I Cerchi Nel Grano e Mistero della Terra Cava

I Cerchi Nel Grano E Il Mistero Della Terra Cava

Verso la lotta finale Parte 12

Cari lettori, questo dodicesimo passo, lo considero molto importante.

Ripercorre a grandi linee la storia umana, fino ai nostri giorni. A mio parere queste informazioni danno una spiegazione abbastanza esauriente sull’origine del bene e del male, sulla presenza di Lucifero sulla Terra, e la prima venuta di Cristo, sulla battaglia del bene e del male, che tutt’oggi ci piaccia o meno, vediamo spiegarsi davanti ai nostri occhi, nel trascendente e molto presto anche nell’immanente.

La maggioranza non crede, o semplicemente non si accorge di nulla, presi solo dal tram tram quotidiano, dal condizionamento mediatico, dall’indifferenza ecc… Presto si manifesteranno i frutti di tutto questo sonno della coscenza.

Armatevi con un pò di pazienza nel leggere questo articolo, perchè i prossimi, seguiranno uno sviluppo che è inevitabile, visto che siamo sull’orlo di una guerra, ma anche di una cambiamento epocale.

Secondo le rivelazione che furono date ad Eugenio siragusa dai fratelli cosmici, erano quattro razze che fondarono quattro civiltà primigenie del pianeta Terra nei quattro punti dei futuri continenti.

Gli abitanti di Marte erano in collegamento con i Malloniani, che poi fecero esplodere il loro pianeta con l’energia nucleare. Quando esplose Mallona, Marte subì un violento movimento di scivolamento rotatorio e morirono 7 miliardi di uomini.

Alcuni raggiunsero la terra, nella zona del centro America, unendosi alle primitive popolazioni. In seguito questo nuovo gruppo si spostò verso l’Atlantide, ma incontrando le popolazioni della razza nera, vennero decimati e scomparvero.

Il pianeta Terra è stato visitato da molti pionieri spaziali, tra cui la razza dei Titani, di cui si conservano le vestigia di costruzioni gigantesche.

nm

Dopo la loro scomparsa come gruppo etnico, lasciarono ai figli il compito molto delicato di custodire le vie sotterranee di entrata di basi extraplanetarie per l’accesso verso l’interno del pianeta, dove si conservò l’archivio di ogni civiltà e saggezza.                    

                                Il Continente Mu

cm1

Il continente Mù era abitato dalla razza dei Titani, venne distrutto a causa della caduta sulla Terra di uno dei tre satelliti che anticamente orbitavano intorno alla Terra, il satellite Tir, (questo dopo la distruzione di Mallona). Probabilmete gli altri due satelliti o lune che orbitavano intorno alla terra erano frammenti del pianeta Mallona. Di questo continente restarono solo poche isole dove i superstiti formarono la razza successiva quella Lemura.

Il momentaneo cambiamento della rotazione terrestre produsse lo spostamento dei poli, sul nuovo asse avente a Nord l’Himalaya e a sud l’altopiano Boliviano.

Subirono un duro colpo le specie giganti o dinosauri. Le poche razze rimaste vennero in seguito trattate geneticamente per avere una mole adeguata che non impedisse la vita dell’uomo.

                                                               Il Continente di Lemuria

cm2

Durante il periodo Lemuriano 100 milioni di anni fa, (quando c’era un unico continente) avvenne l’esplosione del pianeta Mallona che era tra Marte e Giove.

Sebbene gli abitanti di Mallona fossero uomini-angeli, cioè alla fine della 4a dimensione evolutiva e già androgeni, governati dall’Arcangelo Lucifero, (ogni pianeta è una cellula vivente, compenetrato dalla propria divinità planetaria, o entità divina, come il corpo umano possiede lo spirito individuale).

lo spirito reggente del pianeta luce, cioè Mallona, era un Elohim chiamato Arcangelo Lucifero, cioè portatore di luce.

Lucifero, era ed è capo patronimico, di tutta una classe di Uomini-Angeli e di spiriti del pianeta luce, era quello che fra gli Arcangeli, aveva gettato il più penetrante ed ardito sguardo nella sapienza creatrice di Dio.

Era il più fiero ed il più indomabile. Non voleva ubbidire ad alcun altro Dio. Tranne che a se stesso.

Gli Uomini-Angeli, i soli abitanti di quel pianeta, avevano raggiunto un corpo astrale-fisico raggiante e riunivano in perfetta armonia l’eterno maschile e l’eterno femminile ricreando sé stessi con il progresso immortale dell’Amore Divino.

Essi avevano l’Amore, il raggiare spirituale, senza turbamento e senza desiderio di possesso egoista, perché erano astralmente androgeni. Lucifero, aveva capito che per imitare Dio nell’arte della creazione bisognava sviluppare nell’Uomo-Angelo, il desiderio di tale arte. Iniziò così la seduzione.

Una enorme folla di Uomini-Angeli, malloniani, si lasciò sedurre infiammandosi di grande entusiasmo.

Il desiderio di creare come Dio, li spinse a manipolare gli elementi cosmici nel tentativo di indurli all’obbedienza assoluta.

Gli Arcangeli e tutti gli Elohim degli altri pianeti ebbero l’ordine di impedire questo pazzesco disegno, giacché un’opera simile avrebbe messo il disordine nella creazione e rotto la catena della gerarchia divina e planetaria.

La lotta ardente e lunga che s’impegnò fra l’armata dell’Arcangelo ribelle e i suoi pari e i suoi superiori terminò con la disfatta di Lucifero e dei suoi Uomini-Angeli.

Ed ecco per la prima volta nella storia dell’uomo il dramma della sua divina epopea.

ATUM, SOW GEBB, NIOT, OSIRIS, ISIS, (questo nome vi ricorda qualcosa?), SHET e NEBTHO, per volere dell’assoluto, pur essendo rimasti i più devoti alle leggi dell’altissimo, dovettero rimanere con i ribelli ed unirsi al loro destino.

L’arcangelo Lucifero insieme agli abitanti del pianeta Mallona, vollero sfidare l’Arte Creativa Divina, ribellandosi alle Leggi Universali.

La manipolazione dell’Antimateria, da parte degli abitanti di Mallona, quando ancora non erano coscienti spiritualmente e scientificamente per farlo, scatenò nel loro pianeta l’autodistruzione delle energie elementali, (cioè degli elemeti Acqua, Aria, Terra e Fuoco), liberando esplosioni a catena di fusione e fissione fino alla lacerazione globale.

Non contento di questo, Lucifero, che era inserito fra gli Archetipi, (Lucifero è una entità spirituale reale!), con il compito di determinare la proliferazione del genere umano sul Pianeta Terra, spinse i propri Uomini-Angeli, -scampati alla distruzione e che avevano cercato riparo presso gli altri pianeti vicini, Terra compresa- a disubbidire all’ordine genetico per la evoluzione terrestre, facendoli accoppiare con le figlie degli uomini, che non erano ancora pronte a discernere la genetica maschile e femminile producendo una nuova generazione; Genesi capitolo 6. Da qui ebbero origine le due generazioni di Abele e di Caino, questo è il peccato originale.

Gli ex Uomini-Angeli si inserirono e si metamorfosarono nelle quattro razze, perdendo l’androginità, la vita eterna, e iniziò la via Crucis che dura ancora oggi.

Una parte dei Malloniani, per ibrido disfacimento e per continue pressioni psicoemotive, persero memoria e intelligenza. Ormai degenerati, e con l’uso di droghe, si accoppiarono con animali e ne derivarono specie di scimmie. Questa viene definita seconda morte, prima nello spirito e poi fisica, dovuta al peccato commesso.

È da allora che per questo errore creativo nasce la lotta tra Bene e Male; tra Cristo, il Reggente del Nuovo Sistema Solare, e Lucifero, l’Arcangelo disubbidiente. Ora, l’Arcangelo Lucifero, per essere perdonato, (essendo usato come strumento di purificazione da Dio stesso) cercherà di portare l’umanità terrestre alla perdizione, e ci sta riuscendo.

Questo è il compito assegnato alle anime dannate affinché possano riscattarsi, inducendo in tentazione le anime viventi, questo per la volontà del Padre, come prova evolutiva di discernimento, secondo la legge del Libero Arbitrio.

                                                                         Atlantide

cm3

cm4cm5

75 milioni di anni fa, con i primi effetti della Deriva dei Continenti, scomparvero le isole Lemure e scomparve la civiltà Lemuriana e iniziano gli incroci, l’incrocio della razza Rame con la Bianca, dando la più potente generazione umana: l’Atlantidea.

Questo assestamento geologico, che umano, si protrasse fino a 175.000 anni fa, momento particolare in cui la volontà dei Creatori dell’Uomo decisero di seguire l’uomo da vicino, fino alla totale maturazione animico-spirituale, capace di concepire lo sviluppo della coscienza superiore.

Le manipolazioni, che fin dalla cosiddetta “creazione” erano avvenute sempre secondo i dettami e le volontà armoniche dell’Intelligenza Suprema Dio Onnipresente UNO, (da non confondere con l’unità religiosa che presto ci propineranno i seguaci di Lucifero, ispirando i suoi collaboratori, politici, religiosi, ecc…).

La Groenlandia era un luogo sacro così come lo era una zona del Tibet, una del Perù, del triangolo delle Bermuda, e altri, cioè luoghi di accesso all’interno del Pianeta.

Dopo la formazione dei pianeti, ad opera delle proiezioni paraboliche della massa di idrogeno solare, l’esterno subisce la trasmutazione degli elementi fino alla composizione finale e alla formazione di uno spesso strato di crosta che giunge ad avere una superficie esterna che conosciamo, ed una superficie interna affacciata inizialmente al condensarsi dell’H (idrogeno) intrappolato ed indifferenziato, fino alla formazione di un piccolo sole centrale che illumina ora i continenti interni.

Questi continenti, un po’ descritti da Dante Alighieri, da Giulio Verne e dall‘ammiraglio Byrd, sono due: l’Agharta, sede di anime in pena, demoniache, col compito di tentare l’umanità, e l’El Dorado che è invece il paradiso astrale, in armonia con la Luce centrale, luogo di abitazione di esseri della 4 a e 5 a dimensione, che operano per aiutare e ispirare l’umanità in continuo scambio con lo pazio esterno del pianeta, quindi con le basi operative di appoggio.

mapofinnerearth

L’interno del pianeta istruisce l’esterno. Le leggende Incas, Maya, Pellerossa, Tibetane, Cinesi e altre, parlano del fantastico Regno dell’El Dorado, come luogo dove si regola il potenziale dinamico evolutivo dei terrestri. Là ci sarebbero gli archivi della Storia dell’Umanità.

La Groenlandia a quel tempo, era un paradiso terrestre, non solo perché in collegamento con l’El Dorado, ma perché c’era stato il primo tentativo di innesto genetico istruttivo con la razza bianca che si predisponeva ad un maggior sviluppo spirituale.

La istruzione piena, iniziatica, con l’intervento di inviati incrociati fra gli Atlantidei, si sviluppa circa 75.000 anni fa.

Testimonianza d’altissimo livello la troviamo nella Piramide di Cheope contenente lo ZED, strumento di controllo e armonizzazione energetica Uomo-Pianeta-Sole.

È qui che uomini di buona volontà accanto agli istruttori, raggiunsero il massimo della evoluzione animico-astrale, possedendo poteri straordinari, come il dominio dell’antimateria, dell’energia da fusione fredda, la telepatia, la costruzione di strumenti per noi fantascientifici, il volo accanto ai fratelli dello spazio.

Testimonianze ce ne sono tante su geroglifici, mitologie, pitture e bassorilievi di archeologia spaziale, lasciati nei luoghi delle civiltà figlie. Proprio in questi luoghi gli ultimi iniziati fuggirono da un male incontrollabile che decimò la gran parte della popolazione Atlantidea. La corruzione ad opera dell’invasione sempre più imponente della razza più scura spalleggiata dalla bianca, voleva immettere ritualità esoteriche, introducendo le loro caratteristiche magiche. Quindi attenzione alle pratiche magiche e all’esoterismo!

La quasi totalità delle popolazioni, non essendo capaci di discernere (oggi, nel 2015 d.C., ancor meno) le dinamiche positive ma anche negative delle vibrazioni scatenate da rituali di operosità del pensiero, e delle azioni, (come sanno bene le sette sataniche che stanno al potere oggi), caddero vittime dell’antica, ma sempre attuale tentazione Luciferiana! Che degenerò sempre più nell’uso di droghe, odii e lotte fratricide. Ben poterono fare gli iniziati incorruttibili, perché la Legge Universale, lascia che le anime in evoluzione compiano il loro ciclo di sperimentazioni e scelgano il loro destino.

“Dal seme al frutto, dal frutto al seme”. La verità non può essere offerta in un vassoio d’oro”, ripeteva Eugenio. Non si può forzare mai la scelta, né il destino di causa-effetto.

Fu così che la razza umana, dopo aver raggiunto le più alte vette, tornò nella polvere, dalla quale tutt’oggi dimostra di non volersi sollevare.

Un destino di volontà divina pose fine, 12.000 anni fa, a Poseidonia, lasciando sfracellare il secondo satellite, la seconda delle tre lune che orbitavano intorno alla Terra, che non solo cancellò ogni traccia di antiche vestigia, troppo luminose per chi aveva preferito le tenebre, ma amplificando la deriva dei continenti, Euro-Afro-Americano, lasciando il posto al grande Oceano che dalle profondità del suo Silenzio Azzurro vibra nei nostri atavici ricordi con un singhiozzo incolmabile.

Nella storia, bene o male conosciuta, è riportato ciò che avvenne fino ai nostri giorni, anche se oscurato gravemente, di incomprensioni volute e chiamate misteri.

Sottolineo che i messaggeri delle Volontà Divine hanno continuato a succedersi e che gli operatori Celesti incessantemente hanno stimolato, le menti degli uomini di questa martoriata umanità.

L’opera più imponente, rivolta all’ultima generazione umana di questi 2.000 anni, prima della scadenza del Ciclo Cosmico Terrestre in cui si compirà una nuova “Muta” del Pianeta, è stata compiuta direttamente dal Figlio del Dio Padre: Cristo.

Dio proponeva all’uomo di aprire le porte della prigione offrendogli la chiave dell’Amore, la umanità era maturata per capire i segni dei tempi, i segni dei cieli, le rivelazioni Celesti.

