dio sia così limitato da creare solo sulla Terra. E l’universo potrebbe benissimo contenere altri mondi con esseri creati dallo Suo stesso Amore. Siamo tutti creature di Dio.

Qualsiasi soggetto che è in grado di essere consapevole di sé e dell’esistenza degli altri, e che è libero di scegliere di amare gli altri o di rifiutarli, secondo san Tommaso d’Aquino avrebbe i tratti dell’animo umano, cioè fatto “a immagine e somiglianza di Dio”. Quindi, se gli extraterrestri avessero queste caratteristiche di “intelligenza” e di “libero arbitrio”, non solo sarebbero nostri fratelli ma condividerebbero con noi la stessa “immagine e somiglianza” con Dio stesso.”  

circulo292013circulo302013

Padre Gabriel Josè FunesFrontespizio dell’articolo con l’intervista a Padre Funes

A queste affermazioni fa eco l’anno dopo, il nuovo direttore della Specola Vaticana, il Padre gesuita José Gabriel Funes, che rilascia dichiarazioni ancora più forti di Consolmagno, che hanno fatto scalpore in tutto il mondo.

(http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/interviste/2008/112q08a1.html)

Ne riporto uno dei passi più interessanti dal punto di vista teologico e filosofico:
“Come esiste una molteplicità di creature sulla Terra, così potrebbero esserci altri esseri, anche intelligenti, creati da Dio. Questo non contrasta con la nostra fede, perché non possiamo porre limiti alla libertà creatrice di Dio.

Per dirla con San Francesco, se consideriamo le creature terrene come “fratello” e “sorella”, perché non potremmo parlare anche di un “fratello extraterrestre”? Farebbe parte comunque della creazione. Prendiamo in prestito l’immagine evangelica della pecora smarrita.

Il pastore lascia le novantanove nell’ovile per andare a cercare quella che si è persa. Pensiamo che in questo universo possano esserci cento pecore, corrispondenti a diverse forme di creature. Noi che apparteniamo al genere umano potremmo essere proprio la pecora smarrita, i peccatori che hanno bisogno del pastore.

Dio si è fatto uomo in Gesù per salvarci. Così, se anche esistessero altri esseri intelligenti, non è detto che essi debbano aver bisogno della redenzione. Potrebbero essere rimasti nell’amicizia piena con il loro Creatore.”

Desidero ripetere, per metterla in grande evidenza e commentarle, le ultimi frasi di Padre Gabriel Funes: “Noi che apparteniamo al genere umano potremmo essere proprio la pecora smarrita, i peccatori che hanno bisogno del pastore. Dio si è fatto uomo in Gesù per salvarci. Così, se anche esistessero altri esseri intelligenti, non è detto che essi debbano aver bisogno della redenzione. Potrebbero essere rimasti nell’amicizia piena con il loro Creatore.”
Ma nella Bibbia non si parla di uomini Angeli? Non sono gli Angeli esseri puri che non avendo peccati sono più vicini a Dio? Gli Angeli vengono a noi per portarci un messaggio salvifico, sono messaggeri di un discorso etico e spirituale di ordine superiore, affinché anche noi peccatori ritroviamo la pace, l’amicizia e la vicinanza con il creatore. Allora vediamo bene che rimettendo ordine nei nostri pensieri, informandoci correttamente sui fatti che accadono, analizzando con mente aperta e fuori dai dogmi rigidi e stereotipati, frutto del fanatismo e dell’ignoranza, le informazioni e le affermazioni di importanti uomini di chiesa, i risultati delle indagini serie sugli UFO e quanto scritto nella Bibbia, si compone un quadro armonico e coerente che ci conduce alla corretta visione di questi elementi, a conclusioni concordanti in tutti i loro aspetti che soddisfano pienamente scienza e fede.

E questo mettendo in risalto che abbiamo messo in campo solo una piccola quantità delle informazioni oggi disponibili a sostegno del risultato che abbiamo ottenuto: gli Angeli di ieri sono gli Extraterrestri di oggi, con tutto quello che ne consegue.
Per chiudere questo argomento sulla reale natura degli esseri Extraterrestri che ci visitano voglio descrivere uno straordinario documento desecretato relativamente di recente dall’FBI statunitense.