Continua…..

L’Apocalisse del Pianeta Mallona Parte 11

Cari lettori del blog, non sono sparito, non posto un articoli da due mesi, ma sono qui, non temete, pronto a condividere le informazioni che ho raccolto in anni di ricerche con voi. Anche per me ogni tanto, c’è bisogno di riflettere, capire, meditare, quindi ho ritenuto di fare una pausa.

La condivisione di informazioni, è molto importante, e servirà a capire il futuro andamento degli sviluppi sociali, economici, politici che ci attendono nel prossimo futuro, e per fare questo bisogna comprendere cosa sia accaduto prima.

Qualcuno diceva: Per comprendere il presente, bisogna sapere e capire gli avvenimenti del passato.

Anche se per alcuni di voi queste informazioni potrebbero già essere note, per altri non lo saranno, vi accorgerete che combaciano e si incastrano perfettamente, dando una comprensione migliore della situazione che l’umanità vive.

Informazioni importanti, utili a formare un proprio pensiero autonomo, una capacità di analisi critica della situazione attuale. Farò una sezione apposita dove potrete scaricare gratuitamente i Pdf, per poterli leggere.

Come diceva Eugenio Siragusa, la verità non si vende e non si compra, e aggiungerei, si ricerca con la pazienza, la buona volontà e la perseveranza.

Le informazione, che leggerete, secondo il mio parere, rappresentano la vera storia del pianeta Terra, dell’uomo, e sono state comunicate dai Fratelli cosmici ad Eugenio Siragusa. Per chi volesse scaricarli subito, per avere una visione più completa, può farlo direttamente al sito, alla sezione Libri, da Qui.

La Terra è sempre in fase di sviluppo, un tempo il pianeta che ci ospita, si trovava nell’orbita del pianeta Venere e quest’ultimo in quella del pianeta mercurio.

Nel sistema solare tutti i pianeti occupavano orbite diverse da quelle attuali e questo a causa della presenza di un altro pianeta chiamato Mallona o Lucifero, che oggi non esiste più, del quale è rimasto soltanto un numero enorme di asteroidi.

Alcuni scienziati hanno scoperto che gli anelli di Saturno e i numerosissimi asteroidi che orbitano tra Marte e Giove, appartengono ad un pianeta che ha subito una disintegrazione, causata dallo scoppio di grossi giacimenti nucleari posti nel sottosuolo di Mallona, che orbitava tra Marte e Giove.

Gli scampati del pianeta Mallona, con numerosissime navi, attraversarono lo spazio e giunsero sul pianeta Terra. Molti altri scampati raggiunsero anche il pianeti Marte, Venere, Saturno, ma non sopravvissero.

Il pianeta Terra, in quel tempo, (circa 100 milioni di anni fa), in via di sviluppo, era popolato da enormi dinosauri e dall’uomo primitivo, per cui non era del tutto ospitale, e i nuovi arrivati non erano equipaggiati adeguatamente, fu un riparo provvisorio, dato il momento disperato per gli esseri che provenivano dal pianeta Mallona.

Le Creature di ambo i sessi credettero infatti di trovare sulla Terra una temporanea sistemazione in attesa degli eventi, ma il tempo del peggio era ormai prossimo e mentre sul pianeta agonizzante Mallona, milioni di altre creature attendevano la salvezza, una visione apocalittica, con un immenso bagliore a croce colpì l’atterrito sguardo degli scampati.

Il cielo divenne terso e pauroso. In questo evento ci ricolleghiamo alle teorie di Zecheria Sitchin, (di cui io sono comunque un estimatore) in realtà il pianeta Nibiru, era il Pianeta Mallona, esploso milioni di anni fa, tra Marte e Giove.

Sitchin, non aveva allora le informazioni complete che abbiamo oggi, ma comunque fece un buon lavoro di traduzione letterale delle tavolette Sumere, che in realtà descrivevano l’apocalisse del pianeta Mallona, con il conseguente sbarco dei sopravvissuti Malloniani sulla Terra.

La teoria di Sitchin di un pianeta con una orbita molto lunga o ellittica che entrerebbe nel sistema Solare, ogni 3.660, non potrebbe comunque reggere, perché se così fosse ogni 3.660 anni avverrebbero, (considerate in milioni di anni quanti passaggi), degli sconvolgimenti, che colpirebbe tutti o quasi i pianeti, incrociandoli nelle loro orbite, si verificherebbe un tale caos, che il sistema Solare collasserebbe e cesserebbe di esistere.

Non dimentichiamo che il cosmo non è mai caos, ma ordine, e risponde a leggi molto rigide, è armonia creativa in continuo divenire. Il caos lo creano gli uomini che deviano e disubbidiscono alle leggi dell’Intelligenza Divina.

orbita nibiru

sithchin

La verità è che una cellula dell’Universo (Mallona) fu uccisa dall’uomo ribelle, disubbidiente alle Leggi del Cosmo. Una grave colpa che non poté essere facilmente cancellata e che il Cosmo punisce severamente. Il caos in tutto il sistema solare divenne di enorme portata anche per molti altri pianeti, Terra compresa, rischiando di essere spinti fuori dal proprio equilibrio, vedi sotto il disegno del sistema Solare in origine:

Mallona

                    Vista parziale del nostro sistema Solare prima della catastrofe.

 

dwarf-planets                    Vista parziale del nostro sistema Solare dopo la catastrofe.

Dopo la distruzione del pianeta Mallona, il Sole vibrò fortemente lasciando sfuggire dalla propria superficie una enorme massa di materia incandescente che si assesterà poi in una orbita vicinissima ad esso, che noi oggi chiamiamo Mercurio, quasi a voler sostituire un figlio perduto.

La Terra, Marte, Venere e tutti gli altri pianeti del sistema solare ricevettero enormi urti, mentre i giganteschi macigni del pianeta distrutto si diressero in tutte le direzioni dello spazio siderale. Molti di questi piccoli mondi trovarono assestamento definitivo orbitando nelle immediate vicinanze del pianeta Saturno.

La superficie di Marte porta ancora molto visibile la cicatrice degli impatti avvenuti in quel lontano passato:

Marte

Nella foto sopra si vede chiaramente la cicatrice lasciata dall’enorme impatto causato dai pezzi del pianeta Mallona dopo la sua esplosione, avvenuta circa cento milioni di anni fa, a causa della follia umana e dell’energia nucleare.

——————————————

Marte VeroNon dimenticate che il vero aspetto di Marte è questo, non quello desertico morto, che mostra la Nasa, e le Tv. Esiste ancora una atmosfera, anche se sottile, acqua, vegetazione ecc… Questa foto fatta con il telescopio Hubble, mostra l’emisfero opposto alla foto precedende dove si trova l’enorme cicatrice. Vedi articolo su Marte.

Lo sconvolgimento del sistema Solare fu disastroso e il pianeta Terra, mondo di azzurro manto, subì, oltre agli urti, lo spostamento dell’asse polare, con tutti gli effetti conseguenti, disastrosi eruzioni vulcaniche, sollevamenti ed abbassamenti della crosta terrestre, invasione pazzesca delle acque, movimenti tellurici di vasta portata.

Gli esseri provenienti da Mallona, che sulla Terra si erano rifugiati, cercando una temporanea sosta per avere salva la vita, vennero decimati con i loro mezzi in sosta e completamente distrutti, dalla terra e dalle acque in movimento.

I superstiti non furono molti, la lotta della sopravvivenza divenne disperatissima, le loro menti, sconvolte dalla immane sofferenza psichica, provocò il completo annullamento della loro personalità.

Gli occhi sbarrati dal terrore furono le sole cose rimaste nell’immane desolazione che li circondava. Gli infelici esseri che sopravvissero a tanta sventura, ebbero dinanzi a sé un pesantissimo bagaglio di enormi sacrifici da portare lungo il nuovo cammino della loro esistenza.

Passò molto tempo e lentamente si andava cancellando dalla loro mente l’immagine di tanta tristezza, ma il ricordo degli esseri Terrestri, di esseri venuti dal cielo insieme alla loro sventura non li abbandonerà mai.

Dopo una temporale ed apparente sistemazione nella nuova dimora, gli esseri Malloniani, rimasti e scampati al disastro cosmico, (morirono 7 miliardi di esseri nel disastro di Mallona) disastro causato dalla loro diabolicità, con l’uso e l’abuso dell’energia nucleare, con un enorme impatto sulle specie terrestre primitiva, che il pianeta in quel momento ospitava.

Avvenne così un accoppiamento tra gli esseri delle due razze, Terrestre-Malloniana, per cui si ebbe la perpetuazione della genetica del pianeta Mallona, cioè di un certo valore di carattere scientifico, ma purtroppo privo di qualità spirituali. Chi crede che gli uomini non esistessero al tempo dei Dinosauri si sbaglia, perché sono state trovate impronte di dinosauro insieme a quelle di esseri umani, quindi o sono errate le date della scienza ufficiale, o i dinosauri sono vissuti molto dopo di quello che la scienza ufficiale crede di credere!

FOSSILE IMP.Vedi foto sotto Impronta umana fossile trovata in Bolivia, datazione 15 Milioni di anni Veadi rticolo original

imp.                                    Orme di Dinosauro e Umane fossilizzate, l’une accanto alle altre

dinosaur-vs-human                               Le pietre di Ica, raffigurano Dinosauri e Uomini insieme, vedi Articolo

290-million-year-old-footprint-Ancient-CodeQuesta impronta Umana fossilizzata secondo la datazione ufficiale sembra avere 290 milioni di anni, vedi articolo originale.

310c5-impronta3Queste impronte umane risulterebbero avere addirittura 500 milioni di anni, secondo la datazione ufficiale, vedi l’articolo

17e9c-impronte1         Paluxy River: impronte di dinosauro, in una delle quali è sovrapposta quella di un piede umano.

35e50-impronteNel letto del fiume Paluxy, formatosi nel Mesozoico 140 milioni di anni fa, sono state ritrovate impronte di dinosauri accanto a quelle di piedi appartenenti ad un uomo, vedi articolo.

uf57484,1256655403,glenrosedino_man_footprint1Dougherty_gesamt_klein                              Alla ricerca di tracce aggrada Nel terrestre Mesozoico, vedi articolo

In seguito i Malloniani non rieuscirono a sopravvivere sul nostro pianeta a causa dei continui assestamenti del geoide (terremoti, maremoti e altre convulsioni dovute alla dilatazione e alla contrazione del pianeta), ma soprattutto per la frequenza vibrazionale molto bassa e per la pressione atmosferica assai elevata, per cui coloro che restarono morirono anche per emorragia cerebrale.

Rimase così l’uomo primitivo con valori genetici più sviluppati predisposto scientificamente, con l’incrocio della due razze.

L’uomo cominciò a scoprire meglio la natura e le sue forze, “tecnologicamente” con il tempo si sviluppò, ma nel suo intimo rimane ancora l’ombra spettrale di un triste atavico ricordo. Inesorabilmente il tempo passava: giungiamo così a circa 63 milioni di anni fa.

Sul pianeta avvengono nuovamente ritorsioni enormi per via del suo assestamento, causato dal cambio dell’asse magnetico, ad opera di un asteroide malloniano che impattò con il geoide Terrestre, determinando la ciclica mutazione del pianeta Terra.

I dinosauri scompaiono all’improvviso non solo per questo motivo ma soprattutto per l’intervento, di vaste proporzioni, dei Signori dello Spazio. In effetti i dinosauri furono operati sul coccige e sull’ipofisi, subendo una riduzione stabilizzante della propria mole, per essere adattati ad una nuova frequenza vibrazionale del pianeta, e alla diminuzione della pressione atmosferica.

Onde impedire lo sviluppo e la proliferazione di tali giganteschi animali, gli “uomini del cielo” scendono, anestetizzano il dinosauro operandolo sul coccige e sull’ipofisi e trasformando così l’informazione genetica del suo accrescimento.

dinosauriScena bifacciale, incisa su una delle tante pietre ritrovate nella città di Ica (Perù), raffigurante l’intervento sui mastodontici dinosauri attuato dagli Uomini-Dèi, giunti nel nostro pianeta su un “uccello metallico”.

In questo periodo appaiono nuovi animali ed insetti (ape, cavallo, ecc.), portati da altri mondi. L’ambiente viene mutato per rendere possibile l’evoluzione della vita: la Terra e i suoi frutti vengono benedetti dal Sole.

L’uomo, pur avendo subito un impatto genetico traumatizzante (Mallona), riprende, grazie ad un nuovo e determinante intervento degli Elohim, nel suo lungo cammino evolutivo. L’intercessione, avvenuta dopo molti milioni di anni, caratterizzerà determinerà la sua futura ascesa, passando così da umanoide ad uomo sapiens, cioè possessore di una genetica informativa con altissimi valori morali, spirituali e scientifici, anche se male usati.

IL Pianeta Mallone e l’energia Nucleare

Parte 1

 Parte 2

Considerare la notte dei tempi, per la mente umana, è molto complesso perché le variabili sono fantastiche e non razionalizzabili dalla nostra logica molto terrestre e poco universale. È comunque necessario tenere presente che le date precedenti allo sconvolgimento dovuto alla esplosione del pianeta Luce, Lucifero, Mallona, sono calcolate in modo approssimativo, perché la diversa distanza dal Sole, la diversa velocità di rotazione sia su sé stessa, che intorno al Sole, della Terra non erano come oggi.

È impossibile per il nostro metodo scientifico calcolare la formazione e i periodi di evoluzione del sistema solare. Nella realtà astrodinamica, prima della situazione attuale, il concetto del tempo e del suo scorrere era sostanzialmente diverso!

La dilatazione di spazio e tempo nel microcosmo e nel macrocosmo tende, (secondo la metodologia inferiore, all’infinito) secondo la superiore a zero.

Possiamo dire che ogni 700 milioni di anni, il Ciclo Cosmico Terrestre muta da uno stato evolutivo ad un altro, divisi in 7 cicli minori di 100 milioni, in cui si compiono le convulsioni dell’anima planetaria, che vedremo nel dettaglio in altri articoli.

Continua…….

 

La Storia Segreta dei Monti Bucegi

La storia che leggerete, la dice lunga su quanto ci stanno nascondendo i governi, di tutto il mondo. Questa storia riguarda i Monti Bucegi, un gruppo montuoso collocato nella Romania centrale a sud della città di Brasov, vicino ai Carpazi.
Fenomeni sospetti tra i monti Bucegi presero a manifestarsi quasi un ventennio fa, con un crescendo di eventi destinato ad attirare l’attenzione sia dei media che delle autorità.

Luogo di singolare origine geologica come la sfinge, racchiude una moltitudine di fenomeni mistici riferiti quotidianamente dalle testimonianze degli abitanti del luogo. Si tratta di avvistamenti di esseri eterei o mitologici, spesso confusi per elementi religiosi (molte croci cristiane si trovano nei luoghi delle “apparizioni”) e misteriose scomparse tra le nebbie di quei monti.

 992793__romania-bucegi-mountains-sfinx_p

I racconti narrano di persone ritrovate solo dopo giorni in qualche nascosta caverna o addirittura si racconta che ci si possa perdere in qualche grotta di quelle valli per ritrovarsi nel mezzo del deserto del Kansas…
Verità o finzione che sia gli occhi del mondo hanno iniziato a posarsi tra queste montagne con l’inizio di singolari terremoti che hanno portato ad una sensazionale scoperta. Si dice che queste informazioni abbiano iniziato a filtrare lentamente proprio per espressa volontà del governo Romeno che vorrebbe informare il mondo di questa realtà ormai impossibile da mascherare. Va in ogni caso ringraziato il coraggio e la tenacia dimostrati dall’ex agente psicotronico del regime di Ceauşescu, Vasile Rudan, divenuto solo da poco noto al grande pubblico per le numerose interviste e soprattutto per la partecipazione alla trasmissione “Access Direct” dell’emittente nazionale Antena 1, un uomo che porta avanti da anni una dura battaglia per diffondere questi segreti.

Nell’estate del 2003, in una regione inesplorata dei Monti Bucegi, un’equipe del Dipartimento Zero (una sezione top secret del Servizio di Intelligence Rumeno, lo SRI), ha fatto una scoperta storica, che potrebbe cambiare totalmente il destino dell’Umanità.

Gli Stati Uniti d’America hanno esercitato grandiose pressioni diplomatiche sul governo rumeno, che vorrebbe divulgare i risultati al mondo intero.

Le implicazioni sono diventate molto più complesse a causa dell’ingerenza brutale dell’Ordine degli Illuminati, che ha cercato di prendere il controllo sia del luogo della scoperta, che della spedizione congiunta rumeno-americana.

L’esperto di fenomeni strani, così come il dirigente delle operazioni per lo Stato rumeno, Cezar Brad, è l’eroe degli eventi scioccanti accaduti nei monti Bucegi. Ha anche avuto due incontri memorabili con uno dei principali rappresentanti degli Illuminati nonché alto membro del Bilderberg.

         Una strana visita dal più potente iscritto al Bilderberg

Nel maggio 03, Cezar ha ricevuto la visita di un personaggio assai importante. La richiesta di un incontro era giunta attraverso lo SRI, a seguito di un intervento del governo. L’uomo era straniero, ma parlava la lingua rumena molto bene. Aveva anche una certa familiarità con il Paese.

Lo SRI lo aveva informato che si trattava di un membro d’alto rango di una potente Loggia Massonica in Italia, era un nobile, ed aveva una grandissima influenza economica in Romania.

Anche il suo ascendente politico era molto elevato, dal momento che era stato capace di penetrare nella fortezza degli agenti SRI e raggiungere il DZ.

Cezar percepiva una forte oppressione ed un senso molto greve intorno a questa persona. Era circondato da una nuvola di pesanti radiazioni sgradevoli che nascondevano le sue vere intenzioni.

A questo incontro, si era preparato accuratamente, isolandosi in una stanza ed entrando in uno stato di profonda meditazione, per saperne di più riguardo all’individuo.

L’arrogante ed alto signore, che indossava un abito nero, è stato portato da un elicottero dello SRI. Aveva un bastone con manico in avorio e intarsi in oro. Il suo volto esprimeva durezza e gli occhi verdi procuravano un effetto strano ed emanavano una freddezza insolita.20

Si è presentato come Signor Massini (probabilmente non era il vero nome). Era molto sicuro del suo potere e dava l’impressione di chi fosse abituato a dare ordini.

Era anche il capo di una delle più importanti Logge Massoniche d’Europa, una delle più influenti organizzazioni in tutto il mondo: il Gruppo Bilderberg.

Massini è stato molto diretto e ha dichiarato che gli esseri umani sono di due tipi: quelli che possono essere manipolati e governati (che costituiscono la maggioranza), e quelli che hanno certe virtù e personalità forti.

Ha detto che la sua cerchia faceva parte del più alto Ordine Massonico ed era molto interessata al risultato della discussione.

Ha spiegato che il Gruppo Bilderberg non è una Loggia, ma significa molto di più. Ha asserito che le Società della Massoneria sono solo facciate e che il potere reale è molto superiore al trentatreesimo livello gerarchico.

Ha invitato Cezar ad unirsi a loro, facendogli capire che avrebbe avuto molti vantaggi. Secondo Cezar, Massini era fisicamente e psichicamente forte, cosa che contrastava con la sua età.

Disgraziatamente per lui, il suo potere era stato accentrato su un ego enorme; l’arroganza e il senso di superiorità su tutto il resto.

Massini ha informato Cezar che lo ha richiesto personalmente, usando la sua influenza politica, perché era rimasto colpito dal suo potere psichico.

 

                    Lo spionaggio del Pentagono con i satelliti

Un satellite del Pentagono usato per spionaggio geodetico, basato sulla tecnologia bionica e le onde di forma, aveva scoperto nel 2002 una struttura separata in una specifica area dei Monti Bucegi.

Lo spazio vuoto all’interno della montagna non aveva alcuna corrispondenza con l’esterno, e sembrava essere stato scolpito da dentro per mezzo di esseri intelligenti.

Non era sicuramente una grotta. La scansione della montagna, via satellite, aveva rivelato due grandi blocchi energetici. Queste barriere erano state fatte con energia artificiale.

La prima era come un muro di frequenze che impediva l’accesso al tunnel, mentre la seconda era a forma di cupola (o emisfero) e situata all’estremità opposta della galleria, vicino al centro della montagna.

Massini era sicuro che all’interno della cupola avrebbero rinvenuto qualcosa di estremamente rilevante. Aveva una profonda conoscenza concernente l’origine di questa scoperta e sapeva dell’esistenza di almeno un elemento situato all’interno della Grande Sala semisferica.

 Il tunnel e la cupola erano stranamente allineati con le formazioni rocciose della cima della montagna, note come “Babele” e la “Sfinge dei Bucegi”.

sfinge

 

                                     Una struttura simile in Iraq

La squadra del Pentagono aveva osservato che la barriera d’energia emisferica presentava la stessa frequenza vibrazionale e la stessa forma di un altra base sotterranea top secret che era stata rinvenuta prima, vicino a Bagdad, in Iraq.

Poco dopo questa scoperta, era scoppiata la guerra in Iraq e dopo pochi mesi, gli americani avevano potuto accedere al più grande segreto di quella zona, del quale gli iracheni non sapevano nulla.

Massini ha spiegato a Cezar che il contenuto di questo ritrovamento aveva a che fare con il misterioso passato della Terra e la storia delle loro organizzazioni segrete.

Quando l’indagine del Pentagono aveva appurato le similitudini tra la struttura sotterranea di Bagdad e quella dei Monti Bucegi, Massini e la sua Loggia Massonica erano divenuti estremamente agitati.

Inizialmente, erano quasi in preda al panico, ciò era dovuto al fatto che questa base, molto più vasta e più complessa di quella dell’Iraq, fosse sul territorio della Romania.

Sembra che questa Nazione svolga un ruolo importante nella caduta delle Società Segrete che controllano il mondo e asserviscono l’umanità. 

È stato anche suggerito che da qualche parte sopra i monti Bucegi, si trova una piramide energetica, invisibile ad occhio nudo, che contiene la vera storia del nostro Pianeta. Si può immaginare il loro spavento.

Massini ha portato al sito di perforazione un sofisticato, ultra-complesso trapano da roccia, usato dall’esercito americano. Il dispositivo utilizza un forte getto di plasma ed una sorta di campo magnetico rotante, fonde letteralmente il granito senza sforzo visibile.

 

                        I segreti dei monti Bucegi – Anno 2003

Sono stati in grado di arrivare, dopo una penetrazione di circa 60-70 metri di distanza, alla prima barriera energetica e raggiungere la prima galleria che sembrava un tunnel della metropolitana. Le sue pareti erano perfettamente levigate.

Alla fine del passaggio sotterraneo c’era un massiccio portale di pietra, protetto da uno sbarramento di energia invisibile. Tre membri della prima squadra di intervento speciale hanno cercato di toccarlo, e sono deceduti all’istante per arresto cardiaco.

Qualsiasi oggetto (pietra, plastica, metallo o legno) lanciato in direzione dell’impedimento nascosto, era subito trasformato in polvere fine. Due generali del Pentagono e il consigliere del presidente americano sono arrivati in loco.

                                                                     

                                        La Grande Galleria

Al di là della barriera di energia formidabile che aveva causato la morte di tre persone, si trovava anche la porta di roccia solida.

Sulla parete della galleria, proprio di fronte al portale, c’era un’area di 20 cm quadrati, sulla quale appariva disegnato in modo preciso un triangolo equilatero con la punta rivolta verso l’alto.

Il posto era situato tra l’enorme portone di pietra e il diaframma occulto. Cezar sentiva che c’era un qualche tipo di compatibilità tra l’ostacolo energetico e se stesso, qualcosa di simile ad una reciproca “simpatia”.

Ha provato allora a sfiorare lievemente con la mano la superficie della micidiale protezione ed ha sentito un formicolio sulla pelle. Lo scudo era completamente innocuo per lui, così ha fatto un passo in avanti, passando proprio attraverso di esso.

6559340427_c15fbd14b6_b                                                          Monti Bucegi Romania

ricostruzione-monte-bucegi-in-romania

I funzionari degli Stati Uniti erano assolutamente sbigottiti. Cezar ha stimato che la barriera non dovesse misurare più di un centimetro di spessore. Ha toccato il disegno triangolare situato al centro dello spiazzo, e la gigantesca porta di pietra silenziosamente è scivolata a sinistra, nella parete.

Questo comando aveva annullato anche l’impedimento energetico, dando loro accesso ad una stanza enorme, che è stata poi chiamata “Grande Galleria”. Anche se non appariva alcuna fonte di luce visibile, essa era perfettamente illuminata.

Dopo aver eliminato la prima barriera di energia, l’enorme scudo emisferico all’altra estremità della stanza, improvvisamente si è sintonizzato su una vibrazione più elevata ed ha iniziato ad emettere radiazioni più alte.

Ad una più attenta analisi, il muro interno della Grande Galleria pareva sintetico ma si percepiva anche come se qualcosa di biologico facesse parte di esso. Aveva il colore dell’olio, ma i riflessi erano verdi e blu.

Testi ulteriori hanno rivelato che il materiale del muro risultava un po’ ruvido al tatto, ma non poteva essere graffiato, né piegato. Ha resistito a qualsiasi tentativo di frantumazione, foratura o taglio.

Più tardi, gli scienziati hanno tentato di bruciare quella sostanza, ma in maniera misteriosa, le fiamme venivano in qualche modo assorbite da essa, lasciandola intatta.

Gli studiosi americani hanno convenuto che si trattava di una misteriosa combinazione di materia organica quanto inorganica.

Dopo 280 metri, il tunnel improvvisamente svoltava a destra ad angolo acuto. Più avanti si poteva vedere una luce blu, scintillante. Era il riflesso, al termine della galleria, dello scudo protettivo energetico.

                                                                            

                                 Una base analoga in Iraq

Il consigliere degli Stati Uniti sulle questioni di sicurezza nazionale aveva ricevuto una chiamata e gli era stato notificato che lo schermo energetico di Bagdad, in Iraq, era stato improvvisamente attivato, e ne era stata anche intensificata la frequenza.

Di fronte a quella barriera, era apparso un ologramma del nostro pianeta, che in modo sequenziale e progressivo aveva raffigurato il continente europeo, per poi trasferirsi a sud-est.

Lì, aveva mostrato i Monti Bucegi in Romania ed infine la sua stessa posizione all’interno del corridoio della struttura. Ovviamente i due scudi di energia emisferici erano in connessione diretta.

Sostanzialmente, la base irachena aveva segnalato la presenza di persone all’interno di quella rumena. La cattiva notizia era che tutto questo era stato notificato alla presidenza degli Stati Uniti che aveva contattato la diplomazia rumena.

Se in pochi minuti, l’intera operazione fosse stata comunicata, il piano del Signor Massini sarebbe fallito miseramente. La presidenza americana aveva chiesto di prendere il controllo della base segreta e dell’intera operazione.

I politici rumeni, che non sapevano nulla dell’operazione occulta che stavano subendo, erano in allarme. I Generali presenti sulla scena del Pentagono, erano stati informati che Washington aveva chiesto un incontro urgente.

                                         

Riunione d’emergenza del CSAT (Supremo Consiglio di Difesa)

Una sessione d’urgenza del Consiglio di Difesa Supremo aveva creato una grande ondata di simpatia per il Dipartimento Zero.

La maggioranza dei suoi componenti era scossa dalla notizia che aveva ricevuto. La decisione del CSAT era di continuare la ricerca, ma sotto il controllo completo di quel Dipartimento. Era stato anche chiesto un inventario di ogni cosa che si trovava nella Grande Sala.

A Bucarest (capitale della Romania), gli ordini arrivavano a ondate, annullandosi a vicenda. Alcuni erano molto veementi e rigorosi, altri elusivi, e ciò denotava l’enorme tensione. I componenti del CSAT erano in riunione continua, tenendosi in contatto con il team dei Monti Bucegi.

Dopo aver discusso tutto per ore, avevano deciso di rendere pubblica la scoperta. Il governo rumeno intendeva fare una dichiarazione formale a tutto il mondo. Alcuni di loro però si erano opposti con veemenza alla decisione.

                                                             

                       Dichiarazione ufficiale della Romania

Quando la diplomazia americana è stata informata che la Romania voleva divulgare le scoperte, tutto è entrato nel caos. Il presidente è stato chiamato per una conversazione telefonica diretta con la Casa Bianca.