La notissima agenzia federale della polizia americana ha aperto nel 2011, un sito web il cui nome è tutto un programma, si chiama “The Vault” (http://vault.fbi.gov/) parola che significa “caveau” o “cripta”. Si tratta di una camera di lettura elettronica dove l’FBI ha reso disponibili numerosissimi documenti desecretati, circa 6700, su svariati temi tra cui gli Oggetti Volanti Non Identificati, gli UFO.

Da questo straordinario archivio sono emerse numerose conferme sconcertanti come informative che parlano di altri crash di UFO avvenuti dopo Roswell e a tutt’oggi del tutto sconosciuti se non fosse per la pubblicazione di questi documenti,. Ma il documento che voglio analizzare e mettere in evidenza è un memorandum sulla reale natura degli Extraterrestri che ci visitano, datato 8 luglio 1947.

circulo312013

l memo è indirizzato particolarmente ad alcuni scienziati e funzionari pubblici che ricoprono attività di rilievo nel campo dell’aviazione e militare, e coinvolge anche alcune pubblicazioni. L’autore di questa nota è laureato in varie discipline ed è stato responsabile di una facoltà universitaria. L’autore del memo spiega che “qualora si decidesse di attaccare queste astronavi bisogna essere consapevoli che quasi certamente il velivolo che ha attaccato verrà distrutto”. Tutto ciò potrebbe portare panico tra la popolazione. Altri aspetti importanti descrivono nello specifico il tipo di natura degli ufo e dei loro occupanti.


Ecco le spiegazioni presenti nel documento:


1-Parte dei dischi volanti possiedono equipaggio mentre altri sono sotto controllo remoto.
2-La loro missione è di pace. Essi contemplano sull’assestamento di questo piano.
3-Questi visitatori sono simili agli umani ma presentano un aspetto molto più grande in quanto a dimensioni.


4-Non sono persone disincarnate del pianeta Terra, essi provengono dal loro mondo.
5-Essi non provengono da altri “pianeti” così come noi lo intendiamo, ma da un pianeta eterico “compenetrato” con il nostro e non percettibile da noi.
6-I corpi dei visitatori e le navi, si materializzano automaticamente all’entrata nella nostra frequenza vibratoria e nella nostra densa materia. (Vedi “apporti”)
7-I dischi volanti possiedono una sorta di energia radiante, o un raggio, che può facilmente neutralizzare qualsiasi attacco avversario.

Essi inoltre possono rientrare dentro il piano eterico e sparire facilmente dalla nostra vista senza lasciare traccia.

8-La regione da cui provengono non è il “piano astrale”, ma corrisponde al LOKAS e al TALAS (gli studenti di esoterismo capiranno meglio questi termini)
9-Probabilmente non possono essere raggiunto via radio, ma probabilmente può esserlo dai radar, se si crea un sistema di segnale a cui corrisponda quel tipo di “apparato”.
Questi “piatti” sono di forma ovale e sono composti da un metallo o una lega resistente al calore, che tutt’oggi è sconosciuta. Di fronte a questo piatto vi è un pannello di controllo. Il retro contiene gli armamenti, che consistono essenzialmente in un dispositivo di energia e da cui può essere generato un fascio in caso di emergenza.

Devo dire che appena sono venuto a conoscenza di questo documento sono rimasto sconcertato e scandalizzato.

La data del documento è l’8 luglio 1947. Solo da pochi giorni, il 24 giugno 1947, sui media mondiali di allora era uscita la notizia dell’avvistamento di 9 dischi volanti da parte del pilota civile Kenneth Arnold e quello stesso giorno, l’8 luglio 1947, esce il quotidiano “Roswell Daily Record”, con la notizia del ritrovamento del disco volante precipitato nei pressi della cittadina del Nuovo Messico.

L’ufologia moderna stava facendo appena i primissimi timidi passi. Non esisteva ancora nessun ricercatore UFO, non esistevano ancora su questo argomento libri, pubblicazioni, trasmissioni televisive, programmi radio, ricercatori, ufologi e, tanto meno, contattisti che potevano aver ispirato e consigliato con i loro comunicati l’autore di questo memorandum… nulla non c’era assolutamente nulla, e già le agenzie di intelligence, i militari e vari scienziati, avevano capito tutto, sapevano tutto sulla reale natura di questa visita cosmica.