In poche ore, gli USA hanno bloccato tutte le transazioni finanziarie con quel Paese e il suo accesso a tutte le altre istituzioni finanziarie. La Romania stava per dichiarare lo “stato di emergenza” nelle montagne Bucegi e nella capitale.

Le discussioni tra i funzionari statunitensi, arrivati a Bucarest, e il Ministero Rumeno d’Emergenza si sono svolte senza un traduttore. I responsabili americani sono stati verbalmente violenti, gridando di continuo e proferendo minacce verso la Nazione e i suoi dirigenti.

La divulgazione ufficiale della Romania al mondo avrebbe fornito le prove fotografiche e quanto indispensabile per un completo chiarimento. Importanti scienziati e ricercatori provenienti da tutto il Pianeta avrebbero dovuto essere invitati per approfondimenti.

Ma, soprattutto, essa avrebbe rivelato la verità sul passato remoto dell’Umanità e la sua storia reale che, secondo quanto Cezar ha visto all’interno della Grande Galleria, risulta quasi interamente contraffatta.

La reazione del governo americano è stata così brutale, perché la divulgazione avrebbe frantumato la loro globale influenza e il loro potere in un istante.

Il motivo ufficiale fornito dagli Stati Uniti era quello di non creare panico nel mondo, ma essi avevano omesso di riconoscere che l’attuale stato d’angoscia planetario non è che il risultato diretto della menzogna deliberata e la manipolazione condotta dalla massoneria e da altre società segrete per millenni.

Vi è stato anche un intervento del Vaticano, in cui il Papa ha richiamato alla riflessione prima di questo grande, fondamentale passo per l’Umanità! Egli ha promesso di mettere a disposizione dello Stato rumeno alcuni documenti dell’antico Archivio Segreto Pontificio, che erano di grande importanza per la Romania.

I testi hanno confermato le scoperte. Dopo 24 ore di trattative, si è delineato un accordo definitivo tra la Romania e gli USA. Lo Stato rumeno ha deciso di rinviare la divulgazione, e di presentare tutto in modo graduale al popolo.

                                                                                  

                                      La Sala di Proiezione

La Grande Galleria finiva bruscamente con un auditorium gigante di 30 metri d’altezza e una lunghezza di 100 metri. La sala di proiezione era di dimensioni più piccole ed era protetta da uno scudo energetico.

Avanzando verso tale scudo, una parte di esso scompariva, formando una porta e consentendo l’accesso al suo interno. Lo schermo proteggeva la stanza da ogni influenza esterna. Una volta dentro, diventava compatto e sembrava un muro bianco-dorato.

Di fatto, salvaguardava la camera a forma di cupola, con pareti curve e soffitto. In fondo al vano, ad una altezza di circa 10-12 metri, questa protezione finiva dove toccava il muro di pietra della stanza.

In quella parete c’erano tre enormi aperture a tunnel: una si trovava proprio al centro e le altre due simmetriche su entrambi i lati. Le gallerie erano illuminate da una luce soffusa con una dominante verde. Entrambe le parti decisero di vietarvi l’accesso e per questo firmarono un protocollo tra loro.

                                          Tavoli per Giganti

Una serie di grandi tavoli in pietra (cinque per lato) erano disposti lungo le pareti di destra e di sinistra seguendo la loro curvatura; erano alti circa 2 metri.

Sulla parte superiore erano intagliati perfettamente con diversi rilievi, segni di una scrittura sconosciuta e caratteri che assomigliavano all’antico sistema cuneiforme.

C’erano anche dei simboli più generali, come triangoli e cerchi. Anche se questi non erano stati dipinti, emanavano una luce fluorescente che irradiava vari colori, diversi per ogni tavolo.

Su certi ripiani erano posati degli oggetti differenti, che sembravano strumenti tecnici. Da molti di questi, scendevano a terra dei cavi bianchi traslucidi che entravano in brillanti scatole argentee rettangolari. A loro volta, esse erano state collocate direttamente sul pavimento.

Ad un esame più attento, i fili erano estremamente flessibili e leggeri, e impulsi di luce potevano essere visti circolare lungo la loro lunghezza.

Ogni volta che qualcuno si avvicinava ai tavoli, una proiezione olografica si attivava meccanicamente, presentando gli aspetti di un particolare campo scientifico.
Le immagini tridimensionali erano precise ed avevano un’altezza di circa due metri e mezzo.
Le proiezioni erano state automatizzate e si avviavano da sole, ma erano anche nel contempo interattive e mutavano, a seconda delle indicazioni ricevute nel toccare la superficie dei tavoli.

                       Incroci olografici di DNA tra specie aliene

A causa della grande altezza di quei tavoli, gli scienziati hanno usato dei supporti speciali per salire ad un livello adeguato.

Approfondendo l’analisi, hanno scorto una sostanza scura vetrosa che li ricopriva. Il materiale era stato suddiviso in numerose ampie aree, delimitate da linee rette, che formavano una specie di griglia.
Una di queste conteneva informazioni nel campo della biologia, e proiettava immagini di piante ed animali, di cui alcuni tipi completamente sconosciuti agli studiosi.

Ad un tocco su una delle sezioni, si formava un ologramma che presentava la struttura del corpo umano. Era costantemente in rotazione ed evidenziava le zone dello stesso. Digitandone altre, apparivano delle proiezioni tridimensionali di Esseri extraterrestri da altri sistemi planetari.

Premendo contemporaneamente su due diverse zone, veniva mostrata una rappresentazione scientifica complessa, mostrante il DNA di entrambe le specie (umana e aliena; ndt), e le possibili compatibilità fra le due.

Sui lati, lungo le linee verticali, c’erano scritte le relative spiegazioni in un linguaggio sconosciuto. Al termine della simulazione, veniva ipotizzato ed esposto un incrocio tra le due origini genetiche.

                                                                                   

                                           Veri Giganti

A giudicare dalle dimensioni di tutti gli oggetti all’interno della sala di proiezione, i creatori della struttura dovevano essere, probabilmente, molto alti. La conferma degli scheletri giganti umanoidi scoperti in Romania la si trova su un quotidiano chiamato “Il Giornale”:

giganti giants 450 col contr1                                            Ritrovamento Ararat/Armenia, teschio Gigante

 

   ANNUNAKI - Scheletri di giganti - YouTube 305

 

 

images2        Impronta Gigante fossilizzata, trovata da  Michael Tellinger (South Africa 2012)

(Il nostro team di inviati, accompagnato dal ricercatore Vasile Rudan, ha visitato la gente del villaggio Bozioru che possiede dati concreti su un cimitero di reperti ossei enormi, individuato più di 20 anni fa, quando le autorità avevano deciso di piantare alberi di mele nel villaggio di Scaieni.

Fu proprio nell’effettuare scavi su una collina che gli abitanti del borgo rurale hanno rinvenuto queste incredibili ossature, della misura di m. 2,40. Dragoi Ilie, uno di coloro che hanno lavorato nel meleto, ci ha portati sul posto e condotti intorno al frutteto:

“Ovunque vi sono tombe di giganti. Stavamo facendo fori per piantare alberelli quando abbiamo trovato una testa umana grande come una zucca.

Nessuno di noi aveva mai visto niente di simile ed eravamo tutti sconvolti. Scavando ulteriormente, abbiamo trovato alcune ossa di piedi, grandi come i pali della vigna. Il defunto doveva essere molto grande.“)

                                                                          

                                     La Biblioteca Universale

 La Sala di proiezione conteneva informazioni dettagliate sui campi della fisica, cosmologia, astronomia, architettura, tecnologia, biologia, genetica, e persino sulla religione. Per questo è stata paragonata ad una biblioteca.

Nel centro della stanza, troneggiava una struttura simile ad un podio che conteneva un interessante dispositivo. Gli scienziati hanno pensato che sarebbe potuto servire per migliorare le diverse funzioni cerebrali.

 

                            Pannello di controllo della Romania

Accanto ad esso vi era un pannello di comando, caratterizzato da vari simboli geometrici di vari colori. C’erano anche due leve scorrevoli e un pulsante rosso al centro, sopra tutti gli altri dispositivi. Una simulazione olografica spiegava lo scopo del bottone di avviamento.

Mostrava un’immagine dei Carpazi vista dall’alto, a 25 km sopra di essi, e a seguire, un’enorme quantità d’acqua che sopraggiungeva inondando valli e pianure.

Poi provenienti dai territori della Romania, dell’Ungheria e dell’Ucraina, immense fiumane apparivano e si precipitavano verso l’altopiano della Transilvania, formando grandi alluvioni.

L’immagine focalizzata sulla Nazione rumena mostrava la maggior parte della sua superficie coperta dalle acque di un grande mare. Alcune delle cime più alte potevano allora essere viste come piccole isole galleggianti.

In seguito le acque hanno cominciato a ritirarsi, quando sono stati azionati gli appositi tasti sulla consolle, lasciando allagata solo una piccola area vicino alla montagna Godeanu-Retezat. Un vero manuale di acquisizione dati.

                                    Un’Atmosfera Misteriosa

Dietro il pannello di controllo vi era un piedistallo quadrato, di circa tre metri per lato, su cui una misteriosa anfora era appoggiata. Il Signor Massini era al corrente della sua esistenza e per lui e la sua Élite massonica questa è stata la scoperta più importante.

L’anfora conteneva una finissima polvere bianca. I ricercatori sono rimasti sconcertati nello scoprire che la sostanza era una formula d’oro monoatomico di elevata purezza, dalla struttura cristallina sconosciuta.

La polvere aurea allo stato puro stimola notevolmente certi scambi di onde ed energie a livello cellulare e neurale e provoca un accelerato processo di ringiovanimento.

Teoricamente, un uomo può vivere nello stesso corpo fisico per diverse migliaia d’anni, a condizione che consumi di tanto in tanto, una quantità ben definita di questa polvere d’oro monoatomico.

Ciò spiega molti aspetti enigmatici riguardo all’incredibile longevità di alcuni personaggi importanti e svela una parte delle intenzioni nascoste dell’Élite globale.

                                                                  

                         La Storia Reale del nostro Pianeta

Dietro l’anfora, al centro della sala, c’era un’enorme cupola che proiettava ologrammi. Venivano mostrati i principali fatti del passato più remoto dell’Umanità, fin dal suo inizio.

Cezar ha spiegato quanto, secondo le immagini visualizzate che apparivano in forma condensata, pressoché il 90% della storia ufficiale umana è errata e appositamente distorta. Persino la teoria evoluzionistica di Darwin è scorretta.

Incredibile, ma quello che oggi viene considerato come realmente accaduto, non lo è mai stato, mentre i cosiddetti “miti” e “leggende” sono quasi del tutto veri. Inoltre, la maggior parte delle teorie archeologiche non risulta reale.

Per esempio, i dinosauri non si estinsero 65 milioni di anni fa, e gli antichi continenti di Lemuria e di Atlantide sono veramente esistiti. Questa strane incongruenze hanno causato molti problemi e conflitti tra i popoli nel nostro passato.

Per una corretta datazione degli eventi svoltisi, sullo sfondo veniva proiettata una mappa stellare corrispondente al periodo relativo.

Malgrado il lasso di tempo mostrato dalle visualizzazioni fosse molto grande (centinaia di migliaia di secoli) e il ciclo di processione della Terra corrispondesse a 25.920 anni, secondo il computo di Platone, l’esatta cronologia degli accadimenti è stata possibile. I monti Bucegi hanno 50-55.000 anni.

                                                                    

                                      Rivelazioni scioccanti

Cezar ha potuto vedere ciò che era successo durante il Diluvio Universale quando la civiltà umana ha avuto origine, ma ha deciso di non divulgarlo, dal momento che le rivelazioni sono troppo scioccanti per la mentalità, le idee e la conoscenza dell’uomo contemporaneo.

Personalmente, penso che la gente come lui sia anche responsabile dell’attuale stato di inconsapevolezza e latenza del genere umano. Siamo stati ingannati e manipolati per millenni, e appena siamo vicini alla verità, qualcuno decide che non siamo ancora atti ad ascoltare.

Questo è un approccio arrogante ed egoista! Se le persone non sono pronte oggi non lo saranno mai, quindi, prima la verità verrà svelata e meglio sarà. Disporre di più frammenti del puzzle farà loro accettare la verità più semplice e, soprattutto, li convincerà ad agire contro i manipolatori e gli schiavisti.

In un’inquietante sequenza di immagini, è stata confermata anche l’esistenza di Gesù e la Sua crocifissione. Le proiezioni hanno rivelato che molti di coloro che ne erano testimoni venivano da altri periodi storici.

 Indossavano la stessa foggia di abiti come il resto della popolazione, ma i tratti del loro viso apparivano diversi, per questo coprivano costantemente i loro volti.

La visione olografica in segmenti mostrava anche la vita spirituale di altri eccezionali personaggi del lontano passato della razza umana, comprese persone di cui non sappiamo nulla.

In quei tempi la ripartizione sociale e i popoli erano completamente differenti da come sono conosciuti oggi, quindi gli archeologi e gli antropologi dovrebbero rivedere le loro teorie dal punto zero.

                                                                     

                                      I Tre Tunnel Misteriosi

I tunnel scoperti sono lunghi migliaia di chilometri e portano a tre diverse parti del pianeta. Quello di sinistra, collega la base rumena ad una roccaforte sotterranea ancora da individuare in qualche posto in Egitto (e che a quest’ora sarà già stata sicuramente scoperta ed esplorata).

Agartha Map

                                        Mappa di Agartha, il regno sotterraneo

hollowearthbyrd

Il tunnel di destra conduce ad una struttura simile, ma più piccola, nell’Altopiano del Tibet. Questa galleria inoltre ha tre ramificazioni secondarie.

Una di queste arriva in una zona sotterranea nei pressi della città rumena di Buzaru (vicino alla “curvatura dei Carpazi”). Un’altra porta alla base irachena già accennata, mentre la ramificazione finale raggiunge una base sotterranea nel “Deserto del Gobi”, in Mongolia.

                                                          

                           Il Terzo Tunnel – Un Mondo Segreto

 Il tunnel centrale è il più importante; sia il Signor Massini che il governo degli Stati Uniti, hanno chiesto fortemente che fosse tenuto segreto al pubblico. Questa galleria scende a profondità estreme verso un mondo sotterraneo vero e proprio che si trova vicino al centro del nostro Pianeta.

Tutti coloro che tra voi non conoscono il concetto di terra cava, sono pregati di notare che ci sono personaggi importanti che sostengono la teoria che tutti i pianeti sono probabilmente vuoti al loro interno, e portano fondamentali argomentazioni scientifiche a sostegno delle loro affermazioni.
Inoltre, esistono delle storie molto belle e davvero interessanti sulle persone che hanno viaggiato in quel mondo. Il luogo è comunemente chiamato Agartha e il terzo tunnel probabilmente conduce direttamente ad esso.
È logico che l’Élite non voglia rendere nota la scoperta al pubblico.

Intensi preparativi sono stati avviati per le spedizioni all’interno di tutte e tre le gallerie, come segue: la prima in Egitto, la seconda in Tibet, e la terza al centro della Terra.

[Sintesi degli eventi tratta dal libro rumeno: “Viitor cu cap de mort”, di “Radu Cinamar”, lo pseudonimo di uno scrittore sconosciuto che, a mio parere, non è altro che l’ex generale Emil Strainu.

Baso la mia dichiarazione sullo stile di scrittura estremamente simile e sul fatto che l’autore ha avuto accesso diretto a questa Super-Top Secret base aliena, qualcosa che non avrebbe potuto accadere a meno di essere un insider].

 Post Scriptum

 Nel 2009, una televisione locale “Antenna 1” ha presentato brevemente questi fatti.

Dopo il programma, il conduttore ha ricevuto una minaccia anonima telefonica e quella che segue ne è la trascrizione.

Il giornalista di “Antenna 1” risponde al telefono:

“Reporter: ciao, buon pomeriggio!”

Anonimo: “Ti stiamo dando un messaggio di avviso. Fai molta attenzione! Smetti di parlare dei Monti Bucegi !”

 Giornalista: “Chi sei?”

Anonimo: “Questa informazione deve rimanere sul piano di alcune strutture e non deve essere resa pubblica! Ti sei messo in un gioco pericoloso! Sei giovane, hai famiglia… ci sono abbastanza argomenti di cui parlare in questo Paese!”

Giornalista: “Signore, chi è lei?”

Anonimo: “Non desiderare conoscerci, né di essere tu stesso intervistato da noi! Questo è tutto quello che ho da dire!”

Fonte: humansarefree.com
Traduzione: Sebirblu.blogspot.it

Qui potete vedere il filmato, purtroppo solo in spagnolo

 

 

LA COMETA ISON

photo ison La cometa ISON, è nota come C/2012 S1 è stata scoperta nel settembre 2012 quindi molto di recente, dagli astronomi russi Artyom Novichonok e Vitali Nevski, utilizzando i dati dell’ Optical Network scientifico internazionale (ISON).

Misure preliminari dalle immagini di Hubble suggeriscono che, il nucleo di ISON è di circa 2-3 km, le dimensione di una piccola montagna.

Hanno stimato che ISON emette 1.000.000 kg di anidride carbonica più 54,4 milioni di kg di polvere ogni giorno.

I mezzi di disinformazione mediatici, come al solito, si occupano del nulla, e si guardano bene dal parlare di questa cometa, mentre molte persone fanno domande al riguardo.

ISON si è quasi scontrata con Marte, mai prima d’ora si è vista una cometa di tale portata, arrivare così vicina alla collisione con un pianeta del nostro Sistema Solare. Eventi come questo non sono molto comuni.

Qui di seguito c’è uno schema della cometa ISON, che arriverà circa 64 milioni di Km dalla Terra alla fine di dicembre.

01

Secondo  la scienza umana la cometa ISON avrebbe percorso una rotta suicida, per la logica divina ISON invece ha depositato materiale genetico sul nostro astro.

La cometa ha consegnato parte della sua materia ed energia al sole il 28 Novembre scorso, giorno in cui ha raggiunto il perielio (la distanza più vicina dal Sole). Il suo lavoro, però non è ancora terminato. Infatti, intorno all’inizio del mese di Gennaio 2014 è probabile che assisteremo ad una pioggia di meteoriti provocati proprio da ISON.

La sua coda gigante sviluppa più di 100.000 chili di polveri, che fuoriescono ogni minuto, e potrebbero effettivamente colpire il nostro pianeta, secondo quello che riferisce la NASA.

Ma non è tutto perché il passaggio dei resti della cometa coinciderà con un evento cosmico molto importante per il nostro Sistema Solare ovvero l’allineamento del nostro Sole con i pianeti Mercurio, Venere, Terra, Giove e Plutone. Questo accadrà esattamente il 4 Gennaio 2014.

Il lavoro di ISON consiste anche nel trasmettere ai pianeti interessati informazioni genetico evolutive utili all’espansione del Sistema Solare.

Staremo a vedere nel tempo questo cosa comporterà per la Terra. Gli allineamenti, le congiunzioni e i transiti dei pianeti spesso creano fenomeni particolari sui pianeti interessati.

Una cosa che possiamo aspettarci sicuramente sono ancora più cambiamenti climatici.

Che ci crediate o no, corpi massicci che volano dentro e intorno al nostro sistema solare hanno un effetto sul clima di tutti i pianeti del nostro sistema solare.

Ormai è ben documentato l’effetto che l’attività solare ha sul tempo qui sulla Terra, l’attività delle comete hanno una diretta influenza sul tempo solare.

Nelle quattro settimane appena passate, abbiamo avuto tre eruzioni solari di proporzioni giganti, incluse in un totale di 28 eruzioni di entità minore.

Interessante è che gli scienziati hanno scoperto che le code delle comete sono influenzate dal campo magnetico del sole.

“Capire i sistemi magnetici è una parte cruciale della ricerca spaziale, come lo studio dell’energia magnetica che viene convertita in gigantesche esplosioni sul sole, chiamati brillamenti solari o espulsioni di massa coronale.”

I risultati della ricerca presentati all’American Geophysical Union nel 2012, illustrano ed evidenziano come le comete, intensificano la dinamica dell’atmosfera solare. Come risultato, esse hanno un effetto diretto sul clima di tutti i pianeti del nostro sistema solare, per non parlare poi dell’effetto sul campo magnetico terrestre.

Un colpo diretto sulla Terra di questi brillamenti Solari, potrebbero mettere fuori uso l’intera rete elettronica per almeno 5-10 anni. La questione è che, se qualcosa dovesse accadere nei prossimi mesi, sarebbe comunque un evento di cui la razza umana ha bisogno per evolvere.

Ultimamente, abbiamo avuto alcuni terremoti piuttosto forti, che potrebbero avere qualcosa a che fare con ISON così come l’attività solare. Oggi Terremoti di tale portata possono sembrare la normalità, come fosse ormai abitudine, per questo ne sentiamo parlare poco.

Il clima del nostro pianeta, e il tempo del nostro sistema solare sembrano essere in coincidenza con il massiccio spostamento di coscienza che sta avvenendo.

La fisica quantistica sta facendo luce su come la coscienza può avere un effetto diretto sul nostro mondo materiale fisico, cosa da prendere seriamente in considerazione. L’essere umano ha in se la capacità di cambiare, o anche ridurre gli effetti di qualsiasi potenziale cataclisma in arrivo che potrebbe avvenire, attraverso le proprie scelte.

Ecco perché è importante prendere coscienza, così possiamo cominciare a cambiare le cose.

—————————————————————-

Elenco degli ultimi terremoti

7.7 E di Khash, Iran
7.2 in Kuril’sk, Russia

• 7.4 SW di Vaini, Tonga
• 8.3 Mare di Okhotsk
• 7.3 115.km ENE di Taron, Papua Nuova Guinea
• 7.3 nelle Isole South Sandwich
• 7.0 SW di Atka, Alaska
• 7.7 63 km a NNE di Awaran, Pakistan
• 7.1 5k SE di Sagbayan, Filippine
• 7.1 al largo della costa orientale di Honshu, Giappone

Sta diventando sempre più chiaro che la maggior parte dei mezzi tradizionali di comunicazione dei media, è altamente controllata e manipolata.

Abbiamo sentito poche informazioni riguardanti la cometa ISON, è lecito quindi  ritenere che tutto ciò che ci viene detto e soprattutto quello che “non viene detto” per quanto riguarda gli “affari spaziali”, non corrisponde a verità.

Uno dei tanti esempi sono le recenti ammissioni di Edward Snowden che hanno fatto luce sul budget nero e come migliaia di miliardi di dollari l’anno vengono spesi su progetti di cui non si sa nulla .

Sempre più persone sul pianeta sono consce all’idea che non tutto è come sembra, o come ci viene detto, mentre si continuano a scoprire le bugie, che i governi ci hanno detto su tanti e diversi livelli, cominciamo ad aprire ora le coscienze, fino ad arrivare ad un livello di consapevolezza tale, che sino a qualche tempo fa,  si poteva  solo immaginare.

photo ison

La NASA NON da “mai una risposta diretta” alle domande che gli vengono fatte, mentre la Cometa ISON continua il suo percorso, possiamo essere del tutto sicuri che si tratti solo di una cometa?

La foto sopra lascia molti dubbi al riguardo, ed è diventata molto popolare in rete.

La cometa si compone di tre oggetti, piuttosto che un solo nucleo solitario, contrariamente a quanto sostengono gli astronomi della NASA. La foto è stata scattata dal telescopio spaziale Hubble il 30 Aprile 2013.

Questa è la ragione per cui dobbiamo ipotizzare che ciò che ci è stato sempre detto non è la verità.

Secondo molti ricercatori, aggiungo di buon senso, le immagini parlano chiaro!

La Cometa ISON viene scortata da due Navi extraterrestri, o Navi di Luce, sembra infatti che non ci siano dubbi su questo.

Gli ET, come a molti piace chiamarli, stanno forse guidando la cometa verso una destinazione sconosciuta in modo da evitare un impatto con la Terra o per altri motivi?

ufo-cometa-ison339-Aug.-31-15.12-300x246

I media del mainstream ovviamente hanno immediatamente scansato questa idea, fornendo subito una spiegazione. Ti sembra solo una cometa? Si tratta solo di effettuare i collegamenti, con il pensiero critico e interrogarsi.

Albert Einstein una volta disse che “chi condanna senza indagini è al massimo dell’ignoranza.”

Molti hanno immediatamente criticato questa possibilità, senza aver indagato su comete precedenti, sul fenomeno UFO e altro ancora. Vi è abbondante evidenza sul presupposto che questo è un oggetto controllato in modo intelligente. Cometa Ison con Astronavi a sigaro 0926d9ca 567 col pr con2   081842ed72b79c4128762b9b

La foto qui sopra scattata da Hubble lo dimostra, come afferma un ex contractor della NASA e NSA, affermando che questi sono oggetti controllati in modo intelligente.

 Sappiamo da precedenti eventi, che ci sono spesso molti “dettagli” lasciati fuori dalla storia ufficiale.

Allo stesso tempo, c’è  una grande quantità di prove che illustrano come i governi hanno mentito di volta in volta in questioni sia di questo mondo, che fuori di questo mondo. Un grande esempio è il tema degli UFO, che sono stati declassificati solo ora, dopo 70 anni di silenzio, da parte di decine di governi, dagli alti ranghi, e personaggi politici, militari in tutto il mondo.

La cometa ISON è molto di più di una cometa accompagnata da UFO. Può sembrare incredibile, ma è  sicuramente così, e qualcosa di più vale la pena capire, come vado a spiegare nel resto di questo articolo.

————————————————————————-

Un Enorme Passaggio sta per avvenire

Quello che spiegherò di seguito è quanto risulta dalle mie ricerche personali.

Le comete in realtà sono zoidi cosmici e rivestono un ruolo primario nella formazione di un sistema solare, così come riferiscono gli esseri di luce, che molti definiscono alieni.  Le comete fecondano le supernove, come fosse un ovulo cosmico, trasmettendo informazioni utili per lo sviluppo di tutta la vita del sistema solare.

Una cometa può contenere molte ed infinite informazioni che al momento opportuno rilascia sugli astri e sui pianeti che a loro volta elaborano queste informazioni, e rendono possibile lo sviluppo e l’evoluzione della vita nelle molteplici dimensioni spazio temporali. Nello zoide cosmico (Cometa) risiede l’atomo d’idrogeno, codice primario e causa della luce creante, ciò che istruisce e struttura l’atomo di idrogeno è lo Spirito del Cosmo stesso visibile, che determina lo spazio-tempo.

L’atomo di idrogeno è la forza divina che permette il continuo divenire delle cose e la causa dell’onniscenza dello Spirito Creante poiché in esso risiede come forza divina.

L’influenza periodica della cometa all’interno del sistema solare, attraverso il Sole, permette e consente all’intera macromolecola di viaggiare nelle dimensioni spazio tempo in continua evoluzione. Dio, intelligenza del tutto, del manifestato e dell’immanifestato, esprime se stesso secondo i suoi bisogni, onnipresente poiché è in ogni cosa, in ogni atomo. Egli è la causa prima di tutti gli effetti, poiché è l’origine del suo stesso principio. Tutto, umanità compresa, è programmato e tutto è in funzione del suo eterno divenire. L’onniscenza è completa conoscenza di ogni sua particolare funzione su tutti i piani dimensionali.

Microcosmo e macrocosmo si esprimono nella medesima legge, cambia solo la dimensione, ma non la sostanza, questa analogia è determinante per capire quanto Ermete Trismegisto affermò: “COME E’ AL DI SOPRA, COSI’ E’ AL DI SOTTO; COME E’ SOTTO, COSI’ E’ SOPRA”.

Dunque Grandi eventi di natura cosmica sono in piena manifestazione ed avranno ripercussioni anche sul nostro pianeta. Comete, asteroidi, onde cosmiche e tempeste solari favoriranno il cambio dimensionale e innesteranno nelle matrici eteriche di tutti gli esseri viventi nuove e potenti informazioni divine capaci di trasformare ogni cosa cominciando dal DNA. Se questi avvenimenti troveranno una umanità in sintonia con le perfette leggi della creazione, il cambio dimensionale sarà indolore, altrimenti la nostra ascensione sarà caratterizzata da circostanze molto forti in grado di ristabilire l’equilibrio perduto.