Abbiamo subito e continuiamo a subire la più criminale azione di occultamento e menzogna della storia dell’umanità. Se il potere avesse aperto a questi esseri, se li avessero accettati, se avessero permesso all’umanità di sapere, di decidere, di scegliere, quanta sofferenza, quante morti, quanti disastri ci saremmo risparmiati… i bambini, quale futuro radioso e felice avremmo donato loro… Ora non saremmo certamente in questa terribile situazione nella quale ci troviamo.

La brama di potere di questi uomini, il loro egoismo mostruoso e la complicità delle masse indifferenti e passive, ci ha impedito e derubato dell’evento più grande e salvifico dopo la venuta di Nostro Signore Gesù Cristo.

Una umanità persa e un pianeta distrutto a causa della tremenda cecità e stupidità umana. Ne risponderemo davanti a Dio e, vi giuro, non vorrei trovarmi nei panni di tutti coloro che sono complici e colpevoli di questo terribile crimine.

La Merkabah apparsa sui campi inglesi, ennesima espressione della sacra bellezza del fenomeno dei cerchi nel grano, ancora una volta, ci ha dischiuso uno scenario terribile ma anche affascinante, lasciandoci un messaggio che ci conferma che è in atto una grande trasformazione, che l’energia cosmica e i veicoli con gli esseri cosmici che ci visitano, stanno portando su un livello superiore di realtà e di coscienza, l’intero sistema solare e tutti coloro che stanno lavorando per un mondo migliore, più giusto, più saggio.

Perciò, nonostante tutto, non tutto è perduto e questi angelici viaggiatori del cosmo sono ancora qui, aspettano, seguono, ispirano e aiutano, tutti coloro che hanno desiderio di incarnare e rendere concreto il sogno di Giordano Bruno, la nascita dell’Homo Novus, l’uomo cosmico che, alla fine, anche il pianeta Terra partorirà.

Di Piergiorgio Caria

La storia di Amicizia

La storia di AMICIZIA ha coinvolto un gruppo di persone italiane e non per molti anni, fra il 1956 e il 1990. Alcune di queste persone,sono ancora vive, e hanno avuto rapporti diretti faccia a faccia con gli Amici chiamati anche W56,che sono extraterrestri provenienti sia da pianeti della nostra Galassia alla distanza di centomila anni luce, sia da altre Galassie. Qui sulla Terra essi hanno raggiunto il numero massimo di 200 persone, residenti in basi alcune vastissime sotto terra a circa 20 km di profondità e sotto il mare, alcune lungo la fascia adriatica, con la prima base storica sotto Ascoli Piceno. Una sorta di confederazione trasversale, in nome di un comune ideale di vita e di pensiero, pur rimanendo grandi diversificazioni fra popoli e fra individui, e fra scelte personali. Il popolo composto da individui uomini e donne, come noi, molto belli fisicamente, molto alti, circa tre metri, oppure molto piccoli. Ma questi sono aspetti secondari.

Sono umani, anzi siamo noi che non siamo umani rispetto a loro. Sono più umani di noi, per questo non si fanno vedere. Sono “troppo” umani… E’ facile per noi adularli, ma è più facile invidiarli per la loro compiuta umanità. Dualismo fra Bene e Male è fondamentale per comprendere la lotta tuttora in corso e le enormi difficoltà nello svelamento della verità agli abitanti del nostro pianeta.

La lotta fra il Bene e il Male è reale ed originaria, non è il frutto di una invenzione e non è una “rappresentazione”. Gli individui malvagi non sono il risultato di un esperimento scientifico mal riuscito, tant’è vero che possono liberamente scegliere di non essere più malvagi. Gli incontri faccia a faccia con alcuni Amici,( Alieni) conversare con loro, i dischi volanti di varie forme, con visioni molto ravvicinate di materializzazioni e smaterializzazioni, visite e permanenze anche lunghe nelle basi sotto terra, ecc.) sia mentali e morali, hanno segnato in modo profondo e indelebile le loro vite.