L’Intelligenza Universale che chiamiamo Dio ha i suoi strumenti per mantenere forza ed armonia nella creazione, la scienza umana non deve sottovalutare i poteri illimitati che dominano le forze elementali della Creazione. Il Pianeta Terra fibrilla e vibra del vento del cambiamento. Un Vento così forte che smuove ogni forma di attaccamento. In molti si sentono stanchi e spossati, in verità è la Madre Terra che fibrilla e Chiama! Ancora una volta ci saranno grandi Segni.

Fenomeni climatici/terrestri e grandi prove Celesti della visita Extra-terrestre sulla Terra. Esseri Cosmici vegliano su di noi dall’ eternità e ora, nel Tempo dei Tempi, sono tornati e si manifesteranno visivamente per glorificare il Ritorno del Cristos in mezzo a noi!

I fuochi nei Cieli, chiamati meteoriti e osservati in più punti del pianeta Terra annunciano il Ritorno del Cristo. Re Magi della nuova Era .. portano speranza poiché a molti sarà dato di vedere la Luce e scegliere l’ Amore e la tolleranza prima che il Tempo dei Tempi sia compiuto.

L’ Evento Celeste che si prepara è un evento di forte amore e luce, le stelle cadranno dal cielo, (Giovanni-Apocalisse) ossia le navi di luce si mostreranno a tutta l’umanità scendendo dal cielo e l’ uomo avrà la certezza di non essere solo in questo pianeta, accompagnato da sempre da esseri di incommensurabile amore, esseri supremi che ci hanno creato a loro immagine e somiglianza, gli Angeli.

Non c’è da aver paura, al contrario, assecondiamo il cambiamento che già da molto anni è in atto, liberiamo in nostri cuori e quelli di tutte le anime intorno a noi, compiamo opere di amore, ecco come prepararci al passaggio di Luce del Pianeta !

La nuova Era sarà all’insegna dell’Amore, della Pace interiore e esteriore. Il discernimento o libero arbitrio farà si che alcuni parteciperanno a tale benefico cambiamento e altri, ancora bisognosi di sperimentare istinti distruttivi, andranno in altri mondi compatibili con il loro processo evolutivo

E’ in atto una trasformazione planetaria senza precedenti, che ci condurrà su un livello di coscienza superiore, più consapevole ed autentico. Siamo in procinto di superare la fase storica stagnante e pericolosa per abbracciare una era dove condivisione, sviluppo e benessere collettivo non saranno più solo ideali irraggiungibili ma fondamenti su cui si baserà una nuova società fondata sulla cooperazione e l’unione.

Pace a Amore

Franco Andres

Il Supervulcano Yellowstone, è una Minaccia per l’intero Pianeta

agitated_magma_plume_risingIn questo momento il terreno dello Yellowstone National Park si sta sollevando a un tasso di innalzamento record. In realtà il suo aumento è di circa tre pollici all’anno. Il motivo per cui questo è tuttavia preoccupante è perché sotto il parco di Yellowstone si trova un supervulcano, il più grande vulcano del Nord America. Gli scienziati ci dicono che inevitabilmente un giorno scoppierà di nuovo, e quando ciò accadrà la devastazione sarà quasi inimmaginabile.

Una eruzione conclamata del supervulcano di Yellowstone causerebbe l’emissione di cenere vulcanica, la quale creerebbe un profondo strato di circa 10 piedi di spessore fino a 1000 chilometri di distanza, il quale renderebbe gran parte degli Stati Uniti inabitabili. Quando la maggior parte degli americani pensa a Yellowstone, tende ad evocar le immagini dell’orso Yogi e il geyser ’Old Faithful’, ma la verità è che sotto Yellowstone dorme una bestia vulcanica che potrebbe distruggere la nostra nazione in un solo giorno, e ora pare che la bestia stia iniziando a risvegliarsi.

Il supervulcano di Yellowstone è così vasto che è difficile da spiegare in poche parole. Secondo il Daily Mail, i ‘punti caldi’ (‘hotspot’) magmatici sotto Yellowstone sono estesi 300 miglia. La caldera di Yellowstone è una delle creazioni più impressionanti della natura e si trova in cima al più grande campo vulcanico del Nord America.

Il suo nome significa ‘pentola’ o ‘calderone’ e si forma quando la terra crolla a seguito di un’esplosione vulcanica.

A Yellowstone, a circa 400 miglia sotto la superficie della Terra vi è del magma ‘hotspot’ che risale a 30 miglia sotterranee prima di diffondersi in una superficie di 300 miglia di diametro. In cima a questo, ma ancora sotto la superficie, si trova il vulcano dormiente. Quando la maggior parte degli americani pensa alle eruzioni vulcaniche negli Stati Uniti, si ricorda la catastrofica eruzione del Monte St. Helens nel 1980. Ma quella eruzione non sarebbe nemmeno paragonabile ad una eruzione del supervulcano di Yellowstone.

E ora l’area intorno a Yellowstone sta diventando sempre più sismicamente attiva. Il professore Robert Smith dice che non ha mai visto nulla di simile nei suoi 53 anni in cui ha monitorato Yellowstone. Fino a poco tempo, Robert Smith non aveva mai assistito a due sciami sismici simultanei nei suoi 53 anni di monitoraggio dell’attività sismica in ed intorno alla caldera di Yellowstone. Ora Smith, professore di geofisica all’University of Utah, ha osservato tre sciami sismici in una sola volta.

In Settembre, 130 terremoti hanno colpito Yellowstone nel corso di una sola settimana. Questo ha estremamente preoccupato i molti osservatori di Yellowstone.

Gli ultimi sciami sismici di Yellowstone sono iniziati il 10 Settembre e sono durati fino alle 11:30 del 16 Settembre.

«Un totale di 130 terremoti di magnitudo 0,6-3,6 si sono verificati in questi tre settori, tuttavia, la maggior parte si sono verificati nel Lower Geyser Basin», ha detto un comunicato dell’University of Utah. «In particolare, gran parte della sismicità di Yellowstone si presenta come sciami».

Allora, qual è la peggiore delle ipotesi? Secondo il Daily Mail, un’eruzione in piena regola dello Yellowstone potrebbe lasciare i due terzi degli Stati Uniti completamente inabitabili.Esploderebbe con una forza di un migliaio di volte più potente dell’eruzione del Mount St Helens nel 1980.

Eruttando lava, una nuvola di cenere si innalzerebbe in cielo uccidendo la vegetazione e depositando uno strato profondo di 10 piedi fino a 1000 miglia di distanza. Due terzi degli Stati Uniti potrebbero diventare inabitabili così come tossica l’aria dell’area, obbligando la messa a terra di migliaia di voli e costringendo milioni di persone a lasciare le loro case.

Riuscite a pensare a un altro disastro potenziale che potrebbe produrre un analogo effetto? Ecco perché quello che sta succedendo a Yellowstone in questo momento è così importante, e il popolo americano merita di conoscere la verità.

I seguenti sono alcuni dei fatti su Yellowstone che ho compilato ed ho incluso in unprecedente mio articolo: Una eruzione in scala reale di Yellowstone potrebbe essere fino a 1000 volte più potente dell’eruzione del Monte St. Helens nel 1980; Una eruzione in scala reale di Yellowstone emetterebbe in aria cenere vulcanica ad un’altezza di 25 miglia; La prossima eruzione di Yellowstone sembra essere sempre più vicina ogni anno che passa.

Dal 2004, alcune aree del Parco Nazionale di Yellowstone si sono sollevate di ben 10 pollici; Ogni anno ci sono circa 3000 terremoti nella zona di Yellowstone; In caso di eruzione in scala reale di Yellowstone, praticamente l’intero nord-ovest degli Stati Uniti sarebbe completamente distrutto; Una massiccia eruzione di Yellowstone vorrebbe dire che quasi tutto ciò che si trova entro un raggio di 100 miglia da Yellowstone verrebbe immediatamente ucciso; Una eruzione in scala reale di Yellowstone potrebbe anche potenzialmente emettere uno strato di cenere vulcanica di almeno 10 piedi di profondità fino a 1000 miglia di distanza; Una eruzione in scala reale di Yellowstone coprirebbe praticamente l’intero Midwest degli Stati Uniti con uno strato di cenere vulcanica.

La produzione di cibo in America sarebbe quasi completamente distrutta; L’inverno vulcanico dovuta alla cenere della massiccia eruzione di Yellowstone provocherebbe un radicale raffreddamento del pianeta. Alcuni scienziati ritengono che le temperature globali potrebbero scendere fino a 20 gradi; L’America non sarebbe mai più la stessa dopo una massiccia eruzione dello Yellowstone. Alcuni scienziati ritengono che una piena eruzione dello Yellowstone renderebbe i due terzi degli Stati Uniti completamente inabitabili; Gli scienziati ci dicono che non è una questione di ‘se’ Yellowstone erutterà ma piuttosto di ‘quando’ avverrà la prossima inevitabile eruzione.

.

Ciò che rende tutto questo ancora più allarmante è che un certo numero di altri vulcani molto importanti in tutto il mondo stanno iniziando a risvegliarsi in questo momento. Per esempio, un articolo di Inquisitr di Luglio ha descritto come “il vulcano più pericoloso del Messico” stia cominciando a diventare molto attivo. Il Popocatepetl è di nuovo attivo.

Il vulcano nei pressi di Città del Messico è eruttato di nuovo questa mattina, emettendo cenere verso il cielo.

Il vulcano è attualmente nel mezzo di una fase estremamente attiva. Secondo lo International Business Times, il vulcano ha avuto 39 emissioni nelle ultime 24 ore. Unaeruzione all’inizio di questo mese ha causato la cancellazione di diversi voli da e per Città del Messico. La BBC nota che Sabato mattina i funzionari hanno sollevato al livello giallo l’allerta a seguito dell’eruzione del Popocateptl. Il giallo è il livello di cautela, il terzo più alto sulla scala di sette.

Un articolo di NBC News del mese di Agosto ha osservato che uno dei vulcani più pericolosi del Giappone ha finora eruttato 500 volte quest’anno.La cenere si è diffusa in alto, tre miglia sopra il vulcano Sakurajima nella città meridionale di Kagoshima nel pomeriggio di Domenica, formando il suo più alto pennacchio registrato dall’Agenzia Meteorologica del Giappone da quando ha iniziato a monitorarlo nel 2006. La lava è scesa poco più di mezzo miglio dalla fessura, e diversi grandi rocce vulcaniche sono rotolate giù dalla montagna. Anche se l’eruzione è stata più massiccia del solito, i residenti della città di circa 600 mila abitanti sono abituati all’attività del loro vicino di 3664 piedi.

I funzionari di Kagoshima hanno dichiarato che questa era la 500° eruzione del Sakurajima solo quest’anno.

Cosa significa tutto questo? Stiamo entrando in un periodo in cui le eruzioni vulcaniche diventeranno molto più comuni in tutto il mondo? Potremmo rapidamente avvicinarci al giorno in cui una assolutamente devastante eruzione vulcanica paralizzerà gran parte del Nord America?

fonte:http://informatitalia.blogspot.it

(Traduzione di Luca Fusari)

La Situazione Mondiale

uno_studioso_dice_la_terra_verso_un_punto_di_non_ritornoSiamo oltre il punto del non ritorno, presto l’umanità dovrà prendere una decisione, se accettare quello che gli viene dettato da un sistema di potere marcio corrotto e morente, che vuole sopravvivere ad ogni costo, gestito da individui senza scrupoli, fino all’autodistruzione, oppure scrollarsi di dosso tutto, ogni cosa che personifica questo sistema.

La scelta da intraprendere è ora, in totale armonia con la madre Terra. La  massa è totalmente immersa nella materialità della vita, permea ogni aspetto delle persone, come una dittatura sui cervelli, educati a credere solo in ciò che vedono, toccano, percepiscono in modo superficiale, il condizionamento del sistema sulle masse è molto forte, ma il nocciolo della questione è scegliere!

La scelta, in vista della nuova era, è la cooperazione anziché la competizione, l’amore verso il prossimo, invece dell’invidia, la tolleranza, invece della discordia, dell’ odio e della violenza.

I miliardi di euro, spesi per gli armamenti, potrebbero essere usati per la ricercare, lo sviluppo dell’umanità, di nuove antiche ed eterne leggi naturali, che ancora sfuggono alle indagini scientifiche materialistiche, queste leggi potrebbero far capire certi processi, invece di bollarli solo come frutto di visioni eretiche, da parte delle religioni, che dalle scienze tradizionali.

Nel perenne conflitto tra religione e scienza, è venuta a mancare l’intelligenza, la volontà per riconciliare l’uomo e queste leggi universali ed eterne.

L’uomo (per uomo intendo prima le istituzioni e poi l’uomo della strada) dovrebbe essere padrone dell’intelligenza, mentre si è reso mille volte più ignorante di chi ne possiede o ne ha posseduta meno di lui.

La scienza fa sforzi enormi per vedere e toccare ciò che non può né veder né toccare nella dimensione in cui vive, ma questa cocciuta presunzione la rende sempre più cieca, e la reale verità gli sfugge.

Se osserviamo in modo oggettivo la situazione mondiale, è il risultato della competizione, che separa gli esseri umani gli uni dagli altri.

Gli individui che nel prossimo futuro faranno la scelta di seguire un nuovo corso di pensiero, (fino a che sarà possibile) seguendo una nuova via, verso una diversa interazione, col tempo creeranno un nuovo paradigma di esperienza umana per se stessi, per gli altri e per l’intero pianeta.

L’Universo cresce, il Pianeta cresce, e per l’uomo è arrivata (o almeno sarebbe dovuta avvenire), la maturazione necessaria, per far fronte al processo di cambiamento in atto, mentre si è trovato impreparato!

Nel Cosmo, tutto è armonia, è collaborazione, grazie alla Mente cosmica, un fulcro armonico che chiamiamo Dio, (non colui che ha “creato” con la bacchetta magica come le religioni fanno credere), ma la forza che si esprime in un’infinità di forme e sostanze, per mezzo di fattori spiegabili, sia attraverso la Creazione che l’evoluzione.

Si tratta della rivisitazione dei dogmi cristiani basati sull’interpretazione data dalle chiese del vecchio e del nuovo testamento e soprattutto dal superamento di tali concetti, grazie all’introduzione di una filosofia cosmica, che nasce dal principale assunto che non siamo soli nell’universo, cioè che l’Intelligenza Divina Onnicreante, sia essa chiamata Dio o Spirito Santo, ha generato la vita in tutto l’universo.

Così come le scoperte galileiane rivoluzionarono la visione dell’uomo sotto tutti i punti di vista, la concezione di fare parte di un progetto creativo, immenso di cui siamo una minuscola espressione ancora in via di perfezionamento, potrebbe stravolgere completamente l’ordine precostituito, voluto e gestito da pochi, ma non certamente per il bene e il progresso di tutti.

Non è immaginabile che una particella od un Pianeta decidano di muoversi per conto loro o creare nuove leggi, perché l’universo è governato da leggi in perfetta armonia.

La società politica, economica, scientifica e religiosa è coordinata e condizionata da corruttori, corrotti e corruttibili, per questo motivo il progresso sociale e spirituale, è sempre stato involutivo in tutti i sensi.

La scienza, invece di ricercare e conoscere la nostra vera identità, ha preferito tornare indietro nella dimensione animale.

La conoscenza dell’Aura umana ad esempio, ci avrebbe fatto conoscere meglio le cause della vita, della salute, della funzionalità dei corpi viventi, dell’intelligenza, perché questa energia è “causale”, non casuale. In questa dimensione si trovano i campi delle attività psichiche, emozionali, la memoria, il pensiero, l’anima.

Le tensioni attuali e le violenze, vengono suscitate da calcoli precisi, da individui e programmatori, in possesso delle maggiori forze del Pianeta.

Da questi partono le forze corruttrici che coinvolgono uomini e popoli per porli al servizio di una strategia con effetti nefasti. La corruzione è il denominatore comune che sviluppa questa forza.

La conquista di un potere politico, economico o scientifico, dipende dal benestare di questi individui e programmatori.

Non vorrei scrivere di guerre, notizie di guerre, ci sono i mezzi di propaganda massiccia come la Tv, giornali, per questo, ma proprio perché ce lo dicono, devo mettere in guardia sull’Agenda di dominio globale, che si sta rapidamente aprendo davanti a noi, con l’aiuto purtroppo della maggioranza inconsapevole.

Il velo di segretezza oramai è stato sollevato, e per la prima volta nella storia, i più grandi segreti della cosiddetta “elite” sono noti a molti.

Una rivoluzione, una guerra, fredda o calda che sia, viene programmata da questi poteri, fermentata e sviluppata, compresa anche l’uccisione di un capo di Stato se necessario. Malati mentali, anime ammalate di odio e di violenza.

Questo si ripercuote contro gli equilibri naturali del Pianeta che ospita la nostra forma e la nostra sostanza, e che provocherà la nostra irreversibile fine se continueremo a violentarla in questo modo. La Terra, questa generosa “Madre Cosmica”, possiede la forza necessaria per il Rinnovamento di ogni cosa e buttarci fuori di casa se necessario!

I governi dei paesi occidentali (Italia compresa) vengono selezionati da questa “elite”, quindi non eletti dal popolo. Il voto è solo una distrazione per tenerci aggrappati nei nostri ruoli in questa società malata, non abbiamo alcun ruolo nel processo decisionale. Tutto è una truffa, mentre sulle nostre teste incombe un conflitto di proporzioni globali.

I nostri leader fantocci sono attori di Hollywood, tutto quello che dicono e fanno è parte di una sceneggiata, che non solo non è stata scritta da loro, ma non sono stati nemmeno consultati dalla Agenda di Dominazione Globale, o Nuovo Ordine Mondiale. Per loro, è solo un gioco il “gioco dei troni”.

Questa agenda ha un singolo obiettivo finale: il completo dominio del pianeta, un monarca che governa, e tutti gli altri sudditi obbedienti, lavoratori schiavi e soldati, utili come risorse, ma irrilevanti in quanto esseri umani.

Anche se il loro potere e controllo in realtà è solo illusione, siamo noi che diamo loro il potere, noi siamo quelli che li considerano potenti, il vero potere risiede dove gli uomini credono che risieda. Con una semplice nostra decisione, i loro imperi crollerebbero e il loro potere svanirebbe, come? smettendo di combattere per loro, è semplice.

I governi chiedono i sacrifici, questo significa che non fanno il giusto dovere, per risanare le Nazioni, tagliano tutto, mentre spendono miliardi per gli armamenti, nel 2012 sono stati spesi 1.400 miliardi di dollari per gli armamenti.

Con il solo 4% di questa cifra, si potrebbero salvare dalla morte per fame, migliaia di bambini ogni giorno.

Questi governi criminali e assassini che ancora oggi stanno governando, insieme ad altri loro collaboratori (meglio dire servi), sono disposti a scatenare una guerra nucleare, decimando il 90% dell’intera popolazione mondiale, lasciando solo il 10% della popolazione, se necessario, pur di non cedere il potere, con l’intenzione di rifugiarsi nelle loro basi sotterranee, anche se questo non li salverebbe di certo.

Questi piani prevederebbero la devastazione del pianeta e l’eliminazione di 3/4 della popolazione mondiale.

Una miriade di crimini contro l’umanità, come testimoniano molti documenti, costituirebbe le basi legali per una detenzioni di massa, che dovrebbe avvenire proprio negli Usa, (nazione che si definisce democratica) e in un futuro molto prossimo.

Vorrebbero arrivare a questo, perché la nostra vera natura multidimensionale, sta affiorando sempre di più, e quindi non servono nuovi governi che siano di destra, di sinistra o di centro o altri nuovi governi, per questo vogliono instaurare una dittatura globale.

Questi individui criminali, in realtà, sanno bene, che ci sono altri governi, già pronti, per essere messi in opera, da forze cosmiche superiori, e che saranno messe in opera per dare un giusto beneficio a tutte quelle persone che vogliono e desiderano il cambiamento, dove tutti potranno ottenere i giusti benefici.

Siamo alla fine di questo ciclo, (non del mondo, come la disinformazione ha voluto far credere), ma di un mondo, che sta man mano spazzando via tutte le tenebre, a molte persone svaniranno questi veli, e saranno risvegliate, altre no,ma questo dipenderà dal singolo.

Alla attuale agenda nefasta della elite globale, non verrà concesso di mettere in opera  tutti i loro disegni mortiferi, almeno non totalmente, dagli esseri di Luce.

(per esseri di luce non intendo quelli della bibbia, dove c’è un Dio di vendetta, perché il vero Creatore, la Mente Cosmica, di puro Amore e Giustizia, non ha mai lasciato vendetta a nessuno), questi esseri di Luce, stanno dando la possibilità a chi lo desidera di poter ottenere la vera Terra Promessa, a tutti coloro che vogliono partecipare a questa nuova era.

Questo avverrà, perché sull’epidermide del pianeta, si passerà dalle frequenze della terza dimensione ai valori iniziali fisico-astrali della quarta dimensione, e all’interno del pianeta, dalle frequenze della quarta dimensione, si passerà ai valori astrali-spirituali della quinta dimensione”.

Inoltre, la portata di quello che è successo negli ultimi decenni, ha bisogno di essere resa pubblica e questo richiede una attenzione particolare: Sarebbe molto semplice presentare gli orrori prodotti dalle attività di questa elite di oscuri, per far comprendere quanto ciascuno di noi sia stato manipolato da questi personaggi.

Ora è giunto il momento di interrompere questo ciclo e di creare una realtà basata sulla verità, sull’Amore divino, è il momento di riprendere questa meravigliosa eredità, quella di creare una grande Alleanza cosmica.

I fratelli di Agartha da tempo desiderano riunirsi con noi, è ora il momento di agire!

Le armi degli oscuri, la brutalità della polizia, e persino l’utilizzo della palese menzogna non credo potranno fermare questo grande risveglio, i cupi segnali del crollo monetario, la minaccia di nuove guerre, risuonano continuamente intorno al globo, ma questo nuovo movimento spirituale, desidera la pace con una nuova era di cooperazione globale.

Questo cambiamento è stato notevolmente agevolato dalla nuova energia che fluisce nel nostro mondo in quantità sempre crescente. La nostra finta realtà sta crollando, ed ha un disperato bisogno di rigenerarsi in qualcosa di molto diverso da quello che oggi conosciamo.

Questo bisogno di cambiamento ha prodotto i grandi terremoti che hanno scosso le società nel corso degli ultimi cinque anni, e altri ne arriveranno, se non cambieremo il modo in cui le nostre società interagiscono con Miriam, la Madre Terra.

Le nuove energie stanno portando avanti una nuova realtà, che sarà il colpo di grazia per l’elite degli oscuri, che si rendono conto sempre più chiaramente che la loro caduta è imminente. Essi sono impegnati in una semplice azione di resistenza, la cui coerenza si indebolisce di giorno in giorno.

Sono in corso, azioni (da parte degli esseri di luce), per rimuoverli dal potere, per rendere le loro gravi azioni di dominio pubblico, e per consegnarli alla giustizia divina.

Quello che ci attende sarà un passaggio glorioso per tutta l’umanità, ma la selezione sarà dura, il passaggio purtroppo non sarà indolore, perché come spiegato prima, la moltitudine è impreparata, e l’umanità si è spinta ormai oltre il consentito dalle leggi Divine, a causa della durezza dei loro cuori, della testardagine e del profondo materialismo.

Il prologo agli sbarchi di massa e alla piena consapevolezza, di altre civiltà, più evolute, dei fratelli cosmici, sancirà questo passaggio epocale.

Presto tutto andrà in mano a persone che non necessariamente avranno una laurea, ma avranno in se il più caro e giusto cuore per poter guidare un popolo, siamo ai tempi di una fine, di un’era, e di un nuovo inizio, e tutto ciò che per millenni ha dominato l’umanità dal sottobosco, cadrà per sempre, per lasciare il posto alla vera giustizia, per chiunque lo desidera, attraverso la strada che va verso alla vera unione.

Energia Dalle Piramidi

09 - pyramidNegli ultimi anni ci sono stati diversi fenomeni incredibili di potenti fasci di luce, visibili, sparati verso il cielo, verso lo spazio, verso la regione fotonica, e sono stati ben documentati.

Allo stesso tempo, molte persone in tutto il mondo, stanno ascoltando e registrando spaventosi suoni e rumori che sembrano provenire dalla Terra, come fossero lamenti della nostra Madre Terra.

Tutti i fenomeni, come anche le gigantesche turbolenze e interferenze elettromagnetiche provenienti dal sole, sembrano interagire con la cintura fotonica, che stiamo attraversando.

Antiche piramidi si svegliano dopo secoli, millenni di sonno.

I turisti mentre stavano visitando alcune piramidi Maya, hanno scattato alcune foto con il loro telefono cellulare, mentre la piramide Maya stava sparando un raggio di luce. La validità delle immagini è stata provata da specialisti.

             Piramide maya di Kukulkan

01 Mayan Beam

La piramide maya di Kukulkan ha trasmesso una colonna di incredibile energia e luce verso lo spazio, non è stata la sola a farlo, ma una delle tante.

In Bosnia è avvenuta la stessa cosa, anche se non ci sono foto come nel caso della piramide Maya, ci sono molti testimoni che hanno visto sulla cima della Piramide Bosniaca uscire un fascio di luce, (nella foto in basso c’è la ricostruzione di ciò che hanno visto)

Piramide bosniaca del Sole

02 Bosnian


         

                  


Nel 2009 e nel 2010 la Piramide del Sole Bosniaca, avrebbe trasmesso un raggio sottile di pura energia verso lo spazio.

Alcuni fatti interessanti sulla Piramide bosniaca del Sole.

– Tutti e quattro i lati della Piramide bosniaca del Sole sono perfettamente allineati con i punti cardinali (tutte le piramidi più importanti del mondo sono state costruite in questo modo).

– Il complesso Bosniaco di Piramidi è allineato con le piramidi d’Egitto e altri luoghi sacri, come la forma di un triangolo sacro pitagorico.

– Nel 2007, il Dr. Harry Oldfield ha visitato il sito, per misurre i cambiamenti della Piramide bosniaca del sole. Tali modifiche non sono visibili ad occhio umano, ma possono essere registrati elettronicamente.

Ha anche registrato una maggiore attività, più del previsto, con forti campi elettromagnetici sopra la Piramide del sole. Questi campi elettrici pulsati salgono verticalmente, scomparendo nell’ atmosfera.

Piramide Bosniaca del Sole, I campi elettromagnetici

zz electro sun

            

 

 

Recentemente, il governo cinese ha iniziato a monitorare da vicino la piramide Xianyang per segni di attività. Lo scorso anno un team di scienziati ha studiato la piramide, e credono che possa avere origini  Non terrestri, (come tutte le altre sparse sul pianeta).

Piramide Xianyang

index1

    

            

         


Interessante da notare è che la Cina ha oltre 300 piramidi, che sono praticamente ignorate, e non menzionate nei nostri libri di storia.

              

Piramide azteca della Luna esplosioni vortice di energia dal suo apice.

  Piramide azteca della Luna

03 - Mexico

 

Questo fenomeno incredibile, è stato seguito da un vortice esplosivo di energia, visto e catturato su pellicola (vedi a sinistra), come dimostrano le riprese dell’apice della piramide azteca della Luna di Teotihuacan in Messico.

Fasci energetici, vortici, e turbini di forza intensa, che cosa significa?

Dove è diretta l’energia, e perché? Chi ha attivato il misterioso potere di queste sentinelle di pietra silenziose e tranquille, che segna il passare dei secoli, fino a qualcosa non ne ha disturbato il loro sonno?

La cosa che le ha portate alla vita può essere qualcosa di più incredibile di quanto possano essere le piramidi stesse, l’arrivo di una forza sconosciuta dal vuoto galattico, che ora circonda gran parte del sistema solare



Il nostro sistema solare sta attraversando una cintura fotonica

La NASA qualche tempo fa, ha dichiarato, che massicci brillamenti solari potrebbero investire la Terra, mettendo fuori uso tutta la infrastruttura tecnologica dell’ Emisfero Nord, come avvenne nella seconda metà dell’ottocento.

Gli studiosi della NASA hanno scoperto, il 14 luglio 2010, che il nostro sistema Solare sta attraversando una nube interstellare di energia.

Questa nube interstellare elettrizza i gas e interagisce con il nostro sole.

Dr. Alexey Demetriev

05 - Dr Alexey Dmitriev

Ma quello che la NASA e il governo federale stanno nascondendo, secondo l’astrofisico, il Dr. Alexey Demetriev , è che il sole, e tutto il nostro sistema solare è immerso in uno sconosciuta, nuvola di fotoni, che potrebbero dare vita a esplosioni solari gigantesche, anomalie magnetiche, influire sulle masse cometarie e destabilizzare le orbite di alcuni asteroidi.