La realtà che hanno vissuto con gli Amici supera ogni immaginazione, e il silenzio assoluto con gli altri, per anni e decenni, sono stati la reazione più normale. Una sorta di crescita continua della consapevolezza. Hanno mantenuto un segreto totale o quasi totale, aprendosi solo con pochissimi intimi, altri hanno parlato, ma hanno volutamente fornito una versione solo parziale o modificata. Le ragioni di ciò sono molteplici e complesse, perché ci sono cose che non si possono dire neppure quando si è deciso di parlare. Inoltre, è successo che parecchie delle cose rivelate sono state oggetto di gravi distorsioni, banalizzazioni, manipolazioni e interpretazioni del tutto arbitrarie,ingenerando dubbio e, in definitiva, incredulità.

Questo ha riguardato anche aspetti della presenza degli Amici ( Alieni) fra noi, per questo motivo è necessario dire l’essenziale che non è stato detto, o di cui è stato detto il contrario. Questa vicenda è estremamente complessa. La disinformazione voluta o non, la mescolanza del vero e del falso svolgono un ruolo importantissimo. Inserire un solo elemento chiaramente non credibile in una storia vera rende l’intera storia non credibile, il che può anche essere lo scopo, conscio o inconscio, di chi riferisce la storia,ma rientra in una delle leggi che regolano la presenza nascosta degli Amici sulla Terra.

E’ sempre stato così anche in altre epoche. A causa di fattori che appartengono ai piani sottili cioè i piani non fisici della realtà e che sono difficili da verbalizzare, la presenza degli Alieni fra noi. Ciò avviene in ogni momento, compresi i momenti dei tentativi di svelamento, come questo ora in corso.

Lo scopo della presenza degli Amici non è quello di studiarci (ci conoscono assai bene, meglio di noi stessi!),ma quello di aiutarci, perché le nostre condizioni generali non appaiono loro soddisfacenti, soprattutto per il tasso elevatissimo sulla Terra di odio-violenza-ingiustizia e per la piega anti-umanistica assunta dalla nostra scienza e tecnologia. Potendo vedere i nostri pensieri e sentimenti, gli Amici vedono ciò che nascondiamo dietro le maschere, le parole e i sorrisi…

Altri popoli sono qui per altri motivi, e i rapimenti di terrestri da parte di extraterrestri, nonché la creazione di ibridi, sono una realtà di cui gli Amici ( Alieni buoni) ci parlavano fin dagli anni ’60.

Gli Amici, rispetto a tutti gli altri popoli in visita sulla Terra, offrono una caratteristica assai particolare e preziosa: sono legati ai piani sottili che regolano il destino della Terra, e a quella che essi chiamano l’Anima dell’Universo, al di là del piano fisico o fenomenico, per cui hanno una sorta di controllo generale su tutto ciò che accade, anche se possono intervenire ed interferire solo a condizioni particolari, come in una complessissima partita a scacchi di cui è qui impossibile anche solo accennare alle regole principali.

Gli Amici definiscono se stessi come non già appartenenti al mondo dello Spirito, ma come coloro che “vengono subito dopo il mondo dello Spirito”. Oppure, si autodefiniscono come i “preannunciatori del mondo dello Spirito”. Essi si pongono insomma come intermedi fra noi e il mondo dello Spirito.

Si tratta di una scienza e tecnologia incommensurabile con la nostra, anche con gli aspetti più innovativi della nostra fisica quantistica; ma essi dispongono anche di un’altra scienza e tecnologia, più comune, che in parte hanno tentato di condividere con noi, soprattutto nel campo dell’elettromagnetismo. Ma ciò ha scatenato in noi soprattutto desideri di avidità, possesso, competizione e onnipotenza, il che li ha indotti a ritrarsi da questo progetto di condivisione.

SU SATURNO CI SONO GIGANTESCHI VELIVOLI SPAZIALI?

Secondo il dott.Norma Bergrun,I misteriosi segnali captati dalle sonde spaziali come le vecchie Voyager 1 e 2 e la Cassini Huygens, sono la dimostrazione della presenza di Giganteschi veicoli spaziali che sono operanti nelle vicinanze di Saturno, il secondo pianeta più grande del nostro sistema solare , In una intervista fatta da parte da un ricercatore e giornalista di UFO Magazine.

Bergrun ha lavorato come ricercatore alla NASA per 12 anni , poi alla Lockheed Missili e Space Company, dove era responsabile della pianificazione e analisi delle prove di volo per la Marina di lancio dei missili Polaris.

Durante i suoi tredici anni alla Lockheed, ha lavorato in qualità di scienziato responsabile per le applicazioni satellitari e spaziali.

Norman Bergrun aveva intrapreso uno studio dettagliato di immagini della NASA provenienti dalle sonde spaziali Voyager 1 e Voyager 2 inerenti fotografie degli anelli di Saturno. Ha scoperto come gli anelli sono formati da emissioni elettromagnetiche emergenti da gigantesche veicoli (EMV) e che questi sono controllati da una forma di intelligenza extraterrestre.

In uno studio pubblicato sul suo libro “Ringmakers of Saturno” mette in risalto ricerche effettuate su molte immagini fotografiche a colori provenienti da Saturno ma di fonte NASA. Al Dr Bergrun vanno le congratulazioni della comunità di ricercatori, per le sue migliaia di ore di studio e la documentazione delle sue conclusioni. SU SATURNO CI SONO GIGANTESCHI VELIVOLI SPAZIALI!!

I misteriosi segnali captati dalle sonde spaziali come le vecchie Voyager 1 e 2 e la super tecnologica Cassini Huygens, sono la dimostrazione della presenza di Giganteschi veicoli spaziali che sono operanti nelle vicinanze di Saturno, il secondo pianeta più grande del nostro sistema solare. E non solo! La presenza di tali veicoli ET è sicuramente uno dei più importanti … Segreti di scoperte fatte nello spazio. Grandi veicoli cilindrici, appartengono ad una sconosciuta e altamente sofisticata civiltà extraterrestre; questi sono presenti anche nelle regioni di Marte e Luna.” (N. Bergrun)

 Il grande telescopio spaziale Hubble era alla ricerca di nuove Lune su Saturno e Giove. ma quel giorno il telescopio ha avuto modo di fare delle fotografie a infrarossi di Saturno e proprio sulle quelle fotografie, sono stati scoperti misteriosi veicoli, di origine sconosciuta, che potrebbe essere Astronavi madri o comunque, un certo tipo di grandi vettori di trasporto alieni.

Una di queste misteriose astronavi sembra avere un diametro vicino a quello della Terra e un altra ha più di cinquanta mila chilometri di lunghezza! Nel suo libro “Ringmakers di Saturno” il dottor Norman R. Bergrun, in collaborazione con Walter Vincenti, professore di aeronautica e astronautica presso la Stanford University, ha scritto che gli anelli di Saturno in realtà non sono del tutto naturali, ma artificialmente costruiti dalle gigantesche astronavi cilindriche,operanti nelle vicinanze di Saturno.

Quale è il motivo di tutto questo? Non dimentichiamoci che il Col. Philip Corso nel 1947 ebbe un incontro con un essere ET. In questo incontro Corso chiese da quale pianeta venissero e quali erano i loro scopi. La risposta è stata: Noi siamo I CREATORI” Noi siamo anche chiamati IGIGI. Loro sono quindi i creatori di Mondi? Se leggiamo gli antichi testi Sumeri (Enuma Elish) i famosi Nephilim erano descritti come i Guardiani e Creatori dei Mondi. Non sembra che desiderano contattarci per ora. Ma qualcosa si muove nella direzione giusta.

Tutti sappiamo che si tratta di esseri , civiltà extraterrestri, altamente avanzati in grado di creare cose incredibili nel nostro sistema solare. Per il loro aiuto hanno enormi veicoli che possono essere misurati in diametri di pianeti come la Terra.

 Un veicolo ET di una tale enorme dimensione, ha la capacità di sostenere tutta una civiltà. Sono anche in grado di creare gli anelli intorno a pianeti enormi come Saturno o Giove e di creare satelliti o lune intorno ad essi. Sembra che anche noi siamo parte di questo grande progetto.