Questo è esattamente quello che è successo negli ultimi anni.

 

Le Piramidi reagiscono alla cintura fotonica

Il Dr. Demetriev afferma che la NASA e l’ESA, nascondono al pubblico, che tutto il nostro sistema solare è entrato in una immensa nube interstellare di energia.

Merav Opher, Eliofisico, presso la George Mason University, sostiene che questa nube interstellare di energia è instabile e turbolenta.

 Lo scienziato russo afferma che questa nube di energia fotonica provoca turbolenze soprattutto sulla atmosfera del nostro Sole, oltre che dei pianeti.

Questa nube di energia interstellare continua ad eccitare e interagire con il sole, diventando più attivo, con la conseguenza di una maggiore reazione Solare e instabilità.

Il flusso magnetico, l’interazione con il campo geomagnetico della Terra con la magnetosfera solare, può causare mutazioni del nucleo, anomali vortici di campo, e permutazioni magnetiche polari, creando supertempeste, e più incredibile di tutti armoniche atmosferiche sotterranee, in grado di essere ascoltate in tutto il pianeta.

Gli scienziati russi detengono una vasta conoscenza in questo campo, dopo decenni di ricerca scientifica con la ricostruzione e lo studio di vari modelli di piramidi in scala.

Il Dr. Alexander Golod, ha fatto una ricerca sulla piramide russa nell’ex Unione Sovietica a partire dal 1990. Questa ricerca prevedeva la costruzione di oltre venti grandi piramidi in 8 diverse posizioni in Russia e Ucraina.

Le piramidi sono state costruite in molti luoghi tra cui Mosca , Astrakhan, Sochi, Zoporozhye, Voronezh, Belgorod, regione di Tver, Krasnodar, Togliatti, in Uzbekistan, e la Francia.

Una delle Piramidi costruite in Russia

index2

Breve sintesi dei risultati della ricerca

1. Sistema immunitario di organismi migliorata (composizione dei leucociti nel sangue aumenta);

2. Migliorato rigenerazione di tessuti.

3. Semi conservati nella piramide per 1-5 giorni hanno mostrato un aumento del 30-100%

 del rendimento

4. Poco dopo la costruzione del lago Seliger piramide un netto miglioramento della ozono è stato notato sopra la zona

5. L’attività sismica nei pressi delle aree di ricerca piramide sono ridotti in gravità e dimensione,

6. Ci sono rapporti di ricarica spontanea di condensatori.

07 - Atropatena

Le piramidi sono serbatoi naturali di energia, della terra e condensatori avanzati progettati per attingere al campo di forza magnetico del pianeta, stanno liberando e brillamento pura energia verso lo spazio.

Gli armonici sono stati ascoltati, registrati, e discussi animatamente dalla primavera del 2011.

Di recente, alcune registrazioni sono apparse su YouTube da vari paesi di tutto il mondo, postate da persone rimaste molto perplesse, cercando trovare una risposta sull’origine di questi suoni.

Mentre alcuni sono sicuramente falsi e falsi allarmi, gli altri sono genuini . registrazioni di armoniche sotterranee e atmosferiche.

In una recente intervista con Geochange Magazine, il Professor Dr. Elchin Khalilov, ha pubblicato la seguente analisi:

La … possibile causa di questi suoni … può essere al centro della Terra. Sta di fatto che l’accelerazione deriva dal polo nord magnetico della Terra, che è aumentato di oltre cinque volte tra il 1998 e il 2003 ed è allo stesso livello di punti di oggi, di intensificazione dei processi energetici nel centro della Terra, dal momento che c’è un processo nel nucleo interno ed esterno, che formano il campo geomagnetico della Terra.

“Nel frattempo, come abbiamo già riferito, il 15 novembre 2011 tutte le stazioni geofisiche ATROPATENA che registrano variazioni tridimensionali del campo gravitazionale della Terra quasi contemporaneamente registrato un forte impulso gravitazionale.

Le stazioni sono schierati a Istanbul, Kiev, Baku, Islamabad e Yogyakarta, con il primo e l’ultimo sono separati da una distanza di circa 10.000 km. Tale fenomeno è possibile solo se la fonte di questa emanazione è al livello del nucleo terrestre. Ce un enorme rilascio di energia dal centro della Terra, alla fine dell’ultimo anno è stato una specie di segnale di avvio che indica il passaggio di energia interna della Terra in una nuova fase attiva “Fonte:. Geochange Magazine.

E le armoniche sono emanate dal centro della Terra, come il professore teorizza.

Suoni simili sono a volte, sono stati sentiti prima del verificarsi di grandi terremoti.

Questa volta, però, i suoni non sono presagendo terremoti massicci, ma vengono generati dal campo magnetico torsione e le permutazioni palpitante di parti fondamentali di deformazione della Terra filatura della mensola del camino. Tutto sta reagendo all’arrivo della nube enorme fotonico che ha invaso la nostra regione della Via Lattea.

La nuovi fisica all’avanguardia che circonda le piramidi

C’è una prevalenza di strutture antiche di tutto il mondo allineate sulla stessa griglia. In Russia, ad esempio, dove sono stata costruite diverse piramide a scopo di studio, si è riscontrato che la terra arida attorno alle strutture piramidali è diventata più verdeggiante, tra cui c’è stata la crescita di felci che si pensava estinte.


Gli effetti delle Piramidi sono collegate alla forza di gravità, che sta spingendo dal cielo.
La gravità è un fiume di energia che scorre all’interno e dalla Terra, questa energia può essere sfruttata con una costruzione a forma di imbuto, la Piramide appunto, causando un fluido turbolento di gravità e creando un vortice di corrente, come è emerso da gli studi di alcuni scienziati Russi.

Dr_-Dee-_-Nelson-University-of-Wyoming

 

Molte delle grandi strutture piramidali, sparse per il mondo, molto probabilmente sono state costruite, con una tecnologia avanzata, in modo che la frequenza e la vibrazione potessero alterare la struttura molecolare degli stessi blocchi di pietra, in modo da farle diventare più malleabili e leggere per muoversi. Su pianeti come Saturno, Venere e Marte, come sulla Terra, che gli antichi Maya monitoravano nei loro calendari, non è escluso che si potrebbero aprire portali astrofisici o dimensionali.

ARMONIA CON LA MADRE TERRA

Il  ciclo dell’esistenza  così come lo abbiamo conosciuto è concluso.

Dobbiamo immaginarne un’altro, dove la crescita, è quella vera, quella dell’uomo, quella dell’intelligenza,dei rapporti umani, del rispetto per l’ambiente, quella spirituale, tornando al significato vero, autentico della vita, e non del “prodotto interno lordo”,(chiamato un tempo, costo Interno Lordo, significato completamente diverso), che non vuole dire  nulla. La linfa vitale proviene dalla Madre Terra.

La generazione del XX secolo, ha vissuto al disopra della sue  possibilità, devastando tonnellata di natura, sfruttando l’impossibile su questo pianeta.

Continuare a perseverare in modo ostinato su questa strada, serve  solo gli interessi economici di quei pochi, che tentano disperatamente di sopravvivere  il più a lungo possibile, con il loro  fardello di menzogne, ma è tutto inutile, perché questo  ciclo storico basato sull’ignoranza e la poca consapevolezza, si sta concludendo. E’ ovvio che nessun governo vuole cambiare lo stato di cose, dobbiamo essere noi a cambiarlo, dobbiamo essere noi i leader di noi stessi. I cambiamenti veri autentici, nascono prima dentro di noi!  Cercando di finalizzare gli sforzi per migliorare la società, e il pianeta in cui viviamo.

L’economia dello sfruttamento ingordo e parassita nei confronti del prossimo e del pianeta, schiavizzando  la massa l’ha fatta da padrona. Il guaio di noi esseri umani,è che aspettiamo sempre che qualcuno ci cambi il futuro al nostro posto,ma il futuro non lo cambierà nessuno, se non saremo noi a volerlo cambiare per primi.

Dobbiamo metterci in discussione,  se questo significa scardinare i paradigmi che abbiamo accettato fino ad ora.

Sarà possibile un futuro dove la gente è felice, coltiva i propri talenti, e le proprie aspirazioni? Tutto  Dipende da noi!

Le emozioni negative che emana la massa, che sono a bassa frequenza, producono squilibri energetici paurosi, a conseguenza del fatto dell’essere andati  sempre più fuori sintonia con la Madre Terra, e dal vero significato naturale e spirituale della vita.

Il nostro cuore, lo spirito,la coscienza, dovrebbero essere tutt’uno con il pianeta che ci ospita,  di vitale importanza per la nostra sopravvivenza.

La terra attualmente sta attraversando un cambiamento, come in passato è avvenuto nei suoi cicli evolutivi,che la porterà ad un piano superiore da quello attuale,in cui gli esseri umani che vi abitano, sono invitati a seguire questo cambiamento,altrimenti non passeranno.

l’uomo pensa di essere il padrone del pianeta, di poterlo dominare, soggiogare,sfruttare, questa è la peggiore forma di ignoranza. Le nazioni sono un velo di polvere su una bilancia.

Tutti siamo chiamati in causa e connessi in questo gioco cosmico chiamato vita,nessuno escluso,le piante, le pietre, gli animali e tutto quanto esiste  va rispettato, curato, perché non ci appartiene, ci è stato  dato in prestito come aiuto alla nostra evoluzione spirituale.

Chi ha cura della terra, è come se lavorasse alla nascita di una nuova vita, mettendo i semi per una nuova era, le radici da cui crescerà un’altra esistenza, noi in questo siamo solo il mezzo,chi deciderà è la Madre Terra.

Il pianeta è un immenso giardino, e prendercene cura è nostro dovere, come metafora del proprio giardino interiore, per la nostra crescita.

Gli uomini non hanno fatto che riempire di cemento molti luoghi in cui non possono più crescere alberi, le montagne di spazzatura che escono dalle città sono una metafora della cultura moderna,un simbolo del degrado delle coscienza collettiva.

I nostri nonni avevano cura della Terra,perché sapevano che il cibo,il sostentamento il nutrimento venivano da essa, il contrario di ciò che sta accadendo ora.

Molte persone inquinano per ignoranza,per corruzione, inquinano anche con i loro pensieri e parole negativi senza rendersene conto. Non capiscono che tutti gli esseri viventi sono collegati fra loro e con la Madre Terra, e qualunque cosa faccia male all’acqua, alle piante, alla terra, all’atmosfera finirà per avere un effetto boomerang con gli interessi.

Dobbiamo insegnare a rispettare e ad amare la Terra, farne capire la sacralità, è la nostra dimora, che ci ha permesso di venire a fare esperienze su di essa.

Siamo figlio della Terra, consapevoli che lei ci ha dato la vita e che ci permette di esistere.

Questa è una preghiera degli Indiani d’America, che la dice lunga sul rispetto che avevano per essa,e il livello spirituale e consapevolezza raggiunto nella loro cultura, oggi più valida che mai:

Madre Cosmica, Madre Sacra, sempre bella, sempre accogliente, Madre che doni la vita, ti ringrazio per il dono che mi hai fatto fino ad ora, sono pronto a vivere la vita in questo momento. Fammi vivere nel tuo grembo sereno, libero, fammi capire sempre qual è la strada che devo percorrere oggi.”Anche i pensieri negativi che emettono gli esseri umani si accumulano pericolosamente formando una cappa di energia grigia che circonda il nostro mondo. Tutto questo sta ammalando gravemente quell’essere vivente che è la Terra.

Lo sviluppo evolutivo naturale del pianeta è compromesso, è stato accelerato prematuramente dal nostro comportamento e dai nostri pensieri. I cambiamenti, che dovrebbero essere dolci e naturali, saranno invece probabilmente distruttivi e violenti, a meno che non si verifichi una vera presa di coscienza.

Il rapporto fra la scienza e la coscienza, è inclinato dalla parte della scienza senza coscienza: civiltà come la nostra a causa di questo squilibrio si sono autodistrutte, risultato di un progresso tecnologico e di un basso livello di saggezza, senza rendersi conto che la conoscenza porta con se responsabilità, e senza quest’ultima inevitabilmente si violano le leggi basilari della natura e della vita.

Oggi la Terra ed i suoi abitanti sono più evoluti a livello tecnologico rispetto al passato, ci sono molte persone con un buon livello spirituale, ma questo non è sufficiente perché si verifichi una inversione  concreta.

Se l’uomo non si sosterrà sull’amore,l’altruismo, invece di agire contro il senso naturale della vita, non potremo evolvere e sopravvivere.

Si avvicinano fenomeni che non potranno essere spiegati da nessuna teoria né nascosti da nessun potere terreno.

L’uomo preferisce guardare verso l’esterno, anziché guardare, scrutare e curare il suo interiore.

L’unica cosa che potrà salvare il sistema dalla  devastazione che stiamo provocando,a nostro discapito, è riconoscere l’universalità dell’amore e delle leggi della Madre Terra , e di tutti gli esseri che la abitano.

Quando tutti avranno il loro pane, quando la nostra umanità non sarà più minacciata dalla guerra, quando tutti avranno il necessario per vivere, allora avremo tempo per addentrarci nelle profondità del cosmo.

Quello che sappiamo è sufficiente per costruire un mondo più umano, più vivibile, più giusto.

Bisogna che crollino le certezze di chi vuole mantenere quest’ordine di cose nel mondo, di chi fabbrica le opinioni della massa,ma questo dipende da noi.

L’unico segreto, l’unica formula o ricetta per avere una vita degna di questo nome, consiste nel vivere nel rispetto dell’ambiente e della natura.

E’ stato già detto migliaia di volte, tutti i grandi Maestri di tutte le epoche non hanno parlato d’altro.

La Terra, il nostro pianeta madre, non ci appartiene, ma ci è stata data in prestito, è un luogo assegnatoci per un certo tempo al fine di conseguire una evoluzione spirituale.

Dovremmo collaborare con madre natura, imitandone i principi creativi, nell’armonica,e il benessere per ogni forma di vita esistente, se non sarà debellato l’orgoglio, lo spirito di sopraffazione,competizione che è in noi, non potremo ricevere la vera consapevolezza che consente una giusta evoluzione.