I CIELI DEL MONDO

In Vaticano, il dipartimento per le ricerche astronomiche, ( Specola Vaticana) , in collaborazione con la NASA, avrebbe scoperto che nell’universo i sistemi a stelle doppie sono altrettanto numerosi di quelli a stella unica, come è il sistema solare.

 Che il Vaticano studi le stelle non é cosa nuova. Da tempo il Vaticano conduce, in segretezza, delle ricerche sulla vita di altri mondi. Dagli anni ’90 forse anche da prima, il Vaticano ha un suo personale programma spaziale di ricerca, nel corso del quale venne messa in orbita una sonda dal nome ‘Siloe’, che avrebbe addirittura scattato delle foto del famoso 10° Pianeta  discusso da Zecheria Sitchin, il pianeta Nibiru.

 Il Vaticano ufficialmente nega tutto, però padre José Gabriel Funes,( un gesuita e astronomo argentino, attuale direttore della Specola Vaticana.)afferma: “Credo che la vita possa essersi sviluppata in altri sistemi solari. Pensiamo solo che l’universo è composto da miliardi di galassie e che ogni galassia conta miliardi di stelle. È, dunque, possibile che vi siano stelle simili al nostro sole e pianeti simili alla nostra terra”, ( la solita retorica )

 Il Vaticano non è all’oscuro di conoscenze e informazioni legate al fenomeno UFO ma conosce e segue da decenni tale questione. Del resto,  un esempio lampante ci viene fornito da un importante meeting di teologi e sociologi svoltosi nel lontano luglio del 1954 a Bonn in Germania, il cui tema verteva proprio sulla vita extraterrestre. In quell’occasione uno dei partecipanti, il reverendo protestante padre Philipp Dessauer dichiarò quanto segue:

Le prove raccolte finora in merito ai dischi volanti sembrano dimostrare con sufficiente certezza che da  anni la Terra è oggetto di osservazioni da parte di esseri ragionevoli provenienti da un altro pianeta. Questi esseri devono essere considerati alla stregua di persone dal punto di vista fisico e alla stregua di creature di Dio dal punto di vista teologico. Se un giorno fosse possibile prendere contatto con questi esseri, si produrrebbe l’evento più drammatico della storia umana. È dovere dei governi preparare gli uomini all’eventualità di un tale incontro

Proprio su tale probabile evento futuro e sulle sue dirompenti implicazioni e conseguenze si concentrano da tempo le ipotesi, le considerazioni e le aspettative non solo degli ufologi ma dello stesso establishment, Chiesa compresa. Come sottolineato da più parti nella comunità ufologica internazionale è ragionevole ipotizzare che sia in atto una sorta di Disclosure del Vaticano voluto da “qualcuno” all’interno delle gerarchie ecclesiastiche?

Se vita c’é negli altri pianeti, potrebbe anche aver deciso di farci visita, senza aspettare l’arrivo di qualche lenta sonda Nasa o Vaticana. Di recente, sono stati molti gli avvistamenti in giro per il mondo.
Gli ‘avvistamenti si susseguono ogni giorno nell’odine di decine in tutto il mondo.

Cosa vuol dire tutto ciò? Io non lo so, ma so che gli scienziati e i governi dovrebbero unire le loro forze per cercare di dare risposte serie ed autorevoli all’intensificarsi di questi fenomeni, i quali, per via delle credenziali delle persone coinvolte, non possono assolutamente essere definite frutto di mistificazioni o malinterpretazioni.
Dal sito della Francia sono disponibili i rapporti di oltre 1.500 avvistamenti, risalenti agli ultimi 50 anni, dei quali, stando alle autorità francesi, oltre il 25% rimangono inspiegati.

Forse, mentre le giornate si allungano e i cieli schiariscono, potremmo dare un’occhiata ai cieli, e domandarci se siamo davvero soli. Perché se non lo siamo, presto i telegiornali potrebbero avere notizie più interessanti da dare che quelle inerenti vallettopoli, fotopoli, ricattopoli, concorsopoli e compagnia tutta, notizie che fanno riflettere, e una volta tanto